Dermatologia

Verruche plantari: tutto ciò che devi sapere

Le verruche plantari sono piccole crescite non cancerose sulla pianta del piede che si verificano a causa di un particolare ceppo di papillomavirus umano (HPV).

Mentre chiunque può ottenere verruche plantari, sono più comuni nei bambini e negli adolescenti.

Alcuni atleti, tra cui ballerini, ginnaste e nuotatori, possono avere maggiori probabilità di ottenere verruche plantari a causa di essere scalzi nelle aree comuni. Anche le persone con un sistema immunitario indebolito sono a rischio più elevato.

In questo articolo, scopri di più sulle cause e i sintomi delle verruche plantari, nonché sulle opzioni di trattamento.

Sintomi

Una crescita della pelle sul piede può essere una verruca plantare se:

  • è sollevato o piatto
  • si sente duro
  • ha una superficie ruvida
  • contiene piccoli punti neri

Una verruca plantare a volte può essere dolorosa quando una persona cammina o preme su di essa.

Questo tipo di verruca può essere solitario, nel senso che ne appare solo uno, oppure mosaico. Le verruche a mosaico sono raccolte di verruche che si raggruppano nella stessa area della pelle.

Le cause

Quando le cellule della pelle vengono infettate dall’HPV, il virus tende a farle crescere più velocemente delle cellule nelle aree circostanti, causando la formazione di una verruca.

Il virus HPV che causa le verruche plantari è contagioso, il che significa che può diffondersi tra le persone, in particolare in ambienti caldi e umidi.

Le persone possono avere maggiori probabilità di ottenere verruche plantari se:

  • ha un sistema immunitario indebolito, il che rende più difficile per il corpo combattere il virus HPV
  • camminare a piedi nudi in una piscina, uno spogliatoio o una doccia in comune
  • avere un contatto pelle a pelle con qualcuno che ha una verruca plantare
  • condividere scarpe o calzini non lavati che entrano in contatto con i piedi nudi di entrambe le persone

Diagnosi

Le verruche plantari possono apparire simili a calli e calli sui piedi, che sono strati di pelle che si sviluppano per proteggere le aree della pelle dall’attrito e dalla pressione. Un medico può fare un esame fisico per vedere se la crescita è una verruca plantare.

In alcuni casi, il medico può prelevare un campione di pelle della verruca e inviarlo a un laboratorio per il test. Questa procedura è chiamata biopsia.

Trattamento

Le verruche spesso vanno via senza trattamento. Circa il 65–78% delle verruche si restringe o scompare entro 2 anni.

Se dopo questo periodo non scompaiono o una persona desidera rimuoverli più rapidamente, esistono diverse opzioni di trattamento, tra cui:

Creme da prescrizione

Un medico può prescrivere acido salicilico per le verruche plantari. Questo composto è di solito la prima opzione di trattamento per rimuovere le verruche.

Le persone possono applicare l’acido salicilico per via topica alla verruca ogni giorno per alcuni mesi.

crioterapia

La crioterapia utilizza azoto liquido per congelare la verruca. I ricercatori hanno scoperto che questo metodo è meno efficace dell’acido salicilico in alcune situazioni. La maggior parte dei dermatologi utilizzerà entrambi i trattamenti in combinazione per massimizzare la probabilità di rimuovere la verruca.

Per ottenere i migliori risultati dalla crioterapia, le persone potrebbero dover tornare ogni 3 settimane per ripetere il trattamento. Alcune persone richiedono diversi trattamenti con crioterapia per risolvere la verruca. La crioterapia tende ad essere dolorosa e, pertanto, potrebbe non essere adatta ai bambini piccoli.

Immunoterapia

Se le verruche non rispondono ad altri trattamenti, l’immunoterapia può stimolare il sistema immunitario a combattere il virus HPV responsabile del loro sviluppo.

Il fluorouracile (5-FU) è un farmaco chemioterapico che le persone possono usare senza etichetta e applicare come crema sulla verruca. La comunità medica non lo consiglia per l’uso in donne in gravidanza o che stanno pianificando una gravidanza.

Le persone possono anche assumere farmaci per via orale, come la cimetidina, off-label nel tentativo di aumentare la risposta immunitaria, anche se mancano prove per raccomandarne l’uso in tutte le popolazioni. Alcuni ricercatori hanno suggerito che l’integrazione di zinco orale può essere utile, ma l’evidenza è allo stesso modo inconcludente.

L’iniezione intralesionale di candida è un altro tipo di trattamento che gli studi hanno dimostrato di avere abbastanza successo come trattamento off-label per le verruche. Implica essenzialmente l’iniezione dell’antigene dal lievito Candida in una o due verruche nella zona interessata.

Questo antigene accelera il sistema immunitario, che aiuta a risolvere la verruca iniettata, così come altre verruche nell’area. Nelle persone che rispondono a questo trattamento, a volte sono necessarie più iniezioni per fare una notevole differenza.

Trattamento laser

Il trattamento laser prevede l’uso di un raggio di luce ad alta intensità per distruggere la verruca. Questo trattamento può essere efficace, ma a volte può causare cicatrici.

Secondo l’American Osteopathic College of Dermatology, il metodo del laser a colorante pulsato è efficace per il 60-75% nella rimozione di verruche difficili da trattare. Tuttavia, possono essere necessari più trattamenti.

Solo un medico o un dermatologo certificato dovrebbe offrire questo trattamento.

Le persone dovrebbero evitare di avere la rimozione chirurgica della verruca perché la verruca residua può rimanere e l’intera verruca potrebbe ricrescere.

Rimedi casalinghi

Le persone con le seguenti condizioni dovrebbero consultare il proprio medico prima di curare la verruca da soli:

  • diabete
  • problemi circolatori
  • qualsiasi condizione cardiovascolare
  • malattia vascolare

I rimedi domestici per le verruche plantari includono:

  • Acido salicilico: Le persone possono applicare alla verruca plantare un medicinale per l’acido salicilico da banco (OTC), come quelli disponibili per l’acquisto qui. Questo metodo può richiedere fino a 12 settimane o anche di più per rimuovere la verruca.
  • Pietra pomice: Le persone possono prima immergere il piede in acqua calda per 10-15 minuti per ammorbidire la verruca, quindi strofinarlo con una pietra pomice o un bordo smerigliato. Le pietre pomici sono disponibili per l’acquisto nei negozi di droga e online.
  • Nastro adesivo: Un metodo aneddotico ma non dimostrato per il trattamento delle verruche plantari è quello di coprire la verruca con del nastro adesivo. Gli esperti ritengono che ciò riduca l’apporto di ossigeno al virus che sta causando la verruca. Esistono prove contrastanti sull’efficacia di questo metodo, ma è sicuro provare.
  • Creme congelanti: Le persone possono usare creme OTC che congelano la verruca plantare. Questi possono includere creme dimetil etere e propano, che possono essere meno efficaci dell’acido salicilico. Poiché è improbabile che questi trattamenti funzionino bene, i medici generalmente scoraggiano il loro uso. Chiunque sia interessato a questo tipo di terapia dovrebbe prendere un appuntamento con un dermatologo per avere invece la crioterapia usando azoto liquido.

Le persone che usano una pietra pomice o una smerigliatrice sulla loro verruca dovrebbero fare attenzione a non usarla su qualsiasi altra parte del loro corpo o condividerla con gli altri, poiché ciò può diffondere l’infezione. Dovrebbero anche sostituirlo ogni tanto per evitare la reinfezione del piede.

Le persone possono anche scoprire che indossare scarpe piatte e comode li aiuta a camminare senza irritazione o dolore.

Prevenzione

Le persone potrebbero essere in grado di evitare di ottenere verruche plantari:

  • indossare scarpe o sandali negli spogliatoi, nelle aree piscina e nelle docce comuni
  • mantenendo i piedi puliti e asciutti
  • evitando il contatto con le verruche su altre persone
  • evitando di usare una pietra pomice o un bordo smerigliato che è stato in contatto con una verruca
  • indossare calze pulite e asciutte quando si indossano le scarpe
  • evitando di andare a piedi nudi nelle aree comuni

Sommario

Le verruche plantari spesso scompaiono senza trattamento entro 2 anni. Tuttavia, se una persona desidera rimuovere la verruca plantare, può consultare il proprio medico per la prescrizione di farmaci o sottoporsi a una procedura medica per ridurne l’aspetto.

Le persone possono anche essere in grado di trattare la verruca a casa con prodotti OTC, come l’acido salicilico.

Alcune verruche possono apparire simili ad altre escrescenze della pelle, quindi le persone dovrebbero anche consultare un medico se non sono sicure di quale sia la crescita o se notano sintomi insoliti, come:

  • sanguinamento o traspirazione
  • cambiamenti di forma o colore
  • cambiamenti nelle dimensioni

Le persone con diabete, un sistema immunitario indebolito o un problema di salute circolatoria che colpisce i piedi dovrebbero consultare un medico prima di provare qualsiasi trattamento che possa danneggiare la pelle.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu