Malattie infettive / Batteri / Virus

Tutto ciò che devi sapere sulle infezioni al torace

Un’infezione al torace può svilupparsi a causa di qualsiasi infezione del tratto respiratorio inferiore. Ciò include le infezioni delle vie respiratorie, tra cui la trachea e i bronchi, che sono i principali passaggi dell’aria nei polmoni.

La maggior parte delle infezioni toraciche sono lievi e non richiedono alcun trattamento medico. Tuttavia, alcune infezioni al torace possono essere gravi e richiedere cure mediche più estese.

Infezioni toraciche comuni, tra cui polmonite e bronchite, possono rispondere bene al trattamento a casa. Esistono anche misure preventive che le persone possono adottare per aiutarle a evitare le infezioni al torace.

In questo articolo, scopri i sintomi e i tipi di infezioni al torace. Copriamo anche trattamenti medici e domiciliari.

Sintomi

I sintomi di una determinata infezione al torace possono variare da persona a persona, sebbene i sintomi tipici tendano ad includere:

  • una tosse umida e produttiva
  • dispnea
  • tossire catarro
  • muco giallo o verde
  • dolore al petto
  • mancanza di respiro
  • una forte sensazione quando inspiri
  • un mal di testa, di solito per la tosse troppo
  • la febbre
  • stanchezza generale
  • dolori e dolori muscolari

tipi

Esistono diversi tipi di infezioni al torace, tra cui:

Bronchite

La bronchite è una delle infezioni toraciche più comuni. Si verifica a seguito di un’infezione dei bronchi, che sono le principali vie aeree verso i polmoni.

Il National Heart, Lung and Blood Institute nota che le infezioni derivanti da virus, inclusi raffreddore e influenza comuni, sono la causa più comune di bronchite acuta (a breve termine).

A volte, un’infezione batterica può anche causare bronchite acuta.

Polmonite

La polmonite è un’infezione che si verifica nelle vie aeree dei polmoni, causando infiammazione delle sacche d’aria e rigonfiamento di liquido o pus. Molti germi possono causare polmonite, sebbene la polmonite batterica e la polmonite virale siano più comuni.

Quando una persona malata tossisce, starnutisce o espira particelle nell’aria, un’altra persona può inalare le particelle, che possono crescere nelle vie respiratorie. Ciò può causare polmonite.

Tubercolosi

La tubercolosi (TB) è un’infezione batterica che si sviluppa a causa della tubercolosi del Mycobacterium nei polmoni o nelle vie respiratorie.

Negli Stati Uniti, la tubercolosi è rara. L’American Lung Association nota che non è facile prendere un’infezione da TB.

Tuttavia, la tubercolosi può essere grave o potenzialmente fatale senza trattamento. La maggior parte dei casi di tubercolosi si risolve senza complicazioni se una persona riceve un trattamento medico rapido ed efficace.

Trattamenti e rimedi casalinghi

I trattamenti possono includere:

Trattamento medico

Nella maggior parte dei casi, le infezioni al torace da fonti virali – come il comune raffreddore – non richiedono un trattamento medico soggetto a prescrizione medica.

I medici possono raccomandare farmaci da banco (OTC), come l’ibuprofene o farmaci per la tosse e il raffreddore, per alleviare i sintomi.

Se un medico identifica una particolare fonte batterica o virale dell’infezione, può raccomandare alcuni farmaci.

Gli antibiotici possono aiutare a eliminare le infezioni batteriche. I farmaci antivirali possono essere necessari in alcune infezioni virali o per le persone a maggior rischio di complicanze. Tali gruppi includono bambini piccoli, adulti più anziani e quelli sottoposti a chemioterapia.

Nei casi più gravi, una persona potrebbe aver bisogno di andare in ospedale e ricevere idratazione fluida per via endovenosa e trattamento antimicrobico. Un medico può voler monitorare una persona per prevenire eventuali complicazioni potenzialmente gravi da infezioni.

Rimedi casalinghi

Una serie di rimedi casalinghi può aiutare con i sintomi di un’infezione al torace liberando le vie respiratorie o facendo una tosse più in grado di spostare il muco.

I rimedi domestici comprendono:

  • usando un umidificatore
  • bere molti liquidi per ricostituire i liquidi persi e mantenere il muco allentato
  • riposarsi molto
  • evitando il fumo di tabacco
  • mantenendo la testa sollevata mentre dorme per aiutare ad aprire le vie aeree
  • inalazione di vapore da un bagno caldo
  • inalare il vapore da olii essenziali, come rosmarino o eucalipto

L’uso di farmaci antidolorifici e decongestionanti OTC può anche aiutare a ridurre i sintomi. Le persone dovrebbero scegliere espettoranti piuttosto che farmaci per la soppressione della tosse.

Gli espettoranti aiutano a rompere il muco e facilitano il passaggio, il che può aiutare il corpo a liberarsi dell’infezione più velocemente.

I tempi di recupero

Sebbene un’infezione al torace possa essere scomoda e dolorosa, tendono a risolversi senza cure mediche. I sintomi di solito si risolvono dopo pochi giorni.

Molte persone manifestano sintomi persistenti, come muco e tosse, molto tempo dopo che l’infezione si è chiarita.

Tuttavia, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) notano che i sintomi della bronchite acuta durano meno di 3 settimane. Chiunque i cui sintomi durino più a lungo di 3 settimane dovrebbe consultare un medico.

Prevenzione

Le infezioni toraciche possono essere più comuni durante la stagione fredda e influenzale, quando il freddo mantiene molte persone al chiuso.

I suggerimenti per prevenire le infezioni al torace sono simili ai suggerimenti per evitare raffreddori o influenza. Questi suggerimenti includono:

  • lavarsi regolarmente le mani
  • la sanificazione di oggetti pubblici, come maniglie delle porte, pulsanti dell’ascensore e tastiere bancomat
  • evitando le persone malate
  • stare a casa da scuola o lavorare quando è malato
  • ottenere il vaccino antinfluenzale
  • mangiare una dieta nutriente
  • dormire a sufficienza
  • esercitarsi regolarmente
  • evitare il fumo e il fumo passivo

Quando vedere un dottore

Sebbene le infezioni toraciche più comuni si risolvano senza trattamento, se l’infezione è particolarmente grave o i sintomi non iniziano a diminuire entro 2-3 settimane, potrebbe essere il momento di consultare un medico.

Altri sintomi che indicano anche che è tempo di vedere un medico includono:

  • tossendo sangue o muco sanguinante
  • sintomi che peggiorano nel tempo
  • mancanza di respiro che non migliora con il tempo
  • una febbre superiore a 38 ° C

Alcune persone sono maggiormente a rischio di complicanze e dovrebbero consultare un medico per qualsiasi infezione al torace. Ciò include le persone che:

  • hanno più di 65 anni
  • hanno meno di 5 anni
  • sono incinta
  • ha un sistema immunitario compromesso, come quello della chemioterapia o dell’HIV
  • hanno altre condizioni di salute croniche, in particolare quelle che colpiscono le vie respiratorie

I medici possono fare un esame fisico e ordinare altri test per verificare la presenza di diversi tipi di infezione. Possono anche prelevare un campione di espettorato che la persona sta tossendo per aiutarli a determinare il trattamento migliore.

Possono anche ordinare altri test, come una radiografia del torace in pellicola normale, per raccogliere ulteriori informazioni per una diagnosi.

prospettiva

Le infezioni toraciche sono molto comuni e possono insorgere dopo un raffreddore o un’influenza. Di solito, il corpo cancella l’infezione in una settimana o due.

Tuttavia, alcune persone possono avere sintomi persistenti per alcune settimane mentre il muco si libera dai polmoni.

Chiunque manifesti sintomi gravi o che durano più a lungo di 2-3 settimane dovrebbe consultare un medico. Possono eseguire test per verificare altre cause dell’infezione e raccomandare trattamenti medici.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu