Prostata

Trelstar (triptorelina)

Trelstar generico

Trelstar è disponibile solo come farmaco di marca. Al momento non è disponibile in forma generica. (Un farmaco generico è una copia esatta di un farmaco di marca.)

Trelstar contiene la triptorelina farmaco attivo. Appartiene a una classe di farmaci chiamati agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH).

Dosaggio di Trelstar

Il dosaggio di Trelstar dipenderà dal programma di dosaggio che tu e il tuo medico ritenete sia il migliore per voi.

Le seguenti informazioni descrivono i dosaggi comunemente utilizzati o consigliati. Tuttavia, assicurati di prendere il dosaggio prescritto dal medico per te. Il medico stabilirà il dosaggio migliore per soddisfare le tue esigenze.

Forme e punti di forza della droga

Trelstar si presenta sotto forma di polvere miscelata con liquido e somministrata come iniezione intramuscolare (un’iniezione nel muscolo). Riceverai iniezioni di Trelstar dal tuo medico. Trelstar è disponibile in tre dosaggi: 3,75 mg, 11,25 mg e 22,5 mg.

Ogni dosaggio di Trelstar viene dato in base a un diverso programma di dosaggio. Questi schemi di dosaggio sono descritti di seguito.

Dosaggio per carcinoma prostatico avanzato

Per il carcinoma prostatico avanzato, Trelstar viene somministrato secondo il seguente schema posologico:

  • iniezioni di 3,75 mg vengono somministrate ogni 4 settimane (circa una volta al mese)
  • iniezioni di 11,25 mg vengono somministrate ogni 12 settimane (circa una volta ogni 3 mesi)
  • iniezioni di 22,5 mg vengono somministrate ogni 24 settimane (circa una volta ogni 6 mesi)

Cosa succede se mi manca una dose?

Poiché Trelstar è amministrato presso l’ufficio del medico da un operatore sanitario, saranno sicuri di pianificare gli appuntamenti quando è necessario per un’iniezione. Se ti capita di perdere un appuntamento per l’iniezione, chiama immediatamente l’ufficio del medico. Lo staff medico ti aiuterà a riprogrammare il tuo appuntamento.

Per assicurarti di non perdere un appuntamento, prova a impostare un promemoria sul telefono o a lasciare una nota sul tuo calendario.

Dovrò usare questo farmaco a lungo termine?

Trelstar è pensato per essere usato come trattamento a lungo termine per aiutare a ridurre i sintomi del cancro alla prostata e migliorare la qualità della vita. Se tu e il tuo medico decidete che Trelstar è sicuro ed efficace per voi, probabilmente lo prenderete a lungo termine.

Effetti collaterali di Trelstar

Trelstar può causare effetti collaterali lievi o gravi. I seguenti elenchi contengono alcuni dei principali effetti collaterali che possono verificarsi durante l’assunzione di Trelstar. Questi elenchi non includono tutti i possibili effetti collaterali.

Per ulteriori informazioni sui possibili effetti collaterali di Trelstar, consultare il medico o il farmacista. Possono darti consigli su come affrontare eventuali effetti collaterali che possono essere fastidiosi.

Nota: la Food and Drug Administration (FDA) tiene traccia degli effetti collaterali dei farmaci che hanno approvato. Se desideri segnalare alla FDA un effetto collaterale che hai avuto con Trelstar, puoi farlo tramite MedWatch.

Effetti collaterali più comuni

Gli effetti collaterali più comuni di Trelstar possono includere:

  • dolore nel sito dell’iniezione
  • vampate
  • dolore in tutto il corpo
  • aumento della pressione sanguigna
  • mal di testa
  • vertigini
  • nausea
  • gonfiore alle gambe
  • stanchezza
  • dolore osseo
  • difficoltà ad avere un’erezione o un orgasmo
  • diminuzione del desiderio sessuale
  • dimensioni ridotte dei testicoli
  • minzione dolorosa

La maggior parte di questi effetti indesiderati può scomparire entro pochi giorni o un paio di settimane. Se sono più gravi o non vanno via, si rivolga al medico o al farmacista.

Effetti collaterali gravi

Gli effetti collaterali gravi di Trelstar non sono comuni, ma possono verificarsi. Chiama subito il medico se hai gravi effetti collaterali. Chiama il 911 se i sintomi si sentono in pericolo di vita o se pensi di avere un’emergenza medica.

Effetti collaterali gravi e i loro sintomi possono includere:

  • Il cancro si sta diffondendo o peggiorando nel midollo spinale. Ciò può causare paralisi e problemi ai reni, come blocco. I sintomi della diffusione o del peggioramento del cancro possono includere:
    • debolezza
    • non riuscire a muovere determinate parti del tuo corpo
    • essere in grado di urinare o avere difficoltà a urinare
    • sangue nelle urine
  • Problemi con il sistema elettrico del tuo cuore, come la sindrome del QT lungo. I sintomi possono includere:
    • svenimento inspiegabile
    • convulsioni
    • ansimando mentre dorme
  • Problemi cardiovascolari, come infarto, ictus o morte improvvisa. I sintomi possono includere:
    • pressione, senso di oppressione o dolore al petto
    • sensazione di stordimento o vertigini
    • intorpidimento o debolezza improvvisi nel viso, nel braccio o nella gamba (su un lato del corpo)
    • improvvisa confusione
    • difficoltà a parlare
    • improvvisa difficoltà a camminare
  • Elevato livello di zucchero nel sangue, che può portare al diabete. I sintomi possono includere:
    • avere più sete del solito
    • bisogno di urinare più spesso del solito
    • mal di testa
    • difficoltà di concentrazione

Altri gravi effetti collaterali, che sono spiegati di seguito in “Dettagli sugli effetti collaterali”, includono:

  • grave reazione allergica
  • aumento a breve termine del livello di testosterone (chiamato flare tumorale)

Dettagli sugli effetti collaterali

Potresti chiederti quanto spesso si verificano determinati effetti collaterali con questo farmaco. Ecco alcuni dettagli su alcuni degli effetti collaterali che questo farmaco può causare.

Reazione allergica

Come con la maggior parte dei farmaci, alcune persone possono avere una reazione allergica dopo aver assunto Trelstar. Ma non si sa con certezza quante persone che assumono Trelstar abbiano avuto una reazione allergica al farmaco.

I sintomi di una lieve reazione allergica possono includere:

  • eruzione cutanea
  • prurito
  • rossore (calore e arrossamento della pelle)

Una reazione allergica più grave è rara ma possibile. I sintomi di una grave reazione allergica possono includere:

  • gonfiore sotto la pelle, in genere palpebre, labbra, mani o piedi
  • gonfiore della lingua, della bocca o della gola
  • problema respiratorio

Chiama subito il medico se hai una grave reazione allergica a Trelstar. Chiama il 911 se i sintomi si sentono in pericolo di vita o se pensi di avere un’emergenza medica.

Vampate

Potrebbero verificarsi vampate di calore (dette anche vampate di calore) durante l’assunzione di Trelstar. Questo effetto collaterale è probabilmente dovuto ai cambiamenti ormonali nel tuo corpo causati dal farmaco. Negli studi clinici, dal 58,6% al 73% delle persone che assumevano Trelstar aveva una vampata di calore. Tuttavia, si sono verificate vampate di calore in un minor numero di uomini che assumevano la dose più bassa (3,75 mg) di Trelstar rispetto agli uomini che assumevano dosi più elevate.

Se sei infastidito da vampate di calore durante il trattamento Trelstar, parla con il tuo medico. Possono consigliare modi per alleviare il disagio.

Dolore osseo

Il dolore osseo (a volte chiamato dolore scheletrico) è un possibile effetto collaterale di Trelstar. Negli studi clinici, dal 12,1% al 13,2% degli uomini che assumevano Trelstar soffriva di dolore osseo.

Questo effetto collaterale può anche essere causato dal riflesso del tumore, che è un aumento iniziale a breve termine del livello di testosterone. (Il chiarore tumorale è possibile se si assumono Trelstar o altri farmaci simili ad esso.) Se il chiarore tumorale sta causando dolore alle ossa, il dolore dovrebbe scomparire dopo che il livello di testosterone è sceso. Questo accadrà generalmente dopo aver usato il farmaco per alcune settimane.

Se hai dolori ossei durante l’assunzione di Trelstar, parla con il medico. Possono raccomandare modi per alleviare il dolore.

Chiarore tumorale

È possibile che si verifichi un flare tumorale nelle prime settimane di trattamento con Trelstar. Il chiarore tumorale è un aumento a breve termine del livello di testosterone. È un possibile effetto collaterale con tutti gli agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH), incluso Trelstar.

I sintomi del chiarore tumorale possono includere:

  • dolore osseo
  • dolore ai nervi
  • sangue nelle urine
  • difficoltà a urinare
  • difficoltà a spostare determinate parti del corpo

Se hai sangue nelle urine o difficoltà a spostare determinate parti del corpo, chiama immediatamente il medico. Questi sintomi possono indicare gravi condizioni mediche che devono essere trattate immediatamente. Tuttavia, un chiarore tumorale non significa che il cancro si stia diffondendo o peggiorando.

Per aiutarti a evitare il flare del tumore durante il trattamento, il medico può prescrivere altri farmaci da assumere con Trelstar. Questi altri farmaci sono chiamati anti-androgeni.

Se hai dubbi sul flare tumorale mentre stai usando Trelstar, parla con il tuo medico.

Alternative a Trelstar

Oltre a Trelstar, altri farmaci possono essere utilizzati anche per il trattamento palliativo del carcinoma prostatico avanzato. Alcuni potrebbero adattarti meglio di altri. Se sei interessato a trovare un’alternativa a Trelstar, parla con il tuo medico. Possono parlarti di altri farmaci che potrebbero funzionare bene per te.

Esempi di altri farmaci che possono essere utilizzati per il trattamento palliativo del carcinoma prostatico avanzato includono:

  • leuprolide (Eligard, Lupron Depot)
  • goserelin (Zoladex)
  • degarelix (Firmagon)
  • histrelin (Vantas)

Nota: alcuni dei farmaci sopra elencati possono essere usati off-label per questo scopo. L’uso off-label è quando un farmaco approvato per il trattamento di una condizione viene utilizzato per trattare una condizione diversa.

Trelstar vs. Lupron Depot

Potresti chiederti come Trelstar paragona ad altri farmaci che sono prescritti per usi simili. Qui vediamo come Trelstar e Lupron Depot sono simili e diversi.

Ingredienti

Trelstar e Lupron Depot contengono entrambi farmaci appartenenti a una classe di farmaci chiamati agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH). Trelstar contiene la triptorelina farmaco, mentre il deposito di Lupron contiene il leuprolide farmaco.

Usi

Trelstar e Lupron Depot sono entrambi approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) per il trattamento palliativo del carcinoma prostatico avanzato nei maschi adulti. Con il trattamento palliativo, i sintomi della tua condizione sono ridotti per migliorare la qualità della vita. Trelstar e Lupron Depot non sono pensati per curare il cancro alla prostata.

Lupron Depot è anche approvato dalla FDA per il trattamento dell’endometriosi e dei fibromi. Per queste condizioni, Lupron Depot viene somministrato a un dosaggio diverso rispetto a quello utilizzato per il cancro alla prostata.

Forme e somministrazione di farmaci

Trelstar si presenta sotto forma di polvere miscelata con liquido e somministrata come iniezione intramuscolare (un’iniezione nel muscolo) dal medico. Trelstar ha tre punti di forza, ognuno dei quali viene dato secondo un diverso programma di dosaggio. Questo farmaco viene generalmente somministrato una volta ogni 4, 12 o 24 settimane.

Lupron Depot si presenta anche come polvere miscelata con liquido e somministrata per iniezione intramuscolare dal medico. Il lupron ha quattro punti di forza, ognuno dei quali viene dato secondo un diverso programma di dosaggio. Il farmaco viene generalmente somministrato una volta ogni 4, 12, 16 o 24 settimane.

Effetti collaterali e rischi

Trelstar e Lupron Depot contengono entrambi agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH). Pertanto, questi farmaci possono causare effetti collaterali molto simili. Di seguito sono riportati esempi di questi effetti collaterali.

Effetti collaterali più comuni

Questi elenchi contengono esempi di effetti collaterali più comuni che possono verificarsi con Trelstar, con Lupron Depot o con entrambi i farmaci (se presi singolarmente).

  • Può verificarsi con Trelstar:
    • aumento della pressione sanguigna
    • vertigini
    • nausea
    • dolore osseo
    • difficoltà ad avere un’erezione o un orgasmo
    • diminuzione del desiderio sessuale
    • minzione dolorosa
  • Può verificarsi con Lupron Depot:
    • arrossamento e gonfiore intorno al sito di iniezione
    • sudorazione
    • difficoltà a urinare
    • infezione delle vie respiratorie superiori, come raffreddore comune
    • dolori articolari
    • problemi intestinali, incluso sanguinamento nello stomaco o nell’intestino
  • Può verificarsi sia con Trelstar che con Lupron Depot:
    • vampate
    • dolore al sito di iniezione
    • dolore in tutto il corpo
    • gonfiore alle gambe
    • dimensioni ridotte dei testicoli
    • mal di testa
    • stanchezza

Effetti collaterali gravi

Queste liste contengono esempi di gravi effetti collaterali che possono verificarsi con Trelstar, con Lupron o con entrambi i farmaci (se assunti singolarmente).

  • Può verificarsi con Trelstar:
    • il cancro si sta diffondendo o peggiorando nel midollo spinale, il che può causare paralisi e problemi ai reni, come blocco
  • Può verificarsi con Lupron Depot:
    • convulsioni o convulsioni
  • Può verificarsi sia con Trelstar che con Lupron Depot:
    • alto livello di zucchero nel sangue, che può portare al diabete
    • problemi cardiovascolari, come infarto, ictus o morte improvvisa
    • aumento a breve termine del livello di testosterone (chiamato flare tumorale)
    • problemi con l’attività elettrica del cuore, come la sindrome del QT lungo
    • grave reazione allergica

Efficacia

Sia Trelstar che Lupron Depot sono usati come trattamento palliativo per il carcinoma prostatico avanzato.

L’uso di Trelstar e Lupron Depot nel trattamento del carcinoma prostatico avanzato è stato confrontato direttamente in uno studio clinico. In questo studio di 9 mesi, 125 uomini con carcinoma prostatico avanzato sono stati divisi in tre gruppi. Agli uomini è stato somministrato uno dei seguenti: Trelstar, Lupron Depot o un altro farmaco antitumorale chiamato goserelin (Zoladex).

I livelli di testosterone negli uomini sono stati seguiti durante lo studio per valutare la risposta al trattamento. Bassi livelli di testosterone aiutano a dimostrare che il cancro alla prostata non sta peggiorando. Un livello di testosterone di almeno 300 ng / dL è generalmente considerato normale per gli uomini. Tuttavia, l’obiettivo del trattamento del carcinoma prostatico è un livello inferiore a 50 ng / dL.

Degli uomini trattati con Trelstar, il 93,2% ha raggiunto un livello di testosterone inferiore a 10 ng / dL. In confronto, l’86,4% degli uomini trattati con Lupron Depot ha avuto lo stesso risultato. (Di quelli che assumono goserelin, il 54,2% ha avuto lo stesso risultato.)

Trelstar vs. Zoladex

Come Lupron, che è stato descritto sopra, il farmaco Zoladex ha usi simili a quelli di Trelstar. Ecco un confronto di come Trelstar e Zoladex sono simili e diversi.

Ingredienti

Trelstar e Zoladex contengono entrambi farmaci appartenenti alla classe di farmaci chiamati agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH). Trelstar contiene la triptorelina farmaco, mentre Zoladex contiene il goserelin farmaco.

Usi

Sia Trelstar che Zoladex sono approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) per il trattamento palliativo del carcinoma prostatico avanzato negli uomini adulti. Con il trattamento palliativo, i sintomi della tua condizione sono ridotti per migliorare la qualità della vita. Trelstar e Zoladex non sono pensati per curare il cancro alla prostata.

Zoladex è anche approvato dalla FDA per il trattamento di:

  • uno stadio meno avanzato del carcinoma della prostata
  • endometriosi
  • cancro al seno

Forme e somministrazione di farmaci

Trelstar si presenta sotto forma di polvere miscelata con liquido e somministrata come iniezione intramuscolare (un’iniezione nel muscolo) dal medico. Trelstar ha tre diversi punti di forza. Ogni dosaggio viene dato secondo un diverso programma di dosaggio. Questo farmaco viene generalmente somministrato una volta ogni 4, 12 o 24 settimane.

Zoladex si presenta come un impianto che viene posto sotto la pelle del tuo ventre dal tuo medico. Per il trattamento avanzato del carcinoma prostatico, Zoladex viene somministrato una volta ogni 28 giorni.

Effetti collaterali e rischi

Trelstar e Zoladex contengono entrambi farmaci appartenenti a una classe chiamata agonisti dell’ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH). Pertanto, questi farmaci possono causare effetti collaterali molto simili. Di seguito sono riportati esempi di questi effetti collaterali.

Effetti collaterali più comuni

Questi elenchi contengono esempi di effetti collaterali più comuni che possono verificarsi con Trelstar, con Zoladex o con entrambi i farmaci (se assunti singolarmente).

  • Può verificarsi con Trelstar:
    • aumento della pressione sanguigna
    • mal di testa
    • vertigini
    • nausea
    • gonfiore alle gambe
    • dimensioni ridotte dei testicoli
    • minzione dolorosa
  • Può verificarsi con Zoladex:
    • gonfiore su tutto il corpo
    • infezione del tratto respiratorio superiore, come il comune raffreddore
    • sudorazione eccessiva
    • dolore nella zona pelvica
    • eruzione cutanea
  • Può verificarsi con Trelstar e Zoladex:
    • stanchezza
    • dolore al sito di iniezione
    • vampate
    • diminuzione del desiderio sessuale
    • dolore in tutto il corpo
    • difficoltà ad avere un’erezione o un orgasmo
    • dolore osseo

Effetti collaterali gravi

Queste liste contengono esempi di gravi effetti collaterali che possono verificarsi con Trelstar, con Zoladex o con entrambi i farmaci (se assunti singolarmente).

  • Può verificarsi con Trelstar:
    • alcuni effetti collaterali gravi unici
  • Può verificarsi con Zoladex:
    • alto livello di calcio nel sangue
    • lesioni gravi nel sito dell’iniezione
  • Può verificarsi con Trelstar e Zoladex:
    • problemi cardiovascolari, come infarto, ictus o morte improvvisa
    • alto livello di zucchero nel sangue, che porta al diabete
    • aumento a breve termine del livello di testosterone (chiamato flare tumorale)
    • il cancro si sta diffondendo o peggiorando nel midollo spinale, il che può causare paralisi e problemi ai reni, come blocco
    • problemi con l’attività elettrica del cuore, come la sindrome del QT lungo
    • grave reazione allergica

Efficacia

Sia Trelstar che Zoladex sono usati come trattamento palliativo per il carcinoma prostatico avanzato.

L’uso di Trelstar e Zoladex nel trattamento del carcinoma prostatico avanzato è stato confrontato direttamente in uno studio clinico. In questo studio di 9 mesi, 125 uomini con carcinoma prostatico avanzato sono stati divisi in tre gruppi. Agli uomini è stato somministrato uno dei seguenti: Trelstar, Zoladex o un altro farmaco antitumorale chiamato leuprolide (deposito di lupron).

I livelli di testosterone negli uomini sono stati seguiti durante lo studio per valutare la risposta al trattamento. Bassi livelli di testosterone aiutano a dimostrare che il cancro alla prostata non sta peggiorando. Un livello di testosterone di almeno 300 ng / dL è generalmente considerato normale per gli uomini. Tuttavia, l’obiettivo del trattamento del carcinoma prostatico è un livello inferiore a 50 ng / dL.

Oltre 9 mesi di trattamento, il 93,2% degli uomini trattati con Trelstar ha raggiunto un livello di testosterone inferiore a 10 ng / dL. In confronto, il 54,2% degli uomini trattati con Zoladex ha avuto lo stesso risultato. (Di quelli che assumevano leuprolide, l’86,4% ha avuto lo stesso risultato.)

Trelstar utilizza

La Food and Drug Administration (FDA) approva farmaci da prescrizione come Trelstar per il trattamento di determinate condizioni. Trelstar viene talvolta utilizzato anche off-label per altre condizioni. L’uso off-label è quando un farmaco approvato per il trattamento di una condizione viene utilizzato per trattare una condizione diversa.

Trelstar per carcinoma prostatico avanzato

Trelstar è approvato dalla FDA per il trattamento palliativo del carcinoma prostatico avanzato nei maschi adulti. Con il trattamento palliativo, i sintomi della tua condizione sono ridotti per migliorare la qualità della vita. Trelstar non ha lo scopo di curare il cancro alla prostata.

Con il carcinoma prostatico avanzato, il tumore si è diffuso dalla prostata ad altre aree del corpo. Questo è anche chiamato carcinoma prostatico metastatico. Il cancro alla prostata si diffonde comunemente ad altri organi del bacino e delle ossa. Ciò può portare a fastidiosi sintomi, come problemi urinari e intestinali, e dolore e disagio nelle aree colpite dal cancro.

Trelstar contiene la triptorelina farmacologica. Appartiene a una classe di farmaci chiamati agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH). Questa classe di farmaci rientra in una categoria più ampia di farmaci per il cancro alla prostata chiamati terapia ormonale.

La terapia ormonale agisce impedendo al corpo di produrre l’ormone testosterone o bloccando l’attività del testosterone. Queste azioni aiutano a fermare la crescita e la diffusione del cancro alla prostata nel tuo corpo. Questo a sua volta aiuta ad alleviare i sintomi della condizione.

Efficacia per il carcinoma prostatico avanzato

Trelstar è stata valutata per la sua efficacia in tre studi clinici separati, che includevano 428 uomini con carcinoma prostatico avanzato. In questi studi, gli uomini hanno ricevuto tre diverse dosi di Trelstar come segue:

  • quelli che hanno ricevuto 3,75 mg di Trelstar hanno ricevuto il farmaco ogni 4 settimane
  • quelli che hanno ricevuto 11,25 mg di Trelstar hanno ricevuto il farmaco ogni 12 settimane
  • quelli che hanno ricevuto 22,5 mg di Trelstar hanno ricevuto il farmaco ogni 24 settimane

Questi studi hanno esaminato quanti uomini hanno raggiunto e sono rimasti in “castrazione medica” durante il trattamento.

Con la castrazione medica, il livello di testosterone nel sangue è inferiore a 50 ng / dL. Bassi livelli di testosterone aiutano a dimostrare che il cancro alla prostata non sta peggiorando. Un livello di testosterone di almeno 300 ng / dL è generalmente considerato normale per gli uomini. Tuttavia, l’obiettivo del trattamento del carcinoma prostatico è un livello inferiore a 50 ng / dL.

Questi studi clinici su Trelstar sono durati tra 253 giorni e 337 giorni. Il giorno 29 degli studi, dal 91,2% al 97,7% degli uomini che hanno assunto Trelstar ha raggiunto la castrazione medica. Alla fine di ogni studio, dal 93,3% al 96,2% degli uomini che hanno assunto Trelstar sono rimasti in castrazione medica.

Usi off-label per Trelstar

Oltre all’uso sopra elencato, Trelstar può essere utilizzato off-label. L’uso di droghe off-label è quando un farmaco approvato per un uso viene utilizzato per un altro non approvato.

Trelstar per endometriosi

Trelstar non è approvato per il trattamento dell’endometriosi, ma a volte viene utilizzato off-label per questa condizione. Con l’endometriosi, il tessuto che riveste l’utero si trova anche in altre aree del corpo. Le donne che hanno endometriosi possono avere periodi dolorosi, dolore durante i rapporti sessuali o difficoltà a rimanere incinta.

Gli agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH), come Trelstar, lavorano per abbassare i livelli di estrogeni e mettere le donne in uno stato temporaneo simile alla menopausa. Questo metodo di trattamento è stato trovato utile per alleviare i sintomi dell’endometriosi.

Infatti, Trelstar è attualmente allo studio per questo uso in donne con endometriosi che stanno pianificando di sottoporsi a fecondazione in vitro (FIV) per rimanere incinta. Tuttavia, i risultati di questo studio non sono ancora disponibili.

Se desideri saperne di più sull’uso di Trelstar per il trattamento dell’endometriosi, parla con il medico.

Trelstar per il cancro al seno

Trelstar non è approvato per il trattamento del carcinoma mammario, ma a volte è usato off-label per questa condizione.

Gli agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH), come Trelstar, sono spesso usati in combinazione con farmaci antitumorali per impedire agli estrogeni di raggiungere le cellule tumorali del seno. Poiché gli estrogeni fanno crescere alcuni tumori, questa azione aiuta a rallentare la crescita e la diffusione del cancro al seno.

Trelstar è stato studiato in combinazione con il farmaco antitumorale tamoxifene. Uno studio ha esaminato 333 donne che non avevano ancora raggiunto la menopausa e che avevano un carcinoma mammario positivo al recettore ormonale a rischio intermedio. Durante questo studio, questa combinazione di farmaci ha dimostrato di essere sicura ed efficace per il trattamento delle loro condizioni.

Se sei interessato a utilizzare Trelstar per il trattamento del cancro al seno, parla con il tuo medico.

Uso di Trelstar con altri farmaci

Trelstar può essere usato da solo o con altri farmaci. A volte altri farmaci chiamati anti-androgeni vengono somministrati con Trelstar al fine di ridurre il rischio di flare del tumore. (Il chiarore tumorale è un aumento a breve termine del livello di testosterone.)

Il bagliore del tumore può verificarsi per alcune settimane dopo aver iniziato Trelstar o altri farmaci simili. Ridurre il rischio di flare tumorale aiuta a ridurre i possibili sintomi associati alla condizione, come paralisi e dolore osseo.

Gli anti-androgeni, che bloccano l’attività del testosterone nel tuo corpo, possono essere assunti in combinazione con Trelstar. Oppure possono essere presi prima di iniziare Trelstar. Esempi di farmaci anti-androgeni includono:

  • bicalutamide (Casodex)
  • nilutamide (Nilandron)
  • Flutamide

Altri farmaci possono anche essere utilizzati per ridurre il rischio di flare tumorale bloccando il corpo dal produrre testosterone. Questi farmaci sono finasteride (Proscar) e dutasteride (Avodart). Sono utilizzati in un metodo di trattamento chiamato triplo blocco androgeno. Con questo metodo, uno di questi farmaci viene utilizzato in combinazione con un farmaco anti-androgeno e Trelstar.

Nota: alcuni dei farmaci sopra menzionati sono usati off-label per questi scopi. L’uso off-label è quando un farmaco approvato per il trattamento di una condizione viene utilizzato per trattare una condizione diversa.

Domande comuni su Trelstar

Ecco le risposte ad alcune domande frequenti su Trelstar.

La chemioterapia di Trelstar è?

No, Trelstar non è una forma di chemioterapia (farmaci tradizionali usati per curare il cancro). Funziona diversamente nel tuo corpo rispetto alla chemioterapia.

La chemioterapia colpisce le cellule del corpo che si stanno rapidamente dividendo (creando più cellule). Poiché le cellule tumorali si dividono in genere rapidamente, sono influenzate dalla chemioterapia. Ma alcune cellule sane del tuo corpo si dividono rapidamente, il che significa che queste cellule sane possono anche essere influenzate dalla chemioterapia.

Trelstar, d’altra parte, è un tipo di terapia ormonale. Appartiene a una classe di farmaci chiamati agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH). Funziona impedendo al tuo corpo di produrre testosterone. Questa azione aiuta a fermare la crescita e la diffusione del cancro alla prostata nel tuo corpo.

Trelstar abbasserà il mio livello di testosterone?

Si lo farà. Uno degli obiettivi principali del trattamento del cancro alla prostata è quello di abbassare il livello di testosterone nelle persone. Questo perché il cancro alla prostata cresce e si diffonde quando è esposto al testosterone. Quando i livelli di testosterone sono ridotti, i tumori del carcinoma prostatico possono ridursi di dimensioni o addirittura scomparire completamente. Questo a sua volta aiuta ad alleviare i sintomi della condizione.

Negli studi clinici, Trelstar è risultato efficace nel ridurre i livelli di testosterone nelle persone con carcinoma prostatico avanzato. Vedi la sezione “Usi Trelstar” sopra per maggiori dettagli.

Trelstar può causare problemi sessuali?

Potrebbe, anche se questo effetto collaterale non è comune. Negli studi clinici, il 2,3% degli uomini che assumevano Trelstar (11,25 mg) ha mostrato una riduzione del desiderio sessuale. Inoltre, il 10% degli uomini che assumevano Trelstar (22,5 mg) aveva disfunzione erettile (incapacità di avere o mantenere un’erezione).

Se riscontri problemi sessuali durante l’utilizzo di Trelstar, parla con il medico. Possono discutere le opzioni di trattamento che possono aiutare a migliorare i sintomi.

Trelstar cura il cancro alla prostata?

No, il trattamento con Trelstar da solo non cura il cancro alla prostata. Ma Trelstar può ridurre le dimensioni dei tumori del cancro e impedire loro di crescere e diffondersi nel tuo corpo. Trelstar è pensato per essere usato come trattamento palliativo. Ciò significa che viene utilizzato per migliorare la qualità della vita e ridurre i sintomi del cancro alla prostata piuttosto che curare la condizione.

Se desideri saperne di più sulle opzioni di trattamento per curare il cancro alla prostata, parla con il tuo medico.

Trelstar e alcool

Non è noto se Trelstar e l’alcool interagiscano tra loro.

Tuttavia, sia Trelstar che l’alcool sono parzialmente metabolizzati (scomposti) all’interno del fegato. Bere troppi alcolici durante l’assunzione di Trelstar può impedire al fegato di distruggere Trelstar. Ciò potrebbe aumentare il rischio di effetti collaterali da Trelstar.

Parla con il tuo medico di quanta alcool è sicuro che tu possa bere mentre stai usando Trelstar.

Interazioni Trelstar

Non è noto se Trelstar interagisce con altri farmaci o integratori.

Interazioni diverse possono causare effetti diversi. Ad esempio, alcune interazioni possono interferire con il funzionamento di un farmaco. Altre interazioni possono aumentare gli effetti collaterali o renderli più gravi.

Trelstar e altri farmaci

Non sono stati condotti studi per verificare se Trelstar può interagire con altri farmaci. Ma è possibile che Trelstar possa interagire con determinati farmaci.

Prima di prendere Trelstar, parli con il medico e il farmacista. Raccontagli di tutte le prescrizioni, farmaci da banco e altri farmaci che prendi. La condivisione di queste informazioni può aiutarti a evitare potenziali interazioni.

In caso di domande sulle interazioni farmacologiche che potrebbero interessarti, si rivolga al medico o al farmacista.

Trelstar ed erbe e integratori

Non ci sono erbe o integratori che sono stati specificamente segnalati per interagire con Trelstar. Tuttavia, è comunque necessario consultare il medico o il farmacista prima di utilizzare vitamine, erbe o integratori durante l’assunzione di Trelstar.

Trelstar e test di laboratorio

Se prendi Trelstar per un lungo periodo di tempo, potresti avere livelli ridotti di determinati ormoni nel tuo corpo. Se si dispone di test di laboratorio che cercano questi ormoni, i risultati dei test potrebbero essere errati durante il trattamento con Trelstar.

Si consiglia di attendere fino al termine del trattamento con Trelstar prima di eseguire questi test ormonali. In questo modo, i risultati hanno meno probabilità di essere errati.

Per ulteriori informazioni su quali test di laboratorio saranno interessati da Trelstar, consultare il medico.

Come viene somministrato Trelstar

Trelstar verrà somministrato come iniezione intramuscolare (un’iniezione nel muscolo). Viene iniettato in uno dei muscoli glutei (glutei). Riceverai le tue iniezioni da un operatore sanitario in uno studio medico.

Quando viene dato

A seconda della forza di Trelstar prescritta dal medico, il farmaco viene somministrato una volta ogni 4, 12 o 24 settimane. Andrai in studio medico per ricevere le tue iniezioni.

Per assicurarti di non perdere un appuntamento per l’iniezione, prova a impostare un promemoria sul telefono o a lasciare una nota sul tuo calendario.

Come funziona Trelstar

Trelstar lavora per il trattamento del carcinoma prostatico avanzato impedendo al corpo di produrre l’ormone testosterone. Il cancro alla prostata ha bisogno di testosterone per crescere e diffondersi nel tuo corpo.

Trelstar contiene la triptorelina farmaco, che appartiene a una classe di farmaci iscritti agonisti dell’ormone di rilascio della gonadotropina (GnRH). Abbassando il livello di testosterone, Trelstar aiuta a rallentare la crescita del tumore alla prostata. Per alcune persone, può anche ridurre i tumori della prostata. In questo modo, il farmaco può ridurre i sintomi della condizione e migliorare la qualità della vita.

Quanto tempo ci vuole per funzionare?

Trelstar inizia a funzionare subito dopo l’iniezione. Negli studi clinici, i livelli di testosterone nelle persone sono stati misurati solo 29 giorni dopo la prima iniezione di Trelstar. A quel tempo, dal 91,2% al 97,7% degli uomini che assumevano Trelstar valutato il livello di testosterone ridotto a meno di 50 ng / dL.

Bassi livelli di testosterone utilizzati per provare il cancro alla prostata non sta peggiorando. Un livello di testosterone di almeno 300 ng / dL è generalmente considerato normale per gli uomini. Tuttavia, l’obiettivo del trattamento del carcinoma prostatico è un livello inferiore a 50 ng / dL.

Trelstar e gravidanza

Trelstar non è approvato per l’uso in donne in gravidanza o donne che stanno pianificando una gravidanza. Negli studi sugli animali, Trelstar ha aumentato il rischio di aborto spontaneo quando è stato somministrato a donne in gravidanza. Anche se gli studi sugli animali non prevedono sempre cosa accadrà nell’uomo, non è consigliabile che Trelstar sia usato da donne in gravidanza.

Per ulteriori informazioni sulla sicurezza dell’uso di Trelstar durante la gravidanza, consultare il medico.

L’effetto di Trelstar sulla fertilità

Poiché Trelstar può causare infertilità nei maschi che usano il farmaco, può ridurre la capacità di un uomo di mettere incinta una donna. In caso di dubbi sull’infertilità causata dal trattamento con Trelstar, si rivolga al medico prima di iniziare questo farmaco.

Trelstar e controllo delle nascite

Si consiglia di non utilizzare Trelstar durante la gravidanza. Se sei sessualmente attivo e tu o il tuo partner potete rimanere incinta, parlate con il vostro medico delle vostre esigenze di controllo delle nascite mentre state usando Trelstar.

Trelstar e allattamento

Non è noto se Trelstar sia sicuro da usare durante l’allattamento. Non sono stati condotti studi per dimostrare se Trelstar passa nel latte materno di donne o animali in allattamento. Tuttavia, potrebbe esserci il rischio di gravi effetti collaterali per un bambino che consuma Trelstar attraverso il latte materno.

Per ulteriori informazioni sull’allattamento durante l’uso di Trelstar, consultare il medico.

Precauzioni Trelstar

Prima di prendere Trelstar, parla con il tuo medico della tua storia di salute. Trelstar potrebbe non essere adatto a te se hai determinate condizioni mediche o altri fattori che incidono sulla tua salute. Questi sono:

  • Danno al fegato. In caso di danni al fegato, il fegato potrebbe avere difficoltà a metabolizzare (abbattere) Trelstar. Ciò può aumentare il rischio di effetti collaterali da Trelstar. In caso di problemi al fegato, consultare il medico prima di iniziare Trelstar.
  • Danno ai reni. Se hai un danno renale, il tuo livello di Trelstar potrebbe essere più alto di quanto non lo sia nelle persone senza danno renale. Ciò può aumentare il rischio di effetti collaterali da Trelstar. In caso di problemi ai reni, si rivolga al medico prima di iniziare Trelstar.
  • Diabete. Trelstar può aumentare il livello di zucchero nel sangue. Ciò può aumentare il rischio di diabete o peggiorare il diabete se si dispone già della condizione. Parlate con il vostro medico se dovrete monitorare i livelli di zucchero nel sangue durante il trattamento con Trelstar.
  • Problemi di cuore. Trelstar può aumentare il rischio di problemi cardiovascolari come infarto, ictus o morte causati da problemi cardiaci. Se hai già malattie cardiache, il medico potrebbe voler monitorare più attentamente durante l’assunzione di Trelstar.
  • Grave reazione allergica Non dovresti assumere Trelstar se in passato hai avuto una reazione allergica a Trelstar o ad altri farmaci simili (chiamati agonisti del GnRH). Se non sei sicuro di aver avuto una reazione allergica a Trelstar o un altro agonista del GnRH, parla con il tuo medico.
  • Gravidanza. Trelstar non è approvato per l’uso in donne in gravidanza o in donne che stanno pianificando una gravidanza. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione “Trelstar e gravidanza” sopra.
  • L’allattamento al seno. Non è noto se Trelstar sia sicuro da usare durante l’allattamento. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione “Trelstar e l’allattamento al seno” sopra.

Nota: per ulteriori informazioni sui potenziali effetti negativi di Trelstar, vedere la sezione “Effetti collaterali di Trelstar” sopra.

Informazioni professionali per Trelstar

Le seguenti informazioni sono fornite per clinici e altri professionisti sanitari.

Indicazioni

Trelstar è approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) per il trattamento palliativo del carcinoma prostatico avanzato negli uomini adulti.

Meccanismo di azione

Trelstar è un agonista dell’ormone che rilascia gonadotropina (GnRH). Funziona legandosi ai recettori GnRH per ridurre la secrezione di gonadotropine, riducendo efficacemente la produzione di testosterone a livelli osservati negli uomini castrati chirurgicamente.

Farmacocinetica e metabolismo

Dopo una singola iniezione intramuscolare di Trelstar, si verificano concentrazioni medie di picco in 1-3 ore. L’eliminazione dell’emivita avviene tramite un modello a tre compartimenti, con ogni emivita rispettivamente di 6 minuti, 45 minuti e 3 ore, a seguito di un bolo endovenoso.

Il metabolismo di Trelstar è in gran parte sconosciuto nell’uomo, sebbene si ipotizzi coinvolga enzimi microsomiali epatici nel sistema CYP450. Trelstar viene escreto per via epatica e renale.

Controindicazioni

Trelstar è controindicato nei pazienti che hanno manifestato reazioni di ipersensibilità a Trelstar o ad uno qualsiasi dei suoi componenti. È inoltre controindicato nei pazienti che hanno avuto ipersensibilità ad altri agonisti del GnRH o GnRH.

Conservazione

Trelstar è disponibile nel sistema di erogazione monodose Trelstar MixJect. Deve essere conservato a una temperatura compresa tra 20 ° C e 25 ° C (68 ° F e 77 ° F). Non congelare Trelstar.

Una volta ricostituita la polvere di Trelstar tramite il sistema MixJect, deve essere somministrata immediatamente. Non deve essere conservato per uso futuro.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu