Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Segni e sintomi di malattie sessualmente trasmissibili negli uomini

Le malattie a trasmissione sessuale (MST) o le infezioni a trasmissione sessuale (STI) possono colpire chiunque, ma i segni e i sintomi possono essere diversi per uomini e donne.

È importante che gli uomini siano consapevoli dei segni e dei sintomi delle infezioni sessualmente trasmissibili in quanto sono meno probabili rispetto alle donne di sottoporsi a test per queste infezioni. Con il trattamento precoce, le persone con malattie sessualmente trasmissibili hanno una prospettiva eccellente.

In questo articolo, esaminiamo alcune delle IST più comuni negli uomini e discutiamo i segni e i sintomi, i metodi di prevenzione e le opzioni di trattamento disponibili.

Segni e sintomi di malattie sessualmente trasmissibili negli uomini

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), le persone in tutto il mondo contraggono oltre 1 milione di IST ogni giorno.

In alcuni casi, un STI non causa alcun sintomo visibile, quindi è possibile averne uno senza saperlo. Le persone possono anche scambiare i sintomi che si sviluppano con quelli di altre condizioni.

Di seguito, discutiamo delle IST più comuni e dei segni e sintomi che possono verificarsi negli uomini.

Chlamydia

La clamidia è una STI batterica che una persona con l'infezione può trasmettere facendo sesso anale, orale o vaginale senza preservativo. Gli uomini possono avere la clamidia nell'uretra, nel retto o nella gola.

Le persone si riferiscono alla clamidia come un'infezione "silenziosa" perché spesso le persone non sono consapevoli di averlo. La maggior parte delle infezioni da clamidia negli uomini non causa alcun sintomo, ma alcuni uomini possono sviluppare sintomi diverse settimane dopo l'infezione.

I segni e i sintomi comuni della clamidia nell'uretra negli uomini includono:

  • scarico dal pene
  • dolore durante la minzione
  • bruciore o prurito intorno all'apertura del pene
  • dolore e gonfiore in uno o entrambi i testicoli

Le infezioni da Chlamydia nel retto sono meno comuni, ma si verificano. Sebbene queste infezioni di solito non abbiano sintomi, possono causare:

  • dolore rettale
  • emorragia
  • scarico

In rare occasioni, la clamidia può infettare l'epididimo, che è il tubo che trasporta lo sperma dai testicoli ai dotti deferenti. Ciò può causare:

  • febbre
  • dolore
  • in rari casi, problemi di fertilità

Diagnosi

Gli operatori sanitari raccolgono solitamente campioni di urina per testare la clamidia negli uomini, ma possono usare un cotton fioc per ottenere un campione dall'uretra.

Trattamento

Curare la clamidia con antibiotici per via orale è relativamente semplice. Il trattamento consiste in una singola dose o in un ciclo di 7 giorni di un antibiotico. Le infezioni ripetute sono comuni, quindi è consigliabile fare un altro test per la clamidia dopo aver completato il trattamento.

erpete

L'herpes è un'infezione del virus dell'herpes simplex (HSV). Esistono due tipi di virus herpes simplex che interessano diverse parti del corpo:

  • Herpes simplex virus di tipo 1 (HSV-1), chiamato anche herpes orale, provoca herpes labiale in ed intorno alla bocca.
  • Herpes simplex virus di tipo 2 (HSV-2) si diffonde quasi sempre attraverso il sesso senza preservativo e causa l'herpes genitale.

Molte persone che hanno l'herpes non hanno alcun sintomo e quelli che lo fanno potrebbero avere difficoltà a identificarli.

I sintomi compaiono in genere 2-12 giorni dopo l'infezione. A volte le vescicole di herpes sono così lievi che possono assomigliare a punture di insetti, peli incarniti o bruciature da rasoio.

I segni e i sintomi comuni di herpes negli uomini includono:

  • vesciche dolorose o ferite aperte in o intorno alla bocca
  • vesciche sui genitali, sul retto, sui glutei o sulle cosce
  • sensazioni di formicolio, prurito o bruciore della pelle attorno alle vesciche
  • muscoli doloranti nella parte bassa della schiena, glutei e arti superiori
  • febbre
  • perdita di appetito

Diagnosi

Gli operatori sanitari possono utilizzare i seguenti test per diagnosticare l'herpes:

  • Test della polimerasi a catena (PCR). Questo test esamina il DNA dell'individuo per vedere se hanno l'herpes. Può essere utile quando le persone non hanno sintomi visibili.
  • Analisi del sangue.
  • Una cultura cellulare. Gli operatori sanitari usano questo test quando qualcuno ha piaghe visibili intorno ai genitali. Il test prevede la raccolta di un campione del fluido all'interno di una delle ferite.

Trattamento

Non esiste una cura per l'herpes e le persone potrebbero subire recidive nel tempo. I trattamenti si concentrano sulla gestione dei sintomi e sull'estensione del tempo tra i focolai.

Gonorrea

La gonorrea è un'infezione del batterio Neisseria gonorrhoeae. La gonorrea può colpire l'uretra, il retto o la gola. Le persone possono trasmettere questi batteri attraverso il sesso vaginale, anale o orale senza preservativo.

La maggior parte degli uomini che hanno la gonorrea non mostrano sintomi. Quando la gonorrea nell'uretra causa sintomi, di solito compaiono 1-14 giorni dopo l'infezione.

I segni e i sintomi comuni della gonorrea negli uomini includono:

  • minzione dolorosa
  • scarico bianco, giallo o grigio dall'uretra
  • dolore nei testicoli
  • prurito e dolore nell'ano
  • movimenti intestinali dolorosi
  • scarico sanguinante dall'ano

Trattamento

Gli operatori sanitari possono trattare la gonorrea con antibiotici. Il CDC raccomanda la duplice terapia con ceftriaxone e azitromicina. I farmaci interromperanno l'infezione, ma non riparerà alcun danno causato dalla malattia.

Gli operatori sanitari sono sempre più preoccupati per l'aumento della gonorrea resistente agli antibiotici, che renderà il trattamento di successo molto più difficile, se non impossibile.

Sifilide

I batteri sono anche responsabili della sifilide, che le persone trasmettono attraverso il sesso vaginale, anale o orale senza preservativo.

Gli uomini che fanno sesso con uomini (MSM) hanno un rischio maggiore di contrarre la sifilide. Quasi il 70 per cento delle diagnosi di sifilide primaria e secondaria nel 2017 riguardavano la MSM.

La sifilide è anche conosciuta come "The Great Pretender" perché i suoi sintomi possono assomigliare a quelli di altre malattie. I sintomi compaiono solitamente 10-90 giorni dopo l'infezione, con 21 giorni nella media.

I sintomi della sifilide progrediscono in stadi noti come primario, secondario, latente e terziario. Ogni fase ha un proprio insieme di sintomi che può durare per settimane, mesi o anche anni.

I sintomi della sifilide primaria includono:

  • una piccola, ferma piaga dove i batteri inizialmente sono entrati nel corpo, di solito sul pene, sull'ano, sulla bocca o sulle labbra
  • le ferite possono anche apparire sulle dita o sui glutei
  • linfonodi ingrossati nel collo, nell'inguine o sotto le ascelle

La sifilide secondaria può causare i seguenti segni e sintomi:

  • eruzioni cutanee sui palmi delle mani o sulla pianta dei piedi
  • grandi lesioni grigie o bianche nella bocca, nell'ano, nell'ascella o nell'inguine
  • fatica
  • mal di testa
  • mal di gola
  • linfonodi ingrossati
  • la perdita di capelli
  • dolori muscolari

Lo stadio latente o "nascosto" della sifilide, durante il quale non ci sono sintomi visibili, può durare per diversi anni.

La sifilide terziaria è molto rara. Può causare gravi complicazioni di salute che colpiscono più sistemi di organi. I sintomi della sifilide terziaria comprendono:

  • meningite
  • ictus
  • demenza
  • cecità
  • problemi di cuore
  • intorpidimento

Diagnosi

È probabile che gli operatori sanitari eseguano esami del sangue o esaminino parte del liquido di una ferita per verificare la presenza di sifilide.

Trattamento

Un operatore sanitario può raccomandare un antibiotico chiamato benzilpenicillina benzatina per il trattamento della sifilide latente primaria, secondaria e precoce. Le persone allergiche alla penicillina dovranno usare un diverso antibiotico, come la doxiciclina o l'azitromicina.

Sebbene gli antibiotici impediscano il progredire dell'infezione, non possono riparare alcun danno permanente risultante dall'infezione.

Papillomavirus umano (HPV)

Human Papillomavirus (HPV) è un gruppo di virus correlati, comprendente oltre 150 ceppi.

L'HPV è una delle più comuni infezioni sessualmente trasmissibili. Secondo il CDC, l'HPV colpisce soprattutto le persone nella tarda adolescenza e nei primi anni '20.

La maggior parte degli uomini che contraggono l'HPV non sviluppa mai sintomi, ma alcuni possono notare sintomi diversi mesi o addirittura anni dopo l'infezione iniziale. I sintomi più comuni dell'HPV negli uomini sono le verruche nella bocca o nella gola e le verruche genitali, che sono piccole protuberanze attorno al pene o all'ano.

Prevenzione

L'HPV è insolito tra le infezioni sessualmente trasmissibili in quanto esiste un vaccino che può prevenirlo.

In realtà, ci sono due vaccini HPV approvati dalla FDA, che si chiamano Gardasil e Cervarix. Questi vaccini sono efficaci contro i tipi di HPV 16 e 18, che sono ceppi ad alto rischio perché sono responsabili della causa di determinati tipi di cancro.

Il CDC raccomanda che i bambini di età compresa tra 11 e 12 anni ricevano il vaccino HPV per proteggerli dalle complicanze dell'infezione.

Il CDC raccomanda anche che i ragazzi e gli uomini più grandi di età superiore ai 45 anni ottengano il vaccino HPV se non hanno ricevuto una vaccinazione quando erano più giovani.

Diagnosi

Allo stato attuale, non è disponibile uno screening di routine per controllare gli uomini per l'HPV e non ci sono test HPV affidabili. Tuttavia, un operatore sanitario può essere in grado di fare una diagnosi sulla base di eventuali condilomi genitali che sono presenti.

Trattamento

La maggior parte dei casi di HPV si risolve senza trattamento e non causa alcuna complicanza sulla salute. Tuttavia, se l'HPV non scompare e una persona non riceve un trattamento, può causare problemi di salute, inclusi alcuni tipi di cancro.

Nessun trattamento ha ricevuto l'approvazione per l'HPV, ma una persona può trattare i sintomi e le complicanze. Ad esempio, gli uomini possono usare farmaci topici e orali per trattare le verruche genitali.

Virus dell'immunodeficienza umana (HIV)

Il virus dell'immunodeficienza umana (HIV) è un virus che attacca le cellule immunitarie del corpo.

L'HIV si diffonde attraverso il contatto con fluidi corporei infetti, come sperma, liquidi vaginali e sangue. Avere rapporti sessuali senza preservativo è il metodo di trasmissione più comune.

Molte persone affette da HIV presenteranno sintomi simil-influenzali entro 2-6 settimane dall'infezione. I segni e i sintomi comuni dell'HIV negli uomini sono:

  • febbre
  • mal di gola
  • un'eruzione del corpo
  • mal di testa

Altri sintomi possono includere:

  • fatica
  • dolore articolare e muscolare
  • linfonodi ingrossati
  • nausea e vomito

Trattamento

Non esiste una cura per l'HIV, ma gli operatori sanitari possono prescrivere un trattamento efficace per prevenire i sintomi, la trasmissione e la progressione verso l'HIV in stadio 3, che viene anche chiamato sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS).

I fornitori di servizi sanitari utilizzano la terapia antiretrovirale (ART) per il trattamento dell'HIV. L'ART riduce la quantità di HIV nel sangue e altri fluidi corporei.

Quando le persone assumono questi farmaci secondo le istruzioni, eliminano il rischio di trasmettere la malattia ad altre persone. Quando l'HIV non è rilevabile, non è trasmissibile, il che significa che non può passare da una persona all'altra.

Con i trattamenti attualmente disponibili, è raro che l'HIV si sviluppi in AIDS.

Epatite B

L'epatite è un'infiammazione del fegato, che spesso si verifica a causa di un'infezione virale. Uno dei virus dell'epatite più comuni è il virus dell'epatite B (HBV). L'HBV può diffondersi tra le persone nel sangue, nello sperma e in altri fluidi corporei.

Gli operatori sanitari classificheranno l'infezione da HBV come acuta, il che significa che è temporanea e durerà per alcune settimane, o cronica, nel qual caso sarà una condizione grave e permanente.

La maggior parte delle persone con epatite B non mostra alcun sintomo e quelli che lo fanno potrebbero scambiarli per sintomi di raffreddore o influenza. Quando si manifestano i sintomi, sviluppano mediamente 90 giorni dopo l'esposizione all'HBV.

I segni e i sintomi dell'epatite B includono:

  • febbre
  • fatica
  • perdita di appetito
  • dolore addominale
  • nausea
  • vomito
  • dolore muscolare e articolare
  • ittero, che causa l'urina scura e un ingiallimento della pelle

Prevenzione

L'epatite B è prevenibile. Come con l'HPV, è disponibile una vaccinazione che protegge dall'epatite B. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda almeno tre dosi del vaccino contro l'epatite B per tutti i bambini.

Diagnosi

Gli operatori sanitari cercheranno segni di danni al fegato, come l'ittero. Alcuni test che possono aiutare a diagnosticare l'epatite B includono:

  • analisi del sangue
  • ecografia epatica
  • biopsia epatica

Trattamento

Attualmente non esiste alcun trattamento disponibile per l'epatite B acuta. Tuttavia, le persone possono usare i farmaci per l'epatite B cronica e gli scienziati stanno sviluppando nuovi farmaci.

Le persone che hanno l'epatite B cronica avranno bisogno di controlli medici regolari per i segni di malattia epatica.

prospettiva

Molti uomini che contraggono una STI non hanno alcun sintomo, il che significa che il numero effettivo di casi di STI è probabilmente molto più alto del numero di casi che gli operatori sanitari vedono.

Con il trattamento, gli uomini con le IST hanno una buona prospettiva. Tuttavia, le infezioni possono diventare croniche, per tutta la vita, se non ricevono un trattamento.

Gli uomini possono prevenire le IST usando i preservativi durante il sesso. È anche possibile prevenire alcune infezioni sessualmente trasmissibili con vaccinazioni.

Gli uomini sessualmente attivi dovrebbero assicurarsi di sottoporsi a test per le infezioni sessualmente trasmissibili. La diagnosi precoce di queste infezioni consentirà un trattamento più rapido e impedirà agli uomini di diffondere infezioni ad altri.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu