Gravidanza / Ostetricia

Segni e cause della fuoriuscita del liquido amniotico

Il liquido amniotico è il liquido che circonda un feto nell'utero. Ha una serie di funzioni, tutte relative allo sviluppo del feto.

Il feto e il liquido rimangono nel sacco amniotico, che di solito si rompe quando una donna va in travaglio. A volte può rompersi presto, il che si chiama rottura prematura delle membrane (PROM).

In questo articolo, scopri i segni che il liquido amniotico perde, le cause comuni della PROM e quando parlare con un medico.

Segni di perdite di liquido amniotico

Il liquido amniotico che cola potrebbe sentirsi come un getto di fluido caldo o un lento rivolo dalla vagina. Di solito è chiaro e inodore, ma a volte può contenere tracce di sangue o muco.

Se il liquido è liquido amniotico, è improbabile che smetta di colare.

Segni che non è liquido amniotico

L'utero si trova sulla vescica durante la gravidanza, quindi non è raro che le donne in gravidanza perdano l'urina. Se lo scarico ha l'odore di urina, probabilmente lo è.

Le donne possono anche sperimentare un aumento delle perdite vaginali durante la gravidanza. Lo scarico normale tende ad avere un odore delicato e un aspetto lattiginoso.

Quando chiamare un medico

Se il liquido non sembra essere urinario o scarico, è meglio parlare con un medico.

Anche le donne che manifestano i seguenti sintomi dovrebbero rivolgersi a un medico:

  • scarico maleodorante, marrone o verde dalla vagina
  • febbre
  • l'utero si sente tenero
  • battito cardiaco accelerato
  • una diminuzione o mancanza di aumento di peso

In attesa di cure mediche, una donna non dovrebbe usare tamponi, fare sesso o fare qualsiasi altra cosa che potrebbe introdurre batteri nella vagina.

Un medico può prelevare un campione del fluido per determinare se si tratta di liquido amniotico. Possono anche effettuare test per determinare la causa della perdita.

Questi test potrebbero includere un esame vaginale per vedere se la cervice si sta dilatando e la donna è in travaglio. Un'ecografia può aiutare i medici a verificare la quantità di liquido che circonda il bambino.

Possono anche eseguire un test colorante, che consiste nell'introdurre la tintura blu nel sacco amniotico e nel chiedere alla donna di indossare un assorbente. Se il colorante si presenta sul pad, questo può indicare la perdita di liquido amniotico.

Le cause

Il sacco amniotico si rompe quando una donna va in travaglio. La gente spesso si riferisce a questo come alla rottura dell'acqua.

Secondo l'American Pregnancy Association, solo una donna su 10 sperimenterà un "flusso drammatico" di liquido amniotico. Per la maggior parte delle donne, è più probabile che si senta come un rivolo costante.

A volte, il sacco amniotico si rompe o perde prima che inizi il travaglio. Se il sacco amniotico si rompe prima della 37a settimana di gravidanza, i medici lo chiamano PROM pretermine.

Le donne che sono rimaste incinte meno di 6 mesi dopo il loro ultimo travaglio o portano più di un bambino hanno un rischio più elevato di PROM.

Altri fattori che possono portare alla PROM sono:

  • contrazioni che mettono sotto pressione il sacco amniotico, facendolo lacerare
  • l'ago dell'amniocentesi crea un buco che richiede troppo tempo per guarire
  • cerchiaggio, una procedura in cui i medici cuciono la cervice chiusa fino a quando il bambino è pronto per la consegna
  • un'infezione del tratto urinario (UTI) o infezione a trasmissione sessuale (STI)
  • condizioni mediche, come la malattia polmonare e la sindrome di Ehlers-Danlos
  • esposizione a sostanze nocive, tra cui tabacco, droghe illecite e alcol
  • troppo o troppo poco liquido amniotico
  • la placenta che separa dall'utero

Trattamento

Il trattamento dipenderà dalla causa della perdita, dall'età, dalla salute e dallo sviluppo del feto.

Un medico può raccomandare riposo a letto, nel senso che la donna dovrebbe ridurre le sue attività e riposare per la maggior parte della giornata. Possono anche consigliare di astenersi dal sesso.

Se una donna ha un'infezione, un medico prescriverà antibiotici sicuri da assumere durante la gravidanza.

Se il bambino è pronto a nascere, i medici possono scegliere di iniziare il travaglio usando un farmaco chiamato ossitocina. In alternativa, i farmaci chiamati tocolitici possono aiutare a fermare il travaglio prematuro se è troppo presto perché si verifichi la nascita.

Cos'è il liquido amniotico?

Circa 12 giorni dopo la gravidanza, si forma un sacco amniotico attorno al feto in crescita. Il liquido amniotico riempie il sacco e ha diversi scopi, tra cui:

  • proteggere e attutire il feto
  • mantenendo il feto a una temperatura costante
  • permettendo al feto di respirare nel fluido mentre i polmoni crescono e si sviluppano
  • aiutando il sistema digestivo del feto a crescere e svilupparsi mentre inghiottono il liquido
  • assistere lo sviluppo muscolare e osseo del feto mentre si muovono nel fluido
  • proteggere il cordone ombelicale, che trasporta cibo e ossigeno dalla placenta al feto

Il liquido amniotico comprende principalmente acqua per le prime 20 settimane di gravidanza. Dopo di ciò, contiene anche sostanze nutritive, ormoni, anticorpi e l'urina del bambino.

La quantità di liquido nel sacco amniotico tende ad aumentare fino alla 36a settimana di gravidanza quando inizia a diminuire. Al suo apice, c'è circa 1 quarto di liquido amniotico all'interno del sacco.

Porta via

Non è insolito per le donne sperimentare più perdite vaginali del solito durante la gravidanza. Lo scarico vaginale di solito ha un odore delicato e appare lattiginoso. Le donne possono anche perdere urina durante la gravidanza.

Una donna incinta con un liquido diverso dall'urina o una normale scarica proveniente dalla vagina dovrebbe visitare il medico. Questo è particolarmente vero se il liquido è verde, marrone o ha un cattivo odore.

Il liquido amniotico che perde è solitamente limpido e inodore e continuerà a fuoriuscire.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu