Chirurgia

Riparazione del tendine: cosa aspettarsi

I medici eseguono un intervento chirurgico di riparazione del tendine per riparare un infortunio al tendine. I tendini sono tessuti elastici e duri che uniscono i muscoli alle ossa. Il loro compito è consentire al corpo di muoversi e trasferire il peso. I tendini aiutano anche a proteggere le articolazioni dai danni.

Esistono due tipi principali di tendine:

  • Tendini flessore, che funzionano stringendo per tirare le ossa. Un esempio di utilizzo di un tendine flessore è quando qualcuno fa un pugno.
  • Tendini estensori, che funzionano allungando quando una parte del corpo deve spostarsi verso l'esterno, come quando si è in piedi sulle dita dei piedi o si raddrizzano le dita.

Motivi per la riparazione del tendine

Le persone che potrebbero richiedere un intervento di riparazione del tendine includono quelli con:

  • un taglio profondo che taglia un tendine
  • una lesione da sport di contatto
  • una lesione o lesione a causa dell'artrite reumatoide

Se una persona visita il medico con una lesione al tendine, un medico effettuerà un esame fisico iniziale dell'area colpita.

Verificheranno:

  • oggetti estranei, se la ferita è dovuta a un taglio
  • perdita di sangue
  • segni di infezione
  • altre lesioni, come fratture, lussazioni, lesioni ai nervi o lesioni ai vasi sanguigni

Il medico paragonerà anche la parte lesa del corpo al lato non danneggiato, controllando la differenza nel range di movimento.

Probabilmente chiederanno anche alla persona di provare a spostare la parte danneggiata del proprio corpo in direzioni diverse per ottenere una diagnosi più accurata della lesione.

I test di imaging, come ultrasuoni e risonanza magnetica, possono anche aiutare a diagnosticare la causa precisa e la posizione della lesione del tendine.

Le lesioni del tendine richiedono spesso un trattamento chirurgico. Gli obiettivi della chirurgia di riparazione del tendine sono:

  • riportare il normale range di movimento e la funzione a un tendine ferito
  • per fornire sollievo dal dolore

Preparazione

Prima della chirurgia per la riparazione del tendine, i medici spiegheranno la procedura e forniranno l'anestesia, che impedirà alla persona di provare dolore.

Ci sono tre possibili tipi di anestetico che un medico può usare:

  • Anestetico generale: La persona sarà incosciente e incapace di provare alcun dolore.
  • Anestetico regionale: Questo anestetico intorpidirà un'ampia area del corpo attorno all'area interessata. La persona sarà sveglia durante l'intervento chirurgico ma non sentirà dolore.
  • Anestetico locale: Questo anestetico intorpidisce solo l'area che necessita di un intervento chirurgico. La persona sarà sveglia durante la procedura ma non sentirà alcun dolore.

Il tipo di anestetico che una persona riceve dipenderà da:

  • la loro storia medica
  • dove il tendine è nel corpo
  • qualsiasi altra cosa il chirurgo deve fare in aggiunta alla riparazione del tendine

Il chirurgo potrebbe voler vedere la persona provare a muovere il tendine il più presto possibile dopo l'intervento, o durante, se sono svegli, per assicurarsi che la procedura abbia successo.

Procedura

I seguenti passaggi si verificano durante la maggior parte delle operazioni di riparazione dei tendini:

  • Il chirurgo farà almeno un taglio attraverso la pelle nell'area sopra il tendine ferito in modo che possano vederlo e cercare le lesioni.
  • Rimuoveranno qualsiasi tessuto tendineo danneggiato.
  • Loro cucineranno accuratamente ogni parte strappata del tendine insieme.
  • Una volta che questo è completo, il chirurgo cucirà la pelle tagliata insieme con punti medici.
  • Un medico o un infermiere coprirà la ferita e cucirà con medicazioni mediche fresche.
  • Una stecca o una medicazione simile può ridurre la tensione mentre il tendine guarisce. Se c'è troppa tensione sul tendine, la riparazione fallirà e si lacererà.

Il tendine potrebbe essere troppo corto per consentire al chirurgo di cucirlo nuovamente così com'è. Se questo è il caso, il chirurgo innesterà un pezzo extra di tendine tra le estremità per farli incontrare.

Il chirurgo di solito prende il tessuto tendineo sano per l'innesto da un'altra parte del corpo della persona.

Una persona può richiedere un trasferimento di tendine. Un trasferimento del tendine coinvolge un chirurgo che rimuove un tendine che è vicino al tendine tagliato e lo cuce nel luogo del tendine rotto per ripristinare la funzione.

I chirurghi di solito prendono tendini dalle aree in cui il corpo ha due tendini, ma possono gestirli con uno solo.

Aftercare e recupero

Ci sono tre fasi nella timeline di guarigione dei tendini dopo l'intervento chirurgico.

  1. Infiammazione: Per i primi 3-5 giorni, l'area può sentirsi gonfia mentre il corpo lavora per guarire se stesso.
  2. Riparazione precoce: Durante le successive 3-6 settimane, l'intervallo di movimento inizierà a tornare, ma l'area potrebbe risultare leggermente rigida.
  3. Riparazione successiva: Dopo 10-12 settimane, il gonfiore si sarà abbassato e il tendine sarà più facile da spostare.

Nella maggior parte dei casi, una persona può tornare a casa poco dopo aver subito un intervento di riparazione del tendine. Il team medico raccomanderà alcuni esercizi di terapia fisica o terapia occupazionale per riportare la gamma di movimento lentamente e in sicurezza. Una persona non dovrebbe iniziare a fare gli esercizi fino a quando un medico dice che è sicuro farlo.

È essenziale mantenere l'area sollevata per prevenire dolore e gonfiore nei primi giorni.

rischi

I rischi comuni di riparazione del tendine includono:

  • rigidità articolare e perdita di movimento
  • tessuto cicatriziale
  • il tendine si lacera di nuovo

Ulteriori condizioni mediche possono influire sul successo della chirurgia di riparazione dei tendini. Questi includono:

  • diabete
  • problemi di circolazione
  • obesità
  • condizioni cardiache
  • condizioni nervose
  • dipendenza dalla droga e dall'alcool
  • fumo

Un medico chiederà a una persona della sua completa storia medica prima dell'intervento e discuterà la possibilità di eventuali rischi e complicanze.

prospettiva

Le lesioni del tendine sono relativamente comuni e spesso richiedono un intervento chirurgico per ripararle. Gli interventi chirurgici di riparazione dei tendini sono generalmente semplici ma comportano alcuni rischi minori.

Dopo l'intervento, una persona dovrebbe lentamente riguadagnare il proprio raggio di movimento. In alcuni casi, tuttavia, il tendine può strapparsi di nuovo.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu