Farmacia / Farmacista

Quanto tempo impiega l'idrocodone a lasciare il corpo?

L’idrocodone è un potente farmaco oppiaceo che agisce bloccando i segnali del dolore nel cervello. Il tempo impiegato dall’idrocodone per lasciare il sistema varia da persona a persona. In generale, può essere ovunque da un giorno a poche settimane.

Secondo la Drug Enforcement Administration (DEA) degli Stati Uniti, l’idrocodone è l’oppioide che i medici negli Stati Uniti prescrivono più frequentemente. Il farmaco può trattare il dolore causato da condizioni come l’artrite o il cancro. In molti casi, i medici lo usano anche per trattare la tosse persistente.

Molte persone conoscono questo farmaco come Vicodin, sebbene Vicodin sia una combinazione di idrocodone e un altro farmaco, chiamato paracetamolo. Altri nomi di marchi per questa combinazione includono Norco, Lortab e Lorcet.

Questi medicinali a base di idrocodone hanno un alto potenziale di abuso. Nel 2014, la DEA li ha classificati come farmaci di Classe II. Questa categoria comprende farmaci con usi medici ma un elevato potenziale di dipendenza psicologica e uso eccessivo.

Un altro problema con l’idrocodone è che può lasciare tracce nel corpo per lungo tempo e gli operatori sanitari possono rilevare anche piccole dosi nel sangue, nelle urine, nella saliva e nei capelli di una persona.

Quanto dura l’idrocodone nel corpo?

Secondo Addiction Resource, sono necessarie almeno 18-24 ore affinché il corpo sia libero dall’idrocodone.

Tuttavia, i tempi variano significativamente, a seconda dell’area del corpo che un operatore sanitario sta testando. Tracce del farmaco possono rimanere in determinate aree ben oltre le 24 ore.

Per esempio:

  • Nel sangue, l’idrocodone è presente ai massimi livelli in circa 1,3 ore ed è rilevabile fino a 24 ore dopo l’assunzione.
  • Nella saliva, i test possono rilevare l’idrocodone ovunque tra 12 e 36 ore dopo una dose.
  • Nelle urine, i test possono rilevare il farmaco per circa 2-4 giorni dopo l’assunzione da parte di una persona.
  • Nei capelli, tracce di idrocodone sono rilevabili per il periodo più lungo – quasi 90 giorni dopo che una persona prende il farmaco.

Perché questi tempi variano?

Ci sono molte ragioni per cui il tempo impiegato dall’idrocodone per lasciare il corpo varia. Alcuni fattori che influenzano questo includono:

Dosaggio

Un medico prescrive un dosaggio in base all’altezza, al peso e alla composizione del grasso corporeo di una persona, quindi i dosaggi variano da persona a persona.

Maggiore è la dose, più tempo impiega l’organismo a metabolizzare il farmaco e l’idrocodone a lasciare il sistema.

Età

I giovani elaborano l’idrocodone più rapidamente degli adulti più anziani. Ciò è dovuto principalmente al fatto che i loro sistemi di organi sono più forti e più sani, rispetto ai sistemi degli adulti.

Genetica

Nel corpo esistono due classi di enzimi che aiutano a processare l’idrocodone: CYP450 e UDP-glucuronosyltransferases.

La qualità e la quantità di questi enzimi variano da persona a persona in base ai loro geni. Anche questo può influenzare il modo in cui una persona metabolizza un farmaco.

Frequenza di assunzione

Quando una persona usa l’idrocodone per un periodo più lungo – come mesi o anni – probabilmente ci vuole più tempo per eliminare il farmaco dal loro sistema, rispetto alle persone che assumono idrocodone per pochi giorni.

Questo effetto è correlato alla tolleranza farmacodinamica. Per dirla semplicemente, dosi più elevate di idrocodone impiegano più tempo a lasciare il corpo rispetto a dosi più basse che una persona prende per un tempo più breve.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali comuni dell’uso dell’idrocodone includono:

  • bocca asciutta
  • stipsi
  • nausea e vomito

I Centri di dipendenza americani elencano anche i sintomi che le persone che assumono idrocodone riportano meno frequentemente. Questi sono:

  • gonfiore alle mani o ai piedi
  • sintomi simili al raffreddore, come starnuti, mal di gola o naso chiuso
  • periodi mancati
  • sonnolenza o fastidiosa sensazione di affaticamento
  • difficoltà a dormire
  • una perdita di interesse per il sesso
  • perdita di appetito
  • dolore o sensazione di bruciore durante la minzione
  • dolore muscolare e mal di schiena
  • confusione

L’idrocodone ha anche il potenziale di causare respirazione debole o superficiale, quindi le persone con asma o una condizione respiratoria dovrebbero consultare il proprio medico per altre forme di trattamento.

Segni di sovradosaggio e uso improprio

L’idrocodone è un farmaco che crea dipendenza, quindi non è raro che le persone lo utilizzino in modo improprio o consumino più della dose prescritta.

Una condizione che può verificarsi nelle persone che abusano di oppioidi, incluso l’idrocodone, è la sindrome dell’intestino narcotico, in cui il farmaco rallenta la funzione intestinale.

La sindrome dell’intestino narcotico provoca sintomi come:

  • gonfiore
  • stipsi
  • distensione addominale
  • nausea
  • vomito

Se una persona abusa dell’idrocodone assumendolo attraverso il naso, può causare la perdita dell’olfatto. Sniffare il farmaco può anche portare a sangue dal naso, congestione e frequenti infezioni del seno.

Secondo il National Center for Biotechnology Information, l’uso a lungo termine dell’idrocodone insieme al paracetamolo aumenta il rischio di danni al fegato e insufficienza epatica. Questo è particolarmente vero con i medicinali che combinano i due farmaci, come Vicodin.

L’abuso di idrocodone può anche causare danni ai reni e la persona può richiedere la dialisi. Ulteriori informazioni sulla dialisi qui.

Sommario

Il periodo di tempo in cui l’idrocodone rimane nel corpo varia da persona a persona. Ciò è dovuto a fattori come l’età, la genetica e la frequenza di assunzione. In generale, una dose richiede almeno 18-24 ore per lasciare il corpo.

Ci sono alcuni rischi associati all’idrocodone, specialmente nel caso di un uso a lungo termine. Le persone in trattamento con idrocodone dovrebbero prenderlo secondo le istruzioni del medico e riferire eventuali effetti collaterali.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu