Pediatria / Salute dei bambini

Quando vedere un medico se un bambino ha un'emorragia nasale

I nosebleeds sono comuni nei bambini, ma di solito sono di breve durata e raramente sono motivo di preoccupazione. Tuttavia, il sanguinamento persistente, ricorrente o molto intenso può richiedere cure mediche.

I medici si riferiscono alle epistassi come epistassi. Approssimativamente il 60 percento delle persone subirà un sanguinamento nasale ad un certo punto della propria vita. Tuttavia, gli epistassi si verificano più comunemente nei bambini di età compresa tra 2 e 10 anni e negli anziani di età compresa tra 50 e 80 anni.

Sebbene il sanguinamento a volte possa essere allarmante, solo circa il 10 percento degli epistassi è abbastanza serio da richiedere un trattamento medico.

In questo articolo, spieghiamo cosa fare quando il naso di un bambino inizia a sanguinare e quando vedere un medico. Discutiamo anche di trattamenti medici, cause e suggerimenti per la prevenzione.

Cosa fare

Una persona di solito può curare il sangue dal naso di un bambino a casa. E 'importante stare calmi perché la maggior parte delle epistassi è di breve durata e non indica un problema serio.

Per curare un bambino con emorragia nasale:

  • Inizia sedendo il bambino e rassicurandoli. Falli sedersi in posizione eretta e sporgersi leggermente in avanti.
  • Non piegare il bambino indietro o sdraiarli perché questo può causare loro di ingoiare il sangue e può portare a tosse o vomito.
  • Pizzicare delicatamente la punta del naso del bambino tra due dita usando un fazzoletto di carta o un asciugamano pulito e fargli respirare attraverso la bocca.
  • Continua ad applicare la pressione per circa 10 minuti, anche se l'emorragia si interrompe.

Non riempire il naso del bambino con garza o tessuto ed evitare di spruzzare nulla nel naso.

Quando vedere un dottore

I bambini con epistassi non richiedono in genere cure mediche. La maggior parte delle epistassi è di breve durata e di solito è possibile curare il bambino a casa.

Tuttavia, parla con un medico se il sangue dal naso:

  • si verificano frequentemente
  • passare da uno schema familiare a uno nuovo
  • si verificano accanto a congestione cronica o altri segni di facile sanguinamento o lividi
  • iniziare dopo che il bambino inizia a prendere un nuovo farmaco
  • regolarmente richiedono un viaggio al pronto soccorso

Un sanguinamento dal naso richiede cure mediche urgenti se:

  • continua dopo 20 minuti di applicazione della pressione sul naso del bambino
  • si verifica a seguito di un trauma cranico, caduta o soffiare in faccia
  • il bambino ha anche un intenso mal di testa, una febbre o altri sintomi relativi
  • il naso del bambino appare deforme o rotto
  • il bambino mostra segni di aver perso troppo sangue, ad esempio pallido, con poca energia, sensazione di vertigini o svenimento
  • il bambino inizia a tossire o vomitare sangue
  • il bambino ha un disturbo emorragico o sta assumendo anticoagulanti

Trattamento medico

I bambini con grave sangue dal naso dovrebbero vedere un operatore sanitario, che cercherà di fermare l'emorragia.

Le opzioni di trattamento per gli epistassi includono:

  • applicare nitrato d'argento ai vasi sanguigni per sigillarli
  • cauterizzare o bruciare i vasi sanguigni per sigillarli
  • imballare il naso con una garza medicata per restringere i vasi sanguigni

Dopo aver fermato il sanguinamento, un medico esaminerà il bambino per determinare la causa. In alcuni casi, il bambino può richiedere un intervento chirurgico per risolvere un problema con i vasi sanguigni nel naso.

Le cause

La maggior parte delle epistassi sono anteriori al naso, il che significa che il sanguinamento si verifica nella parte anteriore e morbida del naso. Questa zona del naso contiene molti piccoli vasi sanguigni che possono rompersi e sanguinare se diventano irritati o infiammati.

Gli epistassi posteriori si sviluppano nella parte posteriore del naso e raramente si manifestano nei bambini. Questo tipo di sangue dal naso tende ad essere più pesante e può essere più difficile fermare l'emorragia.

L'irritazione dei vasi sanguigni è una causa comune degli epistassi anteriori. Diverse cose possono irritare i vasi sanguigni del naso, tra cui:

  • aria secca
  • raccogliere il naso
  • allergie nasali
  • una ferita o un colpo al naso o faccia, per esempio, da una palla o caduta
  • sinusite, raffreddori comuni, influenza e altre infezioni che colpiscono i passaggi nasali
  • polipi nasali
  • uso eccessivo di spray nasali

Le cause meno comuni di epistassi nei bambini possono includere:

  • condizioni che influenzano il sanguinamento o la coagulazione del sangue, come l'emofilia
  • alcuni farmaci, compresi i fluidificanti del sangue
  • malattia del cuore
  • alta pressione sanguigna
  • cancro

Suggerimenti per la prevenzione

Anche se potrebbe non essere possibile prevenire tutti gli epistassi nei bambini, una persona può prendere provvedimenti per ridurne l'occorrenza. Questi includono:

  • trattamento delle allergie per prevenire l'infiammazione nel naso
  • utilizzando spray nasali salini (acqua salata) per mantenere il naso del bambino umido
  • far funzionare un umidificatore o un vaporizzatore nella camera da letto del bambino per evitare che l'aria si secchi
  • tenere le unghie dei bambini tagliate per prevenire lesioni dovute alla raccolta del naso
  • incoraggiare i bambini a indossare equipaggiamento protettivo adeguato durante lo sport o altre attività in cui è possibile la ferita al naso

Sommario

Il nosebleeds è un evento comune nei bambini piccoli e raramente causa di preoccupazione. Una persona può solitamente trattare l'emorragia a casa applicando una pressione continua e delicata sulla parte morbida del naso del bambino per circa 10 minuti.

Chiama il 911 o porta il bambino al pronto soccorso se sembra stordito o debole o se sviene. È inoltre necessario rivolgersi immediatamente a un medico se il sanguinamento è molto pesante, non si ferma dopo 20 minuti o si verifica dopo una caduta o un trauma cranico.

La maggior parte delle epilessia nasale nei bambini è dovuta all'aria secca, al naso, alle allergie nasali o ad altri fattori che irritano i delicati vasi sanguigni nella parte anteriore del naso.

Una persona dovrebbe consultare un medico o un pediatra se il bambino ha frequenti epistassi o ha recentemente iniziato a prendere un nuovo farmaco.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu