ADHD / ADD

Quali sono le differenze tra Strattera e Vyvanse?

La Food and Drugs Administration ha approvato Strattera e Vyvanse per il trattamento del disturbo da deficit di attenzione e iperattività in bambini e adulti.

Strattera (atomoxetina) e Vyvanse (lisdexamfetamina) hanno diversi meccanismi d’azione per trattare il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Strattera è un farmaco non stimolante mentre Vyvanse è uno stimolante. Ci sono alcune differenze nei loro effetti collaterali, dosaggi, rischi e interazioni farmacologiche.

Questo articolo esamina le somiglianze e le differenze tra Strattera e Vyvanse per aiutare le persone a prendere decisioni sul trattamento dell’ADHD.

Che cos’è Strattera?

L’atomoxetina, il principio attivo di Strattera, è il farmaco non stimolante più noto per il trattamento dell’ADHD.

Strattera è tecnicamente un farmaco antidepressivo, che i medici classificano come inibitore selettivo della ricaptazione della noradrenalina (SNRI). I medici prescrivono altri farmaci SNRI per il trattamento della depressione, ma prescrivono solo Strattera per il trattamento dell’ADHD.

Strattera funziona cambiando il modo in cui il cervello di una persona usa la noradrenalina, che è un neurotrasmettitore o sostanza chimica del cervello. La noradrenalina influisce sulla capacità di una persona di prestare attenzione. Strattera agisce su questo sistema per aiutare a migliorare la capacità di attenzione di una persona.

Sebbene i farmaci non stimolanti, come Strattera, siano efficaci nel trattamento dell’ADHD, non funzionano così come i farmaci stimolanti. Sono, tuttavia, una scelta migliore per le persone che non tollerano bene gli stimolanti o che hanno problemi di ansia, che gli stimolanti possono influenzare negativamente.

Che cos’è Vyvanse?

Vyvanse è un farmaco stimolante appartenente al sottogruppo delle anfetamine. Come Strattera, Vyvanse influenza anche il modo in cui il cervello utilizza i neurotrasmettitori.

Vyvanse e altre anfetamine bloccano il ricupero di noradrenalina e dopamina nel cervello. La dopamina è un neurotrasmettitore collegato all’umore, all’attenzione e alla motivazione.

I ricercatori ritengono che bassi livelli di dopamina e i sintomi dell’ADHD siano collegati. Pertanto, Vyvanse può aiutare a migliorare il modo in cui il cervello usa la dopamina per aiutare con sintomi correlati all’attenzione o alla motivazione.

Le persone assumono anche Vyvanse per il trattamento del disturbo da alimentazione incontrollata negli adulti.

I medici classificano Vyvanse e altri farmaci stimolanti per l’ADHD come farmaci di classe II, il che significa che hanno un alto potenziale di abuso.

Come prenderli

Adulti e bambini di età pari o superiore a 6 anni possono assumere Strattera o Vyvanse per aiutare a gestire i sintomi dell’ADHD.

In genere, un medico inizierà una persona con la dose più bassa di farmaco e aumenterà gradualmente il dosaggio secondo necessità. Fattori come l’età e il peso influenzeranno la dose che una persona prende.

Le persone possono assumere entrambi i farmaci con o senza cibo. Prendere Vyvanse al mattino aiuterà una persona a evitare l’insonnia durante la notte.

Strattera e Vyvanse sono entrambi in forma di capsule. Vyvanse è disponibile anche in compresse masticabili.

Strattera

Le capsule di Strattera sono disponibili nelle seguenti dosi:

  • 10 mg
  • 18 mg
  • 25 mg
  • 40 mg
  • 60 mg
  • 80 mg
  • 100 mg

Il dosaggio varia a seconda del peso corporeo e dell’età di una persona.

I bambini che pesano meno di 70 chilogrammi (kg) devono iniziare Strattera alla dose di 0,5 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo (mg / kg) e aumentarlo fino a raggiungere una dose giornaliera totale target di 1,2 mg / kg al giorno.

Bambini e adolescenti non devono assumere più di 1,4 mg / kg o 100 mg (a seconda di quale dei due è inferiore).

I bambini che pesano più di 70 kg e gli adulti possono iniziare con una dose di 40 mg al giorno e aumentarla a una dose target di 80 mg al giorno. Dopo 2-4 settimane, le persone possono aumentare a 100 mg al giorno se non hanno raggiunto una risposta ideale. Questa dose è la dose massima giornaliera.

Le persone dovrebbero ingerire le capsule intere piuttosto che spezzarle.

In genere, le persone non devono rastremare Strattera prima di interrompere.

Vyvanse

Le capsule di Vyvanse sono disponibili nelle seguenti dosi:

  • 10 mg
  • 20 mg
  • 30 mg
  • 40 mg
  • 50 mg
  • 60 mg
  • 70 mg

Le compresse masticabili di Vyvanse sono disponibili nelle seguenti dosi:

  • 10 mg
  • 20 mg
  • 30 mg
  • 40 mg
  • 50 mg
  • 60 mg

Le persone di età pari o superiore a 6 anni possono iniziare a prendere 30 mg di Vyvanse al giorno. Un medico può aumentare il dosaggio di 10 o 20 mg ogni settimana per ottenere la risposta desiderata. La dose massima giornaliera è di 70 mg al giorno. La dose raccomandata è di 30–70 mg.

Le persone che assumono Vyvanse per disturbo da alimentazione incontrollata iniziano anche con una dose iniziale di 30 mg. Possono aumentarlo di 20 mg a settimana fino a un massimo di 70 mg. La dose raccomandata è di 30–70 mg.

Le persone possono ingerire le capsule di Vyvanse intere o aprire la capsula e mescolare la polvere con yogurt, succo o acqua.

Le compresse masticabili di Vyvanse contengono un dosaggio equivalente alla capsula. Una persona deve masticare accuratamente la compressa prima di deglutire.

Effetti collaterali

Strattera e Vyvanse sembrano avere profili di effetti collaterali simili. Sebbene Strattera possa anche portare a effetti collaterali di disfunzione sessuale.

Gli effetti collaterali comuni di Strattera includono:

  • dolore addominale
  • nausea
  • vomito
  • fatica
  • irritabilità
  • perdita di peso
  • scarso appetito
  • mal di testa
  • sonnolenza
  • vertigini
  • eruzione cutanea
  • battito cardiaco
  • bocca asciutta
  • stipsi
  • brividi
  • intorpidimento e formicolio
  • insonnia
  • difficoltà a urinare
  • disfunzione erettile o disturbo dell’eiaculazione
  • aumento della sudorazione o vampate di calore

Gli effetti collaterali comuni di Vyvanse includono:

  • appetito ridotto
  • difficoltà a dormire
  • dolore addominale
  • irritabilità
  • vomito
  • perdita di peso
  • nausea
  • bocca asciutta
  • vertigini
  • eruzione cutanea
  • battito cardiaco
  • tremore
  • diarrea
  • ansia
  • agitazione
  • aumento della sudorazione
  • mancanza di respiro

rischi

Ci sono alcuni rischi di cui una persona dovrebbe essere consapevole quando considera Strattera o Vyvanse.

Poiché Vyvanse contiene uno stimolante, comporta un alto rischio di abuso e dipendenza.

Sia Strattera che Vyvanse hanno il potenziale per causare morte cardiaca improvvisa e aumentare la pressione sanguigna o la frequenza cardiaca. Le persone che hanno conosciuto problemi cardiaci sottostanti dovrebbero evitare questi farmaci.

Sia Strattera che Vyvanse possono indurre sintomi psicotici, tra cui allucinazioni o mania nei bambini e negli adolescenti, anche in quelli senza una storia nota di disturbo psicotico.

Inoltre, Strattera ha collegamenti con un aumentato rischio di pensieri suicidari nei bambini e negli adolescenti. Un medico dovrebbe monitorare le persone che iniziano a prendere Strattera o Vyvanse per cambiamenti nel comportamento.

Strattera e Vyvanse possono interferire con la crescita e il peso nei bambini e, pertanto, un medico dovrebbe monitorare la crescita del bambino.

Prevenzione del suicidio

  • Se conosci qualcuno a rischio immediato di autolesionismo, suicidio o ferimento di un’altra persona:
  • Chiama il 911 o il numero di emergenza locale.
  • Resta con la persona fino all’arrivo di un aiuto professionale.
  • Rimuovere eventuali armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.
  • Ascolta la persona senza giudizio.
  • Se tu o qualcuno che conosci ha pensieri suicidi, una hotline di prevenzione può aiutare. Il National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore al giorno al numero 1-800-273-8255.

Interazioni farmacologiche

Strattera e Vyvanse possono interagire con alcuni farmaci. Una persona dovrebbe sempre informare il proprio medico di tutti gli altri medicinali che assumono, inclusi medicinali da banco, integratori e rimedi erboristici.

Strattera e Vyvanse possono interagire con altri farmaci usati per la depressione, tra cui inibitori del reuptake delle monoamino-ossidasi (IMAO), farmaci serotonergici e antidepressivi triciclici (TCA).

Alcuni farmaci, tra cui la chinidina e il ritonavir, possono influenzare il metabolismo di Strattera o Vyvanse, determinando livelli più alti di farmaco nell’organismo.

Come scegliere tra Strattera e Vyvanse

Entrambi i farmaci sono efficaci nel migliorare i sintomi dell’ADHD.

Stimolanti come Vyvanse sono il farmaco più comune per il trattamento dell’ADHD. Tuttavia, i farmaci non stimolanti come Strattera possono essere un’opzione migliore per alcune persone, in particolare quelle che non sono in grado di tollerare gli stimolanti.

Una persona dovrebbe parlare con il proprio medico dei benefici, dei rischi e degli effetti collaterali dell’assunzione di diversi farmaci per l’ADHD. Il medico svilupperà un piano di trattamento personalizzato per adattarsi a ciò che è meglio per quella persona.

Sommario

Strattera e Vyvanse sono farmaci che trattano i sintomi dell’ADHD. Vyvanse contiene anfetamina, che è uno stimolante. Strattera non contiene uno stimolante. I bambini di età superiore ai 6 anni, così come gli adulti, possono assumere questi farmaci.

I due farmaci hanno diversi meccanismi d’azione per trattare l’ADHD. Inoltre comportano rischi individuali ed effetti collaterali.

Le persone dovrebbero discutere con il proprio medico per determinare il trattamento più appropriato per i sintomi di ADHD.

D:

È sicuro prendere Strattera e Vyvanse insieme?

UN:

Strattera e Vyvanse non hanno un’interazione diretta con i farmaci, ma non è comune prendere entrambi insieme. Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui qualcuno potrebbe prendere entrambi. Strattera ha un inizio d’azione ritardato e una persona potrebbe prendere Vyvanse per aiutare a colmare o trattare i propri sintomi di ADHD mentre lo Strattera ha effetto. Una volta che lo Strattera ha tempo di iniziare a lavorare, la persona smetterebbe di usare Vyvanse e continuerebbe a prendere solo lo Strattera.

Dena Westphalen, PharmD Answers rappresenta le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato un consiglio medico.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu