Salute dell'Uomo

Quali sono le cause piaghe sul pene?

Una ferita è un urto o una ferita dolorosa. Le ferite possono apparire su qualsiasi parte della pelle, incluso sul pene. Le piaghe del pene spesso derivano da un’infezione a trasmissione sessuale o da una condizione della pelle.

Mentre alcune piaghe del pene si risolveranno da sole, molte richiedono un trattamento per evitare che i sintomi peggiorino, le complicazioni e la trasmissione ad altri.

In questo articolo, elenchiamo 12 potenziali cause di piaghe del pene e i trattamenti disponibili per ognuno.

1. Herpes genitale

L’herpes genitale è un’infezione a trasmissione sessuale (STI) che passa da una persona all’altra durante l’attività sessuale. Negli Stati Uniti, più di 1 persona su 6 di età compresa tra 14 e 49 anni ha l’herpes genitale.

Il virus dell’herpes simplex provoca l’herpes genitale. I suoi sintomi possono includere piaghe dolorose, pruriginose, piene di liquido, vesciche sul pene e su altre parti dei genitali. Quando queste vesciche esplodono, possono lasciare cicatrici.

Trattamento

Non esiste una cura per l’herpes, ma i farmaci antivirali possono aiutare a prevenire o curare le epidemie.

Gli individui dovrebbero evitare l’attività sessuale fino a quando le piaghe non scompaiono. Le persone dovrebbero anche astenersi dal toccare le piaghe, poiché ciò potrebbe causare loro di diffondere il virus in altre aree.

2. Verruche genitali

Le verruche genitali sono un altro tipo di STI virale, causata dal papillomavirus umano. Appaiono sul pene come escrescenze piccole, irregolari, a volte stalky, simili a cavolfiori. Le verruche genitali possono causare prurito e disagio.

Circa l’1% delle persone sessualmente attive negli Stati Uniti ha verruche genitali in qualsiasi momento.

Trattamento

Se le verruche non causano dolore e disagio, non è necessario alcun trattamento. Per un massimo di 1 persona su 3 con questa condizione, le verruche scompaiono da sole entro 2 anni.

Per rimuovere le verruche, un medico può congelarle, eseguire interventi di chirurgia laser o prescrivere un farmaco topico per distruggere le verruche. Questi trattamenti non uccidono il virus che causa le verruche, tuttavia, quindi potrebbero tornare in futuro.

Gli individui dovrebbero evitare il sesso per almeno 2 settimane dopo che le verruche sono scomparse. Dopo questo periodo è ancora possibile diffondere il virus ad altri, quindi è importante utilizzare la protezione barriera quando si fa sesso.

3. Sifilide

La sifilide è una grave infezione batterica e un altro tipo di STI.

Nelle prime fasi dell’infezione, la sifilide di solito provoca una ferita dura, indolore, rossa sul pene. Questa ferita dura dalle 3 alle 6 settimane.

La sifilide non trattata può portare a:

  • problemi cardiovascolari
  • demenza
  • perdita dell’udito o della vista
  • aumento del rischio di infezione da HIV
  • meningite
  • gravidanza, parto e complicanze fetali
  • ictus

Trattamento

Se una persona sospetta la sifilide, deve consultare il prima possibile un medico per evitare che l’infezione progredisca e causi complicazioni di salute gravi e durature.

Un’iniezione di penicillina è la principale forma di trattamento per la sifilide.

4. Scabbia

La scabbia è una condizione della pelle contagiosa che può colpire molte parti del corpo, incluso il pene.

Le persone ottengono la scabbia quando l’acaro Sarcoptes scabiei si insinua nella pelle. Il contatto sessuale aumenta il rischio di scabbia nel pene.

La scabbia provoca minuscole vesciche o piaghe sulla pelle che sono estremamente pruriginose, specialmente di notte. Queste piaghe si verificano in genere in linee sottili e irregolari che mostrano il percorso dell’acaro sotto la pelle.

Dopo che si verifica un’infestazione, una persona che non ha mai avuto la scabbia prima non può sviluppare sintomi fino a dopo 4-6 settimane. In genere i sintomi si manifestano entro 1–4 giorni in caso di una seconda o successiva infestazione.

Trattamento

Creme e lozioni da prescrizione sono la prima linea di trattamento per la scabbia. Se questi non funzionano, un medico può prescrivere farmaci per via orale.

Impacchi freddi e antistaminici possono alleviare il prurito fino a quando il trattamento con scabicidi ha effetto.

Ulteriori informazioni sulla scabbia sul pene qui.

5. Mollusco contagioso

Il mollusco contagioso è un’infezione virale della pelle. Chiunque può catturare il mollusco contagioso dal contatto diretto con gli altri o dalla condivisione di asciugamani o oggetti personali. Il contatto sessuale può causarne lo sviluppo sul pene.

I sintomi includono piaghe pruriginose, rotonde, sollevate, rosa o color carne sul pene. Questi possono verificarsi da soli o in gruppi.

Molti casi si risolvono senza trattamento entro 12-18 mesi. Mentre le piaghe sono presenti, le persone possono trasmettere il mollusco contagioso ad altri.

Trattamento

Per rimuovere le piaghe ed evitare di trasmettere l’infezione ad altri, i medici raccomandano:

  • creme o lozioni per uso topico
  • rimozione chirurgica delle lesioni con una curetta, che è un piccolo strumento ad uncino
  • crioterapia
  • chirurgia laser

6. Chancroid

Chancroid è un’infezione batterica che il batterio Haemophilus ducreyi può causare. Si diffonde da una persona all’altra attraverso il sesso senza protezione barriera.

L’infezione provoca la formazione di piccole piaghe rosse, sollevate sul pene. Sono pruriginosi e dolorosi e trasudano sangue o altri liquidi quando successivamente si aprono e diventano ulcerativi.

Altri sintomi includono dolore durante l’attività sessuale o la minzione e gonfiore all’inguine.

Trattamento

Come con altre infezioni batteriche, il trattamento principale per chancroid è la terapia antibiotica. Il trattamento può curare l’infezione e impedire che si diffonda ad altri.

Chancroid è un fattore di rischio per l’infezione da HIV.

7. Granuloma inguinale

Il granuloma inguinale è una STI batterica che provoca la formazione di ulcere sui genitali e sull’ano. È raro negli Stati Uniti, ma comune in alcune regioni in via di sviluppo.

All’inizio, l’infezione provoca piccoli dossi indolori. Nel corso del tempo, queste piaghe si sviluppano lentamente in ulcere profonde che sanguinano.

Trattamento

Gli antibiotici trattano l’infezione e riducono il rischio di cicatrici.

8. Psoriasi

La psoriasi è una condizione autoimmune della pelle che provoca chiazze rosse e squamose di pelle. Sul pene e sui genitali, può causare:

  • un’eruzione cutanea rossa con squame argentee
  • pelle secca e screpolata che può sanguinare
  • prurito, dolore e disagio

I sintomi variano da persona a persona. In alcuni, può apparire solo in alcuni punti, mentre altri sperimentano un’eruzione cutanea diffusa.

Trattamento

Non esiste una cura per la psoriasi, ma il trattamento mira a tenere sotto controllo i sintomi. I trattamenti medici comprendono:

  • creme e unguenti topici
  • farmaci per via orale
  • farmaci iniettati
  • Terapia della luce UV

I cambiamenti nello stile di vita e i rimedi casalinghi possono alleviare il disagio. Questi includono impacchi freddi, lozioni idratanti e gestione dello stress.

Ulteriori informazioni sulla psoriasi sui genitali qui.

9. Dermatite atopica

La dermatite atopica o l’eczema è una condizione cronica della pelle. Può interessare molte parti del corpo, incluso il pene.

Un’eruzione di eczema provoca protuberanze rosse e traballanti che prurito. I dossi possono formarsi vesciche e scoppiare prima di formare una crosta.

L’eczema si verifica nelle persone che hanno una variante genetica che influenza la capacità della loro pelle di proteggere da irritanti e allergeni. Eruzioni cutanee di eczema sul pene possono derivare dal contatto con prodotti detergenti profumati, detersivi per bucato o da sfregamenti da indumenti.

Trattamento

L’eczema lieve può rispondere ai seguenti rimedi casalinghi:

  • impacchi freddi
  • bagni caldi di farina d’avena
  • abiti larghi
  • idratante con una lozione inodore

Se questi non funzionano, un medico può prescrivere farmaci orali o iniettabili o creme topiche.

Maggiori informazioni sui rimedi casalinghi per l’eczema qui.

10. Lichen planus

Il lichen planus è un’altra condizione autoimmune della pelle. Provoca un’eruzione cutanea pruriginosa caratterizzata da protuberanze piatte, rosso porpora. L’eruzione cutanea può svilupparsi sul pene, sulle braccia interne, sui polsi, sulle caviglie o su altre parti del corpo.

Queste piaghe possono formare vesciche che trasudano e croste. Ulcere dolorose e bianche che sembrano merletti possono anche svilupparsi in bocca.

Trattamento

Il trattamento per i casi lievi di lichen planus comprende bagni di farina d’avena, impacchi freddi e creme idrocortisone da banco (OTC).

Se queste opzioni non funzionano, un medico può prescrivere farmaci.

11. Ulcere da diabete

Le ulcere del diabete in genere compaiono sui piedi. Tuttavia, almeno un caso clinico descrive le ulcere del pene a causa del diabete. In questo caso, il trattamento prevedeva una crema antifungina e farmaci per controllare i livelli di zucchero nel sangue.

I sintomi più comuni del diabete mellito includono:

  • piaghe a lenta guarigione della pelle
  • frequenti infezioni della pelle
  • aumento della sete e della minzione
  • fame estrema
  • stanchezza e irritabilità
  • visione offuscata

Trattamento

Il trattamento del diabete varia da persona a persona. Le opzioni includono farmaci, una dieta equilibrata, attività fisica e altri cambiamenti nello stile di vita.

12. Cancro al pene

Il cancro del pene è una rara forma di cancro. In genere, il primo sintomo è un cambiamento nella pelle del pene, come ad esempio:

  • un nodulo o una piccola ferita o ulcera croccante che può sanguinare
  • cambiamenti nel colore della pelle
  • ispessimento della pelle
  • un’eruzione cutanea sotto il prepuzio
  • scarico odoroso o sanguinamento sotto il prepuzio
  • escrescenze piatte

Trattamento

Il carcinoma del pene richiede un trattamento tempestivo per impedire che progredisca. Un medico può raccomandare una delle seguenti opzioni:

  • rimozione chirurgica del prepuzio o del tessuto canceroso
  • chemioterapia
  • radioterapia

prospettiva

Le prospettive per le persone con piaghe del pene dipendono dalla causa sottostante. In genere, le piaghe del pene si verificano a causa di una STI o di una condizione cronica della pelle. È importante evitare l’attività sessuale fino a quando un medico non determina la causa precisa delle piaghe.

Consultare immediatamente un medico se altri sintomi accompagnano la piaga, come ad esempio:

  • minzione dolorosa o eiaculazione
  • scarico insolito dal pene o dalle piaghe
  • febbre o brividi
  • stanchezza o sensazione generale di malattia
  • perdita di peso inspiegabile

Prima una persona cerca un trattamento, migliore sarà il risultato.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu