Dolore / Anestetici

Quali sono le cause del dolore addominale in alto a sinistra sotto le costole?

Le persone possono provare dolore sotto le costole nell’addome in alto a sinistra per molte ragioni. Alcune possibili cause includono problemi e condizioni gastrointestinali o lesioni che colpiscono determinati organi nella parte superiore sinistra del corpo.

La gabbia toracica si attacca allo sterno e alla colonna vertebrale e le costole proteggono molti organi vitali. Sul lato sinistro del corpo, questi organi includono:

  • cuore
  • polmone sinistro
  • milza
  • rene sinistro
  • pancreas
  • stomaco

Di seguito, discutiamo di 10 possibili cause del dolore addominale in alto a sinistra sotto le costole e spieghiamo quando una persona con questo sintomo dovrebbe consultare un medico.

1. Sindrome dell’intestino irritabile

Il frequente dolore all’addome può essere un segno di sindrome dell’intestino irritabile (IBS). IBS è una raccolta di sintomi che colpiscono il tratto gastrointestinale (GI). I sintomi possono includere:

  • cambiamenti nei movimenti intestinali
  • diarrea
  • stipsi
  • crampi allo stomaco
  • gonfiore
  • muco bianco nelle feci
  • stanchezza

Molti fattori diversi possono causare IBS. Si verifica spesso a causa di:

  • eventi di vita stressanti
  • depressione
  • infezione batterica o alterazioni dell’intestino
  • sensibilità o intolleranze alimentari

Le persone con IBS possono trarre vantaggio dall’apportare cambiamenti nello stile di vita, come:

  • aumento dell’assunzione di fibre
  • prendendo i probiotici
  • facendo più esercizio fisico
  • ridurre lo stress, ad esempio, praticando la consapevolezza e le tecniche di rilassamento
  • garantendo una buona igiene del sonno
  • riposarsi abbastanza

2. Malattia infiammatoria intestinale

La malattia infiammatoria intestinale (IBD) è il termine generico per le condizioni che comportano infiammazione cronica del tratto gastrointestinale. I tipi più comuni di IBD sono la malattia di Crohn e la colite ulcerosa.

I sintomi dell’IBD includono:

  • dolore all’addome
  • diarrea frequente
  • sangue nelle feci
  • fatica
  • perdita di peso involontaria

Un sistema immunitario mal funzionante può causare IBD, che alcuni farmaci possono aiutare a trattare.

Scopri la differenza tra IBS e IBD qui.

3. Costocondrite

La costocondrite è un’infiammazione della cartilagine che collega le costole allo sterno. Una persona può sentire dolore al petto che peggiora durante un respiro profondo o mentre prende parte all’attività fisica.

L’assunzione di antidolorifici e l’applicazione di calore nell’area possono aiutare a curare la costocondrite.

Chiunque soffra di mancanza di respiro, febbre o nausea insieme a dolore toracico dovrebbe cercare immediatamente assistenza medica.

4. Costole contuse o rotte

Se una lesione provoca una o più costole contuse o rotte, una persona può avvertire dolore attorno alle costole interessate e dolore toracico durante l’inspirazione. Possono anche aver sentito una crepa al momento della lesione.

Le costole danneggiate di solito guariscono da sole entro 3-6 settimane. Le persone possono alleviare il dolore e aiutare il processo di guarigione:

  • prendendo antidolorifici
  • applicare un impacco freddo alle costole per ridurre il gonfiore
  • tenendo un cuscino contro il petto quando si tossisce
  • fare respiri lenti e profondi per eliminare i polmoni da qualsiasi muco

Le costole rotte a volte possono perforare gli organi circostanti. Pertanto, qualcuno con una costola rotta dovrebbe consultare immediatamente un medico se:

  • ha un peggioramento del dolore toracico
  • sperimentare mancanza di respiro
  • avere dolore alla spalla
  • stanno tossendo sangue

Esistono altre possibili cause di respirazione dolorosa. Ulteriori informazioni qui.

5. Pancreatite

La pancreatite è un’infiammazione del pancreas e può essere acuta o cronica. Le persone possono sperimentare:

  • tenerezza o dolore all’addome, che può diffondersi alla schiena
  • febbre
  • aumento della frequenza cardiaca
  • nausea
  • una sensazione di gonfiore nell’addome

Le persone con pancreatite grave possono avere ulteriori sintomi, come diarrea, nausea e vomito.

Se una persona pensa di avere la pancreatite, dovrebbe consultare immediatamente un medico.

La gravità della condizione determinerà il trattamento, che può includere:

  • antidolorifici
  • liquido e cibo per via endovenosa
  • riposo
  • chirurgia, nei casi più gravi

6. Pericardite

La pericardite provoca dolore acuto al torace, che può anche interessare la zona addominale superiore sinistra. Altri sintomi possono includere:

  • febbre
  • tosse
  • palpitazioni cardiache, che sono sensazioni del battito cardiaco che fluttuano, saltano un battito o pompano troppo forte o troppo veloce
  • stanchezza

Il pericardio è costituito da due strati di tessuto che proteggono il cuore e lo aiutano a funzionare. La pericardite è un’infiammazione di questo tessuto e spesso deriva da un’infezione virale.

Gli antibiotici, i farmaci antinfiammatori e un sacco di riposo possono aiutare a curare la pericardite.

Il dolore toracico da pericardite può sembrare simile a un infarto. Le persone con dolore toracico dovrebbero cercare un trattamento medico immediato.

7. Gastrite

La gastrite è il nome medico per l’infiammazione del rivestimento dello stomaco, che può derivare da:

  • infezione batterica
  • abuso di droghe o alcol
  • esposizione alle radiazioni
  • la risposta allo stress del corpo a interventi chirurgici o gravi malattie o lesioni

Questa infiammazione può causare dolore o disagio nell’addome in alto a sinistra e le persone possono anche provare nausea e vomito.

Il trattamento per la gastrite prevede l’assunzione di farmaci che aiutano a ridurre la quantità di acido nello stomaco, permettendo al rivestimento di guarire.

8. Infezione renale

Un’infezione del rene sinistro può causare dolore nell’addome in alto a sinistra. Altri sintomi di un’infezione renale possono includere:

  • minzione frequente
  • dolore durante la minzione
  • dolore alla schiena e all’inguine
  • febbre
  • nausea
  • vomito

Le infezioni renali possono essere pericolose, quindi una persona con i suddetti sintomi dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Per trattare l’infezione, un medico di solito prescrive antibiotici, che l’individuo riceve o per via orale o attraverso una flebo endovenosa.

A volte, una grave infezione provoca la formazione di grandi ascessi sul rene e potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per drenarli.

9. Calcoli renali

Piccoli calcoli renali possono passare dal corpo indolore nelle urine, ma i calcoli renali più grandi possono causare i seguenti sintomi:

  • dolore all’addome e alla schiena
  • sangue nelle urine
  • dolore durante la minzione
  • nausea
  • vomito

Prendere antidolorifici e bere molta acqua può minimizzare i sintomi e aiutare un calcolo renale a passare attraverso il corpo. Le persone con calcoli renali più grandi potrebbero aver bisogno di un trattamento con onde d’urto per rompere i calcoli o un intervento chirurgico per rimuoverli.

10. Milza ingrandita

Il dolore nell’addome in alto a sinistra può indicare un problema con la milza. La milza può ingrossarsi a causa di infezioni o determinate condizioni, come malattie del fegato o artrite reumatoide.

I sintomi di una milza ingrossata includono:

  • sentirsi pieno dopo aver mangiato piccole quantità
  • anemia
  • fatica
  • sanguinamento facilmente
  • infezioni frequenti e ricorrenti

I medici mirano a trattare la causa sottostante dell’allargamento. In caso di infezione, la persona deve completare un ciclo di antibiotici.

Occasionalmente, una lesione alla parte sinistra del corpo può causare la rottura della milza, causando dolore nell’addome in alto a sinistra, vertigini e aumento della frequenza cardiaca.

Una milza rotta è un’emergenza medica perché può causare sanguinamenti interni estesi. Se una persona ha i segni e i sintomi di una milza ingrossata o rotta a seguito di una lesione della zona, dovrebbe ricevere immediatamente assistenza medica.

Scopri di più sulla struttura e sulla funzione della milza qui.

Quando vedere un dottore

Parla con un medico del dolore o del disagio nell’addome in alto a sinistra che è grave o si verifica regolarmente.

Consulta immediatamente il medico se uno dei seguenti sintomi accompagna il dolore addominale:

  • debolezza
  • sgabelli neri simili a catrame
  • sangue nelle feci, nelle urine o nel vomito

Una persona che avverte dolore toracico e mancanza di respiro, vertigini o febbre dovrebbe cercare cure mediche immediate. Chiama il 911 o il numero di emergenza locale.

Sommario

Il dolore o la tenerezza nella parte sinistra dell’addome superiore sotto le costole possono derivare da una costola rotta o da una qualsiasi delle varie condizioni che colpiscono gli organi vicini. Le persone possono anche provare dolore al petto o alla schiena.

Se il dolore addominale in alto a sinistra è regolare o grave, consultare un medico per determinare la causa. Il medico presenterà le opzioni di trattamento a seconda della condizione sottostante.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu