Infezione del tratto urinario

Quali sono i sintomi di una UTI negli anziani?

Un'infezione del tratto urinario (UTI) è un'infezione batterica o fungina in parte del sistema urinario, che comprende i reni, gli ureteri, la vescica e l'uretra. Le UTI sono una delle infezioni più comuni negli anziani, che possono presentare sintomi più gravi rispetto ai più giovani.

I sintomi di un UTI possono includere:

  • un bisogno più urgente di urinare
  • minzione aumentata
  • bruciore, dolore o fastidio durante la minzione
  • sentire la pressione nell'addome o nella pelvi più bassi
  • urina torbida, densa o odorosa
  • la vescica non si sente vuota dopo la minzione
  • febbre
  • dolore nell'addome inferiore, fianco o schiena
  • sangue nelle urine
  • fatica
  • nausea
  • vomito

Gli adulti più anziani hanno maggiori probabilità di sperimentare confusione, delirio o cambiamenti comportamentali oltre ai tipici sintomi UTI di cui sopra.

Sintomi negli anziani

I medici dovrebbero verificare una UTI in tutti gli adulti più anziani che hanno un improvviso cambiamento nel comportamento o diventano sempre più confusi.

Le modifiche nel comportamento che possono indicare un UTI includono:

  • irrequietezza
  • allucinazione
  • ritiro sociale
  • agitazione
  • confusione

Perché i sintomi sono diversi negli anziani?

I medici non sono sicuri del motivo per cui ulteriori sintomi come confusione o delirio si verificano negli anziani.

Una teoria è che i vasi sanguigni che forniscono il cervello sono più deboli e possono essere più propensi a consentire l'infezione per passare al sistema nervoso.

Le cause

Batteri o funghi che sono entrati nel tratto urinario sono responsabili di causare UTIs.

Molte infezioni del tratto urinario si verificano a causa di E. coli, un tipo di batteri che è comunemente presente nelle feci e può entrare nel sistema urinario attraverso l'uretra.

Altri organismi che sono in grado di causare un UTI possono essere presenti negli anziani che hanno un catetere o risiedono in un ospedale o in una struttura di assistenza.

In realtà, le infezioni del tratto urinario sono più comuni nei residenti di strutture di assistenza a lungo termine come le case di cura.

Quali sono i fattori di rischio per gli anziani?

I fattori che aumentano il rischio di sviluppare una UTI negli anziani includono:

  • cambiamenti nel sistema immunitario
  • esposizione a diversi batteri nell'ospedale o nella struttura di cura
  • altre condizioni di salute, come l'incontinenza
  • avendo avuto una UTI precedente
  • cambiamenti nel modo in cui funziona il sistema urinario, compresa l'ipertrofia prostatica nei maschi
  • presenza di un catetere urinario, che è un tubo che collega la vescica a una borsa esterna al corpo per consentire all'urina di drenare

È importante che i caregiver siano consapevoli di questi fattori di rischio e osservino eventuali cambiamenti cognitivi che potrebbero indicare un UTI.

complicazioni

Le UTI sono comuni, ma possono potenzialmente portare a gravi complicazioni senza trattamento.

Danno ai reni

Una UTI non trattata può diffondersi ai reni e causare danni ai reni o malattie.

Le infezioni renali sono gravi e richiedono antibiotici per via endovenosa e ospedalizzazione.

Sepsi

Un'altra complicazione dell'UTI è la sepsi.

La sepsi è una condizione pericolosa per la vita in cui l'infezione si diffonde al flusso sanguigno e quindi in tutto il corpo. La sepsi non trattata può portare a shock settico e alla fine alla morte.

La sepsi può causare altre complicazioni tra cui disfunzione d'organo, amputazioni e disturbi cronici del dolore. Anche se una persona ha un trattamento per la sepsi, possono verificarsi complicazioni.

Come viene diagnosticato?

Se i medici sospettano che sia presente un UTI, testeranno un campione di urina in ufficio o lo invieranno a un laboratorio per un'analisi delle urine.

Una coltura di urina può confermare quali batteri stanno causando l'infezione. Conoscere il tipo specifico di batteri consente al medico di determinare un piano di trattamento adeguato.

Una condizione chiamata batteriuria asintomatica (ASB) è anche comune negli anziani. ASB si verifica quando ci sono batteri nelle urine, ma non causano alcun segno o sintomo di infezione.

Trattamento

Il trattamento standard per un UTI è antibiotici, che uccidono i batteri che causano l'infezione. I medici prescriveranno invece un farmaco antifungino se un fungo sta causando l'UTI.

È essenziale che le persone assumano il farmaco antibiotico o antifungino esattamente secondo la prescrizione, anche se iniziano a sentirsi meglio. Completare l'intera prescrizione aiuterà a distruggere tutti i batteri infettivi.

Farmaci antipsicotici

Se un UTI sta causando delirio o confusione gravi, i medici useranno farmaci antipsicotici fino a che l'infezione non scompare. I farmaci antipsicotici riducono l'angoscia, l'agitazione e il rischio di lesioni in soggetti con questo tipo di sintomi.

Antibiotici per via endovenosa

Casi più avanzati di IVU, come quelli che portano a sepsi, shock settico o infezione renale, possono richiedere l'ospedalizzazione e gli antibiotici per via endovenosa.

È comune per qualcuno con sepsi o shock settico avere altre complicazioni mediche che richiedono anche cure mediche.

Può essere prevenuto?

L'adozione di misure per prevenire un UTI è di vitale importanza per le persone che hanno un rischio maggiore di ottenerne uno, compresi gli anziani.

I metodi per prevenire un UTI includono:

  • bere molti liquidi
  • evitando caffeina e alcol
  • pulendo da davanti a dietro dopo essere andato in bagno
  • prontamente cambiando pads incontinenza o biancheria intima quando bagnati

Le persone in una casa di riposo o in una struttura di assistenza a lungo termine spesso dipendono dagli altri per adottare misure preventive contro le UTI per loro. È essenziale che lo staff sappia come prevenire le UTI e comprendere i segni e i sintomi di queste infezioni.

È importante che i familiari assicurino che gli adulti più anziani dispongano di cure adeguate e adeguate per soddisfare i loro bisogni.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu