Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

Quali sono i primi segni della BPCO?

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una condizione polmonare grave e progressiva. Tuttavia, una diagnosi precoce e un trattamento appropriato possono migliorare significativamente la prospettiva di una persona.

Alcuni dei primi segni di BPCO comprendono tosse, eccesso di muco, mancanza di respiro e stanchezza.

La BPCO è una malattia polmonare a lungo termine che causa l'ostruzione delle vie aeree di una persona e rende difficile respirare. È una condizione progressiva, il che significa che tende a peggiorare nel tempo. Senza trattamento, la BPCO può essere pericolosa per la vita.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), lo studio Global Burden of Disease ha riportato che la BPCO ha colpito circa 251 milioni di persone in tutto il mondo nel 2016. Lo studio ha anche stimato che la BPCO ha provocato 3,17 milioni di morti a livello globale nel 2015.

Non esiste una cura per la BPCO, ma un trattamento appropriato può alleviare i sintomi di una persona, ridurre il rischio di morte e migliorare la qualità della vita.

In questo articolo, descriviamo i primi segni e sintomi della BPCO. Copriamo anche quando vedere un medico e una diagnosi.

Segni e sintomi iniziali

Nelle sue fasi iniziali, la BPCO non può causare alcun sintomo, o possono essere così lievi che l'individuo non li nota all'inizio.

I sintomi e la gravità della BPCO possono anche variare da persona a persona. Tuttavia, poiché la malattia è progressiva, i sintomi spesso peggiorano nel tempo.

I primi segni e sintomi della BPCO possono includere:

Tosse cronica

Una tosse persistente o cronica è spesso uno dei primi sintomi della BPCO. Una persona può provare una tosse robusta che non va via da sola. I medici generalmente considerano una tosse che dura per più di 2 mesi per essere cronica.

La tosse è un meccanismo protettivo che tipicamente si verifica in risposta a sostanze irritanti, come la sigaretta inalata o il fumo di tabacco, che entra nei polmoni. Anche la tosse aiuta a rimuovere il catarro o il muco dai polmoni.

Tuttavia, se una persona ha una tosse in corso, questo potrebbe significare un problema con i polmoni.

Eccesso di produzione di muco

Produrre troppo muco può anche essere un sintomo precoce della BPCO. Il muco è essenziale per mantenere umide le vie aeree e cattura anche i germi e le sostanze irritanti che penetrano nei polmoni.

Quando una persona inala una sostanza irritante, il suo corpo produce più muco, che può portare a tossire. Il fumo è una causa molto comune di eccesso di produzione di muco e tosse.

L'esposizione a lungo termine a sostanze irritanti può danneggiare i polmoni e portare alla BPCO. Altre irritazioni polmonari possono includere:

  • fumi chimici, come quelli provenienti da vernici e prodotti detergenti forti
  • polvere
  • inquinamento, compresi i gas di scarico delle automobili
  • profumi, lacche per capelli e altri cosmetici spray

Mancanza di respiro e stanchezza

L'ostruzione delle vie aeree può rendere più difficile per una persona respirare, che può portare a mancanza di respiro. Questo è un altro sintomo comune della BPCO.

All'inizio, la mancanza di respiro può verificarsi solo dopo l'esercizio, ma può peggiorare nel tempo. Alcune persone affrontano le loro difficoltà respiratorie diventando meno attive, il che può farle diventare meno fisicamente in forma.

Una persona con BPCO deve esercitare uno sforzo supplementare per respirare. Questo sforzo può comportare livelli di energia inferiori e sentirsi stanchi tutto il tempo.

Altri sintomi della BPCO

Poiché i loro polmoni non funzionano normalmente, le persone con BPCO hanno maggiori probabilità di contrarre infezioni al torace, compreso il raffreddore, l'influenza e la polmonite.

Altri sintomi della BPCO possono includere:

  • respiro sibilante o rumoroso
  • dolore al petto
  • tossendo sangue
  • oppressione toracica
  • perdita di peso involontaria
  • gonfiore nella parte inferiore delle gambe

Una persona con BPCO può anche sperimentare riacutizzazioni. Questo è quando i sintomi improvvisamente peggiorano per un po 'di tempo. I trigger di riacutizzazione della BPCO possono includere infezioni al torace ed esposizione al fumo di sigaretta e ad altri irritanti polmonari.

Quando vedere un dottore

Una persona che manifesta regolarmente uno dei sintomi sopra elencati dovrebbe consultare un medico. È possibile sperimentare alcuni di questi sintomi senza avere la BPCO, poiché molte altre condizioni hanno segni e sintomi simili.

Un medico può solitamente distinguere tra BPCO e altre malattie. Una diagnosi precoce della BPCO può consentire a una persona di ricevere un trattamento più presto, il che può aiutare a rallentare la progressione della malattia prima che diventi grave o pericolosa per la vita.

Diagnosi

Un medico inizierà chiedendo all'individuo quali sono i suoi sintomi e la sua storia clinica, anche se fumano o se hanno avuto esposizione a sostanze irritanti ai polmoni.

Il medico può anche eseguire un esame fisico e controllare il respiro sibilante o altri segni di problemi polmonari.

Per confermare la loro diagnosi, un medico può ordinare alcuni test, come ad esempio:

  • Spirometria. Qui è dove una persona respira in un tubo che si connette a una macchina chiamata spirometro. Lo spirometro misura quanto bene funzionano i polmoni di una persona. Per iniziare il test, il medico può chiedere alla persona di inalare un broncodilatatore, che è un tipo di farmaco che apre le vie respiratorie.
  • Scansione a raggi X o TC del torace. Questi test di imaging consentono al medico di vedere all'interno del torace di una persona per verificare la presenza di segni di BPCO o altre condizioni mediche.
  • Analisi del sangue. Il medico può ordinare esami del sangue per controllare i livelli di ossigeno o escludere altre condizioni che causano segni e sintomi simili alla BPCO.

Cos'è la BPCO?

La BPCO è il termine per un gruppo di malattie polmonari che tendono a peggiorare nel tempo. Gli esempi includono enfisema e bronchite cronica.

I polmoni sono costituiti da molti tubi, o vie aeree, che si diramano in tubi ancora più piccoli. Alla fine di queste vie aeree ci sono delle piccole sacche d'aria che gonfiano e sgonfiano durante la respirazione.

Quando una persona respira, l'ossigeno si muove lungo questi tubi e passa attraverso le sacche nel flusso sanguigno. Quando espirano, il gas biossido di carbonio, che è un prodotto di scarto, lascia il flusso sanguigno e passa attraverso le sacche d'aria e le vie respiratorie.

Nelle persone con BPCO, l'infiammazione cronica dei polmoni blocca le vie respiratorie e può rendere più difficile la respirazione. La BPCO provoca anche tosse e aumento della produzione di muco, che può portare a ulteriori blocchi. Le airways e le sacche d'aria possono danneggiarsi o essere meno flessibili.

La causa più comune della BPCO è il fumo di sigarette o altri prodotti a base di tabacco. Secondo il National Heart, Lung e Blood Institute, fino al 75 per cento delle persone con BPCO fumano o sono abituate a fumare. Tuttavia, l'esposizione a lungo termine ad altre sostanze irritanti o fumi nocivi può anche causare o contribuire alla BPCO.

La genetica può anche aumentare il rischio di sviluppare la BPCO. Ad esempio, le persone che hanno una carenza di una proteina chiamata antitripsina alfa-1 possono avere maggiori probabilità di sviluppare la BPCO, specialmente se fumano o ottengono un'esposizione regolare ad altri irritanti polmonari.

I segni e i sintomi della BPCO iniziano più spesso nelle persone di età pari o superiore a 40 anni.

prospettiva

La BPCO è una condizione comune. Tuttavia, alcune persone scambiano i sintomi con i normali segni dell'invecchiamento, il che può significare che non ricevono una diagnosi. Senza trattamento, la BPCO può peggiorare progressivamente nel tempo.

La BPCO può essere una causa significativa di disabilità. Un individuo con BPCO grave può avere difficoltà con le attività quotidiane, come salire una rampa di scale o stare in piedi per periodi prolungati per cucinare un pasto. Le riacutizzazioni e le complicazioni possono anche avere un impatto grave sulla salute e sulla qualità della vita di una persona.

Non esiste una cura per la BPCO, ma la diagnosi precoce e il trattamento di questa condizione possono migliorare notevolmente la prospettiva di una persona. Un appropriato trattamento e cambiamenti nello stile di vita possono alleviare i sintomi e rallentare o arrestare la progressione della BPCO.

Le opzioni di trattamento comprendono farmaci, ossigenoterapia e riabilitazione polmonare. I cambiamenti dello stile di vita comportano fare regolarmente esercizio fisico, mangiare una dieta salutare e smettere di fumare.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu