Salute mentale

Quali sono gli effetti dell'abuso emotivo?

L’abuso emotivo è una grave forma di abuso che può verificarsi prima, durante o dopo periodi di abuso fisico. L’abuso emotivo non è mai colpa della persona soggetta ad esso.

L’abuso emotivo può avere diversi effetti a lungo e breve termine. Questi potrebbero essere fisici (cuore e tremori), psicologici (ansia e senso di colpa) o entrambi.

Continua a leggere per ulteriori informazioni sui diversi tipi di abuso emotivo, i suoi effetti a breve e lungo termine e alcuni suggerimenti per la guarigione e il recupero. Questo articolo illustra anche come chiedere aiuto.

Tipi di abuso emotivo

Una persona può essere soggetta ad abusi emotivi da un numero di persone diverse nel corso della sua vita.

L’abuso emotivo ha una serie di potenziali fonti. Questi includono:

  • genitori
  • partner romantici
  • amici
  • colleghi

Le sezioni seguenti trattano ciascuna di queste fonti in modo più dettagliato.

Abuso emotivo dei genitori

Le persone di tutte le età possono essere vittime di abusi emotivi, compresi i bambini. Contrariamente a quanto credono alcune persone, un parente o un amico di famiglia ha maggiori probabilità di abusare di un bambino rispetto a uno sconosciuto.

Secondo HelpGuide, alcuni segni di abuso emotivo nei confronti dei bambini includono:

– urlare, bullismo o minacciare un bambino

  • vergognare, sminuire o umiliare un bambino
  • dire a un bambino che sono inutili, sbagliati o cattivi
  • dare a un bambino “il trattamento silenzioso” come punizione
  • limitando i segni di affetto
  • esponendo un bambino alla violenza contro gli altri
  • chiamando i nomi di un bambino
  • confrontando negativamente un bambino con gli altri

Abuso emotivo relazionale

Nelle relazioni romantiche, le persone che sono emotivamente violente potrebbero non essere inizialmente violente fisicamente o sessualmente. Tuttavia, l’abuso emotivo può portare ad abuso fisico se la relazione continua lungo un percorso non salutare.

L’abuso emotivo può assumere la forma di insulti, umiliante o qualsiasi comportamento che faccia sentire sminuito o inutile una persona. In alcuni casi, una persona può iniziare a credere di essere brutta o indesiderata o che non può “fare di meglio” della persona con cui si trova.

Abuso emotivo coniugale

Il matrimonio non dà a nessuno il diritto di abusare del proprio partner fisicamente, sessualmente, emotivamente o in qualsiasi altro modo. I segni di abuso emotivo all’interno di un matrimonio sono simili a quelli di abuso emotivo all’interno di una relazione non coniugale.

L’abuso emotivo all’interno di un matrimonio può far sentire una persona inutile o non meritare di meglio. Può anche condurli verso altri pensieri malsani.

Abuso emotivo sul posto di lavoro

Gli abusi emotivi sul lavoro spesso passano inosservati. Tuttavia, può verificarsi in diverse forme, dall’intimidazione e dall’inganno al vergognarsi di qualcuno o farli sentire in colpa.

Potrebbe anche manifestarsi come una persona indotta a costruire false speranze e non avere un collega o un manager per ascoltare le loro preoccupazioni.

Essere soggetti ad abusi emotivi sul posto di lavoro può comportare compiti incompiuti. Tuttavia, ancora più importante, può avere effetti emotivi più profondi sull’autostima e l’autostima di una persona.

Riconoscere i segni di abuso emotivo

Esistono diversi segni di abuso emotivo che una persona può e dovrebbe cercare. Secondo la National Hot Violence Hotline, alcuni segni di abuso emotivo all’interno di una relazione romantica o coniugale da tenere d’occhio includono:

  • uso di armi come mezzo di minaccia
  • trattenere l’affetto come punizione
  • insulti, insulti e continue critiche
  • intrappolare un partner a casa o impedire loro di andarsene
  • minacciando di ferire bambini, animali domestici o altri membri della famiglia di un partner
  • chiedendo dove si trova un partner ogni minuto
  • rifiutare la fiducia, ad esempio agendo gelosamente o cercando possessivamente di isolare un partner dalla propria famiglia o dai propri amici
  • distruzione della proprietà di un partner
  • gaslighting, o far credere a un partner bugie
  • monitorare dove va un partner, chi chiamano e con chi trascorrono il tempo umiliando un partner
  • fare accuse di barare
  • gelosia di relazioni esterne
  • tradire seriamente un partner e poi incolparlo per il comportamento
  • tentando di controllare l’aspetto di un partner
  • barare per “dimostrare” che sono più desiderabili di un partner
  • dire a un partner che sono fortunati a stare con loro
  • dire a un partner che non troveranno nessuno migliore

Se una persona individua uno di questi segni all’interno della propria relazione, dovrebbe cercare aiuto non appena è pronto.

Se una persona sospetta che un amico o un familiare sia sottoposto ad abuso emotivo, può consultare un operatore sanitario per consigli su come può aiutare.

Effetti a breve termine sul cervello e sul corpo

L’abuso emotivo può essere difficile da accettare per la persona che riceve. All’inizio, potrebbero negare che la persona con cui hanno una relazione si stia comportando in un comportamento emotivamente offensivo. Ad esempio, potrebbero iniziare a sentire:

  • vergogna
  • senza speranza
  • paura
  • confusione

Mentre affrontano gli effetti emotivi di questo, possono anche iniziare a sentire alcuni effetti fisiologici dell’abuso. Questi effetti possono includere:

  • malumori e dolori di malumore
  • difficoltà di concentrazione
  • tensione muscolare

Più a lungo continua l’abuso emotivo, più possono prolungarsi questi effetti.

Effetti a lungo termine su cervello e corpo

L’abuso emotivo, come l’abuso fisico, può avere effetti a lungo termine sul cervello e sul corpo. In effetti, secondo uno studio, un grave abuso emotivo può essere dannoso quanto l’abuso fisico e contribuire alla depressione e alla bassa autostima.

Lo studio ha anche suggerito che l’abuso emotivo può contribuire allo sviluppo di condizioni croniche come la fibromialgia e la sindrome da affaticamento cronico.

Inoltre, una persona può sperimentare:

  • insonnia
  • dolore cronico
  • ritiro sociale o solitudine
  • colpa
  • ansia
  • eventuali sentimenti che il loro partner o genitore abbia ragione e che non siano “buoni” o brutti, per esempio

I bambini che subiscono abusi emotivi possono sviluppare effetti come:

  • un sentimento centrale di inutilità
  • difficoltà a regolare le emozioni
  • difficoltà a stabilire la fiducia
  • regressione
  • disordini del sonno
  • difficoltà a sviluppare relazioni con gli altri

Effetti sulle relazioni personali

Una persona che è soggetta ad abuso emotivo, sia da bambina che all’interno di una relazione, potrebbe avere meno probabilità di fidarsi delle persone in futuro.

Ad esempio, man mano che crescono, i bambini potrebbero cercare relazioni negative che potrebbero continuare a esporli ad abusi emotivi.

Una persona che è soggetta ad abuso emotivo all’interno di una relazione potrebbe avere difficoltà ad avvicinarsi agli altri in futuro.

Fattori di rischio

Man mano che un bambino cresce fino all’età adulta, potrebbe sviluppare effetti aggiuntivi a quelli dell’abuso emotivo che ha subito.

Secondo alcune ricerche, i bambini sottoposti ad abuso emotivo hanno maggiori probabilità di sviluppare comportamenti tossici e possono scegliere relazioni povere rispetto a quelle sane. Possono anche avere maggiori probabilità di subire nuovamente abusi emotivi nella loro vita adulta.

Ci sono anche alcuni problemi medici a lungo termine che possono colpire le persone soggette ad abusi emotivi. Questi includono:

  • mal di testa
  • problemi alimentari
  • disturbi da uso di obesità

In alcuni casi, l’abuso emotivo può portare a disturbo post traumatico da stress (PTSD). Una persona che sopravvive all’abuso emotivo potrebbe non sviluppare PTSD, ma se lo fa, potrebbe manifestare sintomi come:

  • pensieri negativi
  • scoppi di rabbia
  • insonnia
  • incubi

Possono anche essere facilmente sorpresi.

In cerca di aiuto

Ci sono molte potenziali reti di supporto su cui una persona potrebbe appoggiarsi. Tuttavia, è importante ricordare che ognuno si muove al proprio ritmo. Alcune persone potrebbero non sentirsi pronte a cercare aiuto in un dato momento.

Alcuni modi per chiedere aiuto senza un intervento professionale includono la ricerca di consigli da parte di familiari o amici fidati. Per i bambini, un insegnante di fiducia o un consulente scolastico possono essere in grado di aiutare.

Inoltre, le persone pronte a fare il passo successivo possono rivolgersi per supportare le organizzazioni. Ad esempio, la hotline sugli abusi domestici è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per fornire assistenza a coloro che subiscono abusi emotivi e di altro tipo.

Potrebbero esserci anche altre organizzazioni locali disponibili nella comunità di una persona, come un luogo di culto o un centro comunitario.

Alcune persone esposte ad abusi emotivi potrebbero voler parlare con uno psicologo o un consulente professionista. Questi professionisti possono aiutare le persone a gestire sentimenti di inutilità spesso associati ad abusi emotivi.

Suggerimenti per la guarigione e il recupero

È importante che una persona che sta attualmente vivendo o che abbia mai subito abusi emotivi sappia che l’abuso non è mai colpa sua.

In alcuni casi, un partner potrebbe persino usare l’abuso emotivo per impedire alla persona di partire o cercare aiuto.

Alcuni suggerimenti per la guarigione e il recupero includono:

  • riposarsi adeguatamente
  • mangiare una dieta equilibrata
  • diventando più fisicamente attivo
  • in cerca di aiuto da parte di familiari, amici o professionisti della salute
  • raggiungendo socialmente gli altri, come amici o colleghi
  • il volontariato

Sommario

L’abuso emotivo non è mai colpa della persona che lo vive. Può causare conseguenze sia a lungo che a breve termine per le persone che vi sono sottoposte.

I bambini che sono stati sottoposti ad abusi emotivi possono continuare a sentirne gli effetti nell’età adulta. Questi effetti potrebbero includere un’autostima estremamente bassa, la ricerca di cattive relazioni e altri effetti fisici o mentali.

Ci sono risorse disponibili per le persone che subiscono abusi emotivi per cercare aiuto.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu