Gastrointestinale / Gastroenterologia

Quali sono gli effetti della bulimia sul corpo?

Bulimia nervosa, o bulimia, è un disturbo alimentare che porta ad abbuffate, spurgo e altri sintomi. Gli effetti collaterali della bulimia possono non essere evidenti all’inizio, ma col passare del tempo possono incidere sul corpo.

La bulimia può anche disturbare la salute mentale ed emotiva di una persona. Gli effetti collaterali di questa condizione possono essere pericolosi per la vita, soprattutto se l’individuo non riceve un trattamento.

In questo articolo, scopri i segni della bulimia e dei suoi effetti sul corpo.

Effetti della bulimia

La bulimia può colpire molte aree del corpo, tra cui:

Viso e bocca

Lo spurgo tramite vomito autoindotto può causare alcuni effetti evidenti sul viso e sulla bocca, tra cui:

  • Carie dentaria: Gli acidi dello stomaco forti possono rompere le gengive e lo smalto dei denti nel tempo, il che potrebbe portare a sensibilità dei denti e cavità.
  • Guance gonfie: Le guance gonfie possono essere un segno di ghiandole salivari gonfie, chiamate sialadenosi.
  • Occhi rossi: Il vomito forzato può far esplodere i vasi sanguigni negli occhi.
  • Voce roca: L’acido gastrico nel vomito può danneggiare le corde vocali.
  • Una tosse: L’irritazione acida continua alla gola può causare tosse.

La bulimia può anche causare piaghe, dolore e gonfiore alla bocca e alla gola.

Tratto digestivo

Lo spurgo frequente può anche causare problemi in tutto il sistema digestivo. Molte persone con bulimia sperimentano problemi digestivi, tra cui reflusso acido e dolore allo stomaco.

Lo sfintere che controlla l’esofago può indebolirsi, consentendo all’acido di tornare nell’esofago e causare sintomi gastrointestinali. Altri possibili problemi digestivi includono diarrea, gonfiore e costipazione.

Il vomito sanguinolento può verificarsi se il vomito e il vomito continuano a provocare una lesione attraverso l’esofago. Questo è noto come lacerazione di Mallory-Weiss e può causare emorragie potenzialmente letali.

Lo spurgo frequente può anche danneggiare i vasi sanguigni vicino all’ano, causando emorroidi.

Le persone che usano diuretici o lassativi per spurgare possono avere altri problemi digestivi. Abusare di queste sostanze può portare alla dipendenza, rendendo difficile o impossibile per la persona avere un normale movimento intestinale senza usarle.

L’uso eccessivo di diuretici che abbassano il potassio e causano la disidratazione possono anche danneggiare i reni, portando potenzialmente a malattie renali croniche o insufficienza renale.

Salute mentale ed emotiva

La bulimia è una condizione di salute mentale. I sensi di colpa, vergogna, mancanza di controllo e immagine distorta del corpo che molte persone con esperienza bulimica sembrano alimentare il ciclo di abbuffata.

Il peso di mantenere la condizione segreta può anche causare una persona a provare ulteriore stress e ansia.

Altri problemi di salute mentale che colpiscono comunemente le persone con bulimia includono:

  • grandi sbalzi d’umore
  • pensieri o azioni depressive
  • comportamenti ossessivo-compulsivi
  • ansia generale
  • auto-isolamento
  • atti di autolesionismo
  • comportamenti impulsivi
  • bassa autostima

Salute cardiovascolare ed endocrina

Le persone con bulimia non possono digerire abbastanza calorie e nutrienti per alimentare il loro corpo. Una mancanza di nutrienti può rallentare i processi corporei nel tentativo di risparmiare energia. Il vomito forzato e la diarrea possono disturbare la chimica del corpo, che può portare ai seguenti problemi:

  • battito cardiaco basso
  • bassa pressione sanguigna
  • aritmia o ritmi cardiaci anormali
  • difficoltà a regolare la temperatura corporea

La bulimia può anche influenzare il pancreas. Il pancreas funge sia da ghiandola endocrina che da ghiandola esocrina per secernere insulina, ormoni ed enzimi digestivi. La bulimia può causare infiammazione del pancreas, che si chiama pancreatite.

La pancreatite causa tipicamente una serie di segni e sintomi, tra cui forti dolori addominali e alla schiena, nausea e vomito, febbre e disidratazione. La condizione può essere pericolosa per la vita e richiede cure mediche urgenti.

Nel tempo, uno squilibrio elettrolitico nelle persone con bulimia e altri disturbi alimentari può aumentare il rischio di gravi complicazioni cardiovascolari. Queste complicazioni possono includere ritmi cardiaci anormali e insufficienza cardiaca.

Disidratazione e squilibri elettrolitici

Una perdita di liquidi, sia che si verifichi a causa di vomito, sovraercitazione o uso di diuretici, può causare grave disidratazione. La disidratazione può causare affaticamento estremo e pericolosi squilibri elettrolitici. Se le persone non sostituiscono gli elettroliti persi, potrebbero essere a rischio di problemi di salute critici, inclusi i sequestri.

Disidratazione e cattiva alimentazione possono anche influenzare i capelli, la pelle e le unghie. La pelle può diventare estremamente secca, mentre i capelli possono diventare molto crespi o cadere. Le unghie possono diventare fragili e scheggiare facilmente.

Salute riproduttiva

Una mancanza di calorie e nutrienti può causare squilibri ormonali nel corpo, che potrebbero portare a cambiamenti nel sistema riproduttivo.

Livelli anormalmente bassi di estrogeni e progesterone potrebbero causare alle persone di interrompere le mestruazioni. Alcune ovaie delle donne possono chiudersi e smettere di rilasciare le uova, rendendo impossibile la gravidanza. Una persona con bulimia può anche sperimentare una perdita di desiderio sessuale.

Le donne incinte che abbuffano e purificano mettono a rischio se stesse e i loro bambini di complicazioni significative, tra cui:

  • basso peso alla nascita
  • aborto spontaneo
  • anomalie della nascita
  • nascita prematura
  • depressione postparto

Livelli inferiori di ormoni riproduttivi possono anche portare alla perdita ossea o aumentare il rischio di osteoporosi e ossa rotte.

Comprensione del ciclo di abbuffata

I due comportamenti che definiscono la bulimia sono abbuffate e spurgo. Abbuffarsi o abbuffarsi è quando una persona mangia più cibo in una sola seduta di quanto il loro corpo abbia bisogno, spesso causando loro una sensazione di nausea.

Le persone che abbuffano possono provare vergogna e nascondere le loro abitudini alimentari ad altre persone. I loro familiari, amici intimi e partner potrebbero non essere nemmeno a conoscenza di queste abitudini. Altri segni di abbuffate possono includere:

  • accumulando o nascondendo le ceste di cibo
  • avere un irresistibile bisogno di mangiare
  • sentire una perdita di controllo quando si inizia a mangiare
  • mangiare fino al punto di dolore fisico
  • mentendo o inventando scuse sul cibo per mascherare le abitudini alimentari

Molte persone collegano le loro abitudini alimentari a sentimenti di vergogna. Quando l’abbuffata è finita, la persona può sentirsi disgustata o vergognarsi del proprio comportamento. Possono anche temere che aumentino di peso, il che potrebbe far sentire loro il bisogno di purgare.

Lo spurgo è quando una persona cerca di sbarazzarsi delle calorie in eccesso che hanno consumato durante l’abbuffata. La vergogna o l’immagine distorta del corpo possono provocare la necessità di eliminare così come i sentimenti fisici di disagio dall’avere mangiato così tanto.

Le persone si spurgano in modi diversi. Alcune persone inducono il vomito stimolando il loro riflesso del vomito. Altri possono abusare di lassativi o diuretici. Alcune persone possono anche morire di fame dopo un abbuffata come un tentativo di compensare.

prospettiva

La bulimia è un disturbo alimentare grave e condizioni di salute mentale. I sintomi fisici della bulimia possono causare complicazioni potenzialmente letali.

È vitale per chiunque abbia una relazione malsana con il cibo vedere un operatore sanitario. Un medico qualificato dovrà affrontare eventuali sintomi o altri problemi derivanti dalla bulimia. Possono consigliare trattamenti o indirizzare una persona a specialisti per trattare qualsiasi altra complicanza.

Anche se ci vorrà del tempo, il trattamento della bulimia è fondamentale per consentire al corpo di guarire. È fondamentale capire che non c’è vergogna nell’avere un disturbo alimentare e che l’aiuto è disponibile.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu