Mal di testa / Emicrania

Quali sono alcuni suggerimenti per sollievo immediato emicrania?

L'emicrania è una delle condizioni più comuni al mondo, secondo la Migraine Research Foundation. Emicrania può funzionare in famiglie con bambini e adulti noti per averli.

In America, la Fondazione di ricerca sull'emicrania stima che quasi il 12% delle persone soffra di emicrania.

L'emicrania non è semplicemente un forte mal di testa. Le emicranie fanno parte di una condizione neurologica e spesso hanno altri sintomi, tra cui:

  • nausea
  • vomito
  • formicolio o intorpidimento alle mani o ai piedi
  • cambiamenti visivi
  • sensibilità al suono, alla luce o all'olfatto

Le emicranie possono essere debilitanti e una condizione cronica che può influire sulla vita quotidiana di alcune persone.

Ci sono molti diversi farmaci usati per trattare e prevenire l'emicrania. Ma alcune persone preferiscono usare trattamenti naturali come alternative o integrare trattamenti medici.

Rimedi naturali per l'emicrania

Qui ci sono 15 rimedi naturali per emicrania che le persone potrebbero voler provare:

1. Digitopressione

Digitopressione comporta l'applicazione di pressione a specifiche parti del corpo. Stimolando in questo modo specifici punti del corpo si ritiene che rilasci la tensione muscolare e allevi il dolore.

Un punto di pressione popolare è il punto LI-4 nello spazio tra la base del pollice sinistro e il dito dell'indice.

L'applicazione di una pressione circolare stabile ma non dolorosa al punto LI-4, usando la mano opposta per 5 minuti, può alleviare il dolore di mal di testa.

Uno studio del 2012 ha esaminato 40 persone con emicrania senza aura. Ha scoperto che la pressione sul punto acuto del PC6, che si trova a tre dita dalla base del polso all'interno del braccio, era efficace nell'alleviare la nausea o il vomito associati all'emicrania associati a un mal di testa emicranico.

2. Cambiamenti dietetici

Molte persone che soffrono di emicrania si accorgono che alcuni cibi possono innescarle.

Trigger di alimenti comuni per l'emicrania includono:

  • alimenti trasformati
  • vino rosso
  • alcool
  • cioccolato
  • bevande contenenti caffeina

Essere consapevoli di ciò che potrebbe scatenare un'emicrania è fondamentale. Alcune persone usano un diario alimentare o un diario di emicrania per tenere traccia dei potenziali inneschi.

Cambiare dieta o schemi alimentari per evitare i trigger può aiutare a prevenire l'emicrania in futuro.

3. Oli essenziali

Gli oli essenziali sono spesso usati come rimedi naturali o come antimicrobici nei prodotti di pulizia fatti in casa.

La lavanda è un olio essenziale spesso raccomandato come rimedio per lo stress, l'ansia e il mal di testa. Un altro piccolo studio pubblicato su European Neurology ha rilevato che l'inalazione di olio di lavanda ha contribuito a ridurre la gravità dell'emicrania in alcune persone.

I risultati sono incoraggianti, ma sono necessarie ulteriori ricerche utilizzando campioni di dimensioni maggiori.

4. Ginger

Uno studio del 2014 su 100 partecipanti ha confrontato l'efficacia della polvere di zenzero con sumatriptan, un comune farmaco per emicrania.

I ricercatori hanno scoperto che l'efficacia dello zenzero era statisticamente comparabile a quella del sumatriptan e gli utenti erano disposti a continuare con entrambi i trattamenti.

Un beneficio decisivo per le persone che soffrono di emicrania è che l'uso dello zenzero non può far male e, a parte un'allergia esistente, non ci sono effetti collaterali nell'usarlo.

5. Gestione dello stress

Lo stress è un trigger comune per le emicranie. Lo stress può anche creare un ciclo in cui il dolore da emicrania peggiora lo stress, che quindi innesca un'altra emicrania.

Trovare sbocchi per lo stress, come il diario, l'esercizio fisico o la meditazione, può aiutare a prevenire le emicranie future.

Le persone possono anche provare a prendere una classe di gestione dello stress. Possono scegliere di fare un bagno caldo o ascoltare musica, per cercare di alleviare lo stress che provano.

Facendo queste azioni positive, una persona sta scegliendo di prendere il controllo della reazione del proprio corpo allo stress della propria vita.

6. Yoga o stretching

Lo yoga è pensato per aiutare a migliorare il flusso di sangue e ridurre la tensione muscolare, che può aiutare ad alleviare i sintomi per le persone che soffrono di emicrania.

Uno studio completo del 2014 ha confrontato il trattamento di emicrania convenzionale con e senza l'aggiunta della pratica regolare dello yoga.

I ricercatori hanno scoperto che il gruppo che ha partecipato a un programma di yoga ha avuto un sollievo maggiore rispetto al gruppo che si è unito al trattamento convenzionale da solo.

7. Terapia con biofeedback

Il biofeedback è una terapia che le persone usano per innescare il rilascio e il rilassamento dei muscoli tesi.

Il biofeedback richiede allenamento e allenamento. I sensori posizionati sui muscoli si alimentano in una piccola macchina che fornisce un feedback in tempo reale sulla tensione muscolare, consentendo agli utenti di rilasciare meglio le aree più strette.

Il posizionamento di sensori lungo la fronte, la mascella oi muscoli trapezi delle spalle può aiutare a colpire i muscoli che potrebbero scatenare il dolore emicranico.

8. Agopuntura

Un'estesa revisione sistematica del 2012 ha esaminato studi che hanno valutato l'efficacia dell'agopuntura per il trattamento di emicranie e altre condizioni.

Gli autori dello studio hanno scoperto che l'agopuntura è una scelta di trattamento efficace per le persone con mal di testa, anche se hanno sottolineato che anche altri fattori potrebbero giocare un ruolo.

Le persone che sono interessate ad utilizzare l'agopuntura per l'emicrania dovrebbero assicurarsi di trovare un professionista autorizzato per il trattamento.

9. Massaggio

Massaggiare i muscoli del collo e delle spalle può aiutare ad alleviare la tensione e alleviare il dolore di emicrania. Il massaggio può anche ridurre lo stress.

Le persone possono scegliere di utilizzare una massaggiatrice professionale per un massaggio. In alternativa, prendere una pallina da tennis e usarla per fare un auto-massaggio lungo le spalle e la schiena è un'altra opzione più economica.

10. Integratori a base di erbe

Butterbur e Feverfew sono due integratori a base di erbe che possono essere utili nel ridurre il dolore e la frequenza dell'emicrania.

Una dose giornaliera di 150 milligrammi (mg) di farfaraccio è stata efficace nel ridurre la frequenza dell'emicrania se assunta per circa 3 mesi, secondo l'American Migraine Foundation.

La fondazione suggerisce che Partenio è meno efficace del burro. Feverfew può, tuttavia, essere utile per alcune persone.

Ci sono alcuni rischi nell'utilizzo di queste erbe, gravi in ​​rari casi e chiunque voglia provarle dovrebbe prima parlare con il proprio medico.

11. Magnesio

La carenza di magnesio, che è un minerale essenziale, può innescare un'aura emicranica o un mal di testa da emicrania mestruale.

Un'aura emicranica è un disturbo visivo che si verifica all'inizio di un'emicrania. Non tutti coloro che soffrono di emicrania sperimenteranno un'aura di emicrania.

La ricerca ha scoperto che l'integrazione di magnesio può essere utile per ridurre la frequenza delle emicranie in alcuni individui.

Le persone dovrebbero parlare con il proprio medico prima di iniziare a prendere il magnesio, in particolare se hanno altre condizioni di salute.

12. Vitamine del complesso B

Le vitamine B possono avere un impatto sulla riduzione della frequenza e della gravità dell'emicrania. Le vitamine B svolgono un ruolo nella regolazione dei neurotrasmettitori nel cervello.

Le vitamine del gruppo B sono solubili in acqua, il che significa che i livelli in eccesso sono escreti nelle urine e non conservati nel corpo.

Il corpo espelle rapidamente vitamine del gruppo B, quindi è improbabile che qualcuno possa prendere troppo. Tuttavia, è ancora importante parlare con un medico prima di iniziare a prendere una vitamina del complesso B al giorno.

Sono state condotte prove per stabilire quanto siano utili le vitamine del gruppo B per aiutare ad alleviare lo stress professionale che le persone provano dal loro lavoro.

13. Rimani idratato

Non bere abbastanza acqua è un noto mal di testa e emicrania, e richiede solo una lieve disidratazione per provocare mal di testa.

Le persone possono provare a bere più acqua ogni giorno per evitare la disidratazione. Le persone con grave disidratazione possono inizialmente necessitare di una soluzione di reidratazione orale per sostituire gli elettroliti mancanti.

Bere acqua durante il giorno e mantenere una dieta salutare è di solito sufficiente per rimanere sufficientemente idratati.

14. Riposo

La mancanza di sonno e il sonno eccessivo possono essere causa di emicrania.

Ottenere 7-9 ore di sonno riposante ogni notte può aiutare a ridurre lo stress e prevenire l'emicrania.

15. Comprime

Alcune persone trovano che mettere un impacco freddo o caldo sulla loro testa può essere lenitivo e contribuire a ridurre il dolore emicranico.

Molte persone che soffrono di emicrania riferiscono una preferenza per un impacco freddo, ma possono funzionare caldo o freddo.

Ci sono pochi effetti collaterali dell'uso di questa terapia, anche se le persone con problemi circolatori, diabete o problemi della pelle dovrebbero evitare temperature estreme.

Porta via

Le persone hanno bisogno di collaborare con un medico o specialista di emicrania per trovare un regime di trattamento che funziona, anche quando si cercano rimedi naturali.

Tenere un diario di emicrania o mal di testa può essere utile per identificare i trigger e i rimedi efficaci per l'emicrania.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu