Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Quali malattie sessualmente trasmissibili riesci a ottenere dal sesso orale?

Chiunque faccia sesso orale con qualcuno che ha una malattia sessualmente trasmissibile può contrarre la malattia da solo.

Il sesso orale si riferisce a quando una persona mette la bocca, la lingua o le labbra sui genitali o sull’ano di un’altra persona.

Le malattie a trasmissione sessuale (MST) che le persone possono trasmettere attraverso il sesso orale possono infettare più parti del corpo, tra cui:

  • bocca
  • gola
  • genitali
  • retto

In questo articolo, diamo uno sguardo alle malattie sessualmente trasmissibili che le persone possono diffondere attraverso il sesso orale e i loro segni e sintomi.

Copriamo anche come le persone possono trasmettere queste malattie sessualmente trasmissibili, insieme alle loro opzioni di trattamento.

Gonorrea

La gonorrea è una malattia sessualmente trasmissibile causata da batteri di Neisseria gonorrhoeae.

Sintomi

La gonorrea non causa sempre sintomi. Se le persone notano i sintomi, possono includere:

  • una sensazione di bruciore durante la minzione
  • mal di gola
  • scarico insolito dalla vagina, dal pene o dal retto
  • gonfiore o dolore nei testicoli
  • dolore nel retto

Trasmissione

Le persone possono ottenere la gonorrea a seguito di avere rapporti orali con qualcuno che ha una infezione da gonorrea nella gola, nella vagina, nel pene, nel tratto urinario o nel retto.

Diagnosi e trattamento

Un medico può prelevare un campione di urina per testare la gonorrea. Possono anche prendere un tampone dal:

  • gola
  • retto
  • uretra nei maschi
  • cervice nelle femmine

La gonorrea è curabile con gli antibiotici, anche se alcuni ceppi sono diventati resistenti agli antibiotici.

Se le persone continuano a manifestare sintomi dopo aver ricevuto un trattamento per la gonorrea, dovrebbero consultare di nuovo il loro medico.

prospettiva

Se una persona non cerca un trattamento per la gonorrea, può causare serie complicazioni di salute, tra cui:

  • un aumentato rischio di HIV
  • sterilità nelle femmine
  • epididimite nei maschi

Chlamydia

La clamidia è un’infezione batterica comune che i batteri della Chlamydia trachomatis possono causare.

Sintomi

Le infezioni da Chlamydia spesso non hanno sintomi.

Tuttavia, se una persona ha una infezione da clamidia in gola, potrebbe avere mal di gola.

Se hanno un’infezione del retto, dei genitali o del tratto urinario, i sintomi possono includere quanto segue:

  • scarico insolito, come il sangue, dalla vagina, dal pene o dal retto
  • una sensazione di bruciore durante la minzione
  • dolore nel retto
  • gonfiore o dolore nei testicoli

Trasmissione

Le persone possono avere la clamidia a causa del sesso orale con qualcuno che ha un’infezione da clamidia. Le persone con una infezione da clamidia in gola, vagina, pene o retto possono trasmettere l’infezione.

Diagnosi e trattamento

I medici possono diagnosticare la clamidia prelevando un campione di urina o un tampone vaginale per le femmine.

Le persone possono curare la clamidia assumendo antibiotici. Dovrebbero evitare di fare sesso fino a quando non hanno completato il corso del trattamento.

prospettiva

La clamidia è curabile con antibiotici. È importante che le persone cerchino un trattamento per la clamidia, in quanto possono diffondersi a un partner sessuale se non lo trattano.

Può anche causare seri problemi di salute, tra cui:

  • sterilità nelle femmine
  • epididimite nei maschi
  • aumento del rischio di infezione da HIV
  • passare l’infezione a un bambino (in donne in gravidanza)

Sifilide

La sifilide è un’infezione batterica causata dal Treponema pallidum.

Sintomi

Le persone potrebbero non notare alcun sintomo della sifilide e i primi segni sono generalmente lievi. Ci sono quattro fasi di un’infezione da sifilide e ogni stadio ha sintomi diversi:

Primario

  • ferite rotonde e ferme al sito dell’infezione, che possono essere indolori

Le ferite possono durare per 3-6 settimane e si auto-guariscono. Quando la piaga guarisce, l’infezione è ancora presente. Per questo motivo, è importante che una persona continui a ricevere un trattamento.

Secondario

  • un’eruzione cutanea rugosa sulla pelle
  • ghiandole linfatiche gonfie
  • febbre
  • piaghe sulla bocca, genitali o ano
  • macchie rosso-marroni sui palmi delle mani o sulle piante dei piedi
  • mal di gola
  • la perdita di capelli
  • mal di testa
  • perdita di peso
  • muscoli doloranti
  • fatica

Anche se questi sintomi passano senza trattamento, è essenziale che le persone continuino a ricevere un trattamento per rimuovere l’infezione e impedirgli di progredire in ulteriori fasi.

Latente

Lo stadio latente della sifilide non ha sintomi. Senza trattamento, le persone possono avere un’infezione da sifilide per molti anni senza notare alcun sintomo.

Terziario

Le persone di solito non sviluppano la sifilide terziaria, ma possono accadere 10-30 anni dopo aver ricevuto l’infezione se non hanno cercato test e cure al momento.

Le persone possono notare gravi complicazioni se hanno la sifilide terziaria, che può includere:

  • danno agli organi interni
  • cambiamenti nella visione

Neurosifilide si verifica quando la sifilide si diffonde al cervello o al sistema nervoso. I sintomi della neurosifilide possono includere:

  • mal di testa
  • difficoltà a spostare parti del corpo
  • intorpidimento
  • demenza

La sifilide terziaria può essere fatale se una persona non riceve un trattamento.

Trasmissione

Le persone possono ottenere la sifilide impegnandosi in rapporti orali con una persona che ha la sifilide, in particolare entrando in contatto diretto con una sifilide o un’eruzione cutanea.

Diagnosi e trattamento

Un medico eseguirà un esame del sangue per verificare se una persona ha la sifilide. Se le persone hanno piaghe, un medico può testare il liquido dalla piaga.

Le persone precedenti ricevono cure per la sifilide, più è facile curare. I medici possono utilizzare un’iniezione di penicillina per trattare il tipo di questa infezione.

prospettiva

La sifilide può causare gravi complicanze e può persino essere fatale se una persona non riceve un trattamento. Se non trattata, la sifilide può causare:

  • nato morto
  • aumento del rischio di HIV
  • danno agli organi
  • cecità

Se qualcuno ha un’infezione da sifilide durante la gravidanza, possono anche trasmettere l’infezione al loro bambino.

Papilloma-virus umano

Il papillomavirus umano (HPV) è la malattia sessualmente trasmissibile più comune negli Stati Uniti, secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Sintomi

Le persone con HPV potrebbero non avere sintomi. Tuttavia, HPV può causare:

  • verruche su o intorno ai genitali o all’ano
  • verruche in gola

Se le persone hanno le verruche in gola, possono sentirsi senza fiato o avere difficoltà a parlare.

Trasmissione

Le persone possono ottenere l’HPV somministrando sesso orale a chiunque abbia un’infezione da HPV nell’area genitale, nell’ano o nel retto.

Le persone con un’infezione da HPV nella gola possono anche trasmettere l’infezione dando un rapporto orale ad un partner.

Diagnosi e trattamento

Non esiste un test specifico che gli operatori sanitari utilizzino per rilevare l’HPV, specialmente in bocca o in gola. Alcune persone potrebbero scoprire di avere l’HPV se ottengono un risultato anormale del test dallo screening per cancro del collo dell’utero o un Pap test.

Altri potrebbero scoprire di averlo se sviluppano verruche genitali o altre complicazioni.

Le persone possono curare le verruche da un’infezione da HPV ma non dal virus stesso. Una persona può rimuovere le verruche assumendo determinati farmaci o sottoponendosi a un intervento chirurgico. A volte, le verruche scompaiono da sole.

prospettiva

L’HPV spesso va via senza trattamento.

Anche se le persone trattano le verruche, possono comunque diffondere l’infezione da HPV ai partner sessuali.

Alcuni tipi di HPV possono causare il cancro, incluso il cancro cervicale. Molte donne non sviluppano il cancro cervicale se ricevono il trattamento corretto per l’HPV.

Le persone possono ottenere un vaccino HPV per proteggersi dalle malattie che l’HPV può causare.

erpete

L’herpes è un’infezione che può causare il virus dell’herpes simplex.

Sintomi

L’herpes spesso non produce sintomi, o molto lievi. I sintomi principali seguenti all’infezione iniziale possono includere:

  • piaghe dolorose o pruriginose intorno all’area genitale, al retto o alla bocca
  • mal di testa
  • febbre
  • corpo dolorante
  • ghiandole gonfie

Trasmissione

Le persone possono ottenere l’herpes come risultato di fare sesso orale se un partner ha un’infezione da herpes in bocca, nell’area genitale, retto o ano.

Diagnosi e trattamento

Un medico può prelevare un campione di pelle da una piaga per testare, oppure può eseguire un esame del sangue per diagnosticare l’herpes.

Anche se non esiste una cura per l’herpes, le persone possono assumere farmaci antivirali per ridurre o prevenire i sintomi.

prospettiva

Con o senza trattamento, le persone possono diffondere infezioni da herpes a partner sessuali. Prendendo la medicina quotidiana può aiutare a ridurre la possibilità di trasmettere l’infezione, tuttavia.

Avere l’herpes può aumentare il rischio di contrarre l’infezione da HIV e le donne in gravidanza possono trasmettere l’herpes al loro bambino.

tricomoniasi

La tricomoniasi, o trich, è un’infezione comune causata da un parassita.

Sintomi

I sintomi possono includere:

  • scarico insolito dalla vagina o dal pene
  • arrossamento o prurito intorno alla vagina
  • una sensazione di bruciore durante la minzione

Trasmissione

Se le persone fanno sesso orale a un partner che ha un’infezione da tricomoniasi nella vagina o nel pene, possono avere un’infezione alla tricomoniasi in gola.

Diagnosi e trattamento

Le persone avranno bisogno di consultare il proprio medico per gli esami di laboratorio per verificare la presenza di tricomoniasi, poiché un medico non può diagnosticare solo i sintomi.

Le persone possono trattare la tricomoniasi assumendo un singolo dosaggio di antibiotico che può anche distruggere i parassiti.

Per evitare di contrarre un’altra infezione, le persone dovrebbero assicurarsi che anche i loro partner sessuali ricevano cure.

prospettiva

Le persone possono facilmente curare la tricomoniasi assumendo farmaci orali.

Epatite A

L’epatite A è un virus che causa l’infiammazione del fegato.

Sintomi

I sintomi dell’epatite A tendono a svilupparsi dopo una media di 28 giorni dall’esposizione al virus. Questi sintomi possono includere:

  • febbre
  • stanchezza
  • nausea
  • perdita di appetito
  • ingiallimento della pelle e degli occhi
  • urina scura
  • dolore o fastidio all’addome

Trasmissione

La trasmissione dell’epatite A si verifica principalmente attraverso il contatto orale-fecale. Di conseguenza, una persona potrebbe contrarre l’epatite A eseguendo il sesso orale-anale con qualcuno che ha il virus.

Diagnosi e trattamento

Gli esami del sangue possono rilevare il virus dell’epatite A se qualcuno lo ha.

Non esiste una cura per il virus, quindi i medici raccomandano spesso che una persona con l’infezione riposi per 1-4 settimane ed eviti il ​​contatto intimo con altre persone.

prospettiva

Sebbene l’epatite A possa far sentire le persone molto malate, raramente causa complicazioni.

Epatite B

L’epatite B è un altro virus che causa l’infiammazione del fegato.

Sintomi

In molti casi, l’epatite B causa pochi o nessun sintomo. Quando compaiono i sintomi, possono includere:

  • una eruzione cutanea
  • dolore alle articolazioni e rigidità
  • febbre
  • stanchezza
  • nausea
  • perdita di appetito
  • ingiallimento della pelle e degli occhi
  • urina scura
  • dolore o fastidio all’addome

Trasmissione

Le persone con un’infezione da epatite B possono trasmettere il virus nel loro seme o secrezioni vaginali durante il sesso orale.

Diagnosi e trattamento

I medici possono diagnosticare l’epatite B eseguendo un esame del sangue. Può richiedere da 3 settimane a 2 mesi che il virus compaia nel sangue di una persona. Il test determinerà se l’infezione è acuta o cronica.

Non esiste un trattamento specifico per l’infezione da epatite B acuta e la maggior parte delle persone guarirà completamente dopo un breve periodo di tempo.

I medici cureranno un’infezione da epatite B cronica con farmaci per rallentare la progressione del virus e supportare il sistema immunitario. Le persone con un’infezione acuta generalmente effettuano un recupero completo una volta che il virus ha fatto il suo corso.

prospettiva

Nei casi gravi, l’epatite B può portare a infezione cronica, cicatrizzazione del fegato, cancro del fegato e persino morte. Tuttavia, è disponibile un vaccino per proteggere le persone da questo virus.

HIV

L’HIV è un virus che colpisce il sistema immunitario, rendendo le persone con esso più inclini ad altre malattie.

Sintomi

Una persona dovrà sottoporsi a un test per ricevere una diagnosi di HIV, in quanto non sempre causa sintomi.

I sintomi che una persona sperimenta dipendono dallo stadio del virus HIV.

Fase iniziale

Le persone possono avvertire sintomi simili all’influenza, che possono includere:

  • febbre
  • muscoli doloranti
  • mal di gola
  • brividi
  • fatica
  • ghiandole linfatiche gonfie
  • sudorazioni notturne

Fase di latenza clinica

Le persone possono avvertire sintomi lievi o assenti in questa fase.

Trasmissione

Il rischio di trasmettere l’HIV attraverso il sesso orale è molto basso, e la persona che fa sesso orale dovrebbe avere una ferita aperta in bocca per catturarla.

Con il trattamento corretto, una persona con HIV non può trasmettere il virus a un’altra persona.

Diagnosi e trattamento

Un operatore sanitario può eseguire un test del sangue o della saliva per determinare se una persona ha l’HIV.

Sebbene attualmente non vi sia una cura per l’HIV, è possibile gestire efficacemente la condizione con il trattamento corretto. Il trattamento per l’HIV consiste in un regime di farmaci antiretrovirali chiamato terapia antiretrovirale.

prospettiva

Se le persone con HIV assumono farmaci come prescritto, possono ridurre la quantità di virus nella loro circolazione sanguigna a un livello non rilevabile.

Possono vivere una vita lunga e sana ed evitare di trasmetterla ai partner sessuali.

Prevenzione

Se le persone stanno avendo rapporti sessuali o sesso orale, possono prendere le seguenti misure per aiutare a prevenire malattie sessualmente trasmissibili:

  • usa il preservativo ogni volta che fanno sesso
  • usa una diga dentale ogni volta che fanno sesso orale
  • essere in una relazione reciprocamente monogama in cui entrambi i partner hanno avuto test STD
  • ottenere test regolari per malattie sessualmente trasmissibili

Se una persona non ha accesso a una diga dentale, può farne una a casa usando il preservativo. Per realizzare una diga dentale, segui questi passaggi:

  1. Tagliare la punta del preservativo.
  2. Tagliare l’anello elastico alla base del preservativo.
  3. Fai un taglio lungo la lunghezza del preservativo.
  4. Apri il preservativo in un quadrato.
  5. Posizionare la diga dentale attraverso l’area vaginale o anale.

Sommario

Esistono molti tipi di malattie sessualmente trasmissibili che le persone possono trasmettere o contrarre in seguito al sesso orale.

Le persone possono usare un preservativo o una diga dentale per proteggere se stessi e i loro partner sessuali dalle malattie sessualmente trasmissibili.

Se una persona ha una MST, è importante che loro e i loro partner sessuali ricevano il trattamento corretto per prevenire eventuali complicazioni.

Utilizzando appropriati metodi di prevenzione e ricevendo trattamenti quando necessario, le persone dovrebbero essere in grado di godere del sesso orale senza il rischio di malattie sessualmente trasmissibili.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu