Nutrizione / Dieta

Quali alimenti contengono sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio?

Lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio è un dolcificante che i produttori ricavano dall’amido di mais. Come con altri zuccheri, può causare carie, obesità e sindrome metabolica quando una persona la consuma in grandi quantità.

Gli esperti di salute continuano a discutere se lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio (HFCS) sia peggiore di altri zuccheri. Molti sostenitori della salute naturale e organica sostengono che gli HFCS sono più pericolosi di altri zuccheri.

La Food and Drug Administration (FDA) spiega che gli HFCS non sono più pericolosi di altri zuccheri, ma la ricerca sull’argomento è in corso.

HFCS non è necessario per una dieta salutare. In effetti, evitarlo può aiutare una persona a mantenere un peso salutare.

Cos’è l’HFC?

HFCS è un derivato molto dolce dell’amido di mais.

L’amido è costituito da catene di glucosio, che è uno zucchero. La rottura dell’amido di mais in singole molecole di glucosio forma lo sciroppo di mais.

Per creare HFCS, i produttori aggiungono enzimi allo sciroppo di mais che convertono parte del glucosio in fruttosio. Il fruttosio è il tipo di zucchero presente nella frutta ed è molto dolce. La quantità di fruttosio negli HFC varia, ma le varietà più comuni contengono il 42% o il 55%.

Come con HFCS, zucchero da tavola o saccarosio, contiene anche glucosio e fruttosio.

HFCS è sicuro?

La ricerca ha costantemente mostrato legami tra il consumo di HFCS e l’obesità, la disregolazione metabolica e problemi di salute simili.

Secondo uno studio del 2017 sui topi, il consumo di HFCS ha aumentato il glucosio a digiuno e ridotto la capacità dei topi di eliminare il glucosio dal corpo. Lo studio ha anche trovato cambiamenti nella segnalazione di dopamina nel gruppo che ha consumato HFC.

La dopamina è un neurotrasmettitore che influenza i sentimenti di motivazione e ricompensa. La ricerca passata ha collegato l’alterazione del segnale della dopamina all’obesità.

Contrariamente ad alcuni studi precedenti, gli HFC non aumentavano il peso corporeo. Ciò suggerisce che gli HFC possono minare la salute anche se non causano un aumento di peso.

Un’analisi del 2012 di 43 paesi ha rilevato che i tassi di diabete sono del 20% più alti in quelli in cui l’HFCS è facilmente disponibile.

Diversi altri studi hanno collegato la disponibilità di HFC a tassi più elevati di malattie come il diabete e le malattie cardiache. Tuttavia, questa ricerca è correlazionale e non significa che gli HFC causino direttamente queste condizioni. Nei paesi in cui l’HFCS è prevalente, le persone potrebbero preferire cibi zuccherati o consumare quantità maggiori di tutti i tipi di zucchero.

Questo è il motivo per cui sezionare le affermazioni sulla sicurezza o meno dell’HFCS è difficile. La maggior parte delle ricerche suggerisce che la disponibilità di HFCS sia correlata ad un aumento dei problemi di salute. Tuttavia, la disponibilità di HFCS si correla più in generale con un elevato consumo di zucchero.

La FDA e la maggior parte delle altre agenzie di salute pubblica sottolineano che gli HFC, come con altri zuccheri aggiunti, possono aumentare il rischio di diabete e altri problemi di salute.

Tuttavia, ci sono poche prove che suggeriscano che HFCS sia intrinsecamente più dannoso di altri zuccheri.

Il problema con HFCS è la sua prevalenza. È presente in numerosi alimenti, compresi quelli che non hanno un sapore dolce, come pizza e cracker.

Alimenti che contengono HFC

Molti alimenti contengono HFC, quindi questa lista non è affatto esauriente.

Le fonti più comuni di questo ingrediente includono:

  • Soda: Quasi tutte le bibite contengono HFC, spesso in quantità molto elevate.
  • Succhi zuccherati: Alcuni succhi di frutta, compresi quelli che i produttori commercializzano per i bambini, contengono HFC.
  • Dessert trasformati: I dolci confezionati, tra cui caramelle, biscotti preconfezionati, muffin e altri dessert, spesso includono HFC.
  • Frutta confezionata: Alcuni salsa di mele, salsa di mirtilli, snack di frutta secca e altri snack a base di frutta contengono HFCS come dolcificante.
  • cracker: Alcuni cracker, pacchetti di snack misti e altri prodotti simili a cracker usano HFCS per aumentare la dolcezza.
  • Condimenti e condimenti per insalata: Molti condimenti, anche salati come il ketchup, usano HFC come dolcificante. Controlla le etichette di condimenti per insalata, ketchup, salsa barbecue e altri condimenti.
  • Pasti preconfezionati: Una varietà di pasti preconfezionati, tra cui alcune pizze, contengono HFC.
  • Granola e barrette nutrizionali: Barrette di muesli, barrette proteiche e altri spuntini presumibilmente salutari utilizzano spesso edulcoranti per migliorare il gusto. HFCS è uno dei dolcificanti più popolari in questi prodotti.
  • Arachidi e altri burri dado: Il burro di arachidi potrebbe sembrare un piacere salato, ma in realtà è molto dolce. Molti produttori di burro di arachidi aggiungono zucchero e alcuni aggiungono HFC. Lo stesso vale per alcuni altri burri dado, come l’anacardio e il burro di mandorle.
  • Alcuni pane e grano: Alcuni pani e grani zuccherati, tra cui alcuni tipi di pasta, contengono HFC.

Come controllare l’etichetta

HFC è generalmente visibile sull’etichetta di un prodotto.

I produttori devono elencare gli ingredienti in ordine dalla più alta alla più bassa quantità.

Ciò significa che i primi pochi ingredienti su un’etichetta sono presenti nelle quantità maggiori.

Quindi, le persone che vogliono ridurre al minimo l’assunzione di HFCS dovrebbero evitare cibi che elencano HFC tra i primi ingredienti.

Nel 2010, in risposta alle crescenti preoccupazioni sui pericoli degli HFC, la Corn Refiners Association ha chiesto alla FDA di cambiare il nome di HFCS in zucchero di mais. La FDA ha respinto la richiesta, citando preoccupazioni sulla confusione dei consumatori.

Tuttavia, è possibile che il nome possa cambiare in futuro.

Poiché l’HFCS non è l’unico zucchero che può causare problemi di salute, è importante cercare anche altri zuccheri. Lo zucchero passa da almeno 61 nomi sulle etichette nutrizionali, tra cui:

  • saccarosio
  • malto d’orzo
  • destrosio
  • sciroppo di riso
  • maltosio

L’American Heart Association (AHA) raccomanda che gli uomini non consumino più di 150 calorie al giorno di zucchero aggiunto. Questo è equivalente a 9 cucchiaini da tè, o 36 grammi (g). Le donne dovrebbero limitare l’assunzione di zuccheri aggiunti a non più di 100 calorie al giorno, equivalenti a 6 cucchiaini o 25 g.

Sommario

Il dibattito sui rischi di HFCS continua. Come con altri zuccheri, non è necessario includere HFC in una dieta salutare. In effetti, la sua inclusione può aumentare il rischio di numerosi problemi di salute.

Limitare il consumo di HFC può aiutare una persona a ridurre il consumo di zuccheri, potenzialmente supportando la perdita di peso o gli obiettivi di salute.

Le persone che vogliono limitare l’assunzione di HFC possono sentirsi frustrate dall’abbondanza di cibo che contiene HFC. Le persone che non riescono ad eliminare gli HFC dalla loro dieta possono ancora trarre benefici per la salute riducendo il consumo.

Possono ottenere questo limitando l’assunzione di sodio e mangiando meno snack trasformati.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu