Bipolare

Qual è la differenza tra disturbo borderline di personalità e bipolare?

Le persone a volte confondono disturbo borderline di personalità e disturbo bipolare perché possono avere sintomi simili, come intense risposte emotive, depressione e comportamento impulsivo.

Tuttavia, il disturbo borderline di personalità (BPD) e il disturbo bipolare sono due tipi distinti di condizione con diversi sintomi e opzioni di trattamento.

In questo articolo, discutiamo le principali differenze tra BPD e disturbo bipolare, compresi i sintomi di ciascuna condizione e le opzioni di trattamento più comuni.

Disturbo borderline di personalità vs. disturbo bipolare

La BPD è un tipo di disturbo della personalità che induce le persone a sentirsi, pensare, relazionarsi e comportarsi in modo diverso rispetto alle persone senza la condizione.

Il disturbo bipolare è un tipo di disturbo dell'umore, che è una categoria di malattie che possono causare gravi cambiamenti dell'umore.

Le persone con BPD sperimentano un ciclo continuo di autoimmagine, umori e comportamenti diversi.

Questi schemi in genere causano problemi che riguardano la vita e le relazioni di una persona e il modo in cui comprendono e si relazionano con gli altri.

Secondo l'Istituto Nazionale di Salute Mentale, circa l'1,4% degli adulti negli Stati Uniti ha BPD.

Il disturbo bipolare influenza l'umore, l'energia, i pensieri, i livelli di attività e la funzionalità di una persona in cicli che possono durare per giorni o mesi. È più comune di BPD e colpisce circa il 2,6 percento della popolazione negli Stati Uniti.

Sintomi di BPD

Le persone con BPD sperimentano instabilità nella propria immagine, negli stati d'animo e nel comportamento. Questi sintomi possono portare a azioni impulsive e problemi con le relazioni interpersonali.

I sintomi di BPD includono:

  • incertezza sul proprio ruolo nel mondo
  • cambiare frequentemente interessi e valori
  • una tendenza a vedere le cose come buone o cattive
  • cambiare rapidamente le opinioni sugli altri, ad esempio, percepire qualcuno come amico un giorno e un nemico il prossimo
  • uno schema di rapporti instabili e intensi con la famiglia e gli amici, per i quali i sentimenti si alternano tra la vicinanza e l'amore all'odio e alla rabbia
  • immagine di sé instabile, distorta o senso di sé
  • tenta di evitare fonti immaginarie o reali di abbandono, ad es., interrompendo le comunicazioni con qualcuno in previsione di interrompere i legami
  • comportamenti autolesionisti, come il taglio, la masterizzazione o il sovradosaggio
  • difficoltà a fidarsi delle persone, a volte a causa di una paura irrazionale delle loro intenzioni
  • sentimenti di dissociazione, come sentirsi irreali, avere la sensazione di essere tagliati fuori dal proprio corpo e vedere se stessi dall'esterno del corpo
  • pensieri ricorrenti di suicidio
  • comportamento impulsivo o spericolato, come il sesso non sicuro, l'uso improprio di droghe, la guida spericolata e le spese folli
  • episodi intensi di depressione, rabbia e ansia
  • sentimenti cronici di vuoto
  • paura di essere solo

Non tutti con BPD sperimentano tutti questi sintomi. Alcune persone possono avere solo pochi sintomi minori, mentre altri hanno sintomi gravi e frequenti.

Eventi stressanti o emotivi possono scatenare alcuni dei sintomi della BPD. Per altre persone, questi eventi possono apparire minori o sproporzionati rispetto alla risposta che generano.

Sintomi di bipolare

Le persone con disturbo bipolare possono sperimentare sbalzi d'umore estremi. In molti casi, le persone si alternano tra alti (manie) e bassi (depressioni) con intervalli di umore stabile.

Alcuni dei sintomi più comuni della mania includono:

  • umore estremamente elevato
  • ridotta necessità di dormire
  • un senso esagerato di fiducia e ottimismo
  • discorsi, pensieri o entrambi
  • comportamento spericolato o impulsivo
  • idee grandiose
  • senso gonfiato di importanza personale
  • irritabilità o aggressività
  • Scarso giudizio
  • allucinazioni e delusioni, nei casi più gravi

I sintomi della depressione bipolare includono:

  • affaticamento costante
  • sentimenti di inutilità e senso di colpa
  • incapacità di concentrarsi o prendere decisioni semplici
  • dolori e dolori inspiegabili
  • periodi prolungati di tristezza
  • incantesimi di pianto inspiegabili
  • cambiamenti significativi nei modelli di sonno e l'appetito
  • irritabilità, rabbia e agitazione
  • indifferenza e pessimismo
  • eccessiva ansia o preoccupazione
  • incapacità di trovare piacere negli interessi precedenti
  • ritiro sociale
  • pensieri di suicidio e morte

Non tutti quelli con bipolare sperimenteranno la depressione. In effetti, sperimentare un episodio maniacale è l'unico requisito per una diagnosi di disturbo bipolare di I.

Le persone con Bipolar II possono sperimentare i sintomi degli episodi depressivi, ma hanno l'ipomania, che è una forma meno grave di mania.

Gli episodi maniacali di solito durano per almeno 7 giorni, e possono a volte essere così gravi da rendere necessario il ricovero in ospedale. Gli episodi depressivi spesso persistono per almeno 2 settimane.

Alcune persone hanno disturbi bipolari a ciclo rapido e sperimentano quattro o più episodi di umore nell'arco di un anno.

Diagnosi

Per diagnosticare o bipolare o BPD, un professionista della salute mentale chiederà a una persona domande sui suoi sintomi, inclusa la loro gravità e durata.

Chiederanno anche della storia medica della famiglia della persona, in particolare se qualcuno dei loro parenti ha o ha avuto una malattia mentale.

Possono utilizzare questionari per acquisire informazioni sui sintomi e sulla storia dei sintomi.

Una diagnosi bipolare I richiede che qualcuno abbia avuto almeno un episodio classico di mania che è durato per almeno 7 giorni o richiesto il ricovero in ospedale.

Le persone che hanno un episodio depressivo maggiore e un episodio di ipomania possono ricevere una diagnosi di Bipolar II.

Nei casi in cui è difficile distinguere la BPD dal disturbo bipolare, un medico può concentrarsi su sintomi specifici per aiutare a distinguere tra loro. Questi sintomi includono:

  • Dormire: Le persone con bipolare tendono ad avere cicli di sonno estremamente disturbati durante i periodi di mania e depressione. Le persone con BPD possono avere un ciclo di sonno regolare.
  • Tempo di umore ciclico: Oltre a quelli con bipolare a ciclo rapido, le persone con disturbo bipolare tendono ad avere cicli dell'umore che durano per settimane o mesi. Le persone con BPD hanno solitamente sbalzi d'umore improvvisi e di breve durata che durano poche ore o giorni.
  • Autolesionismo: Secondo alcune stime, il 75% delle persone con BPD si è auto-danneggiato. Possono vedere l'autolesionismo come un mezzo di regolazione emotiva o un modo per controllare le emozioni instabili o intense. Sebbene l'autolesionismo sia meno comune nelle persone con disturbo bipolare rispetto a quelli con BPD, il tasso di tentativi di suicidio è più alto.
  • Relazioni instabili: Molte persone con BPD hanno relazioni molto intense e crollate di conflitti. Le persone con disturbo bipolare possono avere difficoltà a mantenere le relazioni a causa della gravità dei loro sintomi.
  • Mania: Le persone con disturbo bipolare agiscono impulsivamente quando stanno vivendo un periodo di mania. Le persone con BPD tendono anche ad agire impulsivamente, ma questo comportamento non è correlato alla mania.

Alcune informazioni aggiuntive possono aiutare a distinguere BDP da bipolare, tra cui:

  • Storia famigliare: Disturbi dell'umore, come bipolare e depressione, tendono a funzionare in famiglie, anche se i ricercatori non hanno ancora identificato un gene specifico responsabile. Le persone con un parente stretto che ha BPD sembrano anche avere un rischio più elevato di sviluppare questa condizione.
  • Storia del trauma: La causa della BPD rimane poco chiara, ma molte persone con questa condizione hanno subito traumi durante l'infanzia o l'adolescenza. Esempi di trauma includono abuso, abbandono, avversità estreme, relazioni instabili nella vita familiare ed esposizione al conflitto.

Trattamento

Può richiedere un po 'di tempo e pazienza per trovare il giusto piano di trattamento per entrambi i disturbi della BPD e bipolare.

I farmaci non sono un trattamento standard per la BPD poiché i suoi benefici non sono chiari e non ci sono farmaci approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti.

Tuttavia, alcuni farmaci possono aiutare a gestire alcuni sintomi, come la depressione e l'ansia, se sono presenti.

La psicoterapia, che può comportare una terapia individuale o una terapia di gruppo, è il trattamento più comune per la BPD. La terapia può aiutare a insegnare alle persone con BPD come comunicare e interagire con gli altri e come esprimersi.

Alcuni esempi del tipo di psicoterapie che possono aiutare a trattare BPD includono:

  • Terapia comportamentale dialettica (DBT): Gli esperti hanno sviluppato questo metodo specificamente per le persone con BPD. Riguarda le idee di accettazione e consapevolezza, oltre ad essere consapevole e attento al proprio ambiente attuale e allo stato emotivo. DBT può anche aiutare le persone a ridurre l'autolesionismo, migliorare le relazioni e controllare le emozioni intense.
  • Terapia cognitivo-comportamentale (CBT): Questo tipo di terapia può aiutare le persone a riconoscere e modificare alcune delle convinzioni e dei comportamenti fondamentali che formano la loro percezione del mondo. La CBT può anche aiutare le persone con BPD a imparare come interagire meglio con gli altri riducendo i sintomi legati all'umore, l'ansia e l'autolesionismo.

I medici di solito raccomandano una combinazione di farmaci, psicoterapia e cambiamenti dello stile di vita per gestire il disturbo bipolare. Alcune delle opzioni di trattamento per bipolare includono:

  • farmaci: I farmaci chiamati stabilizzatori dell'umore possono aiutare a bilanciare alti e bassi dell'umore. Altri possibili farmaci includono anticonvulsivanti, antipsicotici e altri farmaci.
  • Psicoterapia: Molti tipi di terapia, inclusa la CBT, possono insegnare alle persone con disturbo bipolare a gestire le sfide poste dalla loro condizione. La terapia può anche aiutare a trattare altri problemi di salute mentale che possono verificarsi a fianco della condizione, come ansia, disturbo da stress post-traumatico (PTSD) e abuso di sostanze.
  • Autogestione: Le persone con bipolare possono essere in grado di controllare i loro alti e bassi imparando a riconoscere i primi segni e modelli di mania o depressione. Quando si notano i sintomi, una persona può chiamare il proprio medico ed eventualmente apportare modifiche alla terapia o ai regimi terapeutici prima che i sintomi diventino così gravi da rendere necessaria l'ospedalizzazione.
  • Approcci complementari alla salute: Esercizio, meditazione, consapevolezza, yoga e altre tecniche di sollievo dallo stress possono migliorare il benessere mentale delle persone con disturbo bipolare e aiutarle ad affrontare i loro sintomi.

prospettiva

La BPD e il disturbo bipolare hanno alcuni sintomi simili, ma sono condizioni molto diverse. La BPD è un disturbo della personalità e il disturbo bipolare è un disturbo dell'umore.

BPD può essere difficile da trattare. La ricerca è in corso per aiutare a sviluppare nuove strategie per prendersi cura delle persone con BPD e migliorare la loro qualità della vita.

Può essere necessario del tempo per trovare il miglior farmaco e il terapista giusto, quindi è fondamentale continuare a provare.

In generale, una combinazione di farmaci e psicoterapia può essere estremamente efficace per le persone con bipolare. Strumenti aggiuntivi, come l'autogestione e le tecniche complementari di salute, possono anche aiutare a ridurre i sintomi e migliorare la salute mentale generale.

Con un trattamento efficace, le persone con bipolare possono spesso avere periodi prolungati senza sintomi.

Le persone con BPD e disturbo bipolare hanno un rischio più elevato di pensieri suicidi rispetto alla popolazione generale.

Prevenzione del suicidio

  • Se conosci qualcuno a rischio immediato di autolesionismo, suicidio o ferimento di un'altra persona:
  • Chiama il 911 o il numero di emergenza locale.
  • Resta con la persona fino all'arrivo di un aiuto professionale.
  • Rimuovi eventuali armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.
  • Ascolta la persona senza giudizio.
  • Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri di suicidio, una hotline di prevenzione può aiutare. Il National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore al giorno al numero 1-800-273-8255.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu