Qual è il legame tra la nebbia cerebrale e l'artrite reumatoide?

L'artrite reumatoide causa un'infiammazione cronica che colpisce non solo le articolazioni ma anche altri sistemi di organi. Uno dei sintomi meno noti della condizione è la nebbia del cervello.

Molte persone con artrite reumatoide, o RA, riferiscono di avere problemi a pensare chiaramente, problemi con la memoria e difficoltà di concentrazione.

Questi sintomi, noti come nebbia cerebrale, sono molto diffusi nelle persone con condizioni infiammatorie croniche, tra cui AR, sindrome di Sjogren e sclerosi multipla.

Con un trattamento adeguato e adottando misure preventive, una persona con AR può essere in grado di sollevare la nebbia cerebrale.

In che modo l'artrite reumatoide causa la nebbia del cervello?

Le persone associano principalmente la RA a articolazioni gonfie e dolorose. Tuttavia, per molte persone con RA questo è solo uno dei sintomi che devono affrontare.

RA è una condizione cronica che causa l'infiammazione in tutto il corpo. Questa infiammazione può portare a dolori articolari e rigidità, gonfiore e ridotta mobilità articolare. L'AR può anche influenzare gli occhi, la pelle, i polmoni e il cervello.

Molte persone con RA e altre condizioni infiammatorie croniche lamentano anche di sentirsi mentalmente nebbioso e di avere difficoltà a pensare.

Gli scienziati ritengono che possa esserci un legame tra l'infiammazione cronica e il deterioramento cognitivo a cui le persone si riferiscono come la nebbia del cervello.

Uno studio del 2018 pubblicato su Nature Communications ha osservato come l'infiammazione cronica potrebbe influire sul cervello. Hanno usato scanner MRI per scattare immagini del cervello di 54 persone con RA.

I risultati hanno mostrato un legame tra infiammazione dell'AR e cambiamenti nei modelli di connessioni cerebrali. Mostrò anche un volume più basso di materia grigia in un'area del cervello nota come lobo parietale inferiore.

Lo studio suggerisce che affaticamento, dolore e una ridotta capacità di pensare sono associati a questi cambiamenti cerebrali.

I ricercatori ritengono che queste alterazioni dei tessuti cerebrali possano avere un ruolo nel convertire i segnali di infiammazione nel resto del sistema nervoso centrale.

Uno studio più ampio del 2013 ha esaminato 115 persone con RA. Questa ricerca ha anche scoperto che l'AR è correlata a una capacità di pensare compromessa.

I risultati suggeriscono che il rischio è più alto nelle persone che usano corticosteroidi come trattamento antiretrovirale e che hanno fattori di rischio per le malattie cardiache, che possono includere l'ipertensione o il colesterolo alto.

Infine, le persone che vivono con dolore cronico possono sentirsi distratte dal dolore e l'affaticamento causato dal dolore. Non solo il dolore distoglie l'attenzione di una persona dai compiti mentali, ma può disturbare la quantità o la qualità del sonno che ottengono, portando alla stanchezza.

Le persone che dormono poco spesso riferiscono di non essere così vigili o di sentirsi annebbiati.

Altri effetti dell'AR sul cervello

Molte persone con RA e altre condizioni di dolore cronico sperimentano depressione o ansia. Depressione e ansia possono anche causare la nebbia del cervello e una ridotta capacità di pensare in modo diretto.

Allo stesso modo, la depressione può causare irrequietezza, insonnia e altri sintomi che possono portare a minori capacità mentali.

Altre cause di nebbia cerebrale

Molti altri fattori e condizioni possono causare la nebbia del cervello oltre all'AR. Questi possono includere condizioni infiammatorie o di altro tipo, disturbi dell'umore e fattori dello stile di vita.

Le seguenti condizioni dei fattori dello stile di vita possono tutte causare la nebbia del cervello:

  • sindrome di Sjogren
  • sclerosi multipla (SM)
  • lupus
  • fibromialgia
  • problemi alla tiroide, come l'ipotiroidismo o la malattia di Hashimoto
  • sindrome da stanchezza cronica (CFS)
  • anemia
  • depressione
  • gravidanza
  • menopausa
  • chemioterapia
  • antidepressivi
  • stress
  • mancanza di sonno
  • mancanza di esercizio

Trattamento e prevenzione della nebbia cerebrale

La nebbia cerebrale può essere molto frustrante per chi vive con RA. Ci sono passi che una persona con RA può prendere per aiutare a curare e alleviare la nebbia cerebrale.

Le modifiche al trattamento e allo stile di vita per aiutare a gestire la nebbia del cervello associata all'AR comprendono:

  • farmaci anti-reumatici modificanti la malattia noti come DMARD
  • farmaci biologici che bloccano l'infiammazione e alleviano il dolore
  • dormire di più
  • esercitarsi regolarmente
  • stare organizzato utilizzando una pianificazione, un pianificatore con eventi chiave e liste di cose da fare

prospettiva

L'AR causa infiammazione cronica. Insieme ai suoi effetti sulle articolazioni, l'AR può causare la nebbia del cervello, che può comportare difficoltà di concentrazione, scarsa memoria o pensieri confusi.

L'AR è una condizione degenerativa, nel senso che tende a peggiorare nel tempo e con l'età se le persone non la trattano correttamente. Tuttavia, sono disponibili trattamenti per prevenire o rallentare la progressione della RA e gestire i sintomi.

Con la modifica del trattamento e dello stile di vita, una persona con AR può gestire e limitare la nebbia cerebrale.

Questo post è stato utile per te?