Sangue / Ematologia

Qual è il gruppo sanguigno più raro?

Il gruppo sanguigno più raro è Rhnull. A differenza di altri gruppi sanguigni, le persone con sangue di Rhnull non hanno antigeni sui loro globuli rossi.

I ricercatori stimano che solo 1 su 6 milioni di persone hanno il sangue di Rhnull.

Gli operatori sanitari classificano il gruppo sanguigno in base alla presenza o all’assenza di antigeni, che sono proteine ​​attaccate ai globuli rossi.

In questo articolo, scopri di più sul gruppo sanguigno più raro. Copriamo anche altri tipi di sangue, incluso se sono o meno compatibili tra loro.

Gruppi sanguigni rari

La Croce Rossa americana definisce un gruppo sanguigno “raro” quando si verifica in meno di 1 persona su 1.000. Rhnull è il più raro di questi.

Avere un gruppo sanguigno raro può rendere difficile o addirittura impossibile ottenere una trasfusione di sangue o un trapianto di organi.

Può anche causare altri problemi di salute. Ad esempio, se il loro sangue è incompatibile con un feto in via di sviluppo, le donne in gravidanza con gruppi sanguigni rari possono presentare complicazioni. Una donna iraniana con sangue di Rhnull ha avuto diverse perdite di gravidanza.

La maggior parte dei gruppi sanguigni rientra in uno dei quattro gruppi sanguigni, a seconda che contengano antigeni A o B.

Ad esempio, le persone con antigeni A hanno sangue di tipo A, mentre quelle con antigeni B hanno sangue di tipo B. Le persone con entrambi gli antigeni A e B hanno sangue di tipo AB, mentre le persone senza antigene sui loro globuli rossi hanno sangue di tipo O.

Oltre al tipo di gruppo sanguigno, una persona può anche trasportare il fattore Rh sui propri globuli rossi. Una persona senza fattore Rh ha Rh-blood, mentre qualcuno ha Rh + blood. Ad esempio, una persona con sangue AB e fattore Rh ha sangue AB +.

Alcune persone, comprese quelle con sangue di Rhnull, mancano di uno o più antigeni comuni. Esistono oltre 30 altri gruppi sanguigni noti e oltre 600 antigeni.

Altri tipi

Sebbene la maggior parte delle persone abbia sangue che rientra in uno dei quattro tipi di gruppi sanguigni, questi tipi variano in prevalenza tra gruppi etnici e regioni geografiche.

Secondo i dati del Stanford School of Medicine Blood Center, il sangue AB è il tipo più raro negli Stati Uniti. Solo lo 0,6% delle persone negli Stati Uniti ha questo gruppo sanguigno.

La prevalenza degli altri gruppi sanguigni comuni negli Stati Uniti è la seguente:

  • O +: 37,4%
  • O-: 6,6%
  • A +: 35,7%
  • UN-: 6,3%
  • B +: 8,5%
  • B-: 1,5%
  • AB +: 3,4%
  • AB-: 0,6%

Tipi di sangue per popolazione

La prevalenza del gruppo sanguigno varia tra popolazioni e regioni geografiche.

Una volta i ricercatori hanno cercato di classificare le persone in razze distinte basate su gruppi sanguigni, ma i gruppi sanguigni non rientrano nelle categorie razziali.

In tutte le regioni geografiche, i gruppi sanguigni O sono i più comuni. In effetti, circa il 63% della popolazione mondiale ha questo gruppo sanguigno.

Nell’America centrale e meridionale, il tasso di sangue O è molto più alto, vicino al 100% in alcune regioni. Nell’Europa orientale e in Asia centrale, il tasso di sangue O è più basso e il sangue B è più comune.

Detto questo, il sangue B è il gruppo meno comune in tutto il mondo. Solo il 16% circa della popolazione mondiale ce l’ha.

In tutto il mondo, il sangue Rh + è molto più comune del sangue Rh. Il tasso più basso conosciuto di sangue Rh + è ancora alto, circa il 65% tra i baschi delle montagne dei Pirenei. Le popolazioni dell’Africa sub-sahariana hanno il più alto tasso di sangue Rh +, intorno al 97-99%.

Come viene ereditato il gruppo sanguigno?

Il gruppo sanguigno è un tratto genetico. Tuttavia, un bambino può avere un gruppo sanguigno diverso da entrambi i genitori, a seconda dei geni che ereditano.

Ogni genitore passa un allele (gene) per gruppo sanguigno al proprio figlio. Un genitore che ha sangue O può solo passare un allele O.

Gli alleli A e B sono “dominanti”. Ciò significa che un bambino che eredita uno di ciascuno avrà sangue AB.

Ad esempio, una madre con sangue di tipo A che trasmette un allele A e un padre con sangue di tipo B che trasmette l’allele B avranno un figlio con sangue AB.

I genitori trasmettono il fattore Rh allo stesso modo. Il sangue Rh + è dominante. Ciò significa che se un bambino eredita un allele Rh + e un allele Rh, il bambino avrà sangue Rh +. Per essere Rh-, il bambino deve ereditare due alleli Rh. Questo perché è recessivo.

Nel 2015, i ricercatori hanno identificato un enzima che potrebbe “tagliare” gli antigeni dalle cellule del sangue. In teoria, ciò consentirebbe ai medici di modificare il gruppo sanguigno di una persona, rendendo potenzialmente più facile per loro ottenere una trasfusione.

Tuttavia, i ricercatori hanno dovuto utilizzare grandi quantità dell’enzima e non hanno testato la loro teoria nei partecipanti umani. Anche se un giorno potrebbe essere possibile, i medici non possono attualmente cambiare il gruppo sanguigno di una persona.

Compatibilità per trasfusioni

Una persona può dare sangue solo a qualcuno con antigeni del sangue compatibili.

Le persone con Rh-blood possono dare sangue a entrambi i destinatari Rh- e Rh +. Tuttavia, quelli con sangue Rh + non possono dare ai destinatari Rh.

Se una persona riceve sangue da qualcuno con un gruppo sanguigno incompatibile, può causare una reazione del sistema immunitario potenzialmente letale. La trasfusione di sangue probabilmente fallirà.

Una persona con sangue di tipo O può donare a chiunque, purché il fattore Rh sia compatibile. Ciò significa che le persone con sangue O + possono donare a qualcuno con sangue A +, AB +, B + o O +, ma non a persone con sangue O-, B-, AB- o A-.

O- è un donatore universale, il che significa che una persona con questo gruppo sanguigno può donare a chiunque.

Una persona con sangue di tipo AB è un ricevente universale, purché il fattore Rh sia compatibile. Ciò significa che possono ricevere sangue da tutti gli altri gruppi sanguigni.

Le persone con sangue di gruppo AB, A o B possono donare solo a persone dello stesso gruppo sanguigno.

Sommario

Avere un gruppo sanguigno raro rende più difficile per una persona ricevere una trasfusione di sangue. Può anche aumentare il rischio di alcune complicazioni di salute, in particolare a seguito di un trapianto di organi e durante la gravidanza.

Le persone che sono curiose del proprio gruppo sanguigno possono chiedere al medico un rapido esame del sangue. Molte persone imparano il loro gruppo sanguigno quando donano il sangue per la prima volta.

Le persone con rari gruppi sanguigni dovrebbero chiedere a un medico di accedere a trasfusioni di sangue sicure.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu