Puoi bere alcolici con antibiotici?

Molte persone credono che mescolare alcol e antibiotici non sia sicuro. È pericoloso? Quali sono i rischi di bere alcolici durante l'assunzione di antibiotici?

Gli antibiotici sono farmaci che colpiscono i batteri per curare e prevenire le infezioni. Esistono molti tipi di antibiotici orali.

Non tutti gli antibiotici interagiscono con l'alcol, e i medici danno diverse raccomandazioni sull'alcol a seconda del tipo di antibiotico.

In questo articolo, discutiamo i rischi di mescolare antibiotici e alcol. Esploriamo anche gli effetti dell'alcol sul sistema immunitario.

È sicuro mescolare alcol e antibiotici?

Non tutti gli antibiotici interagiscono con l'alcol. A seconda del tipo di antibiotico che qualcuno sta assumendo, i medici possono raccomandare di limitare o evitare l'assunzione di alcol.

L'alcol interagisce direttamente con alcuni antibiotici e può causare pericolosi effetti collaterali o renderli meno efficaci nella rimozione dei batteri.

Quando il corpo distrugge l'alcol, produce anche acetaldeide, che può causare nausea. Molte persone hanno effetti collaterali gastrici o digestivi quando assumono antibiotici.

Bere alcol durante l'assunzione di antibiotici può aumentare questa sensazione di nausea a causa degli effetti collaterali combinati.

Sebbene la nausea sia un effetto collaterale comune sia agli antibiotici che all'alcol, non tutte le persone sperimenteranno questo quando usano entrambi allo stesso tempo.

Nelle sezioni seguenti, discuteremo gli effetti dell'alcol su specifiche classi di antibiotici.

Gli effetti della miscelazione di alcol e antibiotici

La tabella seguente riassume gli effetti del bere durante l'assunzione di antibiotici.

Classe antibiotica Antibiotico Dovrei evitare o limitare l'alcol? Effetto della miscelazione di alcol e antibiotici
Le tetracicline doxiciclina Evitare l'alcol durante il trattamento. effetto ridotto di antibiotico
Le tetracicline minociclina Evitare l'alcol durante il trattamento. malattia del fegato
oxazolidinoni Linezolid Evitare l'alcol durante il trattamento. battito cardiaco agitazione insostenibile battito cardiaco battito cardiaco anomalo respirazione anomala vomito anomalo del cuore cardiacoelevato pressione sanguigna pressorio depressivo depressione respiratoria rigidità muscolare spasmi muscolari
sulfamidici Sulfametossazolo e trimetoprim Limitare il consumo di alcol. carenza di acido folico
I fluorochinoloni CiprofloxacinLevofloxacinMoxifloxacin Limitare il consumo di alcol. disturbi dell'attenzionedisorientamentoagitazionenaturalememoria perdita di confusione
nitroimidazole metronidazolo Evitare l'alcool durante il trattamento. Evitare per 72 ore dopo l'ultima dose. crampi addominali, spasmodicominciare a sciacquare il viso

Le tetracicline

La classe di antibiotici tetraciclina comprende la doxiciclina e la minociclina. Questa classe può trattare un'ampia gamma di infezioni batteriche.

Le persone non dovrebbero bere alcolici durante l'assunzione di doxiciclina perché ciò potrebbe ridurre gli effetti dell'antibiotico. La doxiciclina può interagire con l'alcol. L'alcol accelera l'eliminazione del corpo della doxiciclina e quindi lo rende meno efficace.

La tossicità epatica è un effetto collaterale raro dell'assunzione di minociclina. Poiché l'alcol può anche avere effetti negativi sul fegato, le persone dovrebbero evitare di mescolare alcol con minociclina.

oxazolidinoni

Linezolid appartiene alla classe degli antibiotici oxazolidinone. I medici usano oxazolidinoni per trattare le infezioni del tratto addominale, della pelle, dei polmoni e del tratto urinario.

Oltre al suo effetto antibatterico, il linezolid riduce l'azione degli enzimi chiamati monoammina ossidasi-A e monoammina ossidasi-B. Le monoamine ossidasi distruggono la tiramina. La tiramina è una sostanza presente nelle birre alla spina e nel vino rosso, tra gli altri prodotti.

Quando la gente beve birre e vino rosso con linezolid, la quantità di tiramina nel sangue può aumentare.

Le persone possono manifestare i seguenti effetti collaterali lievi, moderati o gravi dopo aver bevuto questi tipi di alcol durante l'assunzione di ossazolidinoni:

Mite Moderare Grave
febbre rapida di febbre stato mentale alterato che respira, vomito, ritmo cardiaco anormale, pressione arteriosa elevata convulsioni depressione degenerativa, rigidità muscolare, spasmi muscolari

Questa non è un'interazione con l'alcol ma con un componente presente nelle birre alla spina e nel vino rosso.

Le persone dovrebbero evitare il vino rosso e bere birre quando assumono linezolid. Dovrebbero anche evitare altri cibi che contengono tiramina, come formaggi forti e carni affumicate.

sulfamidici

I medici prescrivono antibiotici sulfamidici per il trattamento delle infezioni urinarie, respiratorie e addominali. Gli antibiotici sulfonammidici comprendono la combinazione di farmaci sulfametossazolo e trimetoprim, che i professionisti sanitari chiamano anche Septra.

Sulfametossazolo e trimetoprim influenzano il metabolismo dell'acido folico nei batteri. Il trimetoprim può, in rari casi, anche influenzare il metabolismo dell'acido folico nelle cellule umane.

Le persone con deficienza di acido folico possono essere a rischio di ridurre ulteriormente i loro livelli di acido folico durante l'assunzione di sulfametossazolo e trimetoprim. Le persone che bevono alcol regolarmente possono avere livelli più bassi di acido folico e dovrebbero usare sulfametossazolo e trimetoprim con cautela.

Anche se una bevanda occasionale è sicura con sulfonamidi, gli operatori sanitari dovrebbero prestare attenzione quando prescrivono sulfametossazolo e trimethoprim a persone che bevono spesso.

I fluorochinoloni

Nel 2018, la Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato avvisi di sicurezza aggiornati su tutti gli antibiotici fluorochinolonici.

Le etichette di tutti i fluorochinoloni evidenziano ora i possibili effetti collaterali del farmaco sulla salute mentale. Questi effetti collaterali possono includere:

  • disturbi dell'attenzione
  • disorientamento
  • agitazione
  • nervosismo
  • perdita di memoria
  • confusione

La miscelazione di alcol con antibiotici fluorochinolonici può aumentare questi effetti collaterali di salute mentale.

In rari casi, le persone possono manifestare convulsioni con il trattamento con fluorochinoloni. Le persone con una storia di convulsioni sono maggiormente a rischio.

Dal momento che l'alcol abbassa la soglia convulsiva, i medici consigliano alle persone con una storia di convulsioni per evitare di mescolare alcol e fluorochinoloni.

Una bevanda occasionale con fluorochinolone può essere sicura, ma bere regolarmente può causare effetti collaterali al sistema nervoso centrale.

nitroimidazoli

Il metronidazolo è un antibiotico nitroimidazolo che i medici prescrivono per curare le infezioni addominali, le infezioni sessualmente trasmissibili e altre infezioni anaerobiche correlate ai batteri.

Il metronidazolo influisce sulla funzione di un enzima chiave che aiuta l'organismo a digerire alcol. Quando il metronidazolo inibisce l'enzima aldeide deidrogenasi, i livelli di acetaldeide si accumulano nel sangue. Questo causa gli effetti tossici dell'alcol.

La miscelazione di alcol con metronidazolo può causare:

  • crampi addominali
  • nausea
  • vomito
  • mal di testa
  • arrossamento del viso

Le persone dovrebbero evitare di bere alcol durante il trattamento e fino a 3 giorni dopo l'ultima dose.

Nonostante questa interazione, non tutti sperimenteranno queste reazioni quando bevono mentre assumono il metronidazolo. Un rischio individuale è possibile. Tuttavia, le persone dovrebbero evitare di bere alcolici durante l'assunzione di metronidazolo.

L'effetto dell'alcol sul sistema immunitario

Alcune ricerche suggeriscono che il consumo moderato di alcol è legato a un minor rischio di infezione. I Centri per il controllo e la protezione delle malattie (CDC) definiscono il consumo moderato di alcol come:

  • un drink al giorno per le donne
  • due bicchieri al giorno per gli uomini

Il CDC definisce binge drinking come consumante quattro drink per le donne e cinque drink per gli uomini in un'unica occasione. Bere pesante è otto o più bevande per le donne e 15 o più bevande per gli uomini a settimana.

Gli scienziati hanno collegato il bere pesante e binge con un sistema immunitario compromesso. Le persone con un sistema immunitario compromesso hanno un rischio più elevato di infezione.

Sommario

L'alcol interferisce con alcuni antibiotici in diversi modi. L'efficacia o gli effetti collaterali possono essere alterati quando le persone bevono mentre assumono determinati antibiotici.

Le persone dovrebbero essere consapevoli che gli effetti collaterali legati allo stomaco e alla digestione di qualsiasi antibiotico possono essere più intensi se miscelati con l'alcol.

Questo post è stato utile per te?