Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Preservativi e metodi d'uso più sicuri

I preservativi sono un metodo efficace per prevenire la gravidanza e le infezioni a trasmissione sessuale. La maggior parte delle marche è molto sicura, ma alcune offrono meno protezione di altre.

I preservativi sono un metodo di concepimento barriera popolare. I preservativi in ​​lattice, poliisoprene o poliuretano prevengono efficacemente la gravidanza e la trasmissione di alcune infezioni sessualmente trasmissibili (STIs).

La maggior parte dei marchi commerciali di preservativi sono molto sicuri e approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense. Tuttavia, le persone dovrebbero cercare nuovi preservativi e preservativi naturali, che potrebbero non offrire gli stessi livelli di protezione.

In questo articolo, esaminiamo quali preservativi sono più sicuri e forniamo suggerimenti per l'uso del preservativo per assicurarci che siano efficaci.

Quanto sono sicuri i preservativi per la gravidanza e le IST?

I preservativi maschili sono considerati una forma sicura e globale di controllo delle nascite. Secondo Planned Parenthood, i preservativi sono efficaci al 98% per prevenire la gravidanza se usati correttamente. Se usato in modo errato, il tasso di efficacia scende a circa l'85 percento.

Al contrario, i preservativi femminili sono efficaci al 95% se usati correttamente. Quando le persone non li usano correttamente, questa cifra scende al 79 percento.

Entrambi i preservativi maschili e femminili forniscono anche protezione contro le IST che vengono trasmesse attraverso fluidi corporei, tra cui sperma, liquido vaginale e sangue. I preservativi agiscono da barriera per tutti questi liquidi e possono proteggere da infezioni come:

  • gonorrea
  • clamidia
  • HIV
  • sifilide

I preservativi non proteggono in modo efficace contro alcune altre infezioni sessualmente trasmissibili, come l'herpes e le verruche genitali. Queste infezioni vengono trasmesse attraverso il contatto pelle a pelle che colpisce le labbra, lo scroto e le cosce interne, ei preservativi coprono solo l'asta del pene o l'interno della vagina o dell'ano.

Preservativi e metodi più sicuri

La maggior parte dei preservativi sono molto sicuri. La FDA richiede che tutti i preservativi in ​​lattice e poliuretano siano sottoposti a test di qualità. Richiedono ai produttori di controllare i loro prodotti.

Inoltre, la FDA raccoglie campioni di preservativi casuali dai magazzini e li riempie di acqua per verificare la presenza di perdite. Almeno 996 su 1.000 preservativi devono superare il test di perdita d'acqua prima che la FDA li consideri sicuri per l'uso.

Le persone possono usare il seguente consiglio per assicurarsi che stiano usando i preservativi giusti nel modo più sicuro possibile:

1. Evita i preservativi della novità

Molti produttori hanno progettato preservativi di novità per la stimolazione piuttosto che la protezione. Evita i marchi che non menzionano la STI o la protezione della gravidanza.

Se un preservativo non copre l'intero pene, non fornirà una protezione completa.

2. Leggere la confezione

Cerca una dichiarazione sull'etichetta che indichi che il preservativo preverrà le IST. Diversi marchi, tra cui Trojan e Duralex, offrono varietà di preservativi che possono aiutare a prevenire le IST.

Tuttavia, come detto sopra, i preservativi non proteggono da tutte le IST. Le persone possono ancora contrarre una STI che qualcuno trasmette attraverso il contatto pelle a pelle.

Le persone dovrebbero sempre leggere attentamente l'etichetta e leggere su marchi specifici per confermare se il preservativo soddisfa tutti gli standard di sicurezza.

3. Evita i preservativi naturali

I preservativi naturali sono un'alternativa di lunga data ai preservativi in ​​lattice. Sono efficaci per prevenire la gravidanza, ma spesso non proteggono contro le IST.

Le persone con allergie al lattice, o coloro che cercano un'alternativa al lattice, dovrebbero invece provare i preservativi in ​​poliuretano. Questi sono leggermente più costosi ma offrono una vestibilità più ampia e la stessa protezione dei preservativi in ​​lattice contro le IST e la gravidanza.

4. Utilizzare preservativi lubrificati

Non tutti hanno bisogno di usare una lubrificazione extra. La vagina produce naturalmente lubrificazione quando una persona viene eccitata. Tuttavia, a volte questa lubrificazione non è sufficiente.

In questi casi, le persone dovrebbero utilizzare preservativi lubrificati o un lubrificante separato a base di acqua o di silicio.

La lubrificazione sulla parte esterna del preservativo riduce l'attrito durante il sesso e aiuta a impedire che il preservativo scivoli via o si rompa durante il rapporto sessuale.

5. Non utilizzare un lubrificante a base di olio

Oli, come olio per bambini, lozioni o gelatina di petrolio, possono causare la rottura del preservativo, e le persone non dovrebbero usare questi con i preservativi.

6. Non usare i preservativi scaduti

I preservativi hanno una data di scadenza scritta sulla confezione. Se un preservativo ha superato la data di scadenza, una persona dovrebbe buttarlo via, poiché sarà più probabile che si rompa di uno più recente.

7. Evitare preservativi che non sono stati memorizzati correttamente

I preservativi sono influenzati dal calore e dall'attrito, quindi il modo in cui le persone li conservano è importante.

Conservare sempre i preservativi in ​​un luogo fresco e asciutto, in quanto possono scoppiare in temperature estreme calde o fredde. Conservare i preservativi in ​​un ambiente con temperature estreme può indebolire il preservativo e renderlo meno efficace.

Le persone non devono conservare i preservativi nel loro portafoglio, in quanto possono essere esposti a attriti e calore che possono causare debolezza o lacrime.

8. Evita i preservativi con lo spermicida

Alcuni preservativi contengono spermicida. La FDA ha approvato nonoxynol 9 (N-9) come spermicida da banco. Per alcune persone, questo spermicida può causare irritazione vaginale o anale. Per altri, questo potrebbe non essere un problema.

Suggerimenti per l'uso sicuro del preservativo

I preservativi, come nel caso del controllo delle nascite, sono efficaci solo se usati correttamente.

Controllare sempre la data di scadenza del preservativo e ispezionare la confezione per accertarsi che non vi siano fori o lacerazioni. Conservarli lontano dalla luce solare diretta e da temperature estreme.

Quando si utilizza un preservativo, una persona dovrebbe seguire questi passaggi di sicurezza di base:

  • Controllare sempre la confezione per la data e le lacrime.
  • Aprire la confezione con cura ed evitare l'uso di strumenti taglienti, inclusi i denti.
  • Metti il ​​preservativo dopo che il pene diventa eretto, ma prima che entri in contatto con la vagina o l'ano.
  • Pizzica la punta prima di srotolare il preservativo sul pene.
  • Usa la lubrificazione a base d'acqua sulla parte esterna del preservativo per evitare che le lacrime o il preservativo scivolino via.
  • Afferrare la base del preservativo dopo l'eiaculazione e rimuovere dalla vagina o dall'ano prima che il pene diventi flaccido.
  • Avvolgi il preservativo in un fazzoletto di carta e gettalo dopo l'uso.
  • Usa sempre un nuovo preservativo per ogni incontro sessuale.

Per i preservativi femminili, le persone dovrebbero seguire questi passaggi aggiuntivi:

  • Guida il pene nell'apertura del preservativo.
  • Pizzica l'apertura insieme quando rimuovi il preservativo dalla vagina.

Cosa fare se si rompe un preservativo

Se un preservativo si rompe durante il rapporto sessuale, fermati immediatamente e rimuovi il preservativo rotto.

Se c'è qualche rischio di una IST, le persone dovrebbero consultare il proprio medico, il prima possibile. Il medico eseguirà uno screening della salute sessuale e consiglierà su come cercare i segni delle IST se compaiono.

Se le persone sono preoccupate per la gravidanza, ci sono un certo numero di opzioni di contraccezione d'emergenza disponibili da medici, cliniche di salute sessuale o da banco in farmacia.

Le persone possono scegliere tra pillole contraccettive di emergenza o un dispositivo intrauterino (IUD). Questi possono aiutare a prevenire la gravidanza se usati subito dopo le pause del preservativo. Quanto prima una persona prende la contraccezione d'emergenza, tanto più efficace è.

Vantaggi e svantaggi dei preservativi

Sono disponibili preservativi sia maschili che femminili. I preservativi maschili sono in genere più economici e hanno più varietà. I preservativi maschili possono variare in forma, dimensione, sapore e colore.

Sia i preservativi maschili che quelli femminili sono altamente efficaci nel prevenire la gravidanza e le IST se usati correttamente.

Sia i preservativi maschili che quelli femminili hanno alcuni vantaggi e svantaggi che le persone dovrebbero considerare quando decidono sul controllo delle nascite.

I vantaggi dei preservativi includono quanto segue:

  • meno costoso dei metodi ormonali e può essere disponibile gratuitamente in alcune cliniche
  • modo di lavorare non ormonale
  • disponibile in luoghi che non hanno una farmacia
  • proteggersi contro le IST in cui la maggior parte delle altre forme di controllo delle nascite non lo fanno

Ci sono anche alcuni svantaggi del preservativo rispetto ad altri metodi di contraccezione, come il seguente:

  • c'è una possibilità che il preservativo si spezzi
  • l'uso improprio li rende meno sicuri
  • i lubrificanti a base di olio possono abbattere i preservativi in ​​lattice

Porta via

I preservativi sono una scelta globale affidabile e sicura da usare per il sesso protetto. A differenza di altre forme di controllo delle nascite, la maggior parte dei preservativi offre una protezione aggiuntiva dalle infezioni sessualmente trasmissibili.

I preservativi creati per l'uso negli Stati Uniti devono superare gli standard di sicurezza, quindi la scelta del preservativo giusto dipende dalle preferenze personali.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu