Dermatologia

Possibili cause di un nodulo sulla parte posteriore della linea dei capelli

Grumi e protuberanze sono relativamente comuni lungo l'attaccatura dei capelli nella parte posteriore del collo. Alcune possibili cause possono includere irritazione della pelle, acne, cisti, bolle e nodi muscolari.

La pelle sull'attaccatura del collo viene spesso a contatto con potenziali sostanze irritanti come shampoo, detergente per indumenti, sudore e prodotti per la cura dei capelli. Questa zona della pelle è anche soggetta ad attrito dai capelli e dai vestiti di una persona. L'irritazione e l'attrito possono talvolta portare a grumi, urti e altri problemi della pelle.

In questo articolo, descriviamo alcune delle cause più comuni di grumi sulla parte posteriore del collo o lungo l'attaccatura dei capelli. Copriamo anche quando vedere un medico.

Linfonodi ingrossati

Il sistema linfatico fa parte del sistema immunitario e comprende una rete di vasi linfatici e linfonodi. I linfonodi aiutano il corpo a uccidere i germi e a filtrare le sostanze nocive dal fluido che viaggia lungo i vasi linfatici.

Quando i linfonodi si gonfiano, può essere un segno che il corpo sta combattendo un'infezione, come un comune raffreddore o l'influenza.

Diversi nodi linfatici corrono lungo la parte posteriore del collo, su entrambi i lati della colonna vertebrale. Ci sono anche linfonodi dietro ogni orecchio.

Un nodulo sulla parte posteriore del collo può essere un linfonodo gonfio se:

  • si sente tenero
  • è intorno alle dimensioni di un marmo
  • si muove leggermente quando una persona lo tocca

A volte i linfonodi si gonfiano quando c'è un'infezione nelle vicinanze. Ad esempio, un linfonodo gonfio sul collo può essere un segno di un'infezione all'orecchio o alla gola. Il gonfiore tende a scendere quando l'infezione si risolve.

Meno comunemente, i linfonodi gonfiati possono indicare una condizione non infettiva, come l'artrite reumatoide o il cancro.

I linfonodi possono anche gonfiarsi senza una ragione apparente.

Si consiglia a chiunque abbia i linfonodi ingrossati di vedere un medico se il gonfiore peggiora o non scompare dopo poche settimane.

Acne

L'acne può causare noduli e gonfiori nella parte posteriore del collo. L'acne è una condizione della pelle comune che può verificarsi quando olio, batteri o cellule morte della pelle bloccano i pori o i follicoli piliferi.

L'acne può svilupparsi su qualsiasi parte del corpo dove i peli crescono, ma i siti comuni includono il viso, il collo e le spalle.

Le epidemie di acne sono comuni durante la pubertà e l'adolescenza a causa di cambiamenti ormonali. Le persone di qualsiasi età possono ottenere l'acne, tuttavia.

I tipi di lesioni dell'acne includono:

  • punti neri e brufoli
  • papule
  • pustole
  • noduli
  • cisti

Prodotti per capelli, sudore e abbigliamento possono irritare la parte posteriore del collo, il che può peggiorare l'acne.

Una persona può spesso curare l'acne sul retro del collo a casa con rimedi da banco (OTC). Altri suggerimenti includono la commutazione shampoo, mantenendo il collo pulito e asciutto e mantenendo i capelli dal collo.

Se l'acne è grave, molto dolorosa, o non risponde ai rimedi casalinghi, un dermatologo può prescrivere un farmaco più forte.

Moles

Se il nodulo si sente carnoso e si trova sulla pelle, piuttosto che sotto la pelle o nel muscolo, potrebbe essere una talpa.

Molte persone hanno alcune talpe sul loro corpo. Le talpe appaiono tipicamente durante l'infanzia, ma nuove talpe possono svilupparsi a qualsiasi età.

Mentre la maggior parte delle talpe sono innocue, a volte possono diventare cancerose. Quindi, è essenziale monitorare le talpe, in particolare le nuove talpe, per i cambiamenti che possono segnalare il cancro.

Una persona può utilizzare la regola ABCDE per verificare i segni di cancro della pelle:

  • Asimmetria: Una metà della talpa è diversa nell'aspetto rispetto all'altra metà.
  • Confine: La talpa ha un bordo o un bordo irregolare o irregolare.
  • Colore: Il colore non è uniforme o ci sono sfumature insolite, come il blu e il rosso.
  • Diametro: La talpa è più larga di 6 millimetri, che ha le dimensioni di una gomma da matita.
  • in evoluzione: La talpa sta cambiando aspetto nel tempo.

Le persone che sospettano che una talpa è cancerosa dovrebbero consultare un medico di base o un dermatologo. Possono anche prendere in considerazione la possibilità di pianificare un controllo annuale con un dermatologo per assicurarsi che tutte le loro talpe siano in buona salute.

cisti

Una cisti sebacea è un nodulo pieno di liquido che si trova appena sotto la superficie della pelle. Queste cisti tendono ad essere a crescita lenta ma possono diventare molto grandi.

Le cisti sebacee sono generalmente innocue e solitamente indolori. Le cisti possono andare e venire, o possono continuare a crescere.

Alcune cisti arrivano a una testa o stillano quando una persona le stringe. Popping una cisti, tuttavia, non si libererà di esso, e può causare un'infezione. I medici possono spesso rimuovere una cisti con una semplice procedura in ufficio.

Una persona può vedere un medico se la cisti diventa dolorosa, tenera o rossa, poiché questo è un segno di infezione. Le cisti infette possono assomigliare a grandi brufoli.

Impacchi caldi e farmaci antidolorifici OTC possono aiutare ad alleviare il disagio da una cisti infetta.

bolle

Un bozzo rosso, doloroso e pieno di pus sulla parte posteriore del collo potrebbe essere un punto d'ebollizione.

I foruncoli, o foruncoli, derivano da infezioni batteriche localizzate, il che significa che l'infezione non ha effetto sulla pelle o sui tessuti circostanti. Cisti, acne e follicoli piliferi bloccati possono infettarsi e trasformarsi in bolle.

Spremere l'ebollizione può causare il peggioramento o la diffusione dell'infezione. Invece, applicare impacchi caldi e mantenere l'area pulita può alleviare il disagio.

Ancora una volta, è consigliabile consultare un medico se l'ebollizione dura più di qualche giorno, è molto doloroso o si sviluppa la febbre. Un medico può scaricare l'ebollizione o prescrivere antibiotici.

Reazioni allergiche e irritazione della pelle

Molte sostanze possono irritare la parte posteriore del collo. Shampoo, prodotti per i capelli, detersivo per abbigliamento, sudore e crema solare possono causare irritazioni cutanee o reazioni allergiche in alcune persone. L'attrito causato dai vestiti può a volte anche irritare il collo, provocando un'eruzione cutanea.

Se il nodulo è piccolo, rosso e prurito, o ci sono chiazze di pelle secca sul collo, può essere un segno di irritazione della pelle o una reazione allergica.

Per ridurre o prevenire reazioni cutanee provare:

  • cambiando o utilizzando meno prodotti per la pelle e per i capelli
  • provare un detergente diverso per il bucato
  • mantenendo i capelli fuori dal collo
  • mantenendo il collo pulito e asciutto

Idratanti e creme e compresse di antistaminici OTC possono anche aiutare ad alleviare i sintomi. Vedere un medico è un'opzione se le reazioni cutanee o le eruzioni cutanee sono gravi o persistenti.

Nodi muscolari

I muscoli feriti o tesi possono formare nodi, o punti trigger miofasciali, che una persona può sentire appena sotto la pelle. Queste bande tese di tessuto muscolare possono variare considerevolmente nelle dimensioni, ma di solito non causano un nodulo visibile o una protuberanza al di sopra della superficie.

Il collo è un sito tipico per il dolore e la tensione muscolare. Le lunghe giornate di lavoro seduto al computer o alla scrivania possono affaticare i muscoli e irritare i nervi attorno all'attaccatura dei capelli.

I nodi muscolari possono essere dolorosi, doloranti o tesi, ma di solito non sono un serio problema di salute. Tuttavia, possono influenzare la mobilità e il sonno di una persona e talvolta possono portare ad altri problemi, come mal di testa.

I modi per aiutare ad alleviare o prevenire i nodi muscolari del collo includono:

  • massaggio
  • stretching delicato
  • pause frequenti da computer e scrivania
  • mantenere una buona postura mentre si è seduti
  • apportare modifiche alle workstation

Sommario

Grumi o protuberanze vicino all'attaccatura dei capelli nella parte posteriore del collo non sono di solito motivo di preoccupazione. Possibili cause di noduli in quest'area possono includere l'acne, i nodi muscolari, le bolle e l'irritazione della pelle.

Parla con un medico per i grumi che sono dolorosi, non andare via dopo pochi giorni, o accompagnare altri sintomi relativi. Vedi anche un dottore per talpe nuove o esistenti che cambiano colore, forma o dimensione.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu