Medicina complementare / Medicina alternativa

Pillole di aceto di mele: indicazioni sulla salute e prove

L’aceto di mele è un tipo di aceto fermentato a base di mele. Le pillole a base di aceto di mele rendono questo liquido acido più facile da consumare. Le persone che promuovono prodotti naturali per la salute sostengono che questo aceto offre numerosi benefici per la salute.

Le pillole di aceto di mele (ACV) contengono una forma disidratata di aceto. Alcune marche di pillole ACV possono includere altri ingredienti, come il pepe di cayenna o lo zenzero.

Questo articolo delinea la ricerca scientifica sull’aceto di mele (ACV) per una serie di disturbi diversi. Discutiamo anche i rischi e i potenziali effetti collaterali dell’ACV.

Benefici dichiarati

I sostenitori di ACV affermano che offre numerosi benefici per la salute. Di seguito elenchiamo alcune delle affermazioni più popolari.

Tuttavia, le persone dovrebbero notare che la maggior parte delle ricerche sull’ACV coinvolge l’aceto in forma liquida.

Sono disponibili pochissime informazioni sull’ACV in forma di pillola e qualsiasi risultato relativo all’ACV liquido potrebbe non tradursi in pillole di ACV.

Controllo del lievito e di altri funghi

Le persone che promuovono l’ACV sostengono che potrebbe aiutare a trattare alcuni tipi di infezione fungina, come le infezioni da Candida. La candida è il fungo responsabile delle infezioni vaginali del lievito e del mughetto orale. La candida all’interno della bocca può anche infettare la dentiera.

Uno studio del 2014 ha rilevato che un ammollo di protesi contenente ACV al 4% potrebbe impedire alla Candida di aderire alle protesi.

L’ammollo della protesi per 30 minuti non ha influito sulla rugosità superficiale della protesi, né ha cambiato il loro colore. Ciò suggerisce che un ammollo di protesi contenente ACV può essere un modo sicuro ed efficace per prevenire le infezioni fungine delle protesi.

Tuttavia, non ci sono prove che suggeriscano che le pillole ACV avrebbero questo effetto.

Riduzione del colesterolo e riduzione del rischio di malattie cardiache

I lipidi sono sostanze grasse nel sangue e nei tessuti del corpo. Alti livelli di lipidi specifici nel sangue possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

I sostenitori di ACV affermano che può abbassare i livelli di lipidi nel sangue che danneggiano la salute, come i trigliceridi e il colesterolo lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) o colesterolo “cattivo”.

Uno studio sugli animali del 2011 ha studiato gli effetti dell’ACV nei ratti che hanno seguito una dieta ricca di colesterolo. I ricercatori hanno scoperto che l’ACV ha abbassato i livelli di trigliceridi dei ratti. Tuttavia, l’ACV ha anche aumentato i livelli di colesterolo LDL e di colesterolo lipoproteico ad alta densità (HDL) o colesterolo “buono”.

Finora, gli studi su ACV e malattie cardiache si sono concentrati sugli animali. Pertanto, non è possibile concludere gli effetti dell’ACV sulla salute umana.

Tuttavia, la ricerca attuale suggerisce che i benefici non superano i rischi. Molti esperti ritengono che i cambiamenti nello stile di vita e i farmaci siano probabilmente più efficaci.

Trattare o prevenire le infezioni batteriche

Uno studio del 2018 ha scoperto che l’ACV ha proprietà antimicrobiche efficaci contro vari ceppi di batteri. Ciò suggerisce che l’ACV può essere utile come disinfettante batterico. Tuttavia, l’uso di ACV per trattare le ferite può irritare e persino bruciare la pelle.

Controllo della glicemia e del diabete

Alcune persone affermano che ACV può curare il diabete. Sebbene non vi siano prove a sostegno di questa affermazione, diversi piccoli studi suggeriscono che l’ACV può aiutare a controllare la glicemia.

Una meta-analisi del 2017 ha rilevato che il consumo di ACV durante i pasti ha contribuito a ridurre i livelli di glucosio e insulina post pasto. Questo è stato il caso di persone con disturbi metabolici, nonché di controlli sani.

L’ACV può pertanto essere utile insieme ai trattamenti standard per il diabete. Tuttavia, gli scienziati devono effettuare ulteriori ricerche per confermare questi effetti.

Sostenere la perdita di peso

Alcuni studi più piccoli suggeriscono che l’ACV può migliorare la perdita di peso. Uno studio randomizzato controllato del 2018 ha scoperto che l’assunzione di ACV potrebbe aumentare la perdita di peso tra le persone che consumano una dieta a basso contenuto calorico (RCD).

I ricercatori hanno diviso i partecipanti in due gruppi. Il primo gruppo ha consumato un RCD insieme a 30 millilitri (ml) di ACV al giorno, e il secondo gruppo ha seguito solo il RCD. Dopo 12 settimane, i ricercatori hanno confrontato i due gruppi.

I partecipanti al primo gruppo hanno mostrato riduzioni significative del peso corporeo, della circonferenza dell’anca, dell’appetito e della quantità di grasso che circonda gli organi interni.

Questi dati non indicano il solo ACV come rimedio per la perdita di peso. Tuttavia, suggerisce che potrebbe aiutare le persone che seguono un RCD a perdere più peso.

Ridurre la pressione sanguigna

I sostenitori di ACV affermano che l’aceto può abbassare la pressione sanguigna. Uno studio su piccoli animali ha studiato questa affermazione. Lo studio ha comportato l’alimentazione di ACV o acido acetico a ratti con ipertensione. L’acido acetico è il principale componente terapeutico dell’ACV.

I ratti che hanno ricevuto l’acido acetico hanno mostrato riduzioni più significative della pressione sanguigna rispetto agli altri ratti. Questi ratti avevano anche livelli più bassi di renina nel sangue. La renina è un enzima coinvolto nell’aumento della pressione sanguigna.

I ricercatori suggeriscono che l’acido acetico nell’aceto era responsabile della riduzione dei livelli di renina, che a sua volta ha causato il calo della pressione sanguigna.

L’ACV può indirettamente abbassare la pressione sanguigna aiutando le persone a perdere peso. Tuttavia, non ci sono prove che ACV da solo causi la perdita di peso.

Di conseguenza, le persone che sono preoccupate per il peso o la pressione sanguigna dovrebbero concentrarsi sui cambiamenti nella dieta e nello stile di vita. Le persone possono anche parlare con il proprio medico delle cure mediche.

Rischi ed effetti collaterali

Per la maggior parte delle persone, l’ACV è sicuro in dosi moderate. Tuttavia, essendo un acido, bere ACV può erodere lo smalto dei denti. Può anche causare disagio allo stomaco, specialmente nelle persone con una storia di reflusso o ulcere. Dosi molto elevate possono danneggiare la gola.

Poiché l’ACV può influenzare i livelli di glucosio nel sangue, alcune persone, compresi quelli che assumono insulina e quelli con una storia di bassi livelli di zucchero nel sangue, dovrebbero consultare un medico prima di assumere ACV.

La maggior parte delle prove per gli effetti collaterali di ACV provengono da casi individuali piuttosto che da studi clinici ben controllati. Per questo motivo, i medici non possono essere sicuri di quali effetti collaterali una persona potrebbe sperimentare o a quale dosaggio.

Di conseguenza, è essenziale iniziare con una dose bassa e monitorare eventuali effetti collaterali. Le persone con patologie croniche dovrebbero consultare un medico prima di provare ACV.

Dosaggio

La maggior parte delle ricerche su ACV si è concentrata sulla sua forma liquida e non sulle pillole. Pertanto, il dosaggio ideale non è chiaro.

La Food and Drug Administration (FDA) non ha approvato l’ACV. Diversi produttori possono vendere il supplemento in una gamma di concentrazioni. È essenziale seguire le istruzioni del produttore e non superare il dosaggio raccomandato.

Molti studi hanno esaminato i dosaggi di ACV di circa un cucchiaio al giorno. Dosaggi molto più alti possono aumentare il rischio di effetti collaterali e lesioni.

Sommario

Le pillole ACV sono generalmente sicure per le persone sane da usare. Non sostituiscono i farmaci per abbassare la pressione sanguigna o il colesterolo. Tuttavia, possono integrare i farmaci da prescrizione e aumentare gli effetti di una dieta salutare.

L’ACV possiede anche proprietà antibatteriche e antifungine, che possono proteggere da alcune infezioni batteriche e fungine.

Come con tutti gli integratori, parla con un medico che è a conoscenza degli integratori prima di provare le pillole ACV.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu