Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Perché il sesso è piacevole?

Sebbene i genitali siano una parte fondamentale del sesso, le sue piacevoli sensazioni coinvolgono molte parti del corpo. Il sesso piacevole dipende fortemente dal cervello, che rilascia ormoni che supportano il piacere sessuale e interpretano la stimolazione come piacevole.

Uno studio del 2016 suggerisce che il cervello potrebbe essere l’organo sessuale più importante. L’autore ha scoperto che l’orgasmo è uno stato intensificato di consapevolezza sensoriale che può innescare uno stato di trance nel cervello.

In questo articolo, esaminiamo gli effetti che il sesso ha sul corpo e sul cervello, oltre a come questi effetti fanno sentire bene il sesso. Diamo anche uno sguardo al perché il sesso potrebbe non sentirsi bene.

Effetti del sesso sul corpo

Negli anni ’60, i ricercatori sessuali William Masters e Virginia Johnson identificarono quattro fasi distinte di eccitazione sessuale, ognuna con effetti unici sul corpo.

La loro ricerca ha portato all’uso comune di queste quattro categorie per spiegare la risposta sessuale:

1. Desiderio o eccitazione

Durante la fase del desiderio, i tessuti del pene, della vagina, del bacino, della vulva e del clitoride si riempiono di sangue. Ciò aumenta la sensibilità dei nervi in ​​queste aree del corpo.

Questo flusso sanguigno crea anche un fluido chiamato transudato, che lubrifica la vagina.

I muscoli di tutto il corpo iniziano a contrarsi. Alcune persone respirano più rapidamente o sviluppano pelle arrossata a causa dell’aumento del flusso sanguigno.

2. Altopiano

Durante la fase di plateau, l’eccitazione di una persona continua a intensificarsi. La vagina, il pene e il clitoride diventano più sensibili.

Una persona può sperimentare variazioni di sensibilità e eccitazione durante questo periodo. L’eccitazione e l’interesse possono diminuire, intensificarsi, quindi diminuire di nuovo.

3. Orgasmo

Con la giusta stimolazione e il giusto stato mentale, una persona può avere un orgasmo.

Per la maggior parte delle donne, la stimolazione del clitoride è il percorso più veloce ed efficace per raggiungere l’orgasmo. Per alcuni, è l’unica strada per raggiungere l’orgasmo. I maschi possono aver bisogno di una stimolazione prolungata dell’albero o della testa del pene.

La maggior parte dei maschi eiacula durante l’orgasmo, ma è possibile avere un orgasmo senza eiaculare. Alcune femmine eiaculano anche durante l’orgasmo, sebbene il contenuto di questo fluido rimanga oggetto di discussione scientifica.

Sia i maschi che le femmine sperimentano intense contrazioni muscolari durante l’orgasmo.

I maschi sperimentano queste contrazioni nel retto, nel pene e nel bacino, mentre le femmine li sperimentano nella vagina, nell’utero e nel retto. Alcune persone sperimentano contrazioni in tutto il corpo.

4. Risoluzione

Dopo l’orgasmo, i muscoli si rilassano e il corpo torna lentamente al suo stato pre-eccitazione.

Questo processo è diverso per maschi e femmine. Sebbene la maggior parte dei maschi non possa avere un orgasmo immediatamente dopo l’eiaculazione, molte femmine possono.

Durante la fase di risoluzione, la maggior parte dei maschi e molte femmine sperimentano un periodo refrattario. Durante questo periodo, la persona non risponderà alla stimolazione sessuale.

Altri modelli

Alcuni ricercatori hanno proposto modelli alternativi per la risoluzione.

Il modello circolare di Karen Brash-McGreer e Beverly Whipple suggerisce che un’esperienza sessuale soddisfacente per una femmina può portare prontamente ad un’altra esperienza del genere.

Rosemary Basson propone un modello non lineare di risposta sessuale femminile. Il suo modello sottolinea che le femmine fanno sesso per molte ragioni e che la loro risposta sessuale potrebbe non procedere secondo stadi prevedibili.

Il clitoride è, per la maggior parte delle femmine, il punto di origine del piacere sessuale. Ha migliaia di terminazioni nervose, che lo rendono altamente sensibile. Parti del clitoride si estendono in profondità nella vagina, consentendo ad alcune donne di ottenere una stimolazione clitoridea indiretta attraverso la stimolazione vaginale.

Ulteriori informazioni sul clitoride qui.

Per gli uomini, la testa del pene è simile al clitoride in quanto è spesso l’area più sensibile.

Effetti del sesso nel cervello

Perché il sesso sia piacevole, il cervello deve interpretare le sensazioni sessuali come piacevoli.

I nervi nelle aree sessuali del corpo inviano segnali specifici al cervello e il cervello usa quei segnali per creare varie sensazioni sessuali.

I neurotrasmettitori sono messaggeri chimici che aiutano il cervello a comunicare con altre aree del corpo. Diversi neurotrasmettitori hanno un ruolo nel piacere sessuale:

  • La prolattina i livelli aumentano immediatamente dopo l’orgasmo. Questo ormone potrebbe essere correlato alla riduzione della risposta sessuale, che può spiegare il periodo refrattario.
  • La dopamina è un ormone legato alla motivazione e alla ricompensa. Aumenta l’eccitazione sessuale e il corpo lo secerne durante la fase del desiderio.
  • Ossitocina, noto anche come ormone dell’amore o del legame, promuove sentimenti di intimità e vicinanza. Il corpo lo rilascia dopo l’orgasmo.
  • Il corpo si libera serotonina, che sostiene i sentimenti di benessere e felicità, durante la fase di eccitazione.
  • norepinefrina dilata e restringe i vasi sanguigni, rendendo i genitali più sensibili. Il corpo rilascia questo durante la stimolazione sessuale.

Ragioni per cui il sesso potrebbe non sentirsi bene

Il sesso non è piacevole per tutti. In effetti, alcune persone provano dolore durante il sesso. Questo è molto più diffuso nelle femmine.

Circa il 75% delle donne riferisce di provare dolore durante il sesso ad un certo punto della propria vita.

Circa il 10-20% delle donne negli Stati Uniti avverte dolore sessuale regolare o dispareunia.

Alcuni motivi comuni per il dolore sessuale nelle femmine includono:

  • vulvodinia, una condizione cronica che provoca prurito e bruciore durante e dopo il rapporto sessuale
  • infezioni vaginali come infezioni da lieviti
  • lesioni muscolari o disfunzione, in particolare lesioni del pavimento pelvico dopo il parto
  • cambiamenti ormonali, che possono causare secchezza e dolore vaginali

I maschi possono anche provare dolore durante il sesso. Alcune cause comuni includono:

  • anomalie strutturali nel pene, come la fimosi
  • infezioni
  • problemi con la prostata, come la prostatite

Le persone che si identificano come asessuali potrebbero non desiderare il sesso o provare piacere da esso.

Le persone che si identificano come demisessuali possono provare piacere sessuale solo in contesti limitati, come quando si sentono innamorati di un partner.

Alcuni altri fattori che possono influenzare il piacere sessuale in tutti i sessi e orientamenti sessuali includono:

  • lubrificazione insufficiente, che può causare dolore al sesso
  • una storia di traumi o abusi, che può far sentire il sesso minaccioso o doloroso
  • mancanza di eccitazione
  • noia con il sesso o il proprio partner
  • interazioni sessuali che non sono conformi ai desideri o interessi sessuali specifici di una persona
  • infezioni trasmesse sessualmente

Consulta un medico per il dolore o il dispiacere sessuale se:

  • il dolore persiste nel tempo o peggiora
  • le strategie di gestione, come l’utilizzo di maggiore lubrificazione o il cambio di posizione, non funzionano
  • il dolore si manifesta con altri sintomi, come dolore durante la minzione o sanguinamento vaginale insolito
  • il dolore segue una lesione, un parto o una procedura medica

Alcune persone, in particolare le donne, riferiscono che i medici respingono il dolore sessuale o dicono loro che è tutto nella loro testa. Le persone che non ricevono cure sensibili e reattive da un operatore sanitario dovrebbero cambiare fornitore o chiedere una seconda opinione.

Il sesso non deve fare male e c’è quasi sempre una soluzione. Un fornitore competente e compassionevole dovrebbe impegnarsi a diagnosticare e trattare il problema.

Suggerimenti per un sesso piacevole e sicuro

Una comunicazione chiara con un partner di fiducia può rendere il sesso più piacevole aiutando i partner a discutere apertamente delle loro esigenze.

Uno studio del 2018 che ha rilevato un significativo divario di orgasmo tra maschi e femmine ha anche identificato strategie legate a più orgasmi – e potenzialmente a un sesso più piacevole – per le femmine. Queste strategie includono:

  • sesso orale e stimolazione genitale manuale, come la diteggiatura
  • sesso che dura più a lungo
  • soddisfazione relazionale
  • discutere di fantasie e desideri sessuali
  • esprimere amore durante il sesso

Sebbene le stime del numero esatto possano variare, la maggior parte delle donne non può raggiungere l’orgasmo senza la stimolazione del clitoride.

Per alcune donne, è sufficiente la stimolazione indiretta da determinate posizioni sessuali, come essere in cima. Altri hanno bisogno di una stimolazione diretta e prolungata durante o separata dai rapporti. Questo è normale e tipico e le femmine non dovrebbero vergognarsi di aver bisogno o di chiedere la stimolazione del clitoride.

I maschi possono godere del sesso quando dura più a lungo, sia perché ciò consente al piacere di svilupparsi nel tempo, sia perché aumenta le probabilità che le compagne abbiano il tempo di raggiungere l’orgasmo. La respirazione profonda può aiutare un maschio a ritardare l’eiaculazione, così come il rallentamento quando le sensazioni diventano troppo intense.

Per le persone che hanno difficoltà a ottenere o mantenere un’erezione, l’esercizio fisico può aumentare il flusso sanguigno, migliorare l’erezione e le prestazioni sessuali. Anche i farmaci per la disfunzione erettile come il sildenafil (Viagra) possono essere utili.

Le persone potrebbero scoprire che l’uso di un lubrificante sessuale riduce l’attrito, migliorando il sesso. I lubrificanti sono disponibili per l’acquisto in molti negozi e online.

Gli esercizi del pavimento pelvico rafforzano i muscoli che svolgono un ruolo nell’orgasmo, aiutando potenzialmente sia i maschi che le femmine ad avere orgasmi più forti e un migliore controllo sui tempi dell’orgasmo.

Per esercitare il pavimento pelvico, prova a stringere i muscoli che fermano il flusso di urina. Alcune persone lo praticano fermandosi e ricominciando quando si usa il bagno. Aumenta gradualmente fino a mantenere la posizione per 10 secondi o più e ripeterla per tutto il giorno.

Scopri di più su come eseguire gli esercizi del pavimento pelvico qui.

Alcune persone potrebbero aver bisogno di incontrare un fisioterapista, che può dare loro consigli e consigli su come migliorare e godersi appieno il sesso.

Sommario

Non esiste un modo “giusto” di sentire il sesso e un modo corretto di fare sesso. Le persone possono provare piacere sessuale da una vasta gamma di posizioni, tipi di sesso e fantasie sessuali.

La comunicazione aperta, l’accettazione di sé e la volontà di chiedere aiuto quando qualcosa non funziona possono promuovere il piacere sessuale e ridurre lo stigma.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu