Nutrizione / Dieta

Perché ho le vertigini dopo aver mangiato?

Molte persone avvertono vertigini prima di un pasto. Un basso livello di glucosio nel sangue può far sentire la persona leggera o esausta, soprattutto se è passato molto tempo dall’ultimo pasto. Le vertigini dopo aver mangiato sono meno comuni, ma possono anche verificarsi.

Alcune condizioni mediche e sensibilità alimentari possono provocare vertigini dopo un pasto. I medici a volte si riferiscono a vertigini dopo aver mangiato come vertigini postprandiali.

Esistono diverse tecniche che le persone possono utilizzare per ridurre al minimo questo sintomo.

In questo articolo, esaminiamo cinque fattori che possono causare vertigini dopo aver mangiato e spieghiamo come prevenirlo.

1. Basso livello di zucchero nel sangue

Lo zucchero nel sangue di solito aumenta dopo un pasto. L’aumento della glicemia dopo aver mangiato è il motivo per cui le persone che hanno le vertigini prima di mangiare spesso si sentono meglio dopo.

Quando lo zucchero nel sangue scende dopo un pasto e provoca vertigini dopo aver mangiato, i medici lo chiamano ipoglicemia reattiva. Le persone con diabete o prediabete possono avvertire gocce di glucosio nel sangue dopo un pasto perché il loro corpo produce troppa insulina.

Tuttavia, le persone senza diabete possono ottenere anche questo tipo di ipoglicemia. Ad esempio, le persone che hanno subito un intervento chirurgico allo stomaco possono digerire gli alimenti troppo rapidamente, rendendo più difficile per il corpo assorbire il glucosio da essi. Le rare carenze di alcuni enzimi digestivi possono anche ridurre la glicemia.

Un medico può utilizzare i test per identificare il diabete nelle persone con la condizione e il prediabete nelle persone a rischio.

Mangiare pasti più piccoli e più frequenti con un basso contenuto di zucchero può anche aiutare le persone che soffrono di vertigini dopo aver mangiato a causa della bassa glicemia.

2. Bassa pressione sanguigna

A volte, la pressione sanguigna di una persona scende improvvisamente dopo aver mangiato. I medici chiamano questa ipotensione postprandiale.

Le persone con ipertensione hanno maggiori probabilità di sviluppare questo sintomo perché l’ipertensione può causare indurimento e blocchi nelle arterie. Questi cambiamenti rendono più difficile il flusso di sangue al cervello quando scorre anche nel sistema digestivo. La riduzione del flusso sanguigno al cervello può provocare vertigini.

Anche gli anziani, le persone con malattia di Parkinson e quelli con disturbi del sistema nervoso possono essere più vulnerabili all’ipotensione postprandiale.

La causa del calo della pressione sanguigna determinerà il trattamento.

In molti casi, il trattamento della pressione alta può aiutare. Bere più acqua prima dei pasti e mangiare pasti più frequenti ma più piccoli, ad esempio sei piccoli pasti anziché tre grandi, può anche migliorare i sintomi.

3. Farmaci per il diabete

Alcuni farmaci per il diabete, inclusa l’insulina, possono causare vertigini quando abbassano troppo la glicemia. Una persona che prende le medicine subito prima di un pasto può notare vertigini post-pasto quando il farmaco ha effetto.

Le persone con diabete che avvertono regolarmente capogiri dopo un pasto dovrebbero parlare con il proprio medico di come cambiare i loro farmaci, prendere un dosaggio più basso o regolare il programma dei pasti.

4. Alimenti, bevande e alcol

Le sensibilità alimentari possono far sì che alcune persone sentano stordimento o nausea. Alcuni farmaci e sostanze chimiche, tra cui caffeina e alcool, possono anche provocare vertigini dopo un pasto.

Le persone che soffrono spesso di vertigini dopo aver mangiato potrebbero voler considerare di tenere un registro di questi episodi e notare ciò che mangiano prima di ognuno.

Nel tempo, può diventare evidente che un determinato alimento o gruppo di alimenti sta causando vertigini.

5. In piedi dopo essersi seduto

La maggior parte delle persone si siedono per mangiare e poi si fermano poco dopo. Alcune persone sperimentano un improvviso calo della pressione sanguigna quando stanno in piedi. Quando ciò accade, il problema non è il pasto stesso, ma l’improvviso passaggio da una posizione seduta a una posizione eretta.

Ipotensione ortostatica è il termine medico per indicare una caduta di pressione sanguigna che si verifica quando una persona si sposta da una posizione seduta all’altra, ma la maggior parte delle persone si riferisce a questo come un colpo di testa.

Alcune potenziali cause includono:

  • disturbi del sistema nervoso
  • disidratazione
  • basso livello di zucchero nel sangue
  • problemi cardiaci che rendono difficile per il cuore pompare abbastanza sangue quando una persona si alza
  • farmaci per trattare la pressione alta
  • gravidanza
  • eccessiva esposizione al calore
  • infezione o febbre
  • diabete
  • vasi sanguigni bloccati
  • anemia
  • sanguinamento da qualche parte nel corpo, come nello stomaco

Nelle persone che sperimentano solo occasionali cadute di pressione sanguigna, bere più acqua può aiutare. Altrimenti, è importante consultare un medico per assicurarsi che non vi siano gravi condizioni mediche di base.

Quando vedere un dottore

Un singolo caso di vertigini dopo aver mangiato di solito non significa che una persona abbia una grave condizione medica. Può essere che la glicemia o la pressione sanguigna di una persona siano temporaneamente cambiate o che qualcosa nel loro pasto abbia scatenato vertigini. Non è necessario consultare un medico per un breve periodo di vertigini.

Le donne in gravidanza che hanno vertigini dopo un pasto in genere scoprono che questo sintomo migliora dopo il parto. Tuttavia, se il capogiro è intenso, prolungato o interferisce con il funzionamento della donna, dovrebbe chiamare un medico.

Raramente, una pressione sanguigna molto bassa può interrompere l’afflusso di sangue al cervello. Quando ciò si verifica, può causare un ictus ischemico, che può essere pericoloso per la vita. Una persona che ha sintomi di un ictus dovrebbe andare al pronto soccorso o chiamare il 911 o il numero di emergenza locale.

I sintomi di un ictus includono:

  • intorpidimento o debolezza su un lato del viso o del corpo
  • l’incapacità di sorridere o muovere normalmente la bocca
  • una faccia cadente
  • confusione
  • un forte mal di testa
  • difficoltà a camminare
  • problemi di vista

Una persona che ha ripetutamente vertigini dopo un pasto dovrebbe consultare il proprio medico. Le persone con diabete che soffrono di vertigini post-pasto potrebbero aver bisogno di modificare i loro farmaci o il loro programma alimentare.

Prevenzione

Alcune strategie possono aiutare a ridurre le vertigini dopo aver mangiato. Le persone possono provare quanto segue:

  • Bere più acqua prima e durante i pasti.
  • Evitare alcol, caffeina e pasti ricchi di sodio, che possono aumentare il rischio di disidratazione.
  • Sedersi o sdraiarsi per 30-60 minuti dopo un pasto.
  • Mangiare meno carboidrati facilmente digeribili, come pane bianco e pasta. Il corpo digerisce rapidamente questi alimenti e questo può causare bassa pressione sanguigna dopo un pasto.
  • Mangiare pasti più piccoli ma più frequenti. Alcune persone trovano che mangiare ogni 2-3 ore aiuta a vertigini post-pasto.
  • Chiedere a un medico di modificare i farmaci per il diabete o la pressione sanguigna.
  • Gestire e trattare qualsiasi condizione medica cronica, in particolare diabete e ipertensione.
  • Condurre uno stile di vita salutare che riduce il rischio di problemi ai vasi sanguigni. Fare esercizio fisico regolare, seguire una dieta equilibrata ricca di una grande varietà di sostanze nutritive e mantenere un peso sano può ridurre il rischio di diverse condizioni che possono causare vertigini dopo aver mangiato.

Sommario

Numerose condizioni, che vanno da benigne a molto gravi, possono causare vertigini dopo un pasto. È impossibile diagnosticare la causa in base ai soli sintomi. Pertanto, è importante per una persona che ha ripetutamente vertigini dopo aver mangiato vedere un medico. Utilizzando alcuni semplici test, il medico di solito può identificare la causa, raccomandare opzioni di trattamento e offrire tranquillità.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu