Neurologia

Nuedexta (destrometorfano / chinidina)

Che cos’è Nuedexta?

Nuedexta è un farmaco di prescrizione di marca usato per il trattamento dell’effetto pseudobulbare (PBA) negli adulti. Questa condizione ti fa avere episodi di pianto o di risate che sono involontari e fuori dal tuo controllo.

Nuedexta contiene una combinazione di due farmaci: destrometorfano bromidrato e chinidina solfato. Il destrometorfano appartiene a una classe di farmaci chiamati morphinans. La chinidina fa parte di una classe di farmaci chiamati antiaritmici. Questi farmaci lavorano insieme nel tuo corpo per aiutare a ridurre il numero di episodi di PBA che hai.

Nuedexta si presenta sotto forma di capsule che vengono assunte per via orale. Ogni capsula contiene 20 mg di destrometorfano bromidrato e 10 mg di chinidina solfato.

In uno studio clinico, le persone con PBA hanno avuto meno episodi quando trattate con Nuedexta. Coloro che assumevano Nuedexta avevano avuto l’82% in meno di episodi di PBA dopo 12 settimane di trattamento. Le persone che assumevano un placebo (trattamento senza farmaco attivo) avevano il 45% in meno di episodi di PBA.

Nuedexta generico

Nuedexta contiene una combinazione di due farmaci attivi: destrometorfano bromidrato e chinidina solfato. È disponibile solo come farmaco di marca. Non ci sono forme generiche di questa combinazione di farmaci disponibili.

Ciascuno dei principi attivi attivi di Nuedexta è disponibile separatamente come farmaco generico. Tuttavia, questi singoli farmaci non sono stati approvati per il trattamento della PBA.

Assistenza finanziaria e assicurativa

Se hai bisogno di supporto finanziario per pagare Nuedexta o hai bisogno di aiuto per comprendere la tua copertura assicurativa, è disponibile aiuto.

Avanir Pharmaceuticals, Inc., produttore di Nuedexta, offre una carta di risparmio Co-Pay e l’accesso ai servizi di supporto dell’assicurazione sanitaria.

Nuedexta utilizza

La Food and Drug Administration (FDA) approva farmaci da prescrizione come Nuedexta per il trattamento di determinate condizioni. Nuedexta può anche essere usato off-label per altre condizioni. L’uso off-label è quando un farmaco approvato per il trattamento di una condizione viene utilizzato per trattare una condizione diversa.

Nuedexta per l’effetto pseudobulbare

Nuedexta è approvato dalla FDA per il trattamento dell’effetto pseudobulbare (PBA) negli adulti. Questa condizione colpisce il tuo sistema nervoso. Ti fa perdere il controllo su come esprimi determinate emozioni.

I sintomi più comuni di PBA sono episodi di pianto incontrollabile o di risate. Questi episodi si verificano all’improvviso e non sempre riflettono come ti senti in quel momento.

Si pensa che la PBA sia causata da problemi sottostanti, come:

  • danno cerebrale
  • Morbo di Alzheimer e altre forme di demenza
  • morbo di Parkinson
  • ictus
  • altre condizioni neurologiche

Efficacia

In uno studio clinico di 12 settimane, Nuedexta è stato somministrato a persone con sclerosi laterale amiotrofica (SLA) o sclerosi multipla (SM) che avevano anche PBA. Le persone trattate con Nuedexta hanno avuto l’82% in meno di episodi di PBA. Coloro che sono stati trattati con un placebo (trattamento senza farmaco attivo) hanno avuto il 45% in meno di episodi di PBA.

Altri due studi clinici hanno esaminato l’uso del trattamento con Nuedexta nelle persone con PBA causate da SLA o SM. Il dosaggio di Nuedexta indicato in questi studi era superiore al dosaggio attualmente approvato.

In questi studi, le risposte delle persone al trattamento sono state misurate utilizzando una scala chiamata Center for Neurologic Study-Liability Scale (CNS-LS). Questa scala ha un intervallo di punteggi da 7 punti (nessun sintomo) a 35 punti (molti sintomi). Un punteggio di 13 punti o superiore viene in genere utilizzato per diagnosticare la PBA.

  • Il primo studio, che è durato 4 settimane, ha esaminato le persone con SLA e PBA. Per le persone che assumevano Nuedexta, i loro punteggi CNS-LS erano ridotti da 3,3 a 3,7 punti in più rispetto a quelli che assumevano destrometorfano o chinidina (i due singoli farmaci in Nuedexta) da soli.
  • Il secondo studio, che è durato 12 settimane, ha esaminato le persone con SM e PBA. I punteggi CNS-LS sono stati ridotti nelle persone trattate con Nuedexta di 7,7 punti. I punteggi sono stati abbassati di 3,3 punti nelle persone trattate con un placebo (trattamento senza farmaco attivo).

In uno studio clinico separato, Nuedexta è stato somministrato a persone con demenza, ictus o trauma cranico con PBA. Questo studio ha anche utilizzato i punteggi CNS-LS per misurare la risposta delle persone al trattamento.

Il punteggio medio CNS-LS prima del trattamento con Nuedexta era di 20,4 punti. Dopo aver assunto Nuedexta per 90 giorni, i punteggi delle persone si sono ridotti a una media di 12,8 punti. Anche il numero di episodi di PBA che la gente ha avuto ogni settimana è stato ridotto con il trattamento con Nuedexta. Prima del trattamento, le persone hanno avuto circa 12 episodi ogni settimana. Dopo il trattamento, hanno avuto circa 2 episodi ogni settimana.

Nuedexta per altre condizioni

Nuedexta è stato studiato per le seguenti condizioni, ma non è approvato per il loro trattamento.

Nuedexta per SLA (non un uso approvato)

Mentre Nuedexta è approvato dalla FDA per il trattamento della PBA nelle persone con sclerosi laterale amiotrofica (SLA), non è approvato per il trattamento della SLA da sola. Tuttavia, è stato studiato come un’opzione di trattamento per migliorare i sintomi della SLA, come difficoltà a parlare o deglutire.

Uno studio clinico ha esaminato il trattamento dei sintomi della SLA con Nuedexta o un placebo (trattamento senza farmaco attivo). Lo studio ha scoperto che le persone che assumevano Nuedexta avevano meno sintomi rispetto alle persone che assumevano il placebo.

Sono necessari ulteriori studi per sapere se Nuedexta è sicuro ed efficace nel trattamento della SLA.

Nuedexta per la depressione (non un uso approvato)

Nuedexta non è approvato dalla FDA per il trattamento della depressione, ma ci sono stati alcuni studi che lo hanno utilizzato per trattare questa condizione.

Uno studio clinico ha esaminato l’uso di Nuedexta nelle persone con depressione resistente al trattamento (TRD). Questa è una forma di depressione che non ha risposto ad almeno due diversi farmaci antidepressivi. Dopo 10 settimane di trattamento, le persone che assumevano Nuedexta avevano meno sintomi di depressione.

Un altro studio clinico ha esaminato il trattamento con Nuedexta nelle persone con disturbo bipolare. Dopo 90 giorni di trattamento, le persone che assumevano Nuedexta hanno riportato un miglioramento dei sintomi della depressione.

Il trattamento con Nuedexta non è stato studiato nelle persone con disturbi d’ansia. Gli studi mostrati sopra per TRD e disturbo bipolare erano di piccole dimensioni e non confrontavano Nuedexta con placebo o altri farmaci.

Sono necessari ulteriori studi per sapere se Nuedexta è sicuro o efficace nel trattamento della depressione o di altre condizioni di salute mentale.

Nuedexta per l’agitazione nella malattia di Alzheimer (non un uso approvato)

Nuedexta è anche allo studio come trattamento per l’agitazione nelle persone con malattia di Alzheimer. Ma non è stato ancora approvato per questo uso.

Due studi di fase III stanno attualmente esaminando Nuedexta per questo uso. Gli studi di fase III confrontano un trattamento (in questo caso Nuedexta) con un trattamento già utilizzato per una determinata condizione. Uno di questi studi è stato completato e l’altro studio dovrebbe essere completato entro la fine del 2019.

L’ultimo studio di fase II completato ha mostrato che le persone con malattia di Alzheimer che assumevano Nuedexta presentavano meno sintomi di agitazione e aggressività rispetto alle persone che assumevano un placebo.

Sono necessari ulteriori studi per sapere se Nuedexta è sicuro ed efficace nel trattamento della malattia di Alzheimer.

Nuedexta per irritabilità nell’autismo (non un uso approvato)

Nuedexta è stato studiato per trattare l’irritabilità e migliorare il funzionamento negli adulti con disturbo dello spettro autistico. Ma Nuedexta non è approvato dalla FDA per questo uso.

In uno studio clinico di 21 settimane molto piccolo, le persone con autismo che sono state trattate con Nuedexta hanno avuto un miglioramento dei sintomi maggiore rispetto alle persone trattate con un placebo (trattamento senza farmaco attivo).

Sono necessari ulteriori studi per sapere se Nuedexta è sicuro ed efficace per trattare questa condizione.

Dosaggio di Nuedexta

Le seguenti informazioni descrivono i dosaggi comunemente utilizzati o consigliati. Tuttavia, assicurati di prendere il dosaggio prescritto dal medico per te. Il medico stabilirà il dosaggio migliore per soddisfare le tue esigenze.

Forme e punti di forza della droga

Nuedexta si presenta sotto forma di capsule di gelatina assunte per via orale. Ogni capsula contiene 20 mg di destrometorfano bromidrato e 10 mg di chinidina solfato.

Dosaggio per l’effetto pseudobulbare

Il dosaggio di Nuedexta per il trattamento dell’effetto pseudobulbare (PBA) inizia a un livello inferiore per la prima settimana e quindi aumenta.

  • Per la prima settimana (giorni da 1 a 7) di trattamento, il dosaggio tipico di Nuedexta è di una capsula una volta al giorno.
  • A partire dal giorno 8, il dosaggio tipico di Nuedexta è una capsula presa due volte al giorno (ogni 12 ore).

Probabilmente continuerai a prendere Nuedexta due volte al giorno per tutto il tempo in cui usi questo farmaco.

Cosa succede se mi manca una dose?

Se dimentica la dose di Nuedexta, la prenda non appena se ne ricorda. Se è quasi l’ora della dose successiva, salti semplicemente la dose dimenticata e prenda la dose successiva programmata.

Non cercare di compensare la dose dimenticata prendendo più di una dose di Nuedexta alla volta. Ciò può aumentare il rischio di avere determinati effetti collaterali.

Dovrò usare questo farmaco a lungo termine?

Nuedexta può essere usato come trattamento a lungo termine. Se tu e il tuo medico decidete che il farmaco è sicuro ed efficace per voi, probabilmente lo prenderete a lungo termine o finché avrete sintomi o episodi di influenza pseudobulbare (PBA).

Deve avere appuntamenti regolari con il medico per determinare se è necessario continuare a prendere Nuedexta.

Alternative a Nuedexta

Sono disponibili altri farmaci in grado di trattare l’affetto di pseudobulbar (PBA). Alcuni potrebbero essere più adatti a te di altri. Se sei interessato a trovare un’alternativa a Nuedexta, parla con il tuo medico. Possono parlarti di altri farmaci che potrebbero funzionare bene per te.

Nuedexta è l’unico farmaco approvato dalla FDA per il trattamento della PBA. Altri farmaci sono stati usati off-label per trattare questa condizione. Ciò significa che quei farmaci sono stati approvati per trattare altre condizioni ma sono stati usati per trattare la PBA.

Esempi di farmaci che a volte vengono usati off-label per trattare la PBA includono:

  • fluoxetina (Prozac)
  • sertralina (Zoloft)
  • citalopram (Celexa)
  • nortriptilina (Pamelor)
  • amitriptilina

Nuedexta vs. Prozac

Potresti chiederti come Nuedexta si confronta con altri farmaci che sono prescritti per usi simili. Qui guardiamo come Nuedexta e Prozac sono simili e diversi.

Generale

Nuedexta contiene i farmaci destrometorfano e chinidina. Prozac contiene il farmaco fluoxetina. Questi farmaci appartengono a diverse classi di farmaci.

usi

Nuedexta è approvato dalla FDA per il trattamento della PBA negli adulti.

A volte Prozac è usato off-label per trattare la PBA. Prozac è approvato dalla FDA per l’uso in adulti e bambini (dai 7 anni in su) per il trattamento delle seguenti condizioni:

  • disturbo depressivo maggiore
  • disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)
  • bulimia nervosa
  • disturbo di panico, con o senza agorafobia (paura dei luoghi affollati)
  • disturbo disforico premestruale

Prozac è approvato dalla FDA per l’uso in combinazione con olanzapina per il trattamento di queste condizioni:

  • episodi depressivi acuti correlati al disturbo bipolare I.
  • depressione resistente al trattamento (depressione che non ha risposto al trattamento precedente)

Forme e somministrazione di farmaci

Nuedexta si presenta sotto forma di capsule di gelatina assunte per via orale. Ogni capsula contiene 20 mg di destrometorfano bromidrato e 10 mg di chinidina solfato. Nuedexta viene assunto una volta al giorno per la prima settimana di trattamento. Dopo la prima settimana, viene assunto due volte al giorno.

Prozac si presenta in due forme di capsule che vengono assunte per via orale. Il primo tipo di capsula, che viene assunto una o due volte al giorno, è disponibile nei seguenti punti di forza:

  • 10 mg
  • 20 mg
  • 40 mg

Il secondo tipo di capsula contiene 90 mg del farmaco. Questo tipo di capsula viene assunto per via orale una volta alla settimana.

Oltre alle capsule, Prozac è anche una soluzione liquida che viene assunta per via orale. La forma liquida è utile per le persone che hanno difficoltà a deglutire le pillole.

Effetti collaterali e rischi

Nuedexta e Prozac sono diversi farmaci, ma possono causare effetti collaterali simili. Di seguito sono riportati esempi di questi effetti collaterali.

Effetti collaterali più comuni

Questi elenchi contengono esempi di effetti collaterali più comuni che possono verificarsi con Nuedexta, Prozac o con entrambi i farmaci (se assunti singolarmente).

  • Può verificarsi con Nuedexta:
    • edema periferico (gonfiore delle mani, della parte inferiore delle gambe o dei piedi)
    • tosse
    • infezione del tratto urinario (UTI)
  • Può verificarsi con Prozac:
    • sogni insoliti
    • perdita di appetito
    • tremori
    • insonnia (difficoltà a dormire)
    • ansia
  • Può verificarsi con Nuedexta e Prozac:
    • diarrea
    • vomito
    • vertigini
    • stanchezza (mancanza di energia)
    • infezioni delle vie respiratorie superiori, come l’influenza
    • gas e gonfiore
    • crampi muscolari o debolezza

Effetti collaterali gravi

Queste liste contengono esempi di gravi effetti collaterali che possono verificarsi con Nuedexta, Prozac o con entrambi i farmaci (se assunti singolarmente).

  • Può verificarsi con Nuedexta:
    • trombocitopenia (basso numero di piastrine)
    • epatite (infiammazione del fegato)
    • cadute, causate da vertigini
  • Può verificarsi con Prozac:
    • pensieri suicidari in bambini, adolescenti e giovani adulti (di età inferiore ai 25 anni) *
    • peggioramento del disturbo bipolare e aumento degli episodi di mania
    • convulsioni
    • perdita di peso
    • aumento del rischio di sanguinamento facile, se assunto con altri farmaci (come anticoagulanti)
    • glaucoma ad angolo chiuso (accumulo di pressione all’interno dell’occhio)
    • iponatriemia (bassi livelli di sodio), che può portare a eventi gravi come svenimento, coma o morte
    • ansia
  • Può verificarsi con Nuedexta e Prozac:
    • sindrome serotoninergica (accumulo di serotonina nel corpo)
    • grave reazione allergica
    • ritmo cardiaco irregolare

* Questo è un avvertimento in scatola. Un avvertimento in scatola è l’avvertimento più grave della Food and Drug Administration (FDA). Avvisa medici e pazienti di effetti farmacologici che possono essere pericolosi.

Efficacia

Nuedexta e Prozac hanno diversi usi approvati dalla FDA, ma possono entrambi essere usati per trattare l’affetto pseudobulbare (PBA). Nuedexta è l’unico farmaco approvato dalla FDA per il trattamento di questa condizione. Prozac è stato studiato come trattamento per la PBA ed è attualmente usato off-label per questa condizione.

Questi farmaci non sono stati confrontati direttamente negli studi clinici, ma studi hanno scoperto che sia Nuedexta che Prozac sono efficaci nel trattamento della PBA.

Costi

Nuedexta e Prozac sono entrambi farmaci di marca. Non ci sono attualmente forme generiche di Nuedexta. Prozac è disponibile come farmaco generico chiamato fluoxetina. I farmaci di marca costano generalmente più dei farmaci generici.

Nuedexta e alcool

Alcol e Nuedexta possono interagire tra loro nel tuo corpo. Questo perché sia ​​Nuedexta che l’alcol influiscono sul sistema nervoso centrale (SNC). L’assunzione di Nuedexta con l’alcol può aumentare gli effetti dell’alcol nel corpo, portando ai seguenti sintomi:

  • giudizio alterato
  • coordinamento ridotto, che può aumentare il rischio di caduta
  • visione sfocata
  • sonnolenza

Parlate con il vostro medico per sapere se è sicuro bere alcolici durante l’uso di Nuedexta. Potrebbe essere necessario limitare la quantità di alcol che si consuma durante l’utilizzo di questo farmaco.

Interazioni Nuedexta

Nuedexta può interagire con diversi farmaci. Può anche interagire con determinati integratori e determinati alimenti.

Interazioni diverse possono causare effetti diversi. Ad esempio, alcune interazioni possono interferire con il funzionamento di un farmaco. Altre interazioni possono aumentare gli effetti collaterali o renderli più gravi.

Nuedexta e altri farmaci

Di seguito sono riportati gli elenchi di farmaci che possono interagire con Nuedexta. Queste liste non contengono tutti i farmaci che possono interagire con Nuedexta.

Prima di prendere Nuedexta, si rivolga al medico e al farmacista. Raccontagli di tutte le prescrizioni, farmaci da banco e altri farmaci che prendi. Parla anche di eventuali vitamine, erbe e integratori che usi. La condivisione di queste informazioni può aiutarti a evitare potenziali interazioni.

In caso di domande sulle interazioni farmacologiche che potrebbero interessarti, si rivolga al medico o al farmacista.

Farmaci che causano un ritmo cardiaco anormale

In alcune persone, Nuedexta può causare ritmi cardiaci anormali (un battito cardiaco troppo veloce, troppo lento o irregolare). L’assunzione di Nuedexta con altri farmaci che influiscono anche sul ritmo cardiaco può causare problemi cardiaci potenzialmente letali.

A causa di questo grave effetto collaterale, alcuni farmaci che influenzano il ritmo cardiaco non possono essere assunti con Nuedexta. Non dovresti assumere Nuedexta se stai assumendo uno di questi farmaci:

  • tioridazina
  • pimozide

Se si assumono altri farmaci che influenzano il ritmo cardiaco, potrebbe essere necessario che il medico controlli il cuore prima di iniziare a prendere Nuedexta. Esempi di farmaci che possono causare ritmi cardiaci anormali includono:

  • farmaci per il ritmo cardiaco, come:
    • amiodarone (Pacerone, Nexterone)
    • dronedarone (Multaq)
    • dofetilide (Tikosyn)
    • sotalolo (Betapace, Sorine, Sotylize)
  • alcuni antimicrobici, come:
    • claritromicina
    • levofloxacina
    • ketoconazolo
  • alcuni antidepressivi, come:
    • amitriptilina
    • desipramina (Norpramin)
    • imipramina (tofranil)
    • doxepin (Silenor)
    • nortriptilina (Pamelor)
    • fluoxetina (Prozac)

È importante parlare con il medico di tutti i farmaci che assumi. Se stai assumendo uno dei farmaci sopra elencati, dovrai parlare con il tuo medico per vedere se Nuedexta è sicuro da usare.

Farmaci che aumentano gli effetti di Nuedexta

Nuedexta può interagire con alcuni farmaci che vengono scomposti (metabolizzati) nel tuo corpo da un processo simile. Questa interazione può rallentare il metabolismo di Nuedexta, che può aumentare gli effetti del farmaco.

Esempi di farmaci che possono aumentare gli effetti complessivi di Nuedexta includono:

  • Alcuni antimicrobici, come:
    • claritromicina (Biaxin)
    • eritromicina
    • fluconazolo (Diflucan)
    • itraconazolo (Sporanox)
    • ketoconazolo (Nizoral, Extina, altri)
    • telitromicina (Ketek)
  • Alcuni farmaci per l’HIV, come:
    • atazanavir (Reyataz)
    • fosamprenavir (Lexiva)
    • indinavir (Crixivan)
    • nelfinavir (Viracept)
    • ritonavir (Norvir)
    • saquinavir (Invirase)
  • Alcuni farmaci per il cuore, come:
    • diltiazem (Cartia, Diltzac)
    • verapamil (Calan, Ispotin)
    • amiodarone (Cordarone, Nexterone, Pacerone)
  • Alcuni antidepressivi, come:
    • escitalopram (Lexapro)
    • fluoxetina (Prozac)
    • sertralina (Zoloft)
    • nefazodone (Serzone)
  • Altri farmaci, come:
    • aprepitant (Emend)
    • tamoxifene (Nolvadex, Soltamox)
    • ciclosporina (Gengraf, Neoral, Sandimmune)

Se stai attualmente assumendo uno dei farmaci sopra elencati, parla con il tuo medico. Potrebbe essere necessaria una dose inferiore del farmaco o un farmaco diverso del tutto.

Farmaci che funzionano in modo diverso se assunti con Nuedexta

Alcuni farmaci possono funzionare in modo diverso nel tuo corpo quando vengono assunti con Nuedexta. Questa interazione può influire sul trattamento da questi farmaci.

Esempi di farmaci che possono essere influenzati da Nuedexta includono:

  • desipramina (Norpramin)
  • paroxetina (Paxil, Pexeva)
  • carvedilol (Coreg)
  • duloxetina (Cymbalta)
  • idrocodone (Vicodin)
  • risperidone (Risperdal)
  • tramadolo (Ultram)

Se stai attualmente assumendo uno dei farmaci sopra elencati, parla con il tuo medico. Potrebbe essere necessaria una dose diversa del farmaco o un farmaco diverso del tutto.

Alcuni farmaci antidepressivi

L’assunzione di Nuedexta con alcuni antidepressivi aumenta il rischio di sindrome serotoninergica. Questa condizione è causata da un accumulo di serotonina nel tuo corpo. La serotonina è un neurotrasmettitore (messaggero chimico) che controlla molti processi all’interno del tuo corpo. Alti livelli di serotonina interferiscono con questi processi. In alcuni casi, la sindrome serotoninergica può essere pericolosa per la vita.

Alcuni antidepressivi chiamati inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) devono essere evitati se sta assumendo Nuedexta. Nuedexta non deve essere assunto entro 14 giorni dall’assunzione di un IMAO. Esempi di MOAI includono:

  • socarboxazid (Marplan)
  • fenelzina (Nardil)
  • selegiline (Emsam)
  • tranylcypromine (Parnate)

Altri antidepressivi che devono essere usati con cautela con Nuedexta includono:

  • amitriptilina
  • citalopram (Celexa)
  • doxepin
  • escitalopram (Lexapro)
  • fluoxetina (Prozac)
  • imipramina (tofranil)
  • nortriptilina (Pamelor)
  • protriptilina (Vivactil)
  • sertralina (Zoloft)
  • vilazodone (Viibryd)

Prima di iniziare Nuedexta, parla con il tuo medico di eventuali farmaci antidepressivi che stai assumendo. Potrebbe essere necessaria una dose più bassa del tuo antidepressivo o un farmaco completamente diverso.

digossina

Uno dei farmaci (chiamati chinidina) trovati in Nuedexta interagisce con il modo in cui la digossina viene scomposta nel tuo corpo. Questa interazione aumenta i livelli di digossina, che può portare all’avvelenamento da digitossina. I sintomi di questa condizione includono:

  • nausea
  • vomito
  • alti livelli di potassio
  • ritmo cardiaco anormale

Se sta assumendo digossina, consulti il ​​medico prima di iniziare a usare Nuedexta. Potrebbe essere necessaria una dose più bassa di digossina o un farmaco diverso del tutto.

chinidina

La chinidina è uno dei farmaci contenuti in Nuedexta. Non assumere Nuedexta se sta assumendo altri farmaci contenenti chinidina o farmaci simili alla chinidina. L’assunzione di questi farmaci insieme può aumentare il rischio di gravi effetti collaterali.

Esempi di questi farmaci includono:

  • chinidina
  • chinino (Qualaquin)
  • meflochina

Prima di iniziare Nuedexta, parli con il medico se sta assumendo uno dei farmaci sopra elencati. Potrebbe non essere sicuro assumere Nuedexta.

Nuedexta e alimenti

È meglio evitare di mangiare pompelmo o bere succo di pompelmo durante l’assunzione di Nuedexta. Il pompelmo e il suo succo possono aumentare la quantità di Nuedexta nel tuo corpo. A volte i livelli di droga possono diventare troppo alti, il che può essere pericoloso.

Parlate con il vostro medico di quanto sia sicuro il consumo di pompelmo o succo di pompelmo durante l’assunzione di Nuedexta.

Effetti collaterali di Nuedexta

Nuedexta può causare effetti indesiderati lievi o gravi. I seguenti elenchi contengono alcuni dei principali effetti collaterali che possono verificarsi durante l’assunzione di Nuedexta. Queste liste non includono tutti i possibili effetti collaterali.

Per maggiori informazioni sui possibili effetti collaterali di Nuedexta, si rivolga al medico o al farmacista. Possono darti consigli su come affrontare eventuali effetti collaterali che possono essere fastidiosi.

Effetti collaterali più comuni

Gli effetti collaterali più comuni di Nuedexta possono includere:

  • diarrea
  • vertigini
  • tosse
  • vomito
  • stanchezza (mancanza di energia)
  • crampi muscolari o debolezza
  • edema periferico (gonfiore delle mani, della parte inferiore delle gambe o dei piedi)
  • infezione del tratto urinario (UTI)
  • influenza
  • aumento degli enzimi epatici
  • gas e gonfiore

La maggior parte di questi effetti indesiderati può scomparire entro pochi giorni o un paio di settimane. Se sono più gravi o non vanno via, si rivolga al medico o al farmacista.

Effetti collaterali gravi

Gli effetti collaterali gravi di Nuedexta non sono comuni, ma possono verificarsi. Chiama subito il medico se hai gravi effetti collaterali. Chiama il 911 se i sintomi sono potenzialmente letali o se pensi di avere un’emergenza medica.

Gli effetti collaterali gravi, che sono discussi in maggior dettaglio di seguito, possono includere i seguenti:

  • trombocitopenia (basso numero di piastrine)
  • problemi al fegato, come l’epatite (infiammazione del fegato)
  • ritmo cardiaco anormale
  • sindrome serotoninergica (un accumulo di livelli di serotonina)
  • avvelenamento da chinidina
  • cadute, causate da vertigini
  • grave reazione allergica

Dettagli sugli effetti collaterali

Potresti chiederti quanto spesso si verificano determinati effetti collaterali con questo farmaco. Ecco alcuni dettagli su alcuni degli effetti collaterali che questo farmaco può o non può causare.

Reazione allergica

Come con la maggior parte dei farmaci, alcune persone possono avere una reazione allergica dopo aver assunto Nuedexta. Gli studi clinici non hanno riportato la frequenza con cui si sono verificate reazioni allergiche nelle persone che assumevano il farmaco. I sintomi di una lieve reazione allergica possono includere:

  • eruzione cutanea
  • prurito
  • rossore (calore e arrossamento della pelle)

Una reazione allergica più grave è rara ma possibile. I sintomi di una grave reazione allergica possono includere:

  • angioedema (gonfiore sotto la pelle, in genere palpebre, labbra, mani o piedi)
  • gonfiore della lingua, della bocca o della gola
  • problema respiratorio

Chiama subito il medico se hai una grave reazione allergica a Nuedexta. Chiama il 911 se i sintomi sono potenzialmente letali o se pensi di avere un’emergenza medica.

trombocitopenia

La trombocitopenia è un possibile effetto collaterale di Nuedexta. Questa condizione si verifica quando il tuo corpo non ha abbastanza piastrine. Il tuo corpo usa le piastrine per aiutarti a smettere di sanguinare se sei ferito. La trombocitopenia può aumentare il rischio di sanguinamento grave.

I sintomi di questa condizione possono includere:

  • sentirsi storditi
  • brividi
  • febbre
  • lividi rossi, viola o marroni (chiamati porpora) sulla pelle
  • piccoli punti rossi o viola (chiamati petecchie) sulla pelle
  • epistassi
  • sanguinamento che dura più a lungo del solito o non si ferma da solo
  • sangue nelle feci
  • sangue nelle urine

Se manifesta sintomi di trombocitopenia durante l’uso di Nuedexta, informi immediatamente il medico. Possono consigliarti di interrompere l’assunzione di questo farmaco.

Problemi al fegato

Durante l’assunzione di Nuedexta possono verificarsi problemi al fegato, inclusa l’epatite (infiammazione del fegato). I sintomi di problemi al fegato possono includere:

  • stanchezza (mancanza di energia)
  • sintomi influenzali
  • urine di colore scuro
  • sgabello di colore chiaro
  • dolore addominale
  • perdita di appetito
  • perdita di peso
  • ittero (colore giallo per la pelle e il bianco dei tuoi occhi)

Questo effetto indesiderato si manifesta in genere entro le prime due settimane dall’inizio dell’assunzione di Nuedexta.

Se manifesta sintomi di problemi al fegato durante l’uso di Nuedexta, informi immediatamente il medico. Possono consigliarti di smettere di usare questo farmaco.

Ritmi cardiaci anormali

Nuedexta può causare ritmi cardiaci anormali in alcune persone. Questi ritmi anomali sono causati da un aumento dell’intervallo QT (una misurazione su un elettrocardiogramma). Un aumento dell’intervallo QT può causare anomalie del battito cardiaco o peggiorare alcuni problemi cardiaci che potresti già avere.

In uno studio clinico, circa il 4% delle persone che assumevano Nuedexta alla dose approvata aveva un aumento dell’intervallo QT. Circa il 6,6% delle persone che assumevano un placebo (trattamento senza farmaco attivo) presentava un aumento dell’intervallo QT. Le persone che assumevano Nuedexta in dosi superiori al dosaggio approvato avevano un rischio leggermente più elevato (circa il 7%) di avere un ritmo cardiaco anormale.

I sintomi del ritmo cardiaco anormale possono includere:

  • stanchezza (mancanza di energia)
  • sentirsi debole
  • vertigini
  • svenimenti
  • battito cardiaco accelerato o battito del petto
  • problema respiratorio
  • dolore o pressione al torace

Parlate con il vostro medico se avete una storia di problemi cardiaci prima di iniziare a prendere Nuedexta. Potrebbe essere necessario il monitoraggio del cuore prima di iniziare o durante l’assunzione di questo farmaco.

Chiama immediatamente il medico se hai sintomi di un ritmo cardiaco anormale durante l’uso di Nuedexta. Questa condizione a volte può essere pericolosa se non trattata immediatamente.

Sindrome serotoninergica

La serotonina è un neurotrasmettitore (messaggero chimico) che è coinvolto in molti processi nel tuo corpo. L’assunzione di Nuedexta con alcuni altri antidepressivi può aumentare i livelli di serotonina nel corpo. Ciò può portare a una condizione chiamata sindrome serotoninergica.

I sintomi della sindrome serotoninergica possono includere:

  • confusione
  • irritabilità
  • ansia
  • spasmi muscolari o rigidità
  • tremori
  • diarrea
  • alta pressione sanguigna
  • nausea
  • allucinazioni
  • perdita di conoscenza
  • coma
  • convulsioni
  • ritmo cardiaco anormale

Gli studi clinici non hanno riportato la frequenza con cui si è verificata la sindrome serotoninergica nelle persone che assumevano Nuedexta. Se manifesta sintomi di questa condizione durante l’assunzione di Nuedexta, chiama immediatamente il medico. Potrebbe essere necessario un trattamento medico.

Avvelenamento da chinidina

Uno dei farmaci contenuti in Nuedexta si chiama chinidina. Se viene somministrato a dosi troppo elevate o se viene utilizzato a lungo termine, questo farmaco può causare avvelenamento. I sintomi di avvelenamento da chinidina possono includere:

  • ritmo cardiaco anormale
  • bassa pressione sanguigna
  • mal di testa
  • perdita dell’udito o ronzio nelle orecchie
  • visione offuscata
  • sensibilità alla luce
  • visione doppia
  • confusione
  • problemi di stomaco, inclusi dolore, nausea, vomito o diarrea

Gli studi clinici non hanno riportato la frequenza con cui questo effetto collaterale si è verificato nelle persone che assumevano Nuedexta. Se manifesta sintomi di avvelenamento da chinidina durante l’assunzione di Nuedexta, chiama immediatamente il medico. Potrebbe essere necessario un trattamento medico.

Cade a causa di vertigini

Le vertigini sono un effetto collaterale comune di Nuedexta. In uno studio clinico, il 10% delle persone che assumevano Nuedexta ha avuto le vertigini. Circa il 5,5% delle persone che assumono un placebo (trattamento senza farmaco attivo) ha avuto capogiri.

In alcune persone, la sensazione di vertigini può portare ad un aumentato rischio di cadute. Nello stesso studio clinico, il 13% delle persone che assumevano Nuedexta alla dose approvata ha subito una caduta. Le persone che hanno assunto Nuedexta in dosi superiori al dosaggio approvato avevano un rischio maggiore di cadere.

Parla con il tuo medico dei rischi di vertigini o caduta durante l’uso di questo farmaco. Possono aiutarti a decidere se il farmaco è sicuro per te e suggerire modi per prevenire le cadute mentre stai assumendo Nuedexta.

Come prendere Nuedexta

Nuedexta deve seguire le istruzioni del medico o dell’operatore sanitario.

Quando prenderlo

Per i primi sette giorni di trattamento, prenderai Nuedexta una volta al giorno, alla stessa ora ogni giorno. Non importa a che ora del giorno lo prendi.

A partire dall’8 ° giorno di trattamento e proseguendo in avanti, assumerai Nuedexta due volte al giorno. Dovresti prenderlo ogni 12 ore circa. Non dovresti assumere più di una dose ogni 12 ore.

Assunzione di Nuedexta con il cibo

Nuedexta può essere assunto con o senza cibo.

Nuedexta può essere frantumato, diviso o masticato?

No, non dovresti schiacciare, dividere o masticare Nuedexta. Questo farmaco, che viene fornito in capsule, deve essere ingerito intero.

Come funziona Nuedexta

Non è noto con certezza in che modo Nuedexta tratta l’intervento pseudobulbar (PBA). Si ritiene che questa condizione sia causata da una lesione al sistema nervoso. PBA ti fa avere episodi di pianto o di risate che sono fuori dal tuo controllo.

Nuedexta contiene due farmaci, che tengono insieme nel tuo corpo per curare la PBA. Questi farmaci sono:

  • Destrometorfano. Questo farmaco agisce sui recettori sui siti. I recettori si attaccano a diverse sostanze chimiche nel corpo per aiutare i nervi a funzionare. Il destrometorfano aiuta alcuni recettori (chiamati recettori sigma-1) a funzionare meglio, mentre blocca (arresta) altri recettori (chiamati recettori NMDA).
  • Chinidina. Questo farmaco rallenta il metabolismo del tuo corpo (disgregazione) del destrometorfano e aiuta il destrometorfano a funzionare meglio.

Quanto tempo ci vuole per funzionare?

Nuedexta potrebbe iniziare a lavorare entro la prima settimana dopo aver iniziato a prenderlo.

Negli studi clinici su Nuedexta, le persone hanno avuto il 44% in meno di episodi di PBA dopo solo una settimana di trattamento. Questo farmaco agisce in modo diverso in persone diverse, quindi potrebbe richiedere un tempo più o meno lungo per lavorare per te.

Nuedexta e gravidanza

Non ci sono abbastanza studi sull’uomo per sapere se Nuedexta è sicuro da usare durante la gravidanza. Negli studi sugli animali, le femmine gravide cui è stato somministrato Nuedexta hanno aumentato i rischi di difetti alla nascita (compresa la morte fetale) nella prole. Tuttavia, gli studi sugli animali non prevedono sempre cosa accadrà negli esseri umani.

Se sei incinta o stai pianificando una gravidanza, parla con il tuo medico della sicurezza di Nuedexta. Insieme, tu e il tuo medico potete decidere se questo farmaco è un’opzione sicura per voi.

Nuedexta e allattamento

È noto che molti farmaci passano nel latte materno umano. Ma non ci sono stati studi da sapere con certezza se Nuedexta lo fa.

Parli con il medico se sta allattando o sta pianificando di allattare e sta assumendo Nuedexta. Ti aiuteranno a decidere se Nuedexta è giusto per te.

Domande comuni su Nuedexta

Ecco le risposte ad alcune domande frequenti su Nuedexta.

Avrò dei sintomi di astinenza se interrompo il trattamento con Nuedexta?

Non è comune avere sintomi di astinenza dopo l’interruzione di Nuedexta. I sintomi di astinenza non sono stati riportati nelle persone che assumono questo farmaco durante gli studi clinici.

Tuttavia, a volte il destrometorfano (un farmaco contenuto in Nuedexta) può essere utilizzato in modo improprio. In questi casi, è stato segnalato che causa sintomi di astinenza in alcune persone.

Nuedexta è un antipsicotico?

No, Nuedexta non è un antipsicotico. Ma a volte è usato per trattare condizioni di salute che possono anche essere trattate con antipsicotici, come la depressione. Nuedexta non è approvato dalla FDA per il trattamento di queste altre condizioni. In questi casi è usato off-label.

Nuedexta cura la PBA?

No, Nuedexta non cura l’effetto pseudobulbare (PBA). È approvato solo per trattare i sintomi della PBA diminuendo la gravità e la frequenza degli episodi di PBA. Al momento non sono disponibili farmaci che curino la PBA.

Nuedexta mi aiuterà con la mia depressione?

Nuedexta non è approvato dalla FDA per il trattamento della depressione, ma è attualmente allo studio per questo uso. Negli studi clinici, Nuedexta ha migliorato i sintomi della depressione. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per sapere se Nuedexta è sicuro ed efficace per questo uso.

Posso prendere solo destrometorfano invece di Nuedexta?

Nuedexta è una combinazione di destrometorfano e chinidina. Il solo destrometorfano non è stato approvato per il trattamento della PBA.

Uno studio di 4 settimane ha esaminato il trattamento con PBA con Nuedexta o solo destrometorfano. Questo studio ha scoperto che Nuedexta ha funzionato meglio del destrometorfano per ridurre i sintomi della PBA.

Se hai domande su altre opzioni di trattamento per la PBA, parla con il tuo medico di altri farmaci che possono essere utilizzati per trattare la condizione.

Precauzioni Nuedexta

Prima di prendere Nuedexta, parla con il tuo medico della tua storia di salute. Nuedexta potrebbe non essere adatto a te se hai determinate condizioni mediche. Questi sono:

  • Reazione allergica. Se hai avuto una reazione allergica al destrometorfano o alla chinidina, non dovresti assumere Nuedexta. Le reazioni causate dalla chinidina possono portare a basse piastrine, epatite, sindrome simile al lupus o soppressione del midollo osseo. Parlate con il vostro medico se avete una storia di reazioni allergiche a uno dei due farmaci contenuti in Nuedexta.
  • Storia delle cadute. Le vertigini, che sono un effetto collaterale di Nuedexta, possono aumentare il rischio di cadute. Se hai una storia di cadute, parla con il tuo medico per vedere se questo farmaco è sicuro per te. Possono raccomandare modi per ridurre il rischio di cadute durante l’assunzione di Nuedexta.
  • Problemi di cuore. Nuedexta può causare ritmi cardiaci anormali. Non dovrebbe essere usato in persone che hanno già ritmi cardiaci anormali o insufficienza cardiaca. Il farmaco può peggiorare le sue condizioni, portando a effetti collaterali gravi, forse fatali. Parlate con il vostro medico se avete una storia di problemi cardiaci. Insieme puoi decidere se Nuedexta è giusto per te.

Nota: per ulteriori informazioni sui potenziali effetti negativi di Nuedexta, vedere la sezione “Effetti collaterali di Nuedexta” sopra.

Sovradosaggio di Nuedexta

L’uso maggiore del dosaggio raccomandato di Nuedexta può portare a gravi effetti collaterali.

Sintomi di overdose

I sintomi di un sovradosaggio possono includere:

  • ritmo cardiaco anormale
  • avvelenamento da chinidina, che può causare:
    • ritmo cardiaco anormale
    • bassa pressione sanguigna
    • mal di testa
    • perdita dell’udito o ronzio nelle orecchie
    • visione offuscata
    • sensibilità alla luce
    • visione doppia
    • confusione
    • problemi di stomaco, inclusi dolore, nausea, vomito o diarrea

Scadenza, conservazione e smaltimento di Nuedexta

Quando ricevi Nuedexta dalla farmacia, il farmacista aggiungerà una data di scadenza all’etichetta sulla bottiglia. Questa data è in genere un anno dalla data di erogazione del farmaco.

La data di scadenza aiuta a garantire l’efficacia del farmaco durante questo periodo. L’attuale posizione della Food and Drug Administration (FDA) è quella di evitare l’uso di farmaci scaduti. Se hai farmaci inutilizzati che sono andati oltre la data di scadenza, chiedi al tuo farmacista se potresti essere ancora in grado di usarli.

Conservazione

Per quanto tempo un farmaco rimane buono può dipendere da molti fattori, incluso il modo e il luogo di conservazione del farmaco.

Le capsule di Nuedexta devono essere conservate a temperatura ambiente di 77 ° F (25 ° C). Evitare di conservare questo farmaco in aree dove potrebbe essere umido o bagnato, come i bagni.

Disposizione

Se non è più necessario assumere Nuedexta e assumere farmaci rimanenti, è importante smaltirlo in modo sicuro. Questo aiuta a impedire ad altri, compresi bambini e animali domestici, di assumere il farmaco per caso. Inoltre aiuta a evitare che il farmaco danneggi l’ambiente.

Il sito Web della FDA fornisce numerosi suggerimenti utili sullo smaltimento dei farmaci. Puoi anche chiedere al tuo farmacista informazioni su come smaltire i farmaci.

Informazioni professionali per Nuedexta

Le seguenti informazioni sono fornite per clinici e altri professionisti sanitari.

indicazioni

Nuedexta è approvato dalla FDA per il trattamento dell’effetto pseudobulbare (PBA) negli adulti.

Meccanismo di azione

Nuedexta contiene i farmaci destrometorfano e chinidina. Il destrometorfano agonizza i recettori sigma-1 ed è un antagonista del recettore NMDA. L’esatto meccanismo d’azione del destrometorfano per il trattamento della PBA non è noto.

La chinidina riduce il metabolismo del destrometorfano inibendo il CYP2D6. Ciò aumenta la biodisponibilità del destrometorfano.

Farmacocinetica e metabolismo

Nuedexta contiene i farmaci destrometorfano e chinidina, entrambi metabolizzati dal fegato. Il destrometorfano viene metabolizzato principalmente dal CYP2D6, mentre la chinidina viene metabolizzata principalmente dal CYP3A4.

La concentrazione massima di chinidina si verifica circa 1-2 ore dopo la somministrazione. La massima concentrazione di destrometorfano si verifica circa 3-4 ore dopo la somministrazione. Le emivite di destrometorfano e chinidina sono rispettivamente di 13 e 7 ore.

Controindicazioni

Nuedexta è controindicato nelle persone:

  • prendendo chinidina, chinino o meflochina
  • che hanno avuto una precedente reazione di ipersensibilità alla chinidina, inclusa trombocitopenia indotta da chinidina, epatite, depressione del midollo osseo o sindrome simile al lupus
  • con una storia di ipersensibilità al destrometorfano
  • prendendo inibitori delle monoamino-ossidasi (IMAO) o che hanno assunto IMAO negli ultimi 14 giorni
  • con problemi cardiaci tra cui insufficienza cardiaca, un intervallo QT prolungato, sindrome congenita del QT lungo, storia di torsioni di punta, blocco atrioventricolare completo (AV) o quelli ad alto rischio di blocco AV completo
  • assumere farmaci che prolungano l’intervallo QT e sono metabolizzati dal CYP2D6, come la tioridazina o la pimozide

Abuso e dipendenza

Il potenziale di uso improprio, tolleranza e dipendenza di Nuedexta non è stato studiato. Tuttavia, l’uso improprio di destrometorfano, un composto di Nuedexta, è un problema comune negli adolescenti.

Gli studi clinici non hanno identificato alcun segno associato all’abuso o alla dipendenza da farmaci. Tuttavia, questi studi non sono stati progettati per farlo. Le persone con una storia di abuso di droghe che usano Nuedexta devono essere monitorate per segni di abuso o comportamento di ricerca di droghe.

Conservazione

Nuedexta deve essere conservato a temperatura ambiente controllata di 77 ° F (25 ° C). Nuedexta deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu