Salute delle donne / Ginecologia

Modi per gestire o interrompere periodi pesanti

Un periodo è pesante quando l’emorragia è estesa o dura più di 7 giorni. Alcuni rimedi casalinghi possono aiutare a ridurre l’emorragia e gestire altri sintomi. Per alcune persone, i medici possono raccomandare farmaci o interventi chirurgici.

Il nome medico per un forte flusso mestruale è menorragia. Una persona con menorragia potrebbe aver bisogno di cambiare i propri tamponi o tamponi ogni ora per molte ore di seguito. Coaguli di sangue delle dimensioni di un quarto o più possono apparire regolarmente nel flusso mestruale.

Periodi pesanti possono interrompere la vita di una persona e mettere a dura prova il corpo. Una persona può sentirsi molto stanca e provare dolore e crampi continui. In alcune persone, periodi pesanti portano a un’eccessiva perdita di sangue e causano anemia.

Chiunque abbia la menorragia dovrebbe parlare con un medico per identificare qualsiasi causa sottostante.

Oltre a lavorare con un medico, alcuni rimedi casalinghi e strumenti di supporto possono aiutare a ridurre i sintomi e rendere più facile gestire un periodo pesante.

Cambiamenti nello stile di vita

Usa una coppetta mestruale

Le coppette mestruali sono coppette in silicone che si trovano all’interno della vagina e catturano il sangue mestruale nel canale vaginale. Mentre l’uso di una coppetta mestruale non riduce il flusso, può aiutare a ridurre al minimo i viaggi in bagno.

Le coppette mestruali in genere catturano più sangue dei tamponi o dei tamponi, quindi una persona potrebbe aver bisogno di svuotare la coppa meno spesso di quanto avrebbe bisogno di cambiare un tampone o un tampone.

Le coppette mestruali sono disponibili per l’acquisto online.

Prova un termoforo

I cuscinetti riscaldanti possono aiutare a ridurre i sintomi del periodo comune, come dolore e crampi. Questo perché il calore del termoforo può rilassare i muscoli coinvolti.

I cuscinetti riscaldanti sono inoltre disponibili per l’acquisto online.

Indossa le mutandine del periodo a letto

Le mutande assorbenti, chiamate mutandine mestruali, raccolgono il sangue come un cuscinetto.

Dormire in queste mutandine può essere più comodo che dormire con un materassino e una persona può svegliarsi meno spesso durante la notte.

Le mutandine del periodo sono disponibili per l’acquisto online.

Fare il pieno di energie

Il corpo ha bisogno di energia per ripristinare il sangue che perde durante un flusso mestruale pesante. Prendere tempo per riposare ogni volta che è possibile è importante e può aiutare a prevenire l’affaticamento.

Esercizio

L’esercizio fisico aiuta alcune persone ad affrontare la menorragia. Ad esempio, attività come lo yoga possono aiutare a ridurre lo stress correlato.

Dieta e integratori

Nessuna ricerca ha dimostrato che i cambiamenti nella dieta da soli possono ridurre il sanguinamento mestruale pesante o sintomi correlati, secondo l’Istituto per la qualità e l’efficienza nella sanità.

Tuttavia, rimanere idratati e assicurarsi che ci siano abbastanza dei seguenti nutrienti nella dieta può aiutare a gestire i sintomi di un periodo pesante, specialmente quando una persona sta usando anche altri rimedi e trattamenti.

Ferro

Una persona con un periodo pesante sta perdendo molto sangue e, con esso, molto ferro. Il corpo usa il ferro per creare nuove cellule del sangue.

L’assunzione di un integratore di ferro può aiutare a garantire che ci siano abbastanza globuli rossi nel corpo. Questo può aiutare a prevenire l’anemia, una condizione che comporta la mancanza di globuli rossi.

Ulteriori informazioni sull’anemia qui.

Può anche aiutare a mangiare cibi più ricchi di ferro, tra cui carni, legumi e verdure a foglia scura.

Vitamina C

Il corpo non assorbe facilmente il ferro, ma la vitamina C può aiutare.

Assumere integratori di vitamina C o mangiare cibi ricchi di vitamina C – come gli agrumi – insieme a un integratore di ferro può aiutare a prevenire una carenza di ferro.

Idratazione

Un periodo pesante causa al corpo la perdita di molta acqua, oltre a sangue e ferro. Rifornire quest’acqua rimanendo idratati può supportare i livelli generali di salute ed energia.

Rimedii alle erbe

Alcune prime prove suggeriscono che alcuni rimedi a base di erbe possono aiutare con sanguinamento mestruale pesante.

Una recensione nella ricerca sulla fitoterapia ha esplorato gli effetti dei rimedi erboristici tradizionali sulla menorragia e ha osservato che alcuni hanno mostrato risultati promettenti.

Quanto segue può ridurre la durata di un periodo e una grave perdita di sangue:

  • capsule di zenzero
  • sciroppo di frutta di mirto
  • capsule di fiori di melograno

Tuttavia, sono necessarie ulteriori prove mediche e i ricercatori hanno chiesto ulteriori studi per confermare i loro risultati.

farmaci

I medici raccomandano farmaci per molte persone con sanguinamento mestruale pesante. Diverse opzioni possono aiutare con dolore, crampi e flusso sanguigno pesante:

  • Ibuprofene (Advil) può ridurre il dolore e le sensazioni di crampi e può anche rallentare il sanguinamento.
  • Pillole anticoncezionali può aiutare a rendere i periodi più regolari.
  • Un dispositivo intrauterino (IUD) viene impiantato nell’utero per aiutare a controllare il sanguinamento e prevenire la gravidanza rilasciando farmaci.
  • Terapie ormonali, inclusi estrogeni o progesterone, possono aiutare a ridurre il sanguinamento e regolare le mestruazioni.
  • Desmopressin spray nasale rilascia una proteina di coagulazione per aiutare a prevenire la rottura dei coaguli di sangue, che può ridurre il sanguinamento.
  • Medicinali antifibrinolitici, come l’acido tranexamico, può anche aiutare a ridurre l’emorragia evitando che i coaguli si rompano.

ambulatori

Alcune procedure chirurgiche possono aiutare a trattare periodi pesanti. Un medico può avere maggiori probabilità di raccomandarli se ci sono escrescenze o polipi nell’utero.

Queste procedure includono:

  • Isteroscopia operativa: Questa procedura minimamente invasiva rimuove polipi e altre escrescenze per aiutare a ridurre un flusso pesante.
  • Dilatazione e raschiamento: Ciò comporta la rimozione di parte del rivestimento dell’utero per limitare l’emorragia. Una persona potrebbe dover sottoporsi alla procedura più di una volta.
  • Ablazione o resezione endometriale: Queste procedure rimuovono la maggior parte o tutto il rivestimento uterino. Di conseguenza, i periodi possono fermarsi e il concepimento diventa molto improbabile.
  • Isterectomia: Comporta una completa rimozione dell’utero. Ferma i periodi e significa che una donna non può rimanere incinta.

Possibili ragioni per periodi pesanti

Vari fattori possono causare periodi pesanti.

Quando un periodo è particolarmente pesante, può essere perché improvvise fluttuazioni dei livelli ormonali hanno causato cambiamenti nel sistema riproduttivo.

Quando i periodi sono regolarmente pesanti, la causa può comportare:

  • ormoni o ghiandole che li producono
  • controllo delle nascite, come uno IUD
  • alcuni farmaci, come l’aspirina
  • fibromi o polipi uterini
  • gravidanza extrauterina
  • recente perdita di gravidanza
  • Malattia infiammatoria pelvica
  • disturbo della funzione piastrinica
  • Morbo di von Willebrand
  • escrescenze cancerose nell’utero o nella cervice

Disturbi che colpiscono il fegato, i reni o la tiroide possono anche portare a forti sanguinamenti.

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) notano che un forte flusso mestruale è uno dei problemi più comuni che le donne segnalano ai loro medici. Gli operatori sanitari non sono in grado di trovare una causa per periodi pesanti nella metà di tutti i casi.

Quando vedere un dottore

Chiunque abbia la menorragia – sanguinamento mestruale pesante – dovrebbe consultare un medico. Questa definizione include periodi che durano più di 7 giorni e periodi che immergono completamente un tampone o un tampone ogni ora per diverse ore di seguito.

Il medico farà domande sulla salute generale e mestruale e può ordinare ulteriori test per diagnosticare qualsiasi problema di base.

Quando un problema di salute è responsabile di periodi pesanti, sono disponibili diversi trattamenti.

prospettiva

Un periodo pesante è molto comune e varie tecniche possono aiutare a gestirlo.

Strategie di stile di vita, prodotti come coppette mestruali, integratori e farmaci da banco possono aiutare con i sintomi mentre una persona lavora con il proprio medico per determinare l’approccio migliore. Per alcune persone, i medici raccomandano ulteriori farmaci o interventi chirurgici.

Anche quando una persona può gestire il proprio flusso pesante, è comunque meglio consultare un medico, che vorrà indagare e identificare eventuali problemi di fondo. Questo può aiutare a ridurre l’intensità e la durata del flusso.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu