Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Le palle blu sono una condizione reale?

Palle blu è il termine gergale per l'ipertensione epididimale. Si riferisce a testicoli doloranti o dolorosi, che alcune persone possono sperimentare dopo l'eccitazione sessuale che non provoca l'orgasmo.

Questo sintomo si verifica perché il sangue si accumula nei testicoli durante l'eccitazione, causando loro dolori se la persona rimane eccitata per troppo tempo. Sebbene le palle blu possano essere scomode, di solito non durano a lungo.

In questo articolo, scopri di più su cosa siano le palle blu o l'ipertensione epididima e come alleviare ogni disagio.

Cosa sono le palle blu?

Le sfere blu possono accadere quando un maschio rimane eccitato senza l'orgasmo, causando un accumulo temporaneo di sangue nei testicoli.

Il termine medico per questo è l'ipertensione epididimale.

Le persone con palline blu possono sperimentare i seguenti segni e sintomi nei testicoli:

  • pesantezza
  • dolorante
  • disagio o dolore lieve
  • una leggera sfumatura blu

L'eccitazione sessuale causa l'espansione delle arterie che portano il sangue ai genitali maschili, aumentando il flusso di sangue in quest'area. Le vene che di solito tolgono il sangue dai genitali si restringono, intrappolando il sangue lì e causando un'erezione.

Dopo l'eiaculazione o se una persona smette di sentirsi eccitata, i vasi sanguigni tornano alle loro dimensioni normali insieme al pene e ai testicoli gonfiati.

Le persone possono alleviare la sensazione di palline blu eiaculare o distrarsi con un'attività che non è eccitante fino a quando i sintomi non passano.

miti

Le palle blu non sono pericolose. Qualsiasi disagio diminuirà una volta che l'erezione sarà passata e il flusso sanguigno verso i genitali ritorna normale.

Una persona non ha bisogno di un partner per alleviare le palle blu attraverso il sesso. Le persone possono sbarazzarsi dei sintomi eiaculare attraverso la masturbazione o facendo un'attività non auditiva per distrarli.

I testicoli in realtà non diventano blu, ma possono assumere una sfumatura bluastra, dovuta all'aumento del volume di sangue.

Le palle blu non riguardano solo le persone con genitali maschili. Le femmine possono sperimentare la vasocongestione, che le persone chiamano anche "vulva blu" o congestione pelvica.

"Blu vulva" può accadere quando il flusso di sangue verso i genitali femminili aumenta con l'eccitazione sessuale. Può causare sensazioni di dolore o pesantezza intorno al clitoride e alla vulva. Questa sensazione passerà quando il flusso sanguigno ritorna normale, o dopo l'orgasmo o quando l'eccitazione si abbassa.

Trattamento

Le palline blu sono una temporanea sensazione di dolore nei testicoli che passeranno una volta che il sangue in eccesso fuoriesce dai testicoli e la pressione sanguigna tornerà alla normalità. Di solito non dura a lungo.

Le persone possono trattare palline blu eiaculare attraverso la masturbazione o il sesso con un partner consenziente.

Se una persona non può masturbarsi, può usare altre tecniche per alleviare la pressione sanguigna e terminare l'eccitazione. I modi per ridurre l'eccitazione includono:

  • concentrandosi sul lavoro o sul problem solving come distrazione
  • fare una doccia fredda per aiutare a limitare il flusso di sangue ai genitali
  • sdraiarsi per aumentare il flusso di sangue lontano dai testicoli
  • esercitarsi per incoraggiare il normale flusso di sangue nel corpo
  • sollevando qualcosa di pesante per esercitare pressione su altre aree del corpo
  • applicare un impacco caldo ai testicoli per alleviare il dolore

Le persone possono scoprire che assumere antidolorifici over the counter (OTC), come l'ibuprofene, può aiutare a trattare il dolore più intenso.

Chiunque soffra di dolore grave o di lunga durata nei testicoli o presenta sintomi delle seguenti condizioni deve consultare un medico.

Altre cause di dolore ai testicoli

Il dolore nei testicoli può segnalare una condizione più grave, come ad esempio:

Calcoli renali

I calcoli renali possono causare dolore all'inguine e ai testicoli.

Le persone con calcoli renali possono anche avere i seguenti sintomi:

  • una sensazione di bruciore durante la minzione
  • sangue nelle urine
  • nausea e vomito

Torsione testicolare

La torsione testicolare si verifica quando il cordone spermatico che trattiene i testicoli si attorciglia, causando un dolore estremo. La torsione testicolare è un'emergenza medica in quanto interrompe il flusso di sangue ai testicoli.

Chiunque abbia i seguenti sintomi dovrebbe cercare un aiuto medico immediato:

  • dolore estremo nello scroto, di solito su un lato
  • un testicolo che diventa più grande dell'altro
  • lo scroto appare rosso o più scuro del solito
  • nausea e vomito

Una persona con torsione testicolare avrà bisogno di un intervento chirurgico per distendere il cavo spermatico.

ferita

Qualsiasi lesione ai testicoli, come lesioni sportive o oggetti che colpiscono l'inguine, può causare dolore, gonfiore e lividi.

Le persone possono spesso curare ferite lievi con antidolorifici e riposo OTC. Per lesioni più gravi, è meglio consultare un medico.

epididimite

Epididimite si verifica quando il tubo dietro i testicoli, chiamato epididimo, diventa gonfio. Questo gonfiore può essere dovuto a un'infezione a trasmissione sessuale (STI) oa un'infezione del tratto urinario (UTI).

I sintomi dell'epididimite includono:

  • tenerezza o dolore nello scroto
  • gonfiore e infiammazione dello scroto
  • la febbre
  • una sensazione di bruciore durante la minzione

Le persone dovrebbero consultare il proprio medico per curare l'epididimite. Un medico può prescrivere antibiotici o altri farmaci.

varicocele

Un varicocele si verifica quando le vene dei testicoli si ingrandiscono, causando dolore ai testicoli. Una persona può essere in grado di vedere le vene allargate. Un varicocele di solito si verifica sul lato sinistro dello scroto.

Sommario

Palle blu è il termine colloquiale per i testicoli che fanno male dopo l'eccitazione sessuale non provoca l'orgasmo. I medici si riferiscono a questo sintomo come ipertensione epididima.

L'ipertensione epididale non è pericolosa e qualsiasi dolore dovrebbe passare una volta che una persona ha un orgasmo o smette di sentirsi eccitato.

Chiunque soffra di dolore intenso o duraturo nei testicoli dovrebbe consultare il medico in quanto potrebbe essere dovuto a un problema medico.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu