Odontoiatria

Le gengive sfuggenti possono ricrescere? Cosa sapere

Le gengive sane si adattano perfettamente alla parte visibile o alla “corona” dei denti. La recessione della gomma si verifica quando le gengive si staccano o si allontanano, esponendo le radici sottostanti.

A differenza della corona del dente, le radici non hanno un rivestimento protettivo smaltato. Questo rende le radici esposte sensibili e inclini al decadimento.

Una volta che il tessuto gengivale si è ritirato dai denti, non può ricrescere. Tuttavia, alcuni trattamenti possono aiutare a ripristinare il tessuto gengivale attorno ai denti.

Questo articolo delinea i vari trattamenti per le gengive sfuggenti. Forniamo anche suggerimenti su come rallentare e fermare la sua progressione.

Quali sono le cause delle gengive sfuggenti?

Esistono diversi fattori che possono far recedere le gengive, tra cui:

Malattia parodontale

La malattia parodontale o malattia gengivale si riferisce all’infezione e all’infiammazione delle gengive e di altre strutture in bocca.

Questa infiammazione si verifica a causa di un accumulo di depositi batterici chiamati placca.

I fattori che possono causare o contribuire alla malattia parodontale includono:

  • scarsa igiene orale
  • denti storti
  • otturazioni danneggiate o difettose
  • ponti o protesi parziali che non si adattano più
  • una predisposizione genetica
  • cambiamenti ormonali dovuti a gravidanza o contraccettivi orali
  • farmaci che causano secchezza delle fauci
  • alcuni disturbi immunitari
  • stress
  • fumare o l’uso di qualsiasi prodotto del tabacco

Esistono due fasi della malattia parodontale:

Gengivite

La gengivite provoca arrossamento, gonfiore e talvolta sanguinamento delle gengive. Senza trattamento, la gengivite può portare alla parodontite.

parodontite

La parodontite è la fase successiva della malattia parodontale e può far recedere le gengive.

Mentre la gomma e i tessuti connettivi si allontanano dal dente, si forma una tasca tra il dente e la gomma, che inizia ad accumulare batteri. Nel tempo, i batteri causano un’ulteriore infiammazione.

Se le gengive si ritirano troppo, può portare alla perdita ossea, che può causare l’allentamento o la caduta dei denti.

Spazzolatura forte o errata

La spazzolatura regolare è essenziale per mantenere una buona igiene orale. Tuttavia, l’utilizzo di una tecnica di spazzolatura errata potrebbe effettivamente contribuire a ridurre le gengive.

Il margine gengivale è la parte della gomma che viene a contatto con la corona del dente. Spazzolando in modo errato o troppo duro si può danneggiare il margine gengivale, provocando eventualmente infiammazione e recessione delle gengive.

I fattori di spazzolatura errati che possono scatenare la recessione delle gengive includono:

  • applicando troppa pressione
  • usando uno spazzolino a setole dure o medie
  • lavarsi i denti con un ampio movimento orizzontale

Denti che digrignano e serrano

Alcune persone digrignano insieme i denti superiori e inferiori mentre dormono.

Il movimento della digrignatura dei denti esercita un’intensa pressione sulle gengive, che può farle retrocedere nel tempo.

La digrignatura dei denti può anche far allentare i denti nelle loro cavità. La macinazione crea profonde tasche tra il dente e la gomma, dove i batteri possono accumularsi. Questi batteri scatenano l’infiammazione delle gengive, che può peggiorare la recessione delle gengive.

ferita

Il sostegno di un trauma diretto al tessuto gengivale può indurre le gengive a recedere in quella zona. Tali lesioni possono verificarsi nei seguenti contesti:

  • durante una caduta o altro incidente
  • durante le procedure dentali
  • indossando protesi parziali inadatte
  • mentre pratichi sport di contatto

Trattamento

Il trattamento per le gengive sfuggenti dipende dalla causa sottostante. I seguenti trattamenti possono aiutare a riattaccare o ripristinare il tessuto gengivale attorno ai denti:

Ridimensionamento e piallatura della radice

Il ridimensionamento e la piallatura delle radici sono alcuni dei primi trattamenti per le gengive sfuggenti che un dentista può raccomandare.

Queste procedure rimuovono la placca e il tartaro da sotto la linea gengivale, dove la spazzolatura regolare non può raggiungere.

La piallatura delle radici rimuove la placca e il tartaro specificamente dalle radici dei denti. Successivamente, un dentista utilizzerà strumenti speciali per levigare le radici, il che aiuta le gengive a ricollegarsi al dente.

Chirurgia del trapianto di gomma

Un dentista può raccomandare un intervento chirurgico di trapianto di gomma (GGS) se le gengive di una persona si sono gravemente ritirate.

Durante la GGS, un chirurgo prenderà un pezzettino di tessuto gengivale da un’altra parte della bocca e lo userà per coprire le radici dei denti esposte.

GGS aiuta a prevenire la perdita ossea e le gengive si allontanano più lontano. Può anche proteggere dalla carie le radici dei denti precedentemente esposte.

Tecnica chirurgica stenopeica

La tecnica chirurgica stenopeica (PST) è un trattamento relativamente nuovo per le gengive sfuggenti da lievi a moderate.

La PST è una procedura minimamente invasiva che prevede la realizzazione di un piccolo foro nel tessuto gengivale sopra la radice del dente esposta.

Un dentista inserirà uno strumento speciale nel foro per separare la gengiva dal dente, quindi si allungherà e riposizionerà la gomma sulla radice del dente esposta.

Prevenzione

I suggerimenti seguenti possono aiutare a rallentare o arrestare la progressione delle gengive sfuggenti:

Pratica una buona igiene orale

I seguenti suggerimenti per l’igiene orale possono aiutare:

  • filo interdentale tra i denti almeno una volta al giorno
  • usando un dentifricio al fluoro
  • lavarsi i denti due volte al giorno usando uno spazzolino a setole morbide
  • usando un collutorio antisettico per ridurre i batteri e scovare i detriti
  • scegliendo una dimensione e una forma di spazzolino da denti che consente l’accesso a tutte le parti della bocca
  • sostituzione degli spazzolini da denti almeno ogni 2-4 mesi
  • frequentare regolari appuntamenti dentali

Utilizzare la tecnica di spazzolatura corretta

L’adozione della corretta tecnica di spazzolatura può aiutare a prevenire il ritiro delle gengive.

L’American Dental Association fornisce le seguenti linee guida:

  • Posiziona lo spazzolino contro le gengive con un angolo di 45 gradi.
  • Applicando una leggera pressione, spazzare avanti e indietro lo spazzolino da denti con piccoli tratti stretti.
  • Spazzola le superfici esterne ed interne, nonché le superfici masticatorie, dei denti.
  • Quando si puliscono le superfici interne dei denti anteriori, tenere lo spazzolino verticalmente.
  • Lavarsi i denti per 2 minuti in totale.

Le persone possono anche chiedere al proprio dentista suggerimenti su come modificare questa tecnica per gestire le gengive recedute.

Indossa un paradenti

Indossare un paradenti di notte può aiutare a prevenire la recessione gengivale dovuta alla digrignatura dei denti. I paradenti creano una pressione uniforme sulla mascella e fungono da barriera fisica per separare i denti superiori e inferiori.

I paradenti sono disponibili nella maggior parte delle farmacie. Un dentista può anche realizzare un paradenti personalizzato, che fornirà una migliore vestibilità.

Sostituire le dentiere non adatte

Le protesi parziali che una volta erano una buona misura possono diventare incompatibili con la bocca nel tempo. Questo può accadere per diversi motivi, tra cui:

  • le creste ossee e gengivali si restringono nel tempo
  • differenze nell’allineamento della mascella
  • usura generale delle protesi parziali

Le protesi parziali inadatte possono sfregare e irritare le gengive, causando il ritiro delle gengive attorno a denti sani. Le persone possono evitarlo sostituendo le protesi parziali se necessario.

Visita il dentista regolarmente

Frequentare controlli regolari dentali è vitale per rilevare le prime fasi della recessione gengivale.

I controlli consentono inoltre al dentista di identificare e sostituire eventuali otturazioni difettose o protesi parziali inadatte, che possono contribuire a gengive sfuggenti.

prospettiva

Una volta che le gengive si sono ritirate, non possono ricrescere. Tuttavia, alcuni trattamenti possono ricollegare e ripristinare il tessuto gengivale attorno ai denti.

Mantenere una buona igiene orale e partecipare a regolari controlli dentistici può aiutare a prevenire, rallentare o arrestare la recessione delle gengive.

Le persone dovrebbero parlare con il proprio dentista per consigli personalizzati sulla prevenzione e il trattamento delle gengive sfuggenti.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu