Mal di testa / Emicrania

La digitopressione può alleviare il mal di testa?

La digitopressione è una forma di medicina complementare o alternativa. Segue gli stessi principi fondamentali dell’agopuntura. Sia la digitopressione che l’agopuntura coinvolgono stimolando i punti di pressione lungo le linee di energia che attraversano il corpo. Agopuntori si riferiscono a questi come linee meridiane.

A differenza dell’agopuntura, che utilizza aghi sottili, la digitopressione comporta l’applicazione della pressione fisica per attivare i punti di pressione.

Molte persone credono che le terapie complementari siano un trattamento efficace per dolori e dolori quotidiani. Questo articolo delinea l’attuale ricerca sulla digitopressione per il mal di testa. Forniamo anche alcune semplici tecniche di digitopressione da provare a casa.

Punti di digitopressione per mal di testa

Il mal di testa è un’esperienza comune. Secondo un articolo del 2018, il mal di testa da tensione colpisce circa il 40% delle persone in tutto il mondo e le emicranie colpiscono circa il 10% delle persone in tutto il mondo.

I professionisti della digitopressione sostengono che l’attivazione dei seguenti punti di pressione può aiutare ad alleviare il mal di testa:

Terzo occhio

Le persone possono trovare il punto di pressione del terzo occhio tra le sopracciglia.

Stimola il punto di pressione del terzo occhio applicando una pressione costante o massaggiando delicatamente con un movimento circolare.

Forare il bambù

Questa coppia di punti di pressione si trova all’interno di ciascun sopracciglio, dove il ponte del naso incontra l’osso della fronte.

Utilizzando entrambi gli indici, applicare la stessa pressione su entrambi i lati.

In alternativa, stimola un punto alla volta, alternando i lati.

Porte della coscienza

Questi punti di pressione si trovano negli spazi vuoti su entrambi i lati della colonna vertebrale, appena sotto la base del cranio.

Attiva questi punti esercitando una pressione decisa con l’indice e il medio di entrambe le mani. In alternativa, intreccia le dita dietro la testa e premi i pollici negli spazi vuoti alla base del cranio.

Massaggiare le porte dei punti di pressione della coscienza può anche aiutare ad alleviare il dolore al collo.

Spalla bene

Il punto di pressione del pozzo della spalla si trova a circa metà strada tra l’articolazione della spalla e la base del collo.

Usa l’indice e il medio della mano opposta per applicare una pressione ferma, ma delicata, a questo punto. Ricorda di fare lo stesso dalla parte opposta.

L’attivazione del punto di pressione della spalla può aiutare ad alleviare la rigidità o la tensione nei muscoli della spalla e del collo. Questo potrebbe aiutare ad alleviare il mal di testa da tensione.

Union Valley

Una persona troverà la Union Valley o il punto di pressione Hegu sulla pelle libera tra il pollice e l’indice.

Pizzica questo punto di pressione tra il pollice e l’indice della mano opposta. Tenere premuto il punto di pressione della Union Valley o massaggiarlo muovendo il pollice in piccoli cerchi.

Ripeti questo procedimento dalla mano opposta.

Funziona?

Pochi studi scientifici hanno valutato l’efficacia della digitopressione nel trattamento del mal di testa. Degli studi esistenti, la maggior parte utilizza campioni di piccole dimensioni e manca di controlli adeguati.

Tuttavia, un ampio corpus di ricerche scientifiche si concentra sugli effetti della terapia di massaggio e della terapia compressiva per il trattamento dei sintomi del dolore e del mal di testa.

Entrambi i tipi di terapia comportano la stimolazione di punti trigger miofasciali. Queste sono aree altamente sensibili nel muscolo scheletrico che possono contribuire al mal di testa da tensione.

Terapia di massaggio per mal di testa da tensione

Un piccolo studio del 2015 ha studiato gli effetti della terapia di massaggio in 56 partecipanti adulti che hanno sperimentato due o più mal di testa di tipo tensivo alla settimana.

Per 6 settimane, alcuni dei partecipanti hanno ricevuto la terapia di massaggio e altri hanno ricevuto la terapia con placebo. La terapia di massaggio si è concentrata sulla stimolazione dei punti trigger miofasciali nella testa, nel collo, nelle spalle e nella parte superiore della schiena.

I partecipanti di entrambi i gruppi hanno riportato riduzioni della frequenza del mal di testa da tensione. Tuttavia, non vi era alcuna differenza significativa tra i due gruppi. Gli autori hanno concluso che i miglioramenti clinici a volte sono dovuti a un effetto placebo.

Tuttavia, il gruppo sottoposto a terapia di massaggio ha riportato una riduzione più significativa del dolore rispetto al gruppo placebo. Lo studio suggerisce che la terapia di massaggio può aiutare ad alleviare il mal di testa da tensione.

Uno studio del 2017 ha studiato gli effetti della terapia di massaggio sulle persone con sindrome del dolore miofasciale (MPS). L’MPS è un tipo di disturbo muscolare scheletrico che può causare dolori muscolari, dolorabilità e mal di testa da tensione.

I ricercatori hanno diviso i partecipanti in tre gruppi: quelli che hanno ricevuto la terapia di massaggio, quelli che hanno ricevuto un trattamento con placebo e quelli che non hanno ricevuto alcun trattamento. Le persone nel gruppo di terapia di massaggio hanno ricevuto due massaggi di 45 minuti a settimana per 6 settimane.

I partecipanti al gruppo di massaggio hanno mostrato livelli significativamente aumentati di tolleranza al dolore nei punti trigger miofasciali. I partecipanti agli altri due gruppi non hanno mostrato questa risposta. Lo studio conclude che la terapia di massaggio potrebbe essere utile nel ridurre il dolore miofasciale e il mal di testa associato.

Terapia compressiva per mal di testa cervicogenico

Il mal di testa cervicogenico deriva da un disturbo del rachide cervicale.

Un piccolo studio del 2017 ha studiato l’efficacia di un tipo di terapia compressiva per i partecipanti con mal di testa cervicogenico.

I 9 partecipanti nel gruppo di trattamento hanno ricevuto quattro sessioni di compressione ischemica, mentre i 10 partecipanti nel gruppo di controllo non hanno ricevuto alcun trattamento. La compressione ischemica comporta l’applicazione di una pressione costante nei punti trigger miofasciali per ridurre gradualmente la sensibilità in queste aree.

Alla fine dello studio, il gruppo di trattamento ha riportato riduzioni significative dell’intensità, della frequenza e della durata del mal di testa. Ciò suggerisce che la compressione ischemica può aiutare ad alleviare il mal di testa cervicogenico. Tuttavia, i ricercatori devono condurre ulteriori studi su larga scala per supportare questa affermazione.

Digitopressione per emicrania

I risultati di uno studio del 2019 indicano che la digitopressione autosomministrata riduce l’affaticamento tra le persone con emicrania. La fatica è un effetto collaterale comune dell’emicrania. Può ridurre significativamente la qualità della vita di una persona, influire sul funzionamento quotidiano e persino causare mal di testa in futuro.

Suggerimenti per la digitopressione

Le persone che desiderano utilizzare tecniche di digitopressione per curare il mal di testa possono beneficiare di:

  • seduto o in piedi in una posizione comoda e rilassata quando si esegue la digitopressione
  • applicare una pressione ferma e costante quando si attivano i punti di digitopressione
  • praticare la respirazione profonda per aiutare a rilassare il corpo
  • interrompere il trattamento in caso di nuovi dolori o peggioramento dei sintomi

Le persone possono parlare con il proprio medico se hanno domande sull’inclusione della digitopressione nel loro programma di trattamento.

Le persone possono anche lavorare con un massaggiatore esperto o riflessologo per saperne di più sui punti di digitopressione. I professionisti possono mostrare alle persone quali punti di digitopressione potrebbero trarne maggiore beneficio e come attivarli.

Sommario

Esistono pochissimi studi scientifici che studiano gli effetti della digitopressione per il mal di testa. Tuttavia, un numero limitato di studi suggerisce che terapie simili alla digitopressione possono essere efficaci per alleviare il mal di testa. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per supportare questa affermazione.

La digitopressione può servire come trattamento complementare sicuro ed efficace per le persone che soffrono di mal di testa ricorrenti. Le persone potrebbero voler parlare con il proprio medico prima di iniziare nuove forme di trattamento.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu