L'artemisinina aiuta a curare il cancro?

L'Artemisinina è un composto chimico in un'erba tradizionale cinese chiamata Artemisia annua, o assenzio dolce. Alcune ricerche suggeriscono che potrebbe mostrare una promessa in futuri trattamenti contro il cancro.

La ricerca indica che il composto potrebbe inibire la crescita di tumori e metastasi.

Tuttavia, questa ricerca ha tipicamente utilizzato modelli animali. Nessun forte trial clinico negli esseri umani suggerisce che questi benefici si estendano a noi. Determinare i veri effetti del composto nelle persone richiederà ulteriori ricerche.

In questo articolo, esaminiamo le prove dietro l'artemisinina come un potenziale trattamento del cancro, come le persone lo usano e i suoi possibili effetti collaterali.

Cos'è l'artemisinina?

L'Artemisinina è un composto derivato dalla pianta di assenzio dolce, che i medici della medicina cinese usano spesso.

L'assenzio dolce è originario dell'Asia. Ha foglie simili a felci e fiori gialli. Le persone hanno solitamente usato questa pianta in trattamenti tradizionali e omeopatici per:

  • la febbre
  • mal di testa
  • infezioni batteriche
  • infiammazione

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda una forma di artemisinina per il trattamento della malaria grave.

L'artemisinina può aiutare a curare il cancro?

La pianta di Artemisia annua può avere proprietà antitumorali, sebbene attualmente non vi siano prove evidenti che possa aiutare a combattere il cancro negli esseri umani.

Le indagini sulle sue proprietà antitumorali tendono ad avere campioni di dimensioni ridotte o ad utilizzare modelli animali anziché umani.

Alcuni ricercatori ritengono che l'artemisinina interagisca con il ferro per formare radicali liberi nel corpo. I radicali liberi sono composti che uccidono le cellule. Le cellule cancerose assorbono molto ferro, il che le rende potenzialmente molto più suscettibili ai danni di questi radicali liberi.

Un gruppo di ricercatori ha esaminato tutta la ricerca, condotta tra il 1983 e il 2018, sugli effetti dell'artemisinina e dei suoi derivati ​​sul cancro e hanno riportato quanto segue:

  • Diversi studi suggeriscono che l'artemisinina e le sue forme sintetiche possono bersagliare le cellule tumorali se combinate con la chemioterapia.
  • L'Artemisinina può produrre meno effetti collaterali rispetto ai trattamenti tradizionali per il cancro.
  • Le dimensioni degli studi tendevano a essere piccole, il che significa che i loro risultati sono meno affidabili.
  • I ricercatori hanno bisogno di ulteriori studi per sapere quanto sia sicura l'artemisinina per gli esseri umani e come l'artemisinina influenzi le cellule tumorali.
  • Hanno anche bisogno di ulteriori studi per determinare come l'artemisinina interagisce con i farmaci antitumorali.

Una revisione del 2015, che ha esaminato 127 indagini sugli effetti degli antimalarici sul cancro, ha anche suggerito che l'artemisinina potrebbe avere proprietà antitumorali. Allo stesso modo osserva che non c'è ancora stata una ricerca sufficiente nell'uomo per comprendere i veri effetti.

Un altro documento di ricerca, pubblicato nel 2012, ha identificato i potenziali benefici dell'uso di artemisinina nei trattamenti contro il cancro.

Gli autori hanno riferito che composti semplici di artemisinina sono meno potenti e si degradano più rapidamente rispetto ai trattamenti tradizionali per il cancro. Ciò potrebbe significare che le persone che utilizzano questa terapia in futuro richiedono dosi elevate e frequenti.

Nonostante la mancanza di ricerche di alta qualità e su larga scala sugli effetti dell'artemisinina sul cancro nell'uomo, alcuni scienziati rimangono fiduciosi.

In che modo le persone usano l'artemisinina?

Poiché la comunità scientifica non ha ancora determinato gli effetti di questa sostanza chimica sugli esseri umani, i medici non stanno attualmente utilizzando l'artemisinina per curare il cancro.

Ci possono essere controindicazioni, interazioni e pericoli a lungo termine che nessuno può prevedere.

Una mancanza di ricerca significa anche che gli scienziati, per esempio, non sanno quale sarebbe il dosaggio sicuro di questo trattamento con artemisinina.

Alcune persone assumono l'artemisinina come rimedio naturale per altre condizioni di salute.

Come medicina, le forme più comuni di artemisinina includono:

  • compresse orali
  • iniezioni
  • creme o altre forme applicate localmente
  • supposte

Alcune persone usano da 4,5 a 9 grammi di erbe essiccate di Artemisia annua in acqua bollente come infuso di tè per curare la febbre e la malaria. Altri usano da 100 a 200 milligrammi di artemisinina, in combinazione con altre terapie, per trattare la malattia.

Effetti collaterali e rischi

Sebbene l'artemisinina sia un composto naturale, assumerlo comporta dei rischi. Nelle dosi raccomandate, può essere sicuro per una persona prendere l'artemisinina per curare la malaria o la febbre.

Tuttavia, le persone possono sperimentare i seguenti effetti collaterali:

  • un'eruzione cutanea, dopo uso topico
  • vertigini
  • suonando nelle orecchie
  • perdita dell'udito
  • vomito
  • nausea
  • tremori
  • problemi al fegato

interazioni

Parla con un medico prima di assumere qualsiasi forma di artemisinina per aiutare a prevenire le interazioni con altri farmaci.

L'Artemisinina può, per esempio, interagire con i farmaci anti-sequestro e chiunque prenda questi farmaci dovrebbe astenersi dall'assumere la sostanza chimica.

Porta via

I ricercatori stanno lavorando per determinare in modo definitivo come l'artemisinina sia sicura ed efficace come trattamento per il cancro. Gli scienziati stanno anche studiando potenziali interazioni farmacologiche e dosaggi.

I primi studi indicano risultati potenzialmente positivi. Tuttavia, una persona non dovrebbe tentare di prendere l'artemisinina come una forma di trattamento del cancro per conto proprio.

Questo post è stato utile per te?