Ipotiroidei

Ipotiroidismo: cibi da mangiare ed evitare

La dieta di una persona può avere un impatto significativo sui sintomi dell'ipotiroidismo. Alcuni alimenti possono migliorare la condizione mentre altri possono peggiorare la situazione o interferire con i farmaci.

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla nella gola. Avere ipotiroidismo o tiroide iperattiva può rallentare il metabolismo, causare aumento di peso e causare affaticamento.

Questo articolo discuterà di come la dieta influenzi l'ipotiroidismo, quali cibi mangiare ed evitare e un esempio di un programma alimentare di una settimana. Guardiamo anche a come la condizione influisce sul peso di una persona.

In che modo la dieta influisce sull'ipotiroidismo?

Ipotiroidismo si verifica quando il corpo non produce abbastanza ormoni tiroidei. Spesso i medici trattano l'ipotiroidismo con medicine che sostituiscono gli ormoni tiroidei.

Mentre la dieta non può curare l'ipotiroidismo, svolge tre ruoli principali nella gestione della condizione:

  • Gli alimenti che contengono determinati nutrienti possono aiutare a mantenere una corretta funzione della tiroide, come iodio, selenio e zinco.
  • Altri alimenti interferiscono con la normale funzione tiroidea, come quelli contenenti goitrogens e soia, quindi limitando questi possono migliorare i sintomi.
  • Alcuni alimenti e integratori possono interferire con il modo in cui il corpo assorbe i farmaci sostitutivi della tiroide, quindi anche la limitazione di questi alimenti può essere d'aiuto.

Ipotiroidismo può portare ad un aumento di peso perché può rallentare il metabolismo di una persona.

Pertanto, una persona con ipotiroidismo dovrebbe mirare ad una dieta salutare per prevenire l'aumento di peso.

Fare cambiamenti nella dieta può avere un impatto sul modo in cui una persona si sente e può contribuire a migliorare la qualità della vita.

Le sezioni seguenti identificano alcuni dei nutrienti che possono aiutare le persone con ipotiroidismo e quali alimenti li contengono.

Iodio

Il corpo richiede lo iodio per produrre ormoni tiroidei. Tuttavia, il corpo non può produrre iodio, quindi una persona ha bisogno di assumere iodio dalla propria dieta.

La carenza di iodio può anche causare una ghiandola tiroidea ingrossata, nota come gozzo.

Gli alimenti ricchi di iodio includono:

  • formaggio
  • latte
  • gelato
  • sale da tavola iodato
  • pesce d'acqua salata
  • alga marina
  • uova intere

La carenza di iodio è relativamente rara negli Stati Uniti a causa dell'uso di sale da cucina iodato, ma è più comune in altre aree del mondo.

Tuttavia, una persona dovrebbe evitare di consumare grandi quantità di iodio perché l'eccesso di iodio può peggiorare l'ipotiroidismo e l'ipertiroidismo.

Selenio

Il selenio è un micronutriente che svolge un ruolo nella produzione di ormoni tiroidei e ha attività antiossidante. Il tessuto tiroideo contiene naturalmente selenio.

Un articolo di recensione pubblicato sull'International Journal of Endocrinology ha rilevato che il mantenimento dei livelli di selenio nel corpo aiuta le persone a evitare le malattie della tiroide ea promuovere la salute generale.

Gli alimenti ricchi di selenio includono:

  • Noci brasiliane
  • tonno
  • gamberetto
  • Manzo
  • tacchino
  • pollo
  • prosciutto
  • uova
  • fiocchi d'avena
  • pane di farina integrale

Zinco

Lo zinco è un altro nutriente che ha effetti benefici sugli ormoni tiroidei di una persona.

Uno studio di ricerca su piccola scala ha dimostrato che l'integrazione di zinco, sia da sola che in combinazione con selenio, ha aumentato significativamente i livelli di ormoni tiroidei chiamati T3 e T4.

Gli alimenti ricchi di zinco includono:

  • Ostriche
  • Manzo
  • Granchio
  • cereali fortificati
  • Maiale
  • pollo
  • legumi
  • semi di zucca
  • Yogurt

Elenco di cibi da evitare e perché

Alcuni alimenti contengono sostanze nutritive che possono interferire con la salute della tiroide. Mentre questi alimenti non sono off-limits, le persone possono notare miglioramenti limitando il loro consumo.

goitrogens

Alcuni alimenti contengono goitrogens che possono potenzialmente ridurre la produzione di ormoni tiroidei.

Gli alimenti che contengono goitrogens sono in genere verdure crocifere verdi, tra cui:

  • cavoli
  • cavoletti di Bruxelles
  • Cavolo russo
  • broccoli
  • broccoli rabe
  • cavolfiore
  • cavolo

Tuttavia, questi alimenti offrono anche molti benefici per la salute.

Le persone con ipotiroidismo possono ancora godere di questi cibi con moderazione perché gli scienziati ritengono che i goitrogens influenzino solo gli ormoni di una persona quando li consumano in eccesso.

Inoltre, il processo di cottura sembra disattivare gli effetti del gozzo.

Forse glutine

Ipotiroidismo può avere legami con una malattia autoimmune sottostante, quindi le persone possono essere più a rischio di sviluppare altre condizioni autoimmuni, tra cui la malattia celiaca.

La celiachia causa infiammazione cronica e danni all'intestino tenue a causa dell'ingestione di glutine. Il glutine è una proteina nel grano e in altri cereali, tra cui orzo, avena e segale.

Trattare la celiachia comporta seguire una dieta priva di glutine. Le persone con ipotiroidismo autoimmune possono tentare di eliminare il glutine dalla loro dieta per vedere se i loro sintomi migliorano.

Soia

I ricercatori hanno scoperto che la soia può interferire con il modo in cui il corpo produce l'ormone tiroideo.

In uno studio clinico pubblicato, una donna ha sviluppato grave ipotiroidismo dopo aver consumato una bevanda salutare contenente elevate quantità di soia per 6 mesi. Le sue condizioni sono migliorate dopo aver sospeso la bevanda e assunto farmaci sostitutivi dell'ormone tiroideo.

Gli alimenti che contengono soia includono:

  • latte di soia
  • salsa di soia
  • fagioli di soia
  • tofu
  • miso

Alimenti trasformati

Una persona dovrebbe evitare gli alimenti trasformati, che tendono ad essere densi di calorie e offrono pochi benefici nutrizionali. Questi tipi di alimenti favoriscono anche l'aumento di peso.

Esempi di alimenti trasformati includono:

  • Fast food
  • hot dog
  • ciambelle
  • torte
  • biscotti

Altri consigli dietetici

Alcuni alimenti e integratori possono rendere i farmaci ipotiroidei meno efficaci.

I seguenti farmaci e supplementi possono interferire con l'assorbimento del corpo dell'ormone tiroideo:

  • antiacidi o riduttori di acidi
  • integratori di calcio
  • integratori di ferro
  • alimenti ricchi di fibre, come fiocchi di crusca, barrette di fibre e bevande
  • cibi ricchi di iodio
  • alimenti a base di soia

Le persone che usano questi farmaci, integratori o cibi regolarmente dovrebbero parlare con il loro medico per quanto riguarda i modi migliori per gestire i loro livelli di ormoni tiroidei e farmaci.

Piano pasto ipotiroidismo: 7 giorni

La dieta migliore per una persona con ipotiroidismo contiene un sacco di frutta, verdura, proteine ​​magre e una moderata quantità di carboidrati salutari.

Ecco un esempio di un piano alimentare di una settimana per una persona con ipotiroidismo a seguire:

Lunedi

  • Colazione: uova strapazzate con formaggio cheddar e pane integrale o pane tostato senza glutine
  • Pranzo: insalata con gamberetti alla griglia
  • Cena: manzo saltato in padella con verdure e riso integrale. Ricetta qui.

martedì

  • Colazione: farina d'avena con frutti di bosco
  • Pranzo: insalata di pollo alla griglia condita con semi di zucca
  • Cena: salmone al forno con verdure arrostite

mercoledì

  • Colazione: frittata con funghi, zucchine e formaggio
  • Pranzo: zuppa di fagioli con un rotolo di grano integrale o senza glutine. Ricetta qui.
  • Cena: fajitas di manzo con peperoni e cipolle con tortillas di mais

giovedi

  • Colazione: semplice yogurt greco con muesli e frutti di bosco
  • Pranzo: panino con tacchino e formaggio su pane integrale o senza glutine
  • Cena: pollo arrosto con fagioli al forno

Venerdì

  • Colazione: frullato con yogurt, banana e fragole. Ricetta qui.
  • Pranzo: tonno in scatola con cracker integrale o senza glutine
  • Cena: bistecca alla griglia con insalata di contorno

Sabato

  • Colazione: cereali fortificati con yogurt e frutta
  • Pranzo: hamburger alla Turchia su un panino intero o senza glutine
  • Cena: torte di granchio saltate in padella con riso integrale e verdure. Ricetta qui.

Domenica

  • Colazione: frittata con verdure
  • Pranzo: sandwich con insalata di pollo su un panino integrale o senza glutine. Ricetta qui.
  • Cena: spiedini di gamberi alla griglia con peperoni e ananas

Suggerimenti per la perdita di peso con ipotiroidismo

Le persone con ipotiroidismo possono scoprire che ingrassano più facilmente rispetto alle persone senza la condizione. Questo perché l'ipotiroidismo può abbassare il metabolismo di una persona.

Una persona con ipotiroidismo dovrebbe concentrarsi su una dieta salutare ricca di frutta, verdura e proteine ​​magre. Questi alimenti sono più bassi di calorie e aiutano a mantenere una persona più piena più a lungo, il che può aiutare le persone a mantenere un peso salutare.

L'esercizio aerobico regolare da moderato ad intenso può aiutare ad aumentare il metabolismo di una persona per promuovere la perdita di peso. Fare più attività può anche portare a migliorare l'energia e il sonno.

A volte, le persone possono sperimentare una piccola perdita di peso – in genere circa il 10% – quando assumono farmaci per trattare l'ipotiroidismo.

prospettiva

Ipotiroidismo ha legami con una malattia autoimmune sottostante. Può causare un metabolismo basso, che porta ad un aumento di peso più facile. Le persone possono trattare l'ipotiroidismo con farmaci sostitutivi dell'ormone tiroideo.

Alcuni alimenti e sostanze nutritive possono aiutare o ostacolare la corretta funzione tiroidea.

Una persona con ipotiroidismo può mirare ad una dieta salutare che supporta il metabolismo degli ormoni tiroidei e aiuta anche a mantenere un peso salutare.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu