Artrite reumatoide

In che modo il metotrexato influisce sulla gravidanza?

Il metotrexato è un trattamento di prima linea per l’artrite reumatoide. Se una persona prende questo farmaco durante la gravidanza, può causare anormalità alla nascita. Entrambi i partner dovrebbero evitare il metotrexato quando si pianifica una gravidanza e durante la gravidanza.

L’artrite reumatoide (RA) è una malattia autoimmune cronica che causa l’infiammazione delle articolazioni. È 2-3 volte più comune nelle femmine rispetto ai maschi.

Il metotrexato può aiutare le persone a gestire i loro sintomi RA, ma può anche causare gravi tossicità.

In questo articolo, forniamo importanti informazioni su come il metotrexato colpisce le donne durante la gravidanza.

Cosa succede se prendi metotrexato durante la gravidanza?

Il metotrexato riduce al minimo la risposta immunitaria del corpo e riduce l’acido folico nel corpo. L’acido folico svolge un ruolo essenziale nel modo in cui un feto si sviluppa nell’utero.

La Food and Drug Administration (FDA) non approva l’uso di metotrexato durante la gravidanza. Affermano che le persone dovrebbero evitare la gravidanza se uno dei due partner sta assumendo il farmaco. Le persone dovrebbero anche evitare il metotrexato durante l’allattamento.

L’assunzione di metotrexato in gravidanza può causare anomalie alla nascita che influenzano lo sviluppo fisico e mentale del bambino. In alcuni casi, il metotrexato può causare la morte del feto.

Esempi di anomalie della nascita che il metotrexato può causare includono:

  • Difetti del tubo neurale che colpiscono il cervello, la colonna vertebrale o il midollo spinale. Questi includono la spina bifida e l’encefalocele, una sporgenza alla base del cranio.
  • Un palatoschisi.
  • Una condizione chiamata disostosi cleidocranica, che causa anomalie nei denti e nelle clavicole.
  • Ipertelorismo, che è una distanza maggiore del normale tra due parti del corpo, spesso gli occhi.

Effetti del padre che assume metotrexato

Il metotrexato può influenzare il feto se uno dei genitori lo ha assunto. I maschi non dovrebbero assumere metotrexato quando cercano un bambino.

Le persone possono evitare gravidanze non pianificate utilizzando una forma efficace di controllo delle nascite. Questi includono i preservativi, la pillola anticoncezionale e i dispositivi intrauterini (IUD).

Quando è possibile rimanere incinta dopo aver interrotto il metotrexato?

Secondo la FDA, i maschi dovrebbero smettere di prendere il metotrexato almeno 3 mesi prima di avere un partner in stato di gravidanza. Le femmine devono attendere almeno un ciclo di ovulazione prima di provare a rimanere incinta.

Metotrexato e gravidanza ectopica

I medici possono usare iniezioni di metotrexato per trattare una gravidanza extrauterina perché interrompono la crescita e la divisione di un ovulo fecondato.

Nello specifico, il metotrexato interrompe la fornitura di un ormone chiamato gonadotropina corionica umana (hCG) all’uovo fecondato. Senza hCG, l’uovo non può crescere.

Una gravidanza ectopica si verifica quando un ovulo fecondato si innesta all’esterno dell’utero. Questa grave condizione può portare a complicazioni, come emorragia interna, infertilità e, in alcuni casi, morte.

I sintomi di una gravidanza extrauterina includono:

  • sanguinamento vaginale o spotting
  • crampi o dolore addominale
  • nausea
  • sensibilità della pelle

Secondo uno studio retrospettivo del 2014, il metotrexato ha avuto un tasso di successo dell’87% nel trattamento delle gravidanze ectopiche.

Cosa fare se si rimane incinta durante l’assunzione di metotrexato

Se una donna che sta assumendo metotrexato sospetta di essere incinta, dovrebbe eseguire un test di gravidanza il prima possibile. Se il test è positivo, deve interrompere l’assunzione di metotrexato e consultare immediatamente un medico.

Un medico può offrire consigli sui farmaci RA alternativi da assumere durante la gravidanza.

Gli autori di un articolo del 2016 hanno suggerito i seguenti farmaci come alternative adeguate al metotrexato durante la gravidanza o durante il tentativo di concepire:

  • azatioprina
  • idrossiclorochina
  • sulfasalazina
  • corticosteroidi a basse dosi

Le persone possono anche assumere farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) da banco durante i primi due trimestri per aiutare a gestire i sintomi dell’AR. Tuttavia, le donne dovrebbero consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco durante la gravidanza.

Tutti i farmaci hanno il potenziale di causare effetti collaterali. Le persone possono discutere le loro opzioni con un professionista sanitario qualificato.

Sommario

Il metotrexato, un trattamento comune per la RA, può causare anomalie alla nascita se uno dei due partner assume il farmaco durante il concepimento o la gravidanza.

Le donne che rimangono incinte mentre assumono il metotrexato devono interrompere l’assunzione di metotrexato e contattare un medico il prima possibile. I partner devono interrompere l’assunzione di metotrexato almeno 3 mesi prima della gravidanza.

Le persone che usano metotrexato che stanno pianificando una gravidanza dovrebbero prima parlare con il loro medico. Un medico può consigliare alle persone le migliori alternative per il trattamento della RA durante la gravidanza.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu