In che modo essere impegnati influisce sulle tue scelte di vita?

Se sei sempre in viaggio e ti piace tenerti occupato, potrebbero esserci dei benefici inaspettati. Ricerche recenti suggeriscono che le persone impegnate spesso fanno scelte più salutari.

I risultati di questo studio saranno ora pubblicati sul Journal of Consumer Research.

Questa nuova ricerca è stata condotta presso la scuola di business globale INSEAD, che ha sedi in Francia, Singapore e Abu Dhabi.

Il prof. Amitava Chattopadhyay, dell'INSEAD, ha condotto lo studio.

Anche Monica Wadhwa, alla Fox School of Business della Temple University di Philadelphia, PA, e Jeehye Christine Kim, presso l'Università di Hong Kong della Scienza e della Tecnologia di Clear Water Bay, hanno lavorato allo studio.

Insieme, il team ha condotto una serie di studi progettati per mettere i partecipanti in una mentalità impegnata.

La mentalità occupata può avere risultati positivi

Affinché i partecipanti allo studio si sentissero impegnati, gli scienziati li hanno esposti a messaggi silenziosi e sottili che hanno suggerito che fossero effettivamente persone impegnate.

Ad alcuni partecipanti è stato chiesto di scrivere cosa li teneva occupati ultimamente. C'era anche un gruppo di controllo che non era esposto a attività indotte dallo stile di vita.

Una volta che tutti i partecipanti erano in una mentalità opportunamente occupata, i ricercatori hanno quindi chiesto loro di prendere una serie di decisioni. Queste scelte direbbero agli autori dello studio il loro autocontrollo e il modo in cui erano collegati al loro stato mentale – in altre parole, quanto si sentivano impegnati.

Queste decisioni riguardavano argomenti come il cibo, l'allenamento e il risparmio pensionistico dei partecipanti. Non erano decisioni di vita o di morte, ma scelte che molte persone fanno ogni giorno e che possono avere un impatto decisivo sulla loro salute.

Le persone che sentivano di essere impegnate (a causa dei suggerimenti o dei promemoria di quanto fossero realmente occupati) tendevano a fare scelte migliori e più salutari rispetto alle loro controparti che non avevano menzioni o promemoria del genere prima dei test.

"Ogni giorno", afferma il Prof. Chattopadhyay, "prendiamo molte decisioni che implicano la scelta tra il nostro benessere immediato e futuro. Quando ci sentiamo impegnati, aumenta la nostra autostima, spostando l'equilibrio in favore di più scelta virtuosa. "

Questo studio ha anche scoperto, tuttavia, che sentirsi impegnati potrebbe non essere sempre una cosa positiva. Può avere l'effetto opposto in alcuni casi.

Gli autori sottolineano che l'indaffarata unita ai limiti di tempo può portare a stress e ansia. Quindi, se hai molto da fare ma non molto tempo per farlo, può portare a decisioni impulsive che potrebbero essere più insalubri, come mangiare cibo veloce ma meno nutriente e fare meno attività fisica.

Busyness e autostima

Gli autori spiegano anche che essere occupati può creare maggiore autostima, osservando che essere occupati può essere percepito come un distintivo d'onore e, per mantenerlo, i partecipanti sono stati spinti a fare scelte più salutari rispetto a quelli che non lo erano. occupato.

L'autostima, in generale, ha un enorme impatto sulla psiche umana, così come sulla salute generale generale. La scarsa autostima può causare ansia e stress, influire negativamente sulle relazioni, sulla scuola o sul rendimento lavorativo e portare a maggiori possibilità di abuso di droghe o alcol.

Non c'è da meravigliarsi, quindi, che avere una maggiore autostima (anche a causa di qualcosa apparentemente semplice come "sentirsi impegnati") possa aiutarci a fare scelte di vita più salutari.

Finché i limiti di tempo non diventano un fattore, essere attivi e occupati può aiutarci a mantenere un'auto stima di qualità e, per estensione, uno stile di vita più salutare.

Questo post è stato utile per te?