Cancro / Oncologia

I tassi di mortalità per melanoma variano in tutto il paese

Le persone con melanoma che vivono in stati con il maggior numero di diagnosi di melanoma tendono ad avere tassi di sopravvivenza migliori, secondo una recente ricerca che ha esaminato i dati a livello di stato.

I ricercatori della University of Utah Health di Salt Lake City hanno stabilito se ci fossero differenze nei tassi di sopravvivenza per le persone con melanoma a seconda di dove vivono.

A quanto pare, la risposta potrebbe essere sì.

Lo studio, ora disponibile sul Journal of American Academy of Dermatology, indica una serie di differenze. Ad esempio, nelle aree in cui i medici fanno meno diagnosi complessive, il tasso di sopravvivenza di una persona è inferiore. I ricercatori hanno anche osservato che nelle aree dove c'erano più medici praticanti, la mortalità da melanoma era anche più alta.

"Trovare una relazione significativa tra più medici e mortalità è stato certamente sorprendente", afferma il Dr. Zachary Hopkins, residente in Medicina Interna presso U of U Health e primo autore del paper.

I tassi di melanoma hanno risultati paralleli migliori

Il Dott. Hopkins aggiunge: "Questo studio è una visione a volo d'uccello della sopravvivenza del melanoma negli Stati Uniti (Stati Uniti) Siamo interessati a trovare disparità nei sistemi sanitari statali per indirizzare gli stati specifici a migliorare l'assistenza alle persone".

Per trovare queste differenze, i ricercatori hanno esaminato i dati di sopravvivenza trovati nella banca dati sul cancro degli Stati Uniti dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

Stavano osservando il rapporto mortalità-incidenza per ogni stato, che li aiutava ad approssimare la sopravvivenza correlando la mortalità alla frequenza della sua diagnosi.

Il team ha anche esaminato altre variabili di assistenza sanitaria, come il numero di dermatologi e medici di base che erano relativi alla popolazione dell'area, quanto la regione spende in assistenza sanitaria pro capite e quanti centri di cancro designati dall'Istituto nazionale per il cancro ci sono.

I ricercatori hanno inoltre preso in considerazione altri dati demografici, come reddito familiare medio, livello di istruzione e stato di assicurazione sanitaria.

Lo studio ha anche indicato che le persone che vivono in stati con un'alta incidenza di melanoma, tra cui Oregon, Washington, Utah, Minnesota, Vermont e New Hampshire, hanno avuto un tasso di sopravvivenza migliore. D'altra parte, negli stati dove ci sono meno casi di melanoma, come Texas, Louisiana, Alabama, Indiana, Illinois e Nevada, i tassi di sopravvivenza erano più bassi.

Tassi di melanoma e fattori di rischio

Secondo l'American Cancer Society, il cancro della pelle è la forma più comune di cancro, e mentre il melanoma rappresenta solo una percentuale molto piccola di casi di cancro della pelle (circa l'1%), è il tipo più letale.

L'American Cancer Society prevede che circa 96.000 persone svilupperanno il melanoma negli Stati Uniti nel 2019. Inoltre stima che circa 7.200 persone moriranno a causa della malattia.

Il melanoma è un tipo di cancro che inizia nelle cellule della pelle chiamate melanociti. Se i medici non lo individuano precocemente, possono diffondersi facilmente.

L'esposizione alla luce ultravioletta, inclusa la luce solare, è un significativo fattore di rischio per il melanoma. Inoltre, le persone che hanno molte talpe sulla loro pelle sono più a rischio di chi ne ha di meno.

Le persone con la pelle chiara sono anche più a rischio rispetto ai loro coetanei dalla pelle più scura, e quelli con occhi blu o verdi o con capelli chiari hanno anche un aumentato rischio di sviluppare il melanoma.

Il trattamento per il melanoma può includere diverse strategie basate sulla stadiazione del cancro e sulla salute dell'individuo. I trattamenti comprendono la chirurgia, l'immunoterapia, la terapia mirata, la chemioterapia e le radiazioni, che i medici possono personalizzare per ogni persona. Mentre i tassi di sopravvivenza variano, la ricerca in corso mira a trovare nuove e migliori cure.

Cosa significa questo studio andando avanti?

Questo studio ha rivelato che esiste una disparità definita nei risultati per quelli con melanoma in base a dove vivono. Gli autori dello studio ritengono che le loro scoperte potrebbero contribuire a migliorare l'assistenza nelle aree in cui i tassi di sopravvivenza sono i più bassi.

Aaron Secrest, Ph.D., assistente professore nei Dipartimenti di Dermatologia e Scienze della salute della popolazione di U of U Health e autore senior del giornale dice,

"L'analisi ci dice che due persone con melanomi simili potrebbero avere esiti molto diversi in base a dove vivono e alle cure che ricevono.Possiamo usare queste informazioni per migliorare l'assistenza per aiutare più persone a sopravvivere".

Aaron Secrest, Ph.D

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu