Diabete

Elenco dei test per il diabete

Può volerci del tempo perché compaiano i sintomi del diabete. Tuttavia, un medico può essere in grado di rilevare la condizione nelle sue fasi precedenti eseguendo vari test medici.

Questi test possono rilevare diverse forme di diabete, inclusi il tipo 1, il tipo 2 e il diabete gestazionale.

In questo articolo, descriviamo i tipi di diabete e i test che li rilevano, compresi i loro processi e risultati. Copriamo anche i kit di test a casa e quando vedere un medico.

Tipo 2

I medici possono utilizzare diversi test per rilevare il diabete di tipo 2. In una persona con questa condizione, il corpo produce insulina ma non è in grado di usarla efficacemente.

Emoglobina A1c

Uno dei test del diabete più comuni è il test A1c.

Il medico può anche riferirsi a questo come test dell’emoglobina A1c, HbA1c o emoglobina glicata. Misura l’attaccamento delle molecole di glucosio (zucchero nel sangue) all’emoglobina, che è un componente dei globuli rossi.

I risultati del test A1c indicano il livello medio di zucchero nel sangue di una persona nell’arco di 3 mesi. Se questo livello è superiore al 5,7%, mostra che c’è una quantità consistente e insolitamente elevata di glucosio nel sangue, secondo l’Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Renali (NIDDK).

Una persona non deve digiunare prima di questo test, che richiede semplicemente un piccolo campione di sangue.

Un medico può diagnosticare il diabete in base ai risultati di un test A1c da solo. Tuttavia, l’unica forma di diabete che può rilevare è il diabete di tipo 2.

Test della glicemia a digiuno

Il test del glucosio plasmatico a digiuno (FPG) richiede che una persona non abbia cibo o bevande per 8 ore prima di somministrare un campione di sangue. L’ambulatorio tende a programmarlo la mattina presto e il test di solito comporta l’assunzione di sangue da un dito, che alcuni operatori sanitari chiamano un “test da dito” o da una vena nel braccio.

Test al glucosio plasmatico randomizzato

Anche un test al glucosio plasmatico (GPL) casuale tende a coinvolgere un dito o a prelevare il sangue dalla vena del braccio. La principale differenza tra questo test e un test FPG è che un test RPG non richiede una rapida preparazione.

Tipo 1

Il diabete di tipo 1 può essere difficile da diagnosticare. Si sviluppa quando il corpo non produce abbastanza insulina, un ormone di cui ha bisogno per trattare i livelli di zucchero nel sangue.

Senza trattamento, il diabete di tipo 1 può causare un aumento molto elevato dei livelli di zucchero nel sangue di una persona. Il trattamento prevede l’iniezione di insulina.

Se un medico sospetta il diabete di tipo 1, controllerà se una persona sta vivendo i suoi sintomi, che possono includere estrema stanchezza e sintomi simil-influenzali.

Il medico può anche utilizzare i seguenti test:

  • FPG: Questo esame del sangue indica quanto bene il corpo sta processando il glucosio.
  • Test di tolleranza al glucosio orale: Per questo test, una persona dovrà digiunare e quindi bere una soluzione contenente glucosio. Un operatore sanitario misurerà quindi i livelli di zucchero nel sangue ogni ora per 2-3 ore.
  • A1c: Questo test può indicare i livelli medi di zucchero nel sangue negli ultimi 3 mesi, ma i risultati possono essere erroneamente bassi nelle persone con diabete di tipo 1.

Se i risultati sono inconcludenti, il medico può ordinare uno dei seguenti test:

  • C-peptide: Il pancreas produce questa proteina insieme all’insulina. Bassi livelli di peptide C nel sangue possono suggerire bassi livelli di insulina.
  • Autoanticorpi dell’insulina: Questo test controlla la presenza di proteine ​​che colpiscono e distruggono l’insulina.
  • Autoanticorpi della decarbossilasi dell’acido glutammico: I medici usano questo test per verificare la presenza di anticorpi che possono distruggere gli enzimi nelle cellule produttrici di insulina.
  • Autoanticorpi associati a insulinoma 2: La presenza di questi anticorpi può anche indicare che il corpo sta attaccando le cellule che producono insulina.
  • Autoanticorpi citoplasmatici delle cellule delle isole: La Juvenile Diabetes Research Foundation stima che l’80% delle persone con diabete di tipo 1 abbia questo tipo di anticorpi.
  • Trasporto di zinco 8: Questo test identifica gli anticorpi che uccidono le cellule beta produttrici di insulina.

Un medico può essere in grado di formulare una diagnosi definitiva solo dopo aver visto i risultati di diversi di questi test.

Diabete gestazionale

I medici in genere utilizzano due test per diagnosticare il diabete gestazionale, che si sviluppa nelle donne in gravidanza.

Test di sfida del glucosio

Un medico esegue in genere questo test tra 24 e 28 settimane di gravidanza, secondo il NIDDK. Di solito è il primo test per il diabete gestazionale.

Il test per la determinazione del glucosio richiede che una persona beva una bevanda contenente glucosio. Un’ora dopo, un operatore sanitario preleva il sangue per misurare il livello di glucosio.

Un risultato di 135 milligrammi per decilitro (mg / dl) o superiore può indicare che il corpo non sta processando correttamente il glucosio.

Per confermare una diagnosi di diabete gestazionale, il medico raccomanderà un test di tolleranza al glucosio orale.

Test di tolleranza al glucosio orale

Questo test richiede alla donna di digiunare per 8 ore e quindi dare un campione di sangue. Successivamente, lei berrà qualcosa che contiene glucosio e un operatore sanitario tratterà il sangue una volta all’ora per almeno 2 ore.

Se i livelli di zucchero nel sangue rimangono alti durante questo periodo, questo può indicare il diabete gestazionale.

Test a casa

Alcuni test sono possibili per le persone a svolgere da soli a casa. Questi includono:

Test della glicemia

I kit di test a casa possono misurare la glicemia. I componenti specifici dei kit variano, ma la maggior parte include:

  • lancette per puntura del dito
  • strisce reattive per raccogliere il sangue
  • una macchina chiamata glucometro che valuta il campione e dà una lettura

Un medico determinerà i livelli target di zucchero nel sangue di una persona e spiegherà anche quali risultati indicano la necessità di cure mediche.

Test chetone nelle urine

Un diverso tipo di test a casa valuta l’urina per la presenza di chetoni, che il corpo produce abbattendo i grassi per produrre energia. Chetoni di solito indicano che il corpo ha troppo poca insulina.

La maggior parte delle farmacie vende questi kit. Il test prevede la raccolta di un campione di urina, quindi l’inserimento delle strisce fornite nelle urine. Questi indicheranno la presenza di chetoni.

Se i livelli di chetone sono moderati o alti, una persona dovrebbe di solito cercare cure mediche.

risultati

Secondo NIDDK, le seguenti sono le gamme generali dei risultati del test del diabete. I medici possono utilizzare questi intervalli quando si considera una diagnosi di diabete.

A1c

  • normale: meno del 5,7%
  • prediabete: 5,7-6,4%
  • diabete: 6,5% o superiore

FPG

  • normale: 99 mg / dl o meno
  • prediabete: 100-125 mg / dl
  • diabete: 126 mg / dl o superiore

RPG

Quando i livelli sono 200 mg / dl o più, una persona potrebbe avere il diabete.

Sommario

Un medico o un educatore del diabete addestrato possono fornire ulteriori informazioni sui test e sui loro scopi.

La maggior parte sono esami del sangue, anche se un test del chetone nelle urine può anche indicare se il corpo ha abbastanza insulina.

A seguito di una diagnosi, il medico può utilizzare alcuni di questi test per monitorare l’efficacia del piano di cura del diabete di una persona.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu