ADHD / ADD

Elenco dei farmaci ADHD: Confronto dei tipi

L’ADHD è una condizione evolutiva che influenza la concentrazione e l’attenzione. Molti diversi farmaci possono ridurre i sintomi dell’ADHD, ognuno dei quali ha una serie di benefici ed effetti collaterali.

I farmaci per il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) sono solitamente stimolanti, come Adderall XR, Vyvanse e Concerta. Tuttavia, le persone possono anche usare droghe non stimolanti, come Strattera o Intuniv XR, per alleviare i sintomi dell’ADHD. I farmaci possono avere effetti a breve, medio o lungo effetto.

Il miglior farmaco per una persona dipende da molti fattori, inclusi gli effetti collaterali del farmaco, quanto dura e le preferenze personali di un individuo.

Un medico può consigliare il tipo migliore, ma è utile conoscere i benefici e gli effetti collaterali di ciascun tipo.

In questo articolo, confronteremo i diversi farmaci che le persone possono assumere per controllare i sintomi dell’ADHD.

Elenco dei farmaci ADHD

I processi mentali che colpisce l’ADHD comprendono l’autocontrollo, l’attenzione, la memoria di lavoro e il pensiero creativo.

I farmaci che agiscono su determinate sostanze chimiche del cervello coinvolte nell’ADHD, vale a dire la dopamina e la norepinefrina, possono aiutare le persone a controllare i sintomi della condizione.

I medici prescrivono due tipi principali di farmaci per trattare i sintomi dell’ADHD:

  • stimolanti
  • nonstimulants

Gli stimolanti sono più efficaci dei non stimolanti negli adulti, negli adolescenti e nei bambini. Tuttavia, vi è il rischio di abuso di droghe con stimolanti e possono causare sintomi di rimbalzo. Per questo motivo, molte persone usano invece non stimolanti. L’utilizzo di versioni a lunga durata di stimolanti può anche ridurre il potenziale di abuso.

La seguente tabella elenca i farmaci stimolanti e non stimolanti che le persone possono assumere per trattare i sintomi dell’ADHD.

Stimolanti a lunga durata d’azione anfetamina (Adderall XR)
metilfenidato (biphentin)
metilfenidato (Concerta)
metilfenidato (Daytrana)
dexmetilfenidato (Focalin XR)
novo-metilfenidato ER-C
metilfenidato (Ritalin LA)
lisdexamfetamine (Vyvanse)
Stimolanti ad azione breve e intermediari dextro-anfetamina (Dexedrine e Dexedrine Spansules)
dexmetilfenidato (Focalina)
metilfenidato (Ritalin, Ritalin SR e generici)
Nonstimulants atomoxetina (Strattera)
guanfacine (Intuniv XR)

stimolanti

I medici prescrivono stimolanti come prima linea di trattamento per bambini, adolescenti e adulti con ADHD. Gli stimolanti agiscono sulla norepinefrina e sulla dopamina, due sostanze chimiche del cervello che possono avere un ruolo nell’ADHD.

Gli stimolanti chiamati anfetamine sono più efficaci e producono meno effetti collaterali negli adulti. La prima scelta per bambini e adolescenti con ADHD è il metilfenidato.

Quali sono gli effetti collaterali?

Gli effetti collaterali più comuni dei farmaci stimolanti per l’ADHD sono:

  • aumento della frequenza cardiaca
  • aumento della pressione sanguigna
  • appetito ridotto
  • difficoltà a dormire

Gravi complicanze cardiache sono rare. I medici dovrebbero monitorare da vicino le persone con problemi cardiaci che assumono stimolanti.

Gli stimolanti del sistema nervoso centrale hanno un alto potenziale di abuso e dipendenza. Le formulazioni ad azione più prolungata hanno un potenziale più basso di uso improprio, e i medici più comunemente le prescrivono.

Quali sono le interazioni farmacologiche?

Gli stimolanti possono interagire con diversi farmaci.

Molte persone hanno sia l’ADHD che depressione o ansia. Per questo motivo, i medici possono prescrivere un farmaco antidepressivo o ansiolitico con uno stimolante per il trattamento di ADHD.

Gli inibitori delle monoamino ossidasi sono antidepressivi che le persone non dovrebbero assumere con gli stimolanti. Infatti, una persona deve interrompere l’assunzione di qualsiasi inibitore delle monoaminossidasi almeno 14 giorni prima di iniziare a prendere qualsiasi farmaco stimolante.

Altri antidepressivi che interagiscono con stimolanti includono:

  • inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina
  • inibitori della ricaptazione della serotonina norepinefrina
  • antidepressivi triciclici

Le seguenti sezioni considerano i tipi di farmaci ADHD stimolanti in maggior dettaglio.

Stimolanti: metilfenidato

Il metilfenidato agisce aumentando i livelli di dopamina nel cervello. Studi a lungo termine della durata di oltre 20 anni hanno dimostrato che il metilfenidato è sicuro ed efficace.

Il metilfenidato è presente in cinque diversi farmaci. Sono disponibili forme ad azione prolungata, a breve e intermediario.

I farmaci a metilfenidato a lunga durata d’azione sono disponibili nei seguenti dosaggi in milligrammi (mg):

Droga Forza
Biphentin 10 mg, 15 mg, 20 mg, 30 mg, 40 mg, 50 mg, 60 mg, 80 mg
Concerta 18 mg, 27 mg, 36 mg, 54 mg
Novo-metilfenidato ER-C 18 mg, 27 mg, 36 mg, 54 mg
Ritalin LA 10 mg, 20 mg, 30 mg, 40 mg
Daytrana 10 mg, 15 mg, 20 mg, 30 mg, 40 mg

I farmaci a base di metilfenidato a breve durata d’azione sono disponibili nei seguenti punti di forza:

Droga Forza
Ritalin 5 mg, 10 mg, 20 mg
Ritalin SR 20 mg
metilfenidato 5 mg, 10 mg, 20 mg

Le seguenti sezioni trattano i farmaci a base di metilfenidato per l’ADHD in modo più dettagliato.

Biphentin

Le capsule di biphentin (disponibili in Canada) rilasciano il 40% del metilfenidato in una sola volta e il restante 60% gradualmente. Ciò significa che l’effetto dura per 10-12 ore, che copre la maggior parte della giornata.

Alcune persone hanno bisogno di un effetto più lungo di metilfenidato dopo che l’effetto del farmaco a lunga durata d’azione svanisce. In questi casi, possono assumere uno stimolante a breve durata d’azione nel corso della giornata.

Le persone possono aprire la capsula di Biphentin e cospargerla nel cibo se hanno difficoltà a deglutire le pillole.

Concerta

Le capsule di Concerta utilizzano la tecnologia del sistema di rilascio orale con rilascio osmotico (OROS) per rilasciare il metilfenidato. L’effetto del metilfenidato è anche a lunga azione, poiché rilascia il 22% immediatamente e il restante 78% gradualmente.

La tecnologia OROS è presente solo in Concerta e non nelle formulazioni generiche. Quando una persona deglutisce Concerta, il liquido dallo stomaco e dall’intestino entra nella compressa e spinge lentamente il farmaco fuori dalla pillola per tutto il giorno.

Simile al biphentin, il farmaco durerà per 10-12 ore. Alla fine dell’effetto del farmaco, le persone possono usare una forma di metilfenidato a breve durata d’azione, se necessario.

Le persone non devono tagliare o distruggere le capsule di Concerta. Le persone che non possono ingerire pillole possono avere difficoltà ad assumere Concerta.

Novo-metilfenidato ER-C

Il Novo-metilfenidato ER-C (disponibile in Canada) è l’equivalente generico di Concerta. Questo prodotto non utilizza la tecnologia OROS per il rilascio del farmaco.

Il motivo principale per cui le persone scelgono la forma generica invece di Concerta è il suo costo inferiore. Tuttavia, nessuno studio clinico ha confermato che questo generico fornisce lo stesso effetto di Concerta.

Alcuni medici hanno segnalato cambiamenti comportamentali quando le persone passano da Concerta al suo equivalente generico. I caregiver, gli individui, i farmacisti e i medici dovrebbero segnalare eventuali cambiamenti comportamentali che osservano.

Ritalin LA

Ritalin LA è una compressa a rilascio prolungato che rilascia metà della medicazione in una volta e l’altra metà lentamente durante la giornata.

I medici possono prescrivere Ritalin LA a bambini, adolescenti e adulti con ADHD. Le persone non devono schiacciare, masticare o dividere questo tablet.

Daytrana

Daytrana è un cerotto metilfenidato che una persona mette sul fianco. I ricercatori hanno studiato i suoi effetti nei bambini di età compresa tra 6 e 12 anni e quelli di età compresa tra 13 e 17 anni.

Una persona applica questa patch sulla sua pelle 2 ore prima di aver bisogno degli effetti del farmaco. La persona dovrebbe rimuovere la patch dopo un massimo di 9 ore.

Ritalin, Ritalin SR e generici

Il metilfenidato è disponibile anche in formulazioni a breve durata d’azione. Il Ritalin, il Ritalin SR e i loro equivalenti generici rilasciano immediatamente il metilfenidato, ma l’effetto non dura a lungo.

Le persone devono assumere più dosi al giorno di questi farmaci a breve durata d’azione per ottenere l’effetto desiderato.

I medici preferiscono prescrivere stimolanti a lunga durata d’azione e aggiungere una medicina a breve durata d’azione se la persona ha bisogno di ulteriore aiuto dopo che l’effetto del farmaco a lunga durata d’azione svanisce.

Stimolanti: Focalin e Focalin XR

Il dextro-metilfenidato è una variante del metilfenidato presente in Focalin e Focalin XR. Questa variazione di metilfenidato è più attiva della sua controparte tipica.

È disponibile in una formulazione a breve e lunga durata d’azione. Focalin e Focalin XR sono disponibili nei seguenti punti di forza:

Droga Forza
Focalin 2,5 mg, 5 mg, 10 mg
Focalin XR 5 mg, 10 mg, 15 mg, 20 mg, 25 mg, 30 mg, 35 mg, 40 mg

Una persona può aprire queste capsule e cospargerle nel cibo. I medici possono prescrivere Focalin e Focalin XR a tutte le fasce d’età.

Stimolanti: anfetamine

Le anfetamine sono un tipo di stimolante che aumenta il rilascio di dopamina e noradrenalina.

Adderall XR, Vyvanse, Dexedrine e Dexedrine Spansules contengono anfetamine. Questi prodotti sono disponibili nei seguenti punti di forza:

Droga Forza
Adderall XR 5 mg, 10 mg, 15 mg, 20 mg, 25 mg, 30 mg
Vyvanse 20 mg, 30 mg, 40 mg, 50 mg, 60 mg, 70 mg
Dexedrine 5 mg
Dexedrine Spansules 5 mg, 10 mg, 15 mg

Le anfetamine sono disponibili anche in formulazioni a lunga durata e a breve durata d’azione. Discutiamo ogni stimolante di anfetamine in maggior dettaglio di seguito.

Adderall XR

La Dextro-anfetamina è il principale ingrediente attivo di Adderall XR. I medici possono prescrivere questo farmaco a bambini, adolescenti e adulti con ADHD. Come un farmaco ad azione prolungata, fornisce il controllo dei sintomi per 10-12 ore.

A volte, i medici dovranno prescrivere un farmaco a base di anfetamine a breve durata d’azione per fornire il controllo dei sintomi nel tardo pomeriggio.

Vyvanse

Vyvanse contiene lisdexamfetamina, che è una forma inattiva di anfetamina. Quando una persona prende Vyvanse, il suo corpo trasforma la medicina inattiva in destranoampetamina. Vyvanse ha effetti simili a Adderall XR.

I bambini possono assumere il controllo dei loro sintomi ADHD per 13 ore durante l’assunzione di Vyvanse. Gli adulti che assumono Vyvanse possono ottenere 14 ore di controllo dei sintomi.

Dexedrine e Dexedrine Spanules

Dexedrine e Dexedrine Spansules contengono dextro-anfetamina.

Dexedrine Spansules durerà circa 6-8 ore. La compressa di Dexedrina durerà solo 3-5 ore, quindi le persone tendono ad usarlo una volta che il farmaco ad azione prolungata svanisce più tardi nel corso della giornata.

Nonstimulants

I farmaci non stimolanti agiscono su una serie di percorsi diversi che offrono un’altra opzione terapeutica. I medici possono prescrivere farmaci non stimolanti in combinazione con stimolanti o da soli.

Alcune persone non possono tollerare gli effetti collaterali dei farmaci stimolanti e possono assumere solo non stimolanti.

Quando le persone usano farmaci non stimolanti, possono solo notare che i loro sintomi iniziano a migliorare dopo circa 6-8 settimane. Di conseguenza, questo trattamento non è appropriato per le persone che richiedono un controllo urgente dei sintomi.

Sono disponibili due farmaci non stimolanti per l’ADHD e i loro punti di forza sono elencati nella seguente tabella:

Droga Forza
Strattera 10 mg, 18 mg, 25 mg, 40 mg, 60 mg, 80 mg, 100 mg
Intuniv XR 1 mg, 2 mg, 3 mg, 4 mg

Strattera

Strattera può essere utile per le persone con ADHD che hanno anche l’ansia, in quanto gli stimolanti possono peggiorare l’ansia.

I medici possono prescrivere Strattera a bambini, adolescenti e adulti. Le persone possono assumere sia farmaci stimolanti che Strattera se necessario.

Gli effetti collaterali più importanti di Strattera comprendono nausea e mal di stomaco. Le persone non dovrebbero aprire le capsule di Strattera perché il farmaco può irritare gli occhi. Devono ingoiare le capsule di Strattera intere, il che può essere difficile per alcune persone.

Intuniv XR

I medici raccomandano Intuniv XR per trattare i sintomi dell’ADHD nei bambini di età compresa tra 6 e 12 anni.

Il principale vantaggio di questo farmaco è che il suo effetto può durare fino a sera e al mattino presto. I bambini con altre sfide, come ansia, aggressività e tic, possono utilizzare Intuniv XR.

Le persone non devono masticare, schiacciare o rompere le compresse. La gente dovrebbe inghiottirli interi.

Quando una persona inizia a prendere Intuniv XR, può manifestare affaticamento e abbassamento della pressione sanguigna e del polso. Questi effetti indesiderati possono verificarsi anche quando aumentano il dosaggio.

Le persone che assumono Intuniv XR devono informare il proprio medico o il farmacista se stanno assumendo farmaci per il loro battito cardiaco. Le persone dovrebbero prestare attenzione quando assumono tali farmaci per evitare che la frequenza cardiaca diventi troppo bassa.

Medici e farmacisti devono ricordare ai caregivers di non interrompere bruscamente la somministrazione di Intuniv XR ai propri figli perché la pressione sanguigna e il polso possono aumentare. I caregivers dovrebbero gradualmente svezzare i bambini da Intuniv XR.

Intuniv XR può interferire con molti farmaci, incluso il ketoconazolo e l’acido valproico.

Le persone che assumono Intuniv XR dovrebbero lasciare che i loro medici e farmacisti sappiano quali farmaci stanno assumendo per essere sicuri che non ci saranno interazioni problematiche.

Le persone dovrebbero anche evitare di mangiare pompelmo o bere succo di pompelmo durante l’assunzione di Intuniv XR.

Trattamento alternativo

Alcune ricerche hanno dimostrato che la combinazione di farmaci e interventi psicosociali è una strategia efficace per la gestione dei sintomi dell’ADHD.

Esistono cinque tipi principali di interventi:

  • psicoeducazione
  • interventi comportamentali
  • interventi sociali
  • psicoterapia
  • alloggi educativi e professionali

La psicoeducazione è efficace per i bambini di età superiore a 8 anni. Questo intervento educa i bambini e i loro caregivers sull’ADHD e sui suoi impatti.

Gli operatori sanitari progettano interventi comportamentali come il coaching e i cambiamenti dello stile di vita per le persone di tutte le età con ADHD. Usano premi e conseguenze allo scopo di migliorare il comportamento.

Gli interventi sociali possono aiutare le persone a migliorare le proprie abilità sociali e gestire la propria rabbia.

I bambini più grandi e gli adulti possono trarre beneficio dall’auto-discussione, dalla terapia comportamentale e dalla terapia familiare. Uno psicoterapeuta può usare il gioco e la terapia espressiva delle arti così come la consulenza di supporto.

Gli istituti di istruzione e formazione professionale includono programmi di educazione speciale e interventi sul posto di lavoro per fornire ulteriore aiuto alle persone con ADHD.

Sommario

Le formulazioni di stimolante a lunga durata d’azione sono la prima scelta di trattamenti per le persone con ADHD. Permettono alle persone di beneficiare dell’effetto del farmaco durante la scuola o il giorno lavorativo.

I medici preferiscono anche farmaci ad azione più lunga a causa del minor rischio di uso improprio.

Gli operatori sanitari dovrebbero raccomandare una combinazione di farmaci e interventi psicosociali per migliorare la vita delle persone con ADHD.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu