È un cuoio capelluto prurito legato alla caduta dei capelli?

Le persone possono spesso sperimentare sia un prurito al cuoio capelluto che una perdita di capelli, il che suggerisce che questi problemi potrebbero avere una causa comune o che uno potrebbe causare l’altro.

Il prurito del cuoio capelluto, comunemente noto come prurito al cuoio capelluto, è un problema comune che molte persone provano durante la loro vita. Spesso, i capelli di una persona ricrescono dopo aver ricevuto un trattamento per la causa sottostante.

In questo articolo, discutiamo le cause comuni di prurito del cuoio capelluto e perdita di capelli, insieme a modi per trattare e prevenire questi problemi.

Qual è il link?

Sebbene possano verificarsi in modo indipendente, a volte può esserci un legame tra la perdita di capelli e il prurito del cuoio capelluto.

Infezioni fungine, reazioni allergiche ai prodotti per capelli e follicoli piliferi infiammati possono causare prurito al cuoio capelluto e danneggiare i follicoli piliferi, con conseguente perdita dei capelli.

In altri casi, le cicatrici sul cuoio capelluto possono causare un forte prurito perché il tessuto cicatriziale può danneggiare le fibre nervose della pelle. Se la perdita di capelli di una persona ha portato alla formazione di tessuto cicatriziale, questo potrebbe causare prurito.

Quando una persona gratta ripetutamente o aggressivamente uno scalpo pruriginoso, può danneggiare la pelle e i follicoli piliferi. Questo danno può provocare la perdita temporanea di capelli, sanguinamento e scabbing dai graffi. Una volta che i graffi si fermano, i capelli di solito ricrescono.

In altri casi, come nella calvizie ereditaria o nella calvizie maschile e femminile, la caduta dei capelli avviene senza prurito del cuoio capelluto. In questi casi, graffiare il cuoio capelluto può causare danni, ma la causa sottostante della perdita di capelli non si riferisce al prurito. Scratching non influenzerà se una persona perde i capelli a causa di perdita di capelli ereditaria.

Le cause

Le seguenti condizioni e fattori possono causare sia prurito al cuoio capelluto che perdita dei capelli:

Tigna del cuoio capelluto

La tricofitosi è una infezione fungina che provoca un formicolio rosso molto pruriginoso. Tigna e altre infezioni fungine possono indebolire i follicoli piliferi di una persona, che può portare alla perdita dei capelli.

Le persone con tigna possono notare distinte macchie di perdita di capelli sul cuoio capelluto.

Le creme antimicotiche da prescrizione possono trattare la tigna del cuoio capelluto ei capelli ricrescono dopo il trattamento.

Reazioni allergiche

Le reazioni allergiche ai prodotti per capelli possono irritare il cuoio capelluto e i follicoli piliferi, causando prurito. Nella maggior parte dei casi, le reazioni sono lievi e qualsiasi irritazione o infiammazione del cuoio capelluto è temporanea. Tuttavia, se l’irritazione persiste, può danneggiare i follicoli piliferi e causare la caduta dei capelli.

Le persone possono avere questo tipo di reazione allergica a qualsiasi prodotto che usano sui loro capelli, tra cui:

    • shampoo
    • condizionatore
    • tinta per capelli
    • gel per capelli
    • mousse di capelli

Una causa comune di reazioni allergiche al cuoio capelluto è una sostanza chimica chiamata parafenilendiammina, che è un componente di molte tinture per capelli neri.

Creme o farmaci allergici possono spesso trattare il prurito. Se un prodotto causa una reazione allergica, è importante smettere di usarlo e provare a passare a un marchio diverso se necessario. Le persone possono beneficiare dell’utilizzo di prodotti delicati che contengono meno sostanze chimiche aggressive.

Follicolite

La follicolite è l’infiammazione dei follicoli piliferi.

Le cause tipiche della follicolite comprendono infezioni batteriche o fungine.

L’infezione può spesso causare la perdita temporanea di capelli oltre al prurito.

Le persone possono liberarsi dalla follicolite trattando l’infezione batterica o fungina con antibiotici o farmaci antifungini rispettivamente.

Lichen planopilaris

Il lichen planopilaris è una condizione che causa infiammazione al cuoio capelluto. Gli scienziati ritengono che il lichen planopilaris sia il risultato di un sistema immunitario compromesso o debole. Può causare prurito, pelle squamosa e perdita di capelli.

Alopecia areata

L’alopecia areata è una condizione che può causare la caduta di piccole chiazze di capelli. Può anche causare prurito al cuoio capelluto.

Anche se gli scienziati non sono sicuri del perché l’alopecia areata si verifichi, credono che si sviluppi perché il sistema immunitario di una persona attacca erroneamente i follicoli piliferi. La condizione è più comune nelle persone con una malattia autoimmune o una storia familiare di uno.

I trattamenti standard per queste condizioni spesso includono:

    • immunoterapia
    • farmaci antifungini e unguenti
    • steroidi

Le persone che soffrono di perdita di capelli ereditaria possono avere successo usando uno dei seguenti trattamenti:

    • trapianti di capelli
    • minoxidil (Rogaine)
    • finasteride (Propecia)

Secondo l’American Academy of Dermatology, circa 80 milioni di uomini e donne negli Stati Uniti hanno una perdita di capelli ereditaria.

Dermatite atopica

La dermatite atopica è un tipo di eczema che causa eruzione cutanea e prurito. Anche se non è una causa diretta di perdita di capelli, la dermatite atopica può portare a un eccessivo graffio, che può causare la perdita temporanea dei capelli.

Le persone possono curare la dermatite atopica usando creme e unguenti. Un operatore sanitario può fornire consigli sulle opzioni di trattamento.

Psoriasi

La psoriasi è una malattia autoimmune che causa macchie asciutte e rosse con una copertura di scaglie argentee che si formano attorno al tronco e alle articolazioni principali di una persona. Le squame della psoriasi possono anche svilupparsi sul cuoio capelluto e spesso possono essere pruriginose.

La perdita dei capelli può verificarsi se una persona graffia le croste di psoriasi sul cuoio capelluto e le croste cadono.

Le persone possono sviluppare un piano di trattamento con il loro medico per gestire la loro psoriasi.

Forfora

La forfora causa un cuoio capelluto secco e pruriginoso. Una persona nota spesso la desquamazione della pelle durante il giorno e dopo aver graffiato. La forfora può causare la caduta dei capelli, ma questo è molto raro. In genere, la forfora causa solo la perdita di capelli se una persona va per periodi prolungati senza trattarla.

Le opzioni di trattamento comprendono shampoo antiforfora da banco, unguenti e creme.

Rimedi casalinghi

Una persona potrebbe provare diversi rimedi casalinghi o naturali per trattare le condizioni che causano prurito e perdita di capelli. Alcuni metodi da considerare includono:

    • utilizzando oli essenziali per la crescita dei capelli
    • mangiare cibi che promuovono la crescita dei capelli sani, tra cui uova, pesce e noci del Brasile
    • usando shampoo fortificati contenenti zinco, che può aiutare a combattere le infezioni fungine
    • usando shampoo per aiutare con la forfora
    • usando creme o unguenti che aiutano a prevenire il prurito

Alcuni di questi trattamenti sono disponibili per l’acquisto online, compresi shampoo con shampoo allo zinco, antiforfora e unguenti per il cuoio capelluto.

Prevenzione

Ci sono diversi modi possibili per aiutare a prevenire la caduta dei capelli, tra cui:

    • evitando graffi eccessivi
    • usando solo shampoo delicati
    • mangiare una dieta salutare ricca di vitamine e minerali
    • evitando di dirigere il calore elevato sul cuoio capelluto
    • evitare sostanze chimiche eccessive da coloranti, shampoo, condizioni e mousse
    • mantenendo i capelli puliti e asciutti
    • massaggiare il cuoio capelluto per aiutare a stimolare il flusso di sangue ai follicoli piliferi
    • seguendo i piani di trattamento raccomandati per le condizioni di salute esistenti, come la psoriasi o altri disordini autoimmuni

Porta via

Non esiste sempre un legame tra un prurito al cuoio capelluto e una perdita di capelli, ma quando c’è, trattare la causa di fondo di questi problemi di solito permette ai capelli di ricrescere nel tempo.

Sebbene la perdita di capelli e il prurito del cuoio capelluto non siano sempre evitabili, le persone possono aiutare a prevenire questi problemi utilizzando prodotti per capelli delicati, mangiando una dieta ricca di sostanze nutritive e mantenendo sotto controllo le condizioni di salute sottostanti.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Ital.live e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Questo post è stato utile per te?