Salute dell'Uomo

È normale avere un pene velato?

Nella maggior parte dei casi, vedere le vene sotto la pelle del pene è perfettamente normale e non richiede cure mediche.

Diversi fattori influenzano la visibilità delle vene, tra cui:

  • genetica
  • età
  • frequenza e intensità dell’attività fisica
  • salute cardiovascolare
  • condizioni mediche sottostanti

In questo articolo, discutiamo del motivo per cui le vene del pene possono apparire prominenti e cosa significa.

Esaminiamo anche le potenziali condizioni mediche sottostanti che contribuiscono alla visibilità delle vene del pene e quando consultare un medico.

Perché succede?

Esistono diverse vene e arterie che trasportano il sangue da e verso il tessuto spugnoso erettile del pene.

Le vene possono apparire più grandi del solito durante e immediatamente dopo un’erezione. Sebbene la comparsa di vene prominenti possa causare allarme, indicano un flusso sanguigno sano.

La genetica e l’età possono influenzare lo spessore della pelle, il che può far apparire le vene più prominenti o più grandi del solito.

Inoltre, i coaguli di sangue e altre condizioni che colpiscono il sistema cardiovascolare possono intrappolare il sangue nelle vene, che possono influenzare l’aspetto di questi vasi sanguigni.

Le vene prominenti influenzano l’erezione o l’eiaculazione?

In genere, le vene prominenti non influiscono sulla funzione erettile.

Condizioni che influenzano il flusso sanguigno, come coaguli di sangue e aterosclerosi, possono avere un impatto minore sulla funzione erettile.

La ricerca suggerisce una stretta relazione tra salute cardiovascolare e funzione erettile.

In uno studio del 2015, ad esempio, i ricercatori concludono che la disfunzione erettile potrebbe essere un primo segno di malattia cardiovascolare.

Inoltre, in uno studio precedente dell’Istituto del cuore, gli autori affermano che la disfunzione erettile può precedere gli attacchi di cuore di 3-5 anni.

Cause possibili

Le dimensioni e la visibilità delle vene possono variare nel corso della vita di una persona. Possono anche cambiare a causa dell’attività sessuale o a causa di una condizione di salute di base.

Alcune possibili cause di vene prominenti nel pene includono:

Erezione

Durante un’erezione, il sangue ossigenato dal cuore scorre attraverso l’arteria cavernosa, che fornisce le tre camere di tessuto spugnoso che compongono il corpo cavernoso e il corpo spongioso.

L’aumento del flusso sanguigno provoca l’espansione del tessuto spugnoso, con conseguente erezione. La tunica albuginea mantiene il sangue nel corpo cavernoso.

Il sangue quindi defluirà attraverso le vene vicino alla superficie del pene e tornerà al cuore e ai polmoni. Il tessuto spugnoso rimarrà gonfio di sangue fino a quando l’erezione scompare.

varicocele

Un varicocele si riferisce all’allargamento delle vene che compongono il plesso pampiniforme nello scroto, che è la pelle flaccida che circonda i testicoli.

I varicoceli si sviluppano durante la pubertà e colpiscono circa il 10-15% dei giovani maschi.

La causa esatta rimane sconosciuta, ma i seguenti fattori possono contribuire alla formazione di varicocele:

  • flusso sanguigno ridotto
  • linfonodi ingrossati
  • lesioni o traumi ai testicoli

I varicoceli non richiedono un trattamento a meno che non vi sia anche:

  • dolore
  • basso numero di spermatozoi
  • un nodulo sopra o vicino ai testicoli
  • gonfiore dello scroto

Coaguli di sangue

Un coagulo di sangue, o trombosi, è una condizione medica che si verifica quando le cellule del sangue si uniscono per formare masse solide nei vasi sanguigni. I coaguli di sangue possono interrompere o arrestare completamente il flusso sanguigno.

I coaguli di sangue del pene possono svilupparsi nella vena dorsale del pene, causando una rara condizione chiamata morbo di Mondor. La malattia di Mondor può causare dolore e gonfiore significativi nelle vene colpite.

Secondo un caso di studio del 2018, i coaguli di sangue del pene si risolvono normalmente da soli entro 1–4 settimane.

Linfedema

Il linfedema si riferisce al gonfiore che si verifica quando il fluido linfatico scorre in modo errato nel corpo.

Il gonfiore dovuto al linfedema può rendere le vene più visibili del solito.

Le cause del linfedema includono:

  • blocchi nel sistema linfatico
  • trattamento per il cancro
  • infezione
  • ferita
  • rimozione dei linfonodi
  • accumulo di tessuto cicatriziale da intervento chirurgico

Morbo di Peyronie

La malattia di Peyronie si verifica quando si formano tessuto cicatriziale o placca nella parte superiore o inferiore del pene. L’accumulo di tessuto cicatriziale può far curvare o piegare il pene, il che può portare a forti dolori durante i rapporti sessuali.

Il tessuto cicatriziale che si sviluppa può sembrare leggermente solido al tatto. Il tessuto cicatriziale che calcifica può sembrare una massa dura e solida sotto la pelle.

Le cause della malattia di Peyronie includono:

  • ferita
  • malattia autoimmune
  • attività sessuale vigorosa
  • invecchiamento

linfangiosclerosi

L’indurimento anomalo di un vaso linfatico nel pene caratterizza la linfangiosclerosi.

La linfangiosclerosi può svilupparsi a causa di:

  • lesioni che causano danni ai tessuti del pene
  • circoncisione
  • cicatrici da circoncisione
  • infezioni trasmesse sessualmente
  • attività sessuale vigorosa

A differenza di una vena prominente, la linfangiosclerosi apparirà simile al resto della pelle. Il vaso linfatico indurito si forma di solito appena sotto la testa del pene e misura circa 3 millimetri di spessore.

Un medico può eseguire esami del sangue e analizzare un piccolo campione di tessuto per diagnosticare la linfangiosclerosi.

La linfangiosclerosi di solito scompare da sola entro 4-6 settimane e raramente causa complicazioni.

Le persone con linfangiosclerosi dovrebbero cercare di astenersi dall’attività sessuale, compresa la masturbazione fino a completa guarigione.

Quando vedere un dottore

Nella maggior parte dei casi, una persona non avrà motivo di preoccuparsi se le vene nel loro pene appaiono più prominenti del solito.

Tuttavia, le persone potrebbero voler prendere in considerazione la possibilità di parlare con un medico se la comparsa di vene nel loro pene provoca angoscia o se presentano uno dei seguenti sintomi:

  • dolore durante l’erezione, l’eiaculazione o la minzione
  • gonfiore del pene o dei testicoli
  • cavo duro color carne sul pene
  • grumi sul pene o sullo scroto
  • dolore nell’addome inferiore o nella schiena

Se uno di questi sintomi si manifesta accanto a vene prominenti nel pene, può indicare una condizione medica di base.

Sommario

La comparsa di vene prominenti nel pene può causare qualche preoccupazione.

Tuttavia, le vene del pene ingrossate di solito si verificano a seguito del normale flusso sanguigno da e verso il pene.

In rari casi, una condizione medica di base può contribuire alla comparsa di vene del pene. Queste condizioni includono:

  • malattie cardiovascolari, come coaguli di sangue
  • Morbo di Peyronie
  • linfangiosclerosi

Le persone potrebbero voler prendere in considerazione la possibilità di contattare il proprio medico se hanno evidenti strutture a forma di cordone sul pene o sui testicoli.

Le persone dovrebbero consultare immediatamente un medico se si verificano:

  • erezione dolorosa o eiaculazione
  • gonfiore o noduli sul pene o sullo scroto
  • dolore nella parte bassa della schiena o nell’addome
  • scarico insolito dal pene

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu