Colesterolo

Dovresti digiunare prima di un test per il colesterolo?

Un medico può istruire una persona a digiunare prima di fare il test del colesterolo. Questo era un tempo una pratica standard, ma nuovi studi stanno cambiando questa raccomandazione.

Un test del colesterolo misura la quantità di colesterolo e trigliceridi nel sangue di una persona. Il colesterolo è un materiale grasso che è presente in tutte le cellule del corpo.

Il corpo ha bisogno di un po 'di colesterolo per aiutare a produrre vitamina D, ormoni ed enzimi che aiutano la digestione.

Un test di colesterolo, noto anche come pannello lipidi, misura diversi tipi di colesterolo, tra cui:

  • colesterolo delle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) o "colesterolo buono"
  • colesterolo a bassa densità di lipoproteine ​​(LDL), o "colesterolo cattivo"
  • trigliceridi, la forma chimica in cui esistono molti grassi

Per calcolare il punteggio totale di colesterolo di una persona, un professionista sanitario aggiunge i livelli di colesterolo HDL e LDL al 20 percento del livello di trigliceridi.

Un medico utilizzerà questi risultati per valutare il rischio di una persona di sviluppare malattie cardiache e altri problemi di salute legati al colesterolo alto.

Continua a leggere per saperne di più sul digiuno prima di un test del colesterolo.

Il digiuno prima del test

La pratica standard richiedeva a una persona di digiunare per 9-12 ore prima di prendere un test per il colesterolo, nel senso che non dovrebbero avere cibo o bevande diverse dall'acqua durante quel periodo.

Tuttavia, le linee guida recenti sono cambiate. Ora consentono ai medici di raccomandare test colesterolo non duratura a determinati gruppi di individui.

Un documento del 2017 raccomanda test del colesterolo non duraturo, citando i seguenti vantaggi del test del colesterolo non digerente:

  • conveniente
  • sicuro
  • nessuna attesa richiesta

L'autore afferma inoltre che la ricerca che coinvolge più di 300.000 persone suggerisce che i test di non digiuno sono almeno altrettanto accurati dei test di digiuno per prevedere i futuri problemi di salute cardiovascolare.

Questo documento suggerisce che il livello dei trigliceridi aumenterà in media di 26 milligrammi per decilitro (mg / dl) per una lettura non a digiuno rispetto al livello di digiuno. I livelli di colesterolo totale e colesterolo LDL saranno in media 8 mg / dl in meno. Gli autori ritengono che questa differenza sia clinicamente insignificante.

Tuttavia, la comunità medica continua a discutere la necessità che alcuni gruppi ad alto rischio si affrettano prima del test.

Secondo un'altra analisi dell'American College of Cardiology, i gruppi a rischio più elevato potrebbero trarre beneficio dal digiuno. Questo perché l'equazione che i medici usano per trovare il livello di LDL tende a sottostimare i livelli di LDL e trigliceridi nelle persone che non digiunano.

A causa di ciò, un medico può raccomandare che alcune persone digiunano prima di un test sul colesterolo ma suggeriscono che altre persone non ne abbiano bisogno. Una persona dovrebbe seguire la raccomandazione del proprio medico in merito al digiuno.

Nei casi in cui un medico consiglia il digiuno prima di un test del colesterolo, ciò significa spesso che la persona deve astenersi da tutti i cibi e le bevande, tranne l'acqua, per 9-12 ore prima del test.

Una persona che si sottopone a un test del colesterolo a digiuno è probabile che faccia il test per prima cosa al mattino, in modo che possa mangiare dopo il test e fare la maggior parte del digiuno mentre dormono.

Cosa aspettarsi durante il test

Un test del colesterolo è un semplice esame del sangue durante il quale un tecnico generalmente posiziona la persona su una sedia con un bracciolo speciale. Il tecnico quindi legherà una striscia di gomma attorno al braccio della persona per cercare di trovare una vena adatta da cui estrarre il sangue.

Dopo aver trovato una vena, il tecnico pulirà l'area con alcool, inserirà un ago collegato a un tubo nella vena della persona e permetterà al tubo di riempirsi.

Quando il tubo è pieno di sangue, il tecnico rimuoverà l'ago e terrà una garza sul sito della puntura. Il tecnico può chiedere alla persona di applicare una pressione per alcuni minuti per interrompere l'emorragia e potrebbe applicare una piccola benda sulla garza.

A questo punto, il test è completo e la persona è solitamente libera di svolgere le normali attività quotidiane.

Cosa significano i risultati?

I risultati diranno a un medico se i livelli di colesterolo nel sangue di una persona sono sani.

Il test misura diversi tipi di colesterolo nel sangue di una persona in mg / dl. È possibile suddividere i risultati per tipo di colesterolo.

colesterolo HDL

I risultati dell'HDL misurano la quantità di colesterolo "buono" nel sangue di una persona. Letture più alte tendono ad essere migliori delle letture più basse:

    60 mg / dl o superiore ottimale
    40-59 mg / dl meno desiderabile
    sotto 40 mg / dl povero

    colesterolo LDL

    I livelli di colesterolo LDL raccomandati o "cattivi" varieranno in base alla salute dell'individuo. Letture più basse tendono ad essere migliori delle letture più alte:

    inferiore a 70 mg / dl ottimale per le persone con diabete o malattie cardiache
    inferiore a 100 mg / dl ottimale per le persone senza malattie cardiache e nessun aumento del rischio di malattie cardiache
    130-159 mg / dl alto limite
    160-189 mg / dl alto
    superiore a 190 mg / dl molto alto

    trigliceridi

    I livelli più bassi di trigliceridi tendono ad essere migliori delle letture più alte:

    inferiore a 150 mg / dl ottimale
    150-199 mg / dl alto limite
    200-499 mg / dl alto
    superiore a 500 mg / dl molto alto

      Colesterolo totale

      Un basso livello di colesterolo totale tende ad essere migliore di uno superiore:

      sotto 200 mg / dl ottimale
      200-239 mg / dl alto limite
      240 mg / dl o oltre alto

      Cosa potrebbe succedere dopo?

      Quello che succederà dopo dipenderà in gran parte dai risultati del test e da altri fattori di rischio che una persona può o non può avere.

      Se i livelli di colesterolo non suggeriscono alcun potenziale problema di salute, un medico probabilmente non raccomanderà ulteriori azioni o test.

      Se i livelli di colesterolo di una persona sono alti, un medico può raccomandare che la persona compia cambiamenti nello stile di vita, come perdere peso o cambiare dieta. Il medico può prescrivere farmaci, come le statine, per abbassare il colesterolo.

      Inoltre, un medico può raccomandare test del colesterolo più frequenti.

      Perché vengono utilizzati i test del colesterolo?

      Una persona può avere troppo colesterolo nel proprio corpo. Spesso, le persone con colesterolo alto non hanno sintomi.

      Il colesterolo può combinarsi con altre sostanze nel sangue e fare una sostanza chiamata placca che intasa le arterie.

      Più alti sono i livelli di colesterolo di una persona, più è probabile che abbiano problemi di salute legati al colesterolo alto, tra cui:

      • disfunsione dell'arteria coronaria
      • coaguli di sangue
      • angina
      • attacco di cuore
      • ictus
      • malattia delle arterie periferiche
      • malattia dell'arteria carotidea

      Chi dovrebbe avere un test del colesterolo?

      Poiché il colesterolo alto spesso non causa sintomi, i medici ordinano abitualmente un test del colesterolo per gli adulti. L'American Heart Association raccomanda che le persone di età pari o superiore a 20 anni dovrebbero prendere in considerazione un controllo del livello di colesterolo una volta ogni 4-6 anni.

      I medici possono raccomandare che alcune persone ottengano test del colesterolo più frequenti. Coloro che potrebbero aver bisogno di questi test aggiuntivi includono i seguenti gruppi:

      • persone che sono in sovrappeso o obese
      • persone con una storia familiare o personale di infarto
      • persone con una storia familiare di colesterolo alto
      • persone il cui test iniziale sul colesterolo era alto
      • persone che fumano

      Porta via

      Livelli elevati di colesterolo possono mettere in guardia i medici da altri potenziali problemi di salute che una persona può sviluppare durante la sua vita.

      Poiché il colesterolo alto spesso non ha sintomi, i medici raccomandano di controllare i livelli di colesterolo con un semplice esame del sangue.

      Il digiuno prima di un test del colesterolo era una pratica standard. Ora, tuttavia, la comunità medica sta iniziando a cambiare le sue raccomandazioni sul digiuno prima del test del colesterolo.

      Una persona dovrebbe seguire le istruzioni del proprio medico per quanto riguarda il digiuno prima di un test del colesterolo.

      D:

      Può bere il caffè prima che un test sul colesterolo influenzi i risultati?

      UN:

      Bere una tazza di caffè nero prima di un test del colesterolo potrebbe non influenzare significativamente i risultati del test. Tuttavia, è meglio seguire gli ordini di un medico. Se il medico suggerisce di digiunare prima di un test del colesterolo, allora la persona dovrebbe digiunare.

      Gerhard Whitworth, RN Answers rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non dovrebbe essere considerato un consiglio medico.

      Questo post è stato utile per te?

      +0

      Ti potrebbe interessare

      Menu