Dermatologia

Diversi tipi di capezzoli

L’aspetto dei capezzoli può variare significativamente da persona a persona. Non esiste un capezzolo normale e nessuna descrizione medica formale dei tipi di capezzoli. I capezzoli possono essere sporgenti, gonfie, pelosi, invertiti, piatti, sconnessi o una combinazione.

Di solito, l’aspetto dei capezzoli non fa differenza nel modo in cui funzionano e non comporta alcun rischio.

Alcune persone hanno più di due capezzoli; capezzoli aggiuntivi sono chiamati capezzoli soprannumerari. Alcune persone non hanno capezzoli, e i medici chiamano questa athelia.

Le persone a volte descrivono diversi tipi di capezzoli nel contesto dell’allattamento al seno. Questo perché certi tipi possono essere più difficili da attaccare a un bambino. Tuttavia, la maggior parte dei capezzoli non pone problemi durante l’allattamento.

Secondo l’Office on Women’s Health (OWH), avere capezzoli piatti, grandi o capovolti può a volte rendere più difficile l’allattamento al seno, anche se non sempre.

Tipi di capezzoli comuni

I capezzoli di tutti sono diversi.

Inoltre, una persona potrebbe notare differenze nell’aspetto di ciascuno dei loro capezzoli. Questo è normale, e solo un altro esempio di come ogni persona sia unica.

Se i capezzoli sono molto grandi, invertiti o piatti, un bambino può avere più difficoltà attaccarsi ad essi durante l’allattamento. Un professionista medico può offrire consigli e aiutare a sviluppare tecniche per incoraggiare il bambino ad attaccarsi.

Capezzoli gonfi: I capezzoli di alcune persone sono gonfi e l’areola gonfia verso l’esterno.

Capezzoli pelosi: I capezzoli di alcune persone sono circondati da peli, a volte qualche ciocca o molti peli.

Capezzoli sporgenti: I capezzoli sporgenti sporgono dall’areola. La quantità che i capezzoli sporgono varia tra le persone.

Capezzoli invertiti: I capezzoli di alcune persone si spaccano verso l’interno. Possono sporgere quando sono stimolati dall’eccitazione fredda o sessuale, oppure possono rimanere invertiti.

Capezzoli piatti: I capezzoli di alcune persone sono piatti, né sporgenti né invertiti.

Capezzoli irregolari: I capezzoli di alcune persone sono irregolari, tipicamente sull’areola.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), alcuni cambiamenti correlati al capezzolo possono essere sintomi di allarme del cancro al seno:

  • i capezzoli diventano dolorosi
  • i capezzoli che scaricano fluido diverso dal latte materno
  • i capezzoli diventano traballanti

Chiunque subisca uno di questi cambiamenti dovrebbe parlare con un medico.

Tipi di capezzoli meno comuni

I seguenti tipi di capezzoli si sviluppano meno spesso.

Capezzoli soprannumerari

Alcune persone hanno più di due capezzoli.

Secondo il Centro informazioni sulle malattie genetiche e rare, questi capezzoli aggiuntivi di solito compaiono lungo le linee del latte embrionale, che sono aree del corpo che hanno maggiori probabilità di sviluppare il tessuto mammario.

La maggior parte delle volte, una persona non ha bisogno di cure per un capezzolo in soprannumero. Ma, come con qualsiasi capezzolo, se è doloroso o se una persona nota qualsiasi cambiamento, dovrebbero parlare con un medico.

Nessun capezzolo

Una persona potrebbe non avere nessun capezzolo. I medici chiamano questa athelia.

Una persona con athelia può scegliere di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica per dare loro l’aspetto dei capezzoli. In alcuni casi, questo può comportare la ricostruzione con innesti di pelle da un’altra area del corpo, come le cosce.

Durante la gravidanza e l’allattamento

Un bambino ha difficoltà ad aggrapparsi durante l’allattamento, l’OWH consiglia di provare a:

  • Assicurati che l’ambiente sia calmo.
  • Mantenere il contatto pelle a pelle con il bambino.
  • Lascia che il bambino si attacchi.
  • Sostieni la testa e le spalle del bambino.
  • Lascia che il seno si blocchi naturalmente.

Durante la gravidanza, i capezzoli e l’areola possono diventare più scuri a causa di cambiamenti ormonali. Gli urti sull’areola – che sono le ghiandole chiamate tubercoli di Montgomery – possono anche diventare più evidenti o cambiare in altro modo.

Verso la fine della gravidanza, il seno di una donna può perdere il colostro, che è una scarica gialla e un primo tipo di latte materno. Contiene anticorpi che aiutano a proteggere un neonato dalle infezioni.

Durante l’allattamento, i capezzoli di una donna possono diventare doloranti, screpolati e cambiare forma. L’OWH consiglia di ridurre il dolore mantenendo i capezzoli umidi – con latte materno o creme per l’allattamento al seno – e cambiando il modo in cui un bambino si aggancia al capezzolo.

Differenze tra maschi e femmine

C’è poca differenza estetica tra capezzoli maschi e femmine. Ci possono essere variazioni significative da una persona alla successiva, comunque.

Tipi di areole

Le areole di una persona possono essere grandi, piccole, sconnesse, lisce, pelose o glabre.

Se sono dolorose, o se una persona nota dei cambiamenti, dovrebbe parlare con un medico, poiché questi sintomi possono indicare un problema di fondo.

Altrimenti, le variazioni areola sono comuni come le variazioni nel resto del capezzolo.

Sommario

I capezzoli variano in modo significativo da persona a persona e una persona può avere capezzoli di diverso tipo. Tutte queste variazioni sono normali.

Alcuni tipi di capezzoli possono presentare problemi durante l’allattamento, ma i professionisti del settore medico possono aiutare a capire come incoraggiare un bambino a ricucire con successo.

Se i capezzoli diventano dolorosi o iniziano a cambiare, parla con un medico. Possono determinare se è presente un problema di fondo e richiede un trattamento.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu