Diagnosi e trattamento del cancro duodenale

Il cancro duodenale è un tipo raro di cancro che si forma nella prima parte dell'intestino tenue. I sintomi possono essere vaghi, il che può rendere difficile la diagnosi precoce.

In questo articolo, guardiamo a ciò che il cancro duodenale è, insieme ai suoi sintomi, diagnosi e trattamento. Discutiamo anche i tassi di sopravvivenza per questo tipo di cancro.

Cos'è il cancro duodenale?

Il cancro duodenale si sviluppa nell'intestino tenue, che fa parte del sistema digestivo e collega lo stomaco al colon.

L'intestino tenue, o piccolo intestino, è un lungo tubo piegato che si trova nell'addome inferiore. Consiste di tre parti: il duodeno, il digiuno e l'ileo.

Il cancro duodenale inizia nel duodeno, che è la porzione più alta dell'intestino tenue.

Secondo l'American Cancer Society (ACS), ci sono quattro tipi principali di cancro dell'intestino tenue:

  • adenocarcinoma inizialmente si sviluppa nelle cellule ghiandolari che rivestono l'interno dell'intestino tenue. Gli adenocarcinomi sono il tipo più comune di cancro dell'intestino tenue, che rappresenta circa 1 caso su 3.
  • Sarcoma inizia nel muscolo e in altri tessuti di supporto dell'intestino tenue. Circa il 10% dei tumori dell'intestino tenue sono sarcomi.
  • Tumori carcinoidi sono a crescita lenta e si sviluppano nelle cellule neuroendocrine dell'intestino tenue. Le cellule neuroendocrine producono sostanze simili agli ormoni.
  • linfomi forma in cellule chiamate linfociti. Questi sono parte del sistema immunitario e sono presenti in molte parti del corpo, inclusi gli intestini.

I tumori dell'intestino tenue sono rari, con meno di 1 su 100 di tutti i tumori e meno di 1 su 10 dei tumori che si verificano nel tratto digestivo.

Questo tipo di cancro è più comune nelle persone anziane, in particolare in quelli di età superiore ai 60 anni.

Sintomi

Il carcinoma dell'intestino tenue, incluso il tumore duodenale, può causare una varietà di sintomi, come ad esempio:

  • perdita di peso inspiegabile
  • dolore addominale
  • sgabelli sanguinolenti
  • diarrea
  • un nodulo nell'addome
  • nausea
  • vomito
  • debolezza e stanchezza
  • anemia, che è un basso numero di globuli rossi
  • ittero, che fa diventare la pelle e il bianco degli occhi gialli

Tuttavia, avere questi sintomi non significa che una persona ha il cancro. Una serie di condizioni può causare sintomi simili, tra cui la sindrome dell'intestino irritabile e la malattia infiammatoria dell'intestino.

Poiché questi sintomi possono suggerire diverse condizioni di salute, una persona dovrebbe consultare un medico non appena appaiono.

Fattori di rischio

Un numero di fattori può aumentare il rischio di una persona di sviluppare il cancro.

I fattori di rischio per lo sviluppo di un tipo di cancro dell'intestino tenue, come il cancro duodenale, includono:

  • Età. Il cancro dell'intestino tenue è più comune nelle persone anziane.
  • Condizioni ereditate. Questi sono problemi di salute che una persona eredita da un genitore. Quelli che possono aumentare il rischio di sviluppare il cancro dell'intestino tenue includono:
    • poliposi adenomatosa familiare
    • Sindrome di Lynch
    • Sindrome di Peutz-Jeghers
    • fibrosi cistica
  • Disordini gastrointestinali. Avere il morbo di Crohn o la celiachia può aumentare il rischio di cancro nell'intestino tenue.
  • Cancro al colon. Avere avuto un tumore del colon può aumentare il rischio di sviluppare il cancro dell'intestino tenue.
  • Fumo e alcol. L'ACS riporta risultati che suggeriscono che le persone che fumano o bevono alcolici possono avere un aumentato rischio di cancro dell'intestino tenue. Tuttavia, la conferma di questo fattore di rischio richiederà ulteriori ricerche.
  • Dieta. Alcuni studi indicano che le persone che mangiano un sacco di carne rossa, sale o cibi affumicati possono avere un rischio più elevato di cancro dell'intestino tenue, secondo l'ACS.

Diagnosi

Può essere difficile per i medici diagnosticare il cancro duodenale, a causa delle pieghe naturali dell'intestino tenue e perché i sintomi possono essere simili a quelli di molte altre condizioni.

Per fare una diagnosi, un medico di solito esegue un esame fisico per verificare la salute generale della persona e cercare eventuali segni di malattia. Chiederanno anche della storia medica di una persona, tra cui:

  • abitudini di salute e stile di vita
  • storia famigliare
  • condizioni precedenti e attuali
  • farmaci attuali e trattamenti in corso

Per diagnosticare e identificare correttamente la fase del tumore duodenale, un medico può ordinare uno o più test, tra cui:

  • Analisi del sangue. Questi includono il prelievo di un campione di sangue dalla persona e il suo utilizzo per verificare la presenza di segni di cancro e per aiutare a escludere altre condizioni.
  • Test di imaging. Questi creano immagini che consentono al medico di guardare all'interno del corpo per i tumori e determinare fino a che punto il tumore si è diffuso. I test di imaging possono includere radiografie e risonanze magnetiche e TC. Alcuni possono richiedere alla persona di bere una tintura speciale.
  • Endoscopia superiore. Durante questa procedura, un medico inserisce un tubo sottile e flessibile chiamato endoscopio attraverso la gola di una persona, quindi attraverso lo stomaco e nel duodeno. L'endoscopio ha una luce e una fotocamera all'estremità, che consentono al medico di vedere e fotografare aree problematiche.
  • Biopsia. Durante un'endoscopia superiore, un medico può usare l'endoscopio per prelevare un campione di qualsiasi potenziale tumore. Esamineranno quindi questo campione al microscopio per verificare la presenza di segni di cancro.
  • Endoscopia a capsula. Il medico chiede alla persona di ingoiare una piccola capsula che ha una luce e una macchina fotografica all'interno. Quando la capsula si muove lungo il duodeno e altre porzioni dell'intestino tenue, invia le immagini dei suoi dintorni a un registratore collegato a un computer.

I medici di solito mettono in atto il cancro duodenale quando lo diagnosticano. Il palcoscenico riflette fino a che punto il cancro di una persona si è diffuso.

Ci sono cinque fasi per i tumori dell'intestino tenue: dallo stadio 0 allo stadio 5. Nei primi stadi, il cancro è confinato nel luogo in cui è stato sviluppato. Più tardi lo stadio, più il cancro si è diffuso in altre aree del corpo.

Lo stadio del cancro duodenale può influenzare le opzioni di trattamento e le prospettive di una persona.

Trattamento

Quando un medico diagnostica una persona con tumore duodenale, le opzioni di trattamento dipenderanno dalla fase del cancro.

Di solito, i medici raccomandano prima un intervento chirurgico per rimuovere il tumore. Questo è il trattamento principale per il cancro duodenale.

Una persona può richiedere trattamenti diversi:

  • dopo l'intervento chirurgico per uccidere eventuali cellule tumorali rimanenti e per impedire il ritorno del cancro
  • invece di un intervento chirurgico, se il cancro è in una fase avanzata
  • invece di un intervento chirurgico, quando una persona non può subire un'operazione

Le opzioni di trattamento non chirurgico per il cancro duodenale possono includere:

  • Radioterapia. Questo utilizza raggi focalizzati ad alta energia, come i raggi X, per uccidere le cellule tumorali. I medici amministrano spesso questo esternamente, usando una macchina.
  • Chemioterapia. Ciò comporta l'assunzione di farmaci che uccidono le cellule tumorali o impediscono loro di crescere. La somministrazione è orale o per iniezione endovenosa.
  • Terapia biologica. In questo tipo di trattamento, i medici usano molecole biologiche per stimolare il sistema immunitario di una persona a combattere il cancro in modo più efficace. La terapia biologica è nuova e può essere disponibile solo partecipando a una sperimentazione clinica.

Tassi di sopravvivenza

Per il cancro duodenale, la prospettiva di una persona può dipendere da diversi fattori, incluso lo stadio del tumore alla diagnosi.

Poiché i suoi sintomi possono essere vaghi e simili a quelli di altre condizioni meno gravi, i medici spesso diagnosticano il cancro duodenale in fasi successive.

Quando rilevano e curano il cancro in una fase precoce, la prospettiva della persona è generalmente migliore.

Secondo l'American Society of Clinical Oncology, il tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni per tutti i tipi di cancro dell'intestino tenue è del 67%. Ciò significa che, in seguito a una diagnosi di cancro dell'intestino tenue, una persona ha il 67% delle probabilità di vivere per almeno i 5 anni successivi come una persona senza la condizione.

Tuttavia, se un medico diagnostica il cancro in una fase iniziale, il tasso di sopravvivenza aumenta fino all'83%.

Se il cancro si è diffuso ai tessuti e agli organi circostanti al momento della diagnosi, il tasso di sopravvivenza a 5 anni è del 73%. Se il tumore si è diffuso in parti distanti del corpo, lo stesso tasso di sopravvivenza è del 43%.

È importante notare che queste cifre sono solo stime e che i medici hanno basato su dati che hanno almeno 5 anni. La prospettiva di tutti è diversa e le cure per il cancro continuano a migliorare.

Sommario

Il cancro duodenale è raro e si sviluppa nel duodeno, che è la prima sezione dell'intestino tenue. I sintomi sono spesso vaghi e possono essere simili a quelli di altre condizioni. Questo può rendere difficile diagnosticare il cancro nelle prime fasi.

Tuttavia, la diagnosi precoce e il trattamento possono migliorare significativamente la prospettiva di una persona, quindi è importante consultare un medico per qualsiasi sintomo non spiegato, come perdita di peso o dolore addominale.

Il miglior trattamento può dipendere da quanto si è diffuso il cancro. Le opzioni includono la chirurgia, la radioterapia, la chemioterapia e la terapia biologica.

Questo post è stato utile per te?