Diabete

Diabete alle gambe: tutto ciò che devi sapere

Il diabete si sviluppa quando il corpo di una persona non produce abbastanza insulina per elaborare gli zuccheri presenti nel sangue. Questo può portare a molte complicazioni, incluso il dolore alle gambe.

Quando le persone con diabete avvertono dolore alle gambe, potrebbe essere il risultato di danni ai nervi. Il danno ai nervi può verificarsi se una persona con diabete non riceve un trattamento o non è in grado di gestire i livelli di zucchero nel sangue.

Secondo l’American Diabetes Association, oltre 30 milioni di persone vivono con il diabete negli Stati Uniti. Alcuni di questi non sanno di avere la condizione, mettendoli a più alto rischio di complicazioni come il dolore alle gambe.

In questo articolo, discutiamo in dettaglio del dolore alle gambe diabetiche, nonché su come prevenirlo e quali sono le opzioni di trattamento. Copriamo anche i rimedi casalinghi.

Perché il diabete causa dolore alle gambe?

Le persone che vivono con il diabete possono avere diverse complicanze, specialmente se i loro livelli di zucchero nel sangue non sono sotto controllo. Una complicanza comune del diabete è la neuropatia diabetica.

La neuropatia diabetica si riferisce al danno ai nervi. La neuropatia diabetica può verificarsi in diverse parti del corpo, ma è più comune nelle gambe e nelle braccia.

Quando si verificano danni ai nervi in ​​questi arti esterni, i medici chiamano neuropatia periferica diabetica.

Quando la neuropatia diabetica periferica colpisce le gambe, significa che i nervi non funzionano più correttamente. Oltre al dolore, una persona può provare intorpidimento e formicolio.

Le persone che soffrono di neuropatia periferica diabetica hanno un rischio più elevato di sviluppare gravi complicazioni ai piedi o alle gambe, tra cui lesioni o amputazione.

Una volta che la neuropatia diabetica si verifica, il trattamento tende a concentrarsi sulla riduzione dei sintomi del dolore e dei crampi. I trattamenti possono anche aiutare a rallentare la progressione della condizione.

trattamenti

Il miglior trattamento per la neuropatia diabetica è la prevenzione. Le persone con diabete possono ridurre il rischio di sviluppare neuropatia periferica diabetica attraverso un’efficace gestione dei livelli di zucchero nel sangue.

Anche se sviluppano una neuropatia periferica diabetica, una persona dovrebbe mirare a controllare i livelli di zucchero nel sangue nel miglior modo possibile.

L’obiettivo principale del trattamento della neuropatia periferica diabetica è la gestione del dolore. Nei casi lievi, una persona può essere in grado di assumere farmaci da banco, come l’ibuprofene o il paracetamolo.

Nei casi da moderati a gravi, un operatore sanitario può prescrivere farmaci per trattare il dolore. Questi farmaci possono includere duloxetina (Cymbalta) o pregabalin (Lyrica).

In alcuni casi, un medico può prescrivere farmaci oppiacei, come tapentadolo o tramadolo.

Rimedi casalinghi

Sebbene i trattamenti medici possano aiutare ad alleviare il dolore, ci sono diverse misure che una persona può prendere a casa per alleviare o ridurre gli effetti della neuropatia periferica diabetica.

Le seguenti sono alcune delle migliori opzioni per alleviare il dolore alle gambe a casa.

Esercizio

Ottenere regolare esercizio fisico moderato ha una serie di benefici per la salute, come il miglioramento del flusso sanguigno. Il flusso sanguigno migliorato aiuta a portare ossigeno e sostanze nutritive alle gambe.

Le persone con neuropatia diabetica periferica possono avvertire una riduzione dei sintomi se aumentano il loro livello di attività fisica.

Tuttavia, chiunque abbia una grave condizione di salute, come il diabete, dovrebbe parlare con il proprio medico prima di iniziare un nuovo regime di esercizio.

Dieta

Mangiare una dieta equilibrata può aiutare le persone con diabete a gestire il dolore dei nervi. Mangiando gli alimenti giusti per aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue, le persone possono prevenire il peggioramento dei danni e contribuire a ridurre l’infiammazione sottostante.

Concentrati sulle opzioni salutari che aiuteranno a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue. Gli alimenti benefici includono:

  • proteine ​​magre
  • grassi buoni, come quelli di olio d’oliva, noci o pesce
  • verdure non amidacee
  • frutti, con moderazione
  • carboidrati complessi, come la farina d’avena o pasta e pane integrale

supplementi

Le persone non sempre ricevono tutti i nutrienti di cui hanno bisogno dalla loro dieta da soli. In alcuni casi, l’integrazione dell’assunzione di nutrienti può aiutare a colmare le lacune nutrizionali.

Le vitamine e gli integratori che possono aiutare con la neuropatia diabetica includono:

  • vitamina D
  • vitamina B-12
  • acetil-L-carnitina
  • acido alfa lipoico

Prima di iniziare a prendere integratori, le persone dovrebbero parlare al proprio medico delle loro specifiche esigenze nutrizionali.

È possibile che ricevano abbastanza nutrienti dai cibi che mangiano. È anche possibile che alcuni integratori possano interagire con i farmaci che una persona sta assumendo.

Smettere di fumare

Smettere di fumare, o non iniziare mai, può avere un effetto positivo sulla salute generale di una persona.

Le persone con neuropatia diabetica periferica possono scoprire che i loro sintomi migliorano se non fumano. Questo perché il fumo danneggia la circolazione.

Altre opzioni

Oltre a fare cambiamenti nello stile di vita, una persona potrebbe voler considerare altre terapie domestiche o non medicinali potenziali. Alcune altre strategie che possono aiutare ad alleviare il dolore includono:

  • provando la terapia fisica
  • provare l’agopuntura
  • usando una culla per le gambe di notte
  • massaggiare la parte inferiore delle gambe
  • immergere i piedi nell’acqua calda (se non ci sono ferite aperte)

Sintomi aggiuntivi

Oltre al dolore alle gambe, una persona può anche manifestare sintomi come:

  • formicolio ai piedi o alle gambe
  • una sensazione di bruciore
  • piedi che diventano molto freddi o molto caldi
  • piedi troppo sensibili
  • perdita di sensibilità nella parte inferiore delle gambe e dei piedi
  • tono muscolare indebolito nelle gambe e nei piedi
  • nessun dolore, anche quando sono presenti vesciche o piaghe
  • ferite aperte o ulcere ai piedi
  • struttura ossea alterata nei piedi

Prevenzione

Non è sempre possibile prevenire la neuropatia periferica diabetica. Tuttavia, le persone possono ridurre notevolmente il rischio di svilupparlo controllando correttamente i livelli di zucchero nel sangue.

Alcuni passaggi che una persona può intraprendere per mantenere sotto controllo i suoi livelli di zucchero nel sangue sono:

  • mangiare una dieta equilibrata
  • parlando con un nutrizionista sui piani pasto sano
  • esercitarsi regolarmente
  • monitoraggio dei livelli di zucchero nel sangue durante il giorno
  • prendendo medicine raccomandate dal medico
  • seguendo tutte le fasi del piano di trattamento discusse con un medico

prospettiva

La cosa più importante che una persona può fare per prevenire o ridurre l’impatto della neuropatia periferica diabetica è gestire i livelli di zucchero nel sangue nel miglior modo possibile.

Una buona gestione della glicemia può aiutare a prevenire il dolore alle gambe e ridurre il rischio di ulteriori complicazioni. Le persone possono spesso gestire il dolore assumendo farmaci e apportando cambiamenti nello stile di vita.

Chiunque soffra di diabete che avverte dolore alle gambe, formicolio o intorpidimento per la prima volta dovrebbe parlare con un medico il prima possibile.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu