Tumore al seno

Cosa succede quando il cancro al seno si metastatizza nei polmoni?

Il carcinoma mammario metastatico nei polmoni si riferisce al cancro originariamente sviluppato all'interno del tessuto mammario, ma si è diffuso ai polmoni.

Il cancro al seno può diffondersi in varie parti del corpo. Questo è chiamato metastasi. I siti più comuni per le metastasi del cancro al seno comprendono ossa, cervello, polmoni e fegato.

Questo articolo discuterà il cancro al seno metastatico nei polmoni, inclusi i suoi sintomi, diagnosi, opzioni di trattamento e prospettive o prognosi.

Qual è il cancro al seno metastatico nei polmoni?

Metastatico è un termine che si riferisce al cancro che si è diffuso al di fuori dell'area originale in un altro posto nel corpo. Il carcinoma mammario metastatico nei polmoni si riferisce al cancro originariamente sviluppato all'interno del tessuto mammario, ma si è diffuso ai polmoni.

Il cancro al seno è la forma più comune di cancro tra le donne. Circa il 6-10 percento dei tumori al seno iniziali che un medico diagnostica sono metastatici. Questo numero non include i tumori al seno che progrediscono allo stadio 4 dopo la diagnosi iniziale. Tipicamente, gli oncologi chiamano il carcinoma mammario allo stadio 4 del carcinoma mammario metastatico.

Alcune di queste cellule del cancro al seno metastatico possono influenzare i polmoni. È essenziale che un oncologo confermi che il tumore nei polmoni è secondario, nel senso che contiene cellule di cancro al seno. Se non ci sono cellule di cancro al seno presenti, il tumore potrebbe essere un cancro primario di nuova concezione.

Sintomi

Le persone potrebbero non avvertire immediatamente sintomi di carcinoma mammario metastatico nei polmoni. Se compaiono i sintomi, possono assomigliare a quelli di un raffreddore o influenza.

I sintomi del carcinoma mammario metastatico nei polmoni comprendono:

  • una tosse costante
  • dolore al polmone
  • difficoltà a respirare o mancanza di respiro
  • dispnea
  • fatica
  • infezioni ricorrenti nel petto
  • tossendo sangue
  • perdita di appetito
  • perdita di peso involontaria

Le cause

Quando le cellule tumorali si dividono e si moltiplicano, il tumore primario diventa più grande. All'aumentare del tumore primario, le cellule tumorali possono staccarsi dal tumore primario. Queste cellule cancerose canaglia possono quindi entrare nel flusso sanguigno o nel sistema linfatico. Da lì, le cellule tumorali possono viaggiare in aree distanti del corpo.

In alcuni casi, piccole quantità di cellule di cancro al seno possono sopravvivere al trattamento iniziale e rimanere inattive nel corpo per qualche tempo prima di crescere nuovamente nel sito primario o di diffondersi in un'altra area del corpo. I medici chiamano questo carcinoma mammario ricorrente o ricorrente.

Le cellule di cancro al seno devono subire cambiamenti significativi per sopravvivere e crescere nei polmoni. Queste cellule devono anche cambiare per resistere agli attacchi del sistema immunitario del corpo. Le opzioni di trattamento per il tumore appena formato dipenderanno da come è stato alterato durante le metastasi.

Non è insolito per il cancro metastatizzare su più siti contemporaneamente.

Diagnosi

La diagnosi del carcinoma mammario metastatico nei polmoni inizia con un esame fisico e esami del sangue.

Se un operatore sanitario sospetta metastasi polmonari, è probabile che ordinerà un test di imaging, come ad esempio:

  • radiografia del torace
  • Scansione TC
  • Scansione animale

Se un medico trova un tumore nei polmoni, il loro compito successivo consiste nel confermare che il tumore è il carcinoma mammario metastatico e non il tumore polmonare primario. Questo è particolarmente importante per le persone che hanno fumato o fumano attualmente.

Altre procedure diagnostiche che possono aiutare a confermare una diagnosi di carcinoma mammario metastatico includono:

  • testare un campione di muco
  • broncoscopia, in cui un medico inserisce un filo flessibile della fotocamera attraverso il naso e nei polmoni per esaminare le strutture respiratorie
  • biopsia dell'ago del polmone, dove un medico rimuove un campione di tessuto polmonare per ulteriori test

Come ridurre il rischio di metastasi

Dopo che qualcuno ha ricevuto un trattamento iniziale, il tumore al seno può rimanere dormiente nel corpo prima di diffondersi in altre aree. Le persone che hanno ricevuto un trattamento in passato devono monitorare se stessi per eventuali segni o sintomi che potrebbero indicare recidiva del cancro.

Mentre non esiste un unico modo per evitare di sviluppare completamente il cancro al seno metastatico, ci sono alcuni cambiamenti nello stile di vita che possono aiutare a ridurre il rischio di una persona.

Le persone possono ridurre il rischio di metastasi con i seguenti fattori:

  • avere regolari screening sanitari
  • avendo regolari screening del cancro al seno
  • mangiare una dieta equilibrata
  • esercitarsi regolarmente
  • non fumare o smettere di fumare
  • evitare l'assunzione eccessiva di alcol
  • mantenere un peso corporeo sano
  • monitoraggio dei livelli di vitamina D
  • ridurre lo stress

Opzioni di trattamento per il carcinoma mammario metastatico nei polmoni

I medici considerano il cancro al seno metastatico come un cancro allo stadio 4. Non è curabile, ei trattamenti si concentrano sull'indebolimento del cancro per impedirgli di crescere mentre lavora per migliorare la qualità della vita dell'individuo.

I trattamenti per il carcinoma mammario metastatico nei polmoni di solito coinvolgono farmaci sistemici, o di tutto il corpo, che trattano il cancro in tutto il corpo, come il seguente:

Chemioterapia. La chemioterapia è una terapia farmacologica che distrugge tutte le cellule a crescita rapida nel corpo, sia cancerose che sane.

Terapia ormonale La terapia ormonale è un trattamento contro il cancro che controlla la crescita delle cellule tumorali abbassando i livelli di alcuni ormoni che il cancro ha bisogno di crescere. I cancri della mammella positivi al recettore degli ormoni rispondono bene a questo trattamento.

Terapia mirata. Questa forma di trattamento del cancro tenta di trattare il cancro con più precisione della chemioterapia. Questi trattamenti mirano a specifici recettori, proteine ​​o molecole sulle cellule tumorali che rendono più facile per il sistema immunitario del corpo identificare e distruggere le cellule cancerose o ridurre la loro crescita.

Radiazione. Nel caso del carcinoma mammario metastatico, i medici usano spesso la radioterapia per ridurre i sintomi e controllare la crescita del cancro. La radioterapia può aiutare a ridurre il dolore e ridurre il rischio di fratture delle ossa indebolite a causa del cancro.

complicazioni

Il cancro al seno metastatico nei polmoni può causare altre complicazioni di salute che influiscono sulla salute e sul benessere generale di una persona.

Fluido al petto

Le cellule del cancro al seno possono formarsi nella regione tra l'esterno dei polmoni e la parete toracica, nota anche come spazio pleurico. Ciò può causare un accumulo di liquido in eccesso, una condizione nota come versamento pleurico maligno.

Le effusioni pleuriche maligne possono peggiorare alcuni dei sintomi del cancro nei polmoni, tra cui:

  • un peggioramento della tosse
  • mancanza di respiro o respiro sibilante
  • dolore al petto

I medici curano le effusioni pleuriche maligne scaricando il liquido in eccesso o eseguendo una procedura nota come pleurodesi. Ciò comporta la chiusura dello spazio tra i polmoni e la parete toracica, che impedisce al fluido di accumularsi tra i due rivestimenti.

Tossicità dovuta al trattamento

I trattamenti contro il cancro possono causare effetti collaterali significativi che influiscono sulla salute e sulla qualità della vita di una persona. La chemioterapia e altri trattamenti per il cancro sistemico possono causare una vasta gamma di sintomi, come ad esempio:

  • una funzione del sistema immunitario ridotta
  • infezione
  • fatica
  • perdita di appetito
  • nausea
  • vomito
  • stipsi

Impatto psicologico

Ricevere una diagnosi di cancro allo stadio 4 può lasciare un impatto psicologico duraturo. Le persone possono sperimentare depressione, ansia e stress a causa della loro condizione.

Le persone che stanno lottando con sintomi psicologici negativi potrebbero voler prendere in considerazione l'idea di unirsi a un gruppo di sostegno o di cercare un counseling professionale per aiutarli a far fronte alla loro situazione. Raggiungere amici o persone care può fare una differenza significativa.

Prognosi

Il carcinoma mammario metastatico è la forma più avanzata. Il carcinoma mammario metastatico non è curabile, quindi le opzioni di trattamento si concentrano sull'indebolimento del tumore e sulla prevenzione di un'ulteriore crescita. Mentre alcuni possono considerare questo come un approccio meno aggressivo, controllare il cancro è ancora un risultato positivo.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, il cancro al seno colpisce circa 2,1 milioni di donne ogni anno e rappresenta il 15% di tutti i decessi per cancro tra le donne nel 2018.

Gli esperti calcolano la prognosi del cancro usando un tasso di sopravvivenza a 5 anni, che è la percentuale di persone che sopravvivono per almeno 5 anni dopo la diagnosi. Queste sono stime e la sopravvivenza effettiva varia a seconda delle caratteristiche di una persona.

I tassi di sopravvivenza a 5 anni per le donne con carcinoma mammario dipendono dallo stadio:

  • lo stage 0 e 1 è vicino al 100 percento
  • fase 2, circa il 93 percento
  • fase 3, circa il 72 percento, e il trattamento ha spesso successo
  • stadio 4, o carcinoma mammario metastatico, circa il 22 per cento

Queste statistiche non prevedono ciò che accadrà per ogni individuo, e ci sono molte opzioni di trattamento per le persone con carcinoma mammario metastatico.

Le prospettive a lungo termine per le persone che hanno il cancro al seno metastatico nei polmoni dipende da molte variabili. Questi includono:

  • età
  • stato generale di salute
  • come il tumore risponde al trattamento
  • la dimensione dei tumori primari e secondari
  • indipendentemente dal fatto che il tumore primario si sia metastatizzato in più siti all'interno del corpo

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu