Salute sessuale / Malattie sessualmente trasmissibili

Cosa sapere sulle verruche genitali nelle donne

Le verruche genitali sono un’infezione molto comune a trasmissione sessuale. Possono svilupparsi sopra o intorno ai genitali e possono apparire come piccoli dossi o escrescenze carnose.

Queste verruche derivano dall’infezione con il papillomavirus umano (HPV). Le persone che hanno il virus possono trasmetterlo attraverso il sesso vaginale, anale o orale.

Le verruche genitali possono causare disagio, ma non portano ad altri problemi di salute e non sono cancerogene.

Un medico può prescrivere trattamenti per alleviare i sintomi e possono anche rimuovere le verruche.

In questo articolo, indaghiamo i sintomi, le cause e i fattori di rischio delle verruche genitali nel corpo femminile.

Descriviamo anche diagnosi, trattamento, complicanze e prevenzione.

Sintomi

Chiunque può avere le verruche genitali. Nelle femmine, le verruche genitali possono svilupparsi all’interno o intorno a:

    • vagina
    • vulva
    • cervice
    • ano
    • regione inguinale e parte superiore delle cosce

Poiché il virus può diffondersi attraverso il sesso orale, le verruche possono anche apparire sulle labbra, sulla bocca e sulla gola.

Le verruche genitali tendono a sembrare piccole protuberanze carnose o escrescenze. Il numero di verruche può variare e i cluster possono svilupparsi in una formazione che assomiglia a un cavolfiore.

Le verruche genitali sono solitamente dello stesso colore della pelle della persona o leggermente più scure. I dossi possono essere lisci o ruvidi. Inoltre, possono essere troppo piccoli per essere notati.

Spesso, le verruche genitali non causano sintomi. Tuttavia, possono verificarsi con:

    • pizzicore
    • ardente
    • tenerezza o dolore
    • emorragia

Le cause

Le verruche genitali derivano dall’infezione da HPV. Questo è un tipo di infezione a trasmissione sessuale (STI).

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), l’HPV è lo STI più comune negli Stati Uniti.

Colpisce circa 79 milioni di persone nel paese, per lo più adulti al di sotto dei 30 anni. Ci sono circa 14 milioni di nuove infezioni da HPV ogni anno negli Stati Uniti.

Una persona con un’infezione da HPV può trasmettere il virus attraverso:

    • sesso vaginale, anale e orale
    • contatto genitale pelle-a-pelle
    • parto

Le verruche genitali non appaiono sempre immediatamente dopo che una persona è stata infettata: possono impiegare mesi o addirittura anni per svilupparsi.

Il CDC nota che la maggior parte delle persone combatte il virus senza cure e che, in questo caso, non causa alcun problema di salute. Una volta che il virus va, una persona non può più trasmetterlo.

Esistono molti diversi tipi di HPV. Il tipo di HPV che causa le verruche genitali non causa il cancro.

Fattori di rischio

Chiunque sia sessualmente attivo è a rischio di infezione da HPV.

Altri fattori di rischio includono:

    • fumo
    • avere un sistema immunitario indebolito
    • avere meno di 30 anni

Quando vedere un dottore

Quando una persona nota di avere le verruche genitali, dovrebbe vedere un operatore sanitario, per esempio in una clinica di salute sessuale.

A volte le verruche genitali si risolvono da sole nel tempo. Tuttavia, ottenere un trattamento può ridurre il rischio di trasmissione e contribuire ad attenuare i sintomi fastidiosi, come prurito e dolore.

Diagnosi

Gli operatori sanitari di solito diagnosticano le verruche genitali con un esame fisico. Per vedere meglio le verruche, possono usare un colposcopio o applicare una soluzione di aceto alla zona genitale, se le verruche non sono visibili ad occhio nudo.

Un operatore sanitario può anche prendere un piccolo campione di una verruca visibile e inviarlo per l’analisi. Questo test può aiutare a confermare la diagnosi.

Trattamento

Non esiste attualmente alcun trattamento per HPV. Il sistema immunitario di una persona spesso combatte il virus nel tempo.

Se le verruche genitali causano disagio o sofferenza, un medico può prescrivere trattamenti per alleviare i sintomi o rimuovere le verruche. Questo trattamento può anche aiutare a ridurre il rischio di trasmettere l’infezione ad altre persone.

I trattamenti topici per le verruche genitali includono:

    • podofilox
    • imiquimod
    • podophyllin
    • acido tricloroacetico

Per le persone con le verruche più grandi o più difficili da trattare, il medico può raccomandare di rimuoverli. I seguenti sono alcuni metodi di rimozione:

    • crioterapia. Ciò comporta il congelamento delle verruche con azoto liquido. La crioterapia può causare una sensazione di bruciore, oltre a dolore e vesciche.
    • Asportazione chirurgica. Ciò comporta un medico che taglia via le verruche. Prima della procedura, daranno alla persona un anestetico locale per intorpidire l’area.
    • elettrocauterizzazione. Ciò comporta un medico che brucia le verruche dalla pelle con un dispositivo elettrico. Una persona può richiedere un anestetico locale o generale.
    • Laser terapia. In questa procedura, un chirurgo usa un potente raggio di luce per distruggere le verruche. Può causare dolore e irritazione in seguito.

È importante non usare trattamenti per altri tipi di verruche sulle verruche genitali. Ciò potrebbe peggiorare i sintomi.

La rimozione delle verruche genitali non elimina l’infezione da HPV. Possono tornare dopo il trattamento e una persona può ancora trasmettere il virus.

Inoltre, indossare il preservativo durante il rapporto sessuale può aiutare a ridurre il rischio di trasmissione ma non lo impedisce completamente.

complicazioni

Esistono oltre 100 diversi tipi di HPV. I tipi che causano le verruche genitali non causano il cancro. Anche se una persona non riceve cure per le sue verruche genitali, le verruche non diventeranno cancerose.

Tuttavia, una persona può avere più di un tipo di infezione da HPV alla volta e almeno 14 tipi possono causare il cancro, compreso il cancro cervicale.

Quando una donna ha le verruche genitali, un medico può suggerire lo screening per i segni di cancro cervicale o tipi di HPV ad alto rischio.

La Task Force dei servizi preventivi degli Stati Uniti raccomanda a tutte le donne:

    • 21-29 anni hanno uno screening cervicale, noto anche come test Pap test o striscio, ogni 3 anni
    • 30-65 anni hanno un Pap test ogni 3 anni, o un Pap test più un test HPV ogni 5 anni

Le donne di età compresa tra 30 e 65 anni hanno anche la possibilità di sottoporsi a un test HPV ogni 5 anni.

Se un Pap test dà un risultato non chiaro o anormale, ciò non significa che una persona abbia il cancro. Il medico eseguirà ulteriori test per cercare eventuali cambiamenti nelle cellule della cervice.

Le donne incinte con una storia passata di condilomi genitali dovrebbero informare i loro operatori sanitari. È improbabile che ciò possa causare complicazioni alla gravidanza o influenzare il bambino.

Inoltre, avere le verruche genitali durante la gravidanza può rendere più difficile la consegna.

Prevenzione

Indossare un preservativo durante il sesso riduce il rischio di avere le verruche genitali. Tuttavia, un preservativo non copre l’intera area genitale e quindi potrebbe non proteggere completamente contro la trasmissione dell’HPV.

Altri metodi di controllo delle nascite non proteggono dalle verruche genitali. È importante che le persone raccontino ai loro partner sessuali se hanno queste verruche.

Ottenere una vaccinazione HPV può anche aiutare a proteggere contro i tipi di virus che possono causare verruche genitali o cancro cervicale.

Il CDC raccomanda la vaccinazione HPV per tutti i bambini a 11 o 12 anni e per tutte le donne di età compresa tra 13 e 26 anni.

Secondo l’Ufficio per la salute delle donne, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato il vaccino HPV per le persone di età compresa tra 9-45 anni.

Chiunque abbia allergie gravi o un’allergia ai lieviti dovrebbe consultare il proprio medico prima di ottenere il vaccino.

Il CDC non raccomanda il vaccino HPV per le donne in gravidanza.

Smettere di fumare può anche ridurre il rischio di contrarre le verruche genitali.

Sommario

Infezione con alcuni tipi di HPV può causare verruche genitali. Questi possono formarsi dentro o intorno alla vulva, alla vagina o alla cervice.

Le verruche possono apparire da sole o in gruppi di cavolfiori. Possono causare prurito, tenerezza o sensazione di bruciore.

Le verruche genitali sono generalmente innocue e non cancerogene. I tipi di HPV che causano le verruche genitali non causano il cancro cervicale.

Sebbene non vi sia alcun trattamento per il virus, un medico può prescrivere farmaci per alleviare i sintomi. Possono anche rimuovere le verruche. Per le verruche grandi o difficili da trattare, un medico può raccomandare la rimozione chirurgica.

Una persona può trasmettere l’HPV attraverso il sesso vaginale, anale o orale. Indossare un preservativo durante il rapporto sessuale può aiutare a ridurre il rischio di ottenere e diffondere le verruche genitali. La vaccinazione HPV può anche proteggere contro le verruche genitali e il cancro cervicale.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu