Cosa sapere sulle feci nere

Le feci nere hanno un aspetto distinto. Le cause principali sono mangiando determinati alimenti, prendendo alcuni farmaci e sanguinamento gastrointestinale. Se una persona ha sangue nelle feci o altri sintomi di sanguinamento, deve parlare immediatamente con un medico.

Una varietà di alimenti e farmaci può rendere nero lo sgabello di una persona. Questi possono includere:

  • mirtilli
  • liquirizia nera
  • sanguinaccio
  • compresse di ferro
  • il farmaco per l’indigestione subsalicilato di bismuto (Pepto-Bismol)

Se una persona ha recentemente consumato una di queste e le loro feci sono nere, non c’è motivo di preoccuparsi.

L’Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Rene (NIDDK) affermano che l’emorragia nel tratto gastrointestinale di una persona può anche causare feci nere e catramose. Il tratto gastrointestinale è la via che il cibo porta attraverso il corpo di una persona.

Secondo NIDDK, il tratto gastrointestinale può sanguinare per molte ragioni. Alcuni sono elencati di seguito.

angiodisplasia

Gli autori di un articolo sulla rivista Farmacologia e terapie alimentari descrivono l’angiodisplasia come gruppi anormali di vasi nella membrana mucosa del tratto gastrointestinale di una persona.

Non è chiaro perché avvenga l’angiodisplasia, ma può causare sanguinamento e sangue nelle feci di una persona, che possono renderlo nero e catramoso.

Un trattamento comune è la coagulazione del plasma di argon, che i medici usano per sigillare i vasi sanguinanti.

Tumori benigni e cancro

Secondo NIDDK, tumori benigni o formazioni cancerose nell’esofago, nello stomaco, nel colon o nel retto possono causare sangue nelle feci di una persona, il che può renderlo nero e catramoso.

Un tumore benigno è un tumore che non è canceroso. Che siano benigni o cancerogeni, i tumori possono indebolire la parete gastrointestinale e provocare sanguinamento.

Colite

La genetica Home Reference definisce la colite ulcerosa come un disturbo gastrointestinale che causa la formazione di ulcere nell’intestino crasso. Ciò può provocare sangue nelle feci di una persona, il che potrebbe far apparire nero e sgarrare le feci.

NIDDK nota che la causa della colite ulcerosa non è chiara. I medici possono trattare la condizione con i farmaci e la chirurgia.

Polipi del colon

I polipi del colon possono causare sangue nelle feci, conferendogli un aspetto nero e tarry.

Questi polipi sono piccole crescite che si formano nell’intestino crasso. Non sono necessariamente cancerogene, ma possono diventare cancerose nel tempo.

Un medico può suggerire un intervento chirurgico per rimuovere i polipi del colon.

Problemi esofagei

Se una persona ha problemi con il suo esofago, questo può causare sanguinamento, che può trasformare le feci di una persona in nero e catramare.

NIDDK riferisce che questi problemi possono includere varici esofagee e reflusso gastroesofageo.

Problemi al fegato possono causare varici esofagee, che sono le vene allargate nell’esofago. Il trattamento si concentrerà sull’arresto dell’emorragia e sulla risoluzione della condizione sottostante che causa le varici esofagee.

Se una persona soffre di reflusso gastroesofageo frequentemente, può avere una malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).

Le cause principali sono le complicazioni causate da alcuni farmaci, il fumo o l’aumento della pressione nell’addome. Questa pressione può risultare, ad esempio, da sovrappeso o gravidanza.

Una persona può spesso gestire GERD evitando determinati alimenti e non eccesso di cibo. Un medico può anche prescrivere farmaci.

Ulcera allo stomaco

Se si forma un’ulcera nello stomaco di una persona, questo può causare sanguinamento che può rendere le feci nere e catramose.

NIDDK nota che l’uso a lungo termine di alcuni farmaci, come l’ibuprofene e l’aspirina, può causare ulcere allo stomaco. Un’infezione batterica può anche essere una causa.

Oltre al sangue nelle feci di una persona, i sintomi includono:

  • dolore sordo e bruciante allo stomaco
  • gonfiore
  • eruttazione
  • vomito
  • avere un basso appetito
  • perdere peso

Se un medico ritiene che farmaci come l’ibuprofene o l’aspirina causino ulcere gastriche, il trattamento di solito non comporta più l’uso di questi antidolorifici.

Oppure il medico può prescrivere farmaci per combattere un’infezione batterica.

prospettiva

Se le feci di una persona sono nere a causa di ciò che hanno mangiato, il colore alla fine cambierà con la dieta. Tuttavia, non vi è alcun motivo per cui le persone evitino gli alimenti che hanno questo effetto se non riscontrano altri sintomi.

Se il sanguinamento nel tratto gastrointestinale è responsabile per le feci nere e catramose, un medico dovrà diagnosticare la causa esatta di ciò. Molti problemi gastrointestinali sono curabili.

Prevenzione

Un medico dovrà determinare la causa sottostante di sanguinamento nel tratto gastrointestinale per trattarlo, se questo è il motivo per cui le feci di una persona appaiono nere e catramose.

Possono raccomandare che la persona eviti certi cibi. Inoltre, il medico può sconsigliare l’assunzione di farmaci specifici e proporre alternative.

Alcune cause di sanguinamento richiedono un piccolo intervento chirurgico per correggere.

Il medico sarà in grado di consigliare il modo migliore per prevenire ulteriori sanguinamenti nel tratto gastrointestinale, in base alla diagnosi, nonché eventuali cambiamenti dello stile di vita che pensano che la persona debba adottare.

Porta via

Se le feci di una persona sono nere, i motivi più probabili sono che abbiano mangiato determinati alimenti o che vi sia un’emorragia nel loro tratto gastrointestinale.

Per una persona che non ha altri sintomi e che sospetta che gli alimenti siano da biasimare, non dovrebbe esserci motivo di preoccupazione.

Tuttavia, se una persona nota il sangue nelle feci o manifesta altri sintomi, deve parlare con un medico, che può determinare la causa.

Questo post è stato utile per te?