Salute delle donne / Ginecologia

Cosa sapere sulle cisti nabotiane

Le cisti nabotiche sono protuberanze benigne sulla cervice. Le cisti sono piene di muco chiaro, giallo chiaro o ambrato. Le persone possono avere più di una cisti nabotiana.

Le femmine possono sviluppare cisti nabotiche dopo il parto o dopo la menopausa. Le cisti sono normali e di solito non causano sintomi. Le cisti nabotiche non sono un segno di cancro cervicale.

Un medico può anche riferirsi alle cisti nabotiche come follicoli nabotici, cisti di inclusione epiteliale o cisti di ritenzione mucosa.

Cause e fattori di rischio

Le ghiandole nabotiche rivestono la cervice e rilasciano muco. Se le cellule della pelle nella cervice coprono le ghiandole, possono bloccare le ghiandole e impedire loro di rilasciare muco.

Quando il muco si accumula nelle ghiandole bloccate, forma una protuberanza liscia chiamata cisti nabotiana.

Poiché la crescita di nuovi tessuti può causare la formazione di cisti, una lesione o un’infezione della cervice, come la cervicite, può causare cisti nabotiche.

Cisti nabotiane e gravidanza

Le persone spesso sviluppano cisti nabotiche durante i loro anni fertili, dopo il parto e durante la menopausa.

Tuttavia, le cisti nabotiche sono più comuni nelle femmine che hanno partorito. Questo perché dopo il parto, un nuovo tessuto cresce sulla cervice, che può bloccare le ghiandole nabotiche che rivestono la superficie della cervice, causando lo sviluppo di cisti.

Uno studio riporta come una grande cisti nabotiana ha bloccato il passaggio del travaglio in una donna incinta. I medici hanno drenato la cisti, il che ha permesso il parto sicuro di un bambino sano.

Sintomi

Le piccole cisti nabotiche di solito non causano alcun sintomo. Tuttavia, le cisti nabotiche più grandi possono causare:

  • dolore pelvico
  • una sensazione piena o pesante nella vagina
  • periodi irregolari

Diagnosi

Un medico può identificare le cisti nabotiche durante un esame pelvico o di gravidanza di routine.

Se un medico identifica una cisti nabotica, può eseguire una colposcopia per esaminare più da vicino le cisti. Questo può determinare se i dossi sono cisti nabotiche o altri tipi di dossi che possono formarsi sulla cervice.

Un medico può anche eseguire un’ecografia vaginale, una risonanza magnetica o una TAC per verificare la presenza di cisti nabotiche.

Se un medico trova una cisti nabotica, può prelevare un campione di tessuto della cisti per verificare che non sia un altro tipo di protuberanza. Le cisti nabotiche possono talvolta sembrare adenoma maligno, che è un raro tipo di cancro cervicale.

Se le persone hanno adenoma maligno, possono manifestare sintomi come:

  • crampi dolorosi durante le mestruazioni
  • mestruazioni prolungate o più pesanti del solito
  • sanguinamento durante o dopo il sesso
  • secrezione vaginale acquosa

Se un medico sospetta che un urto sulla cervice non sia benigno, lo rimuoverà chirurgicamente. È importante che le persone partecipino agli esami cervicali di routine per verificare la presenza di qualcosa di insolito.

Trattamenti e rimedi

Le piccole cisti nabotiche non necessitano di trattamento. Una cisti nabotiana può variare da 2 a 10 millimetri (mm) di diametro. Le cisti nabotiche di solito scompaiono senza trattamento.

Le grandi cisti nabotiche possono misurare fino a 4 centimetri (cm). Una revisione del 2011 raccomanda alle persone con una cisti nabotica di diametro superiore a 1 cm di vedere un ginecologo.

Se una grande cisti nabotiana sta causando sintomi, le persone potrebbero aver bisogno di una procedura chirurgica per rimuoverla.

Un medico può utilizzare una delle seguenti procedure per rimuovere una cisti nabotica:

  • elettrocauterizzazione, che prevede l’uso di una piccola sonda con una corrente elettrica per bruciare la cisti
  • crioterapia, che prevede l’uso di azoto liquido per congelare la cisti

Possono rompersi?

Le cisti nabotiche sono piene di muco e possono rompersi. Se una cisti nabotiana esplode, una persona può notare insolite perdite o odori dalla vagina. Se continua così, dovrebbero consultare il proprio medico per verificare la causa.

Complicazioni

In molti casi, le cisti nabotiche non sono motivo di preoccupazione e la maggior parte delle persone non presenta alcun sintomo.

Tuttavia, le grandi cisti nabotiche possono bloccare la cervice e rendere difficile per un medico eseguire controlli di routine della cervice.

Molteplici cisti nabotiche possono causare l’espansione della cervice.

Le grandi cisti nabotiche possono talvolta causare prolasso genitale, sebbene le segnalazioni di questo siano rare. Il prolasso genitale si verifica quando gli organi pelvici, come l’utero, scendono più in basso del solito. Ciò può causare disagio e una sensazione di trascinamento nella zona pelvica.

In questi casi, le persone potrebbero aver bisogno di una cistectomia per rimuovere la cisti e il trattamento per il prolasso genitale.

Prospettiva

Le prospettive sono molto positive per le cisti nabotiane. In genere, le cisti nabotiche non causano sintomi e non richiedono alcun trattamento. Le cisti nabotiche sono relativamente comuni e molte persone le hanno.

Chiunque abbia una cisti nabotiana dovrebbe assicurarsi di sottoporsi a regolari esami cervicali per verificare che le cisti non stiano diventando più grandi. Se le cisti aumentano di dimensioni, potrebbero iniziare a causare sintomi.

Se le persone hanno sintomi spiacevoli dovuti a cisti nabotiche o le cisti rendono difficili gli esami cervicali di routine, potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico per rimuovere le cisti.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu