Orecchio, naso e gola

Cosa sapere sulle adenoidi allargate

Le adenoidi ingrossate sono comuni nei bambini. Le adenoidi possono ingrossarsi a causa di un'infezione o possono essere ingrandite dalla nascita.

Le adenoidi sono ghiandole che siedono dietro il naso sopra il tetto della bocca. Quando diventano grandi, possono causare problemi di russamento e respirazione.

Questo articolo descriverà la funzione delle adenoidi, cosa le fa ingrandire e come identificare le adenoidi allargate. Guardiamo anche a varie opzioni di trattamento.

Quali sono le adenoidi?

Le adenoidi sono ghiandole che si trovano sopra il tetto della bocca e le tonsille. Fanno parte del sistema immunitario.

Queste ghiandole aiutano a intrappolare i germi che entrano nel naso o nella bocca, nel tentativo di prevenire le infezioni.

La dimensione delle adenoidi aumenta fino a quando un bambino ha 6 anni, poi si restringono lentamente. Le adenoidi di solito scompaiono quando una persona ha 16 anni. Le adenoidi ingrossate sono rare negli adulti.

Le cause

Il più delle volte, le adenoidi si ingrandiscono quando il corpo sta cercando di combattere l'infezione. Possono rimanere ingranditi, anche dopo che l'infezione è scomparsa.

Alcuni bambini hanno allargato adenoidi dalla nascita. Le allergie possono anche causare questo allargamento.

Sebbene sia raro, le adenoidi degli adulti possono ingrossarsi a causa di un'infezione cronica o di allergia, inquinamento o fumo. Ancora meno comune è l'adenoide ingrandita risultante da un tumore canceroso.

Sintomi

Le persone non possono vedere le adenoidi guardando in bocca, quindi non è possibile dire se sono ingrandite di vista.

Un dottore può guardare le adenoidi usando uno specchietto speciale o una macchina fotografica illuminata all'estremità di un tubo flessibile.

I segni e i sintomi delle adenoidi allargate includono:

  • russare
  • pause nella respirazione durante il sonno
  • respirazione forzata o rumorosa
  • sonno agitato
  • respirando più attraverso la bocca che il naso
  • alitosi o labbra secche e screpolate derivanti dalla respirazione della bocca
  • difficoltà a deglutire una voce parlante nasale
  • un naso che cola persistente
  • frequenti infezioni all'orecchio
  • raffreddori frequenti
  • ghiandole gonfie nel collo
  • dormire in una posizione insolita, con la testa all'indietro e le ginocchia al petto mentre la persona è distesa sulla loro parte anteriore

Diagnosi

Un medico può riferire il bambino a un medico specializzato in disturbi dell'orecchio, del naso e della gola. Questo tipo di medico può essere definito uno specialista ORL.

Il medico farà una cronologia dei sintomi del bambino ed eseguirà un esame fisico che include la parte posteriore della gola.

Il medico può utilizzare uno strumento costituito da una fotocamera all'estremità di uno strumento illuminato per guardare le adenoidi. Inseriscono il cannocchiale attraverso il naso.

Inoltre, possono consigliare un esame del sangue per cercare l'infezione.

Se il bambino presenta sintomi di disturbi del sonno, il medico potrebbe raccomandare uno studio del sonno. Questo può aiutare a indicare se i sintomi si riferiscono a difficoltà di respirazione durante il sonno o l'apnea del sonno, che a volte si verifica con le adenoidi allargate.

Fattori di rischio

I fattori di rischio per le adenoidi allargate includono:

  • frequenti infezioni alla testa, alla gola o alle orecchie
  • infezioni da tonsille
  • avendo allargato le tonsille

Poiché le adenoidi di solito si restringono nell'età adulta, i bambini sono i più sensibili a questo allargamento.

Trattamento e rimedi

In alcune persone, le adenoidi allargate non richiedono un trattamento e il medico raccomanderà un approccio di attesa vigile.

Altrimenti, il trattamento migliore dipende dall'età del bambino e dalla grandezza delle adenoidi.

Il medico può prescrivere antibiotici quando un'infezione batterica è responsabile dell'allargamento.

Uno spray nasale steroide può essere in grado di ridurre le dimensioni delle adenoidi.

Mangiare cibi salutari, dormire a sufficienza e bere molta acqua può far funzionare bene il sistema immunitario e ridurre il rischio di adenoidi ingrossate. Inoltre, una buona igiene può aiutare a prevenire le infezioni.

In alcuni casi, i bambini hanno bisogno di rimuovere le adenoidi.

adenoidectomia

L'adenoidectomia è un semplice intervento che è generalmente a basso rischio. Il medico può decidere che l'intervento chirurgico per rimuovere le adenoidi sia appropriato se il bambino sperimenta:

  • infezioni ricorrenti delle adenoidi, con conseguente frequenti infezioni del seno o dell'orecchio
  • infezioni che non vanno via con antibiotici
  • problemi respiratori, specialmente quelli che interferiscono con il sonno

Se il bambino ha avuto problemi con le sue tonsille, il medico può decidere di rimuovere le tonsille allo stesso tempo. Questo è chiamato adenotonsillectomy.

La procedura per l'adenoidectomia coinvolge un medico che sottopone il bambino ad un'anestesia generale e rimuove le adenoidi attraverso la bocca. Nella maggior parte dei casi, il bambino torna a casa lo stesso giorno.

Dopo l'intervento chirurgico, il bambino probabilmente soffrirà di lieve dolore e disagio, tra cui sanguinamento minore, mal di gola, naso che cola o respiro rumoroso.

Durante il recupero, che di solito dura circa 1 settimana, il bambino deve riposare ed evitare attività faticose. Dovrebbero anche mangiare cibi morbidi e poco acidi.

Possibili complicazioni

Un bambino con adenoidi allargate può sperimentare le seguenti complicazioni:

  • otite media con versamento, o colla orecchio, un'infezione dell'orecchio medio con accumulo di liquidi cronici che può portare a problemi di udito
  • apnea del sonno, che provoca pause nella respirazione durante il sonno, così come il russare
  • problemi di respirazione attraverso il naso, che porta ad un'eccessiva respirazione della bocca

prospettiva

Le adenoidi ingrossate sono comuni nei bambini. Se una persona sospetta che le adenoidi siano ingrandite, dovrebbero visitare un medico.

Se il problema non si risolve da solo, i medici possono spesso fornire trattamenti efficaci. Se le adenoidi ingrossate diventano problematiche, può essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere le ghiandole.

Questo post è stato utile per te?

+0

Ti potrebbe interessare

Menu